Huawei Ban: l'azienda torna a far parte di WiFi Alliance, JEDEC e SD Association

29 Maggio 2019 513

Aggiornamento 29/05

Segnali positivi per Huawei: il nome del produttore è stato reinserito nella lista di aziende che adesriscono a WiFi Alliance, JEDEC e SD Association. Per il momento, si prende atto dell'aggiornamento dei rispettivi elenchi, in attesa di dichiarazioni ufficiali da parte delle rispettive organizzazioni.

Le pagine della SD Association, WiFi Aliance e JDEC

Aggiornamento 25/05

Gli effetti del ban di Huawei negli Stati Uniti continuano a crescere, così dopo l'esclusione da WiFi Alliance e Jedec, la società è stata di recente esclusa dalla SD Association. Per dirla in modo semplice, Huawei non sarà più autorizzata ad offrire supporto a schede SD e microSD nei suoi futuri smartphone.

Come riporta la pagina ufficiale, la società non è più presente nella lista dei partner, dal canto suo, SD Association ha confermato ad Android Authority che tale rimozione sia ovviamente legata all'ordine esecutivo di Trump.

Per Huawei, questo potrebbe non essere il problema maggiore al momento, l'azienda ha infatti sviluppato delle schede di memoria proprietarie di dimensioni minori rispetto le microSD, aveva inoltre già predisposto l'interruzione nell'utilizzo dello standard di SD Association.

Articolo Originale

Si allunga la lista di aziende e associazioni che congelano i rapporti con Huawei in attesa di sviluppi sul ban americano che ha colpito l’azienda cinese. Dopo avervi riportato questo pomeriggio la decisione di Amazon Japan di interrompere la vendita diretta di smartphone, tablet e PC del brand e il blocco della compatibilità con Azure Stack, apprendiamo da Asia Nikkei nuove restrizioni attuate da WiFi Alliance e JEDEC, organizzazioni che definiscono rispettivamente gli standard per le reti wireless e dei semiconduttori.

Con la cessazione dei rapporti con queste due istituzioni, Huawei verrà così estromessa da tutte le discussioni e decisioni sugli standard delle tecnologie che verranno adottate in futuro. Indipendentemente da come si risolverà la battaglia commerciale in atto tra USA e Huawei, per l’azienda di Ren Zhengfei si tratta di un’esclusione che la metterà in posizione di svantaggio nei confronti della concorrenza.

WIFI ALLIANCE
Huawei non potrà più partecipare alle attività di sviluppo presso WiFi Alliance

L’organizzazione che riunisce le aziende che collaborano allo sviluppo congiunto della tecnologia wireless sui dispositivi mobile parla di “limitazione temporanea” nei confronti di Huawei, che non avrà così più modo di partecipare alle attività dell’organizzazione (almeno per un certo lasso di tempo).

La decisione non andrà tuttavia ad intaccare il diritto di utilizzare lo standard, né tantomeno impedirà all’azienda cinese di vendere sul mercato prodotti dotati di tale tecnologia (smartphone inclusi), ma riguarderà unicamente l’estromissione della società dai processi decisionali e di sviluppo.

JEDEC
E' stata la stessa società cinese a voler uscire temporaneamente dall'organizzazione

Discorso diverso per JEDEC, associazione per la standardizzazione dei semiconduttori che annovera tra le sue fila più di 300 membri, inclusi Qualcomm, Samsung e TSMC: in questo caso, infatti, è stata la stessa Huawei a chiedere di interrompere temporaneamente la collaborazione in attesa di sviluppi sulla vicenda. Anche qui, l'azienda potrà continuare a utilizzare le tecnologie (standard USB incluso), ma non potrà partecipare attivamente al suo sviluppo.

Il 17 maggio 2019, Huawei Technologies ha comunicato a JEDEC l’intenzione di sospendere volontariamente la sua adesione a JEDEC fino a quando le restrizioni imposte dal governo USA non verranno rimosse,

ha rivelato un portavoce di JEDEC a Nikkei. Fatto curioso: ad oggi, come direttore dell’organismo viene ancora indicato Feng Frank Yang, “Director of Strategic Planning and Business Development” presso Huawei Technologies.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus è in offerta oggi su a 616 euro oppure da ePrice a 838 euro.

513

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Salvatore Esposito

quindi tutto quello che fa Trump è giusto? capisco

Federica

veramente questa si chiama economia. Le guerre servono a questo, a far crescere l'economia

ciro

Su dday c'è un articolo MOLTO interessante su huawei e sulla sua strategia già da tempo.

ciro

Si su dd ay. L'ho postato ora mi è andato in moderazione

ciro

Ho letto l'articolo. Tutto molto interessante e con logica.

PassPar2_

Mangiarli no, ma metterli a lavorare si.

momentarybliss

Interessante, e conferma come Huawei sia in grado di portare innovazione

Massimo Mininel

mangiare tutti i bambini, ovvio, che domande sono ?

Severino Cicerchia

Forse sarebbe meglio, invece di accusare gli altri di essere disinformati, che ti cercassi le varie sentenze di tribunale in cui Huawei è stata condannata per spionaggio industriale.
E' facile, credimi, ci metti un attimo.

macosx

Io ormai ho tolto il follow praticamente a tutto, tralasciando che ormai non guardo praticamente più recensioni se non di cose che intendo realmente acquistare, ma poi credo che YouTube sia un posto dove bisogna innovarsi e cambiare di continuo.
Basta guardare alcuni YouTuber italiani, ok più giovani, ma prendi un yotobi che è sulla scena italiana ormai da anni, rispetto ai primi video ha fatto un salto incredibile ed è ciò che bisogna fare. Stare lì per 1/4 d'ora a parlare sempre della stessa cosa credo che annoia e fa perdere la voglia sia a chi guarda che a chi crea il video.
Non so che innovazione ci può essere per una persona che fa solo recensioni, ma io fossi in lui inizierei un po' anche dalla predisposizione dei discorsi, un video pieno di Mmmmm ehmmmm, deglutizioni, colpi di tosse ecc... Fanno solo intendere che lui sta la perché ha avuto fortuna ma che non è portato per quello che fa.

Salvatore Esposito

articolo decisamente ben scritto e soprattutto completo.
grazie

Salvatore Esposito

veramente di prove non ci sono mai state.
alcuni utenti (e solo gli utenti) sostengono che siano secretate ma abbiamo già imparato che se le prove ci sono poi vengono sbandierate (vedi USA Vs Corea del nord) quindi sono solo fanboyate

Kamgusta

Stavo cercando il link di un articolo interessante che parlava di Huawei, sapete mica dove trovarlo?

Zeronegativo

Ho letto,grazie, fornisce qualche dettaglio in più di quanto sapessi

Salvatore Esposito

imporre alle aziende americane di non vendere i propri prodotti mi sembra abbastanza il ruole di un dittatore.
se un governo crede (perché di questo si parla in totale assenza di prove) che una società (governo Vs società privata è già ridicolo di suo) possa essere un pericolo per il tuo stato, puoi certamente mettere i dazi (anche se contro il libero mercato) ma è assolutamente assurdo che tu impedisca un business alle società statunitensi... è ridicolo

Zimidibidubilu

Che non significa una cippa di niente.
La tua "contestualizzazione" in pratica era che gli americani hanno sempre avuto giustificazioni per commettere crimini di guerra.
Cioè hanno ragione a prescinderte. Bella "argomentazione", molto convincente per i bimbi di 3 anni.

PassPar2_

Proteggere lo stato sarebbe un fare dittatoriale?

PassPar2_

Ho argomentato dicendo che vanno contestualizzate le cose, ma con voi è una causa persa.

Giallu74

Esatto Intendo proprio quello

Sisisi

Che video?

Zimidibidubilu

Brucia ancora non aver saputo contro argomentare eh? XD

l'ha dichiarato quasi all'inizio del video che fosse sponsorizzato, ma questa premessa non mi ha comunque addolcito

Salvatore Esposito
Salvatore Esposito

qui non riescono ad essere obbiettivi.
già il fatto che un governo vada contro una società privata è ridicolo...

PassPar2_

Sai com'è, la storia è sempre un po' più complessa che avere due pensieri e accostarli come fai te, o come ha fatto un genio l'altro giorno quando ha tirato fuori la cattiveria degli Usa per le bombe atomiche in giappone, o la guerra in Vietnam. Parla come vuoi degli Usa, ma se non ci fossero oggi giorno, ti ritroveresti o con Hitler, o con il comunismo, oppure domani con un cinese che ti bussa alla porta per chiederti che o fai un contratto con loro o ti fermano l'automobile che passa per la loro rete 5g. Se dovesse succedere uno sviluppo incontrollato della cina da qui a 30 anni, giuro che ai fenomeni del blog qua li vengo a ringraziare uno per uno.

zdnko

non ha fornito nemmeno le supposizioni! :D

dario

:D è uno spot vero e proprio mi sembra di intuire!
io sono iscritto al suo canale, niente contro di lui, ma gli spot li skippo, tendenzialmente, non ci clicco sopra! :D

Salvatore Esposito

peggio di aver venduto armi al caro vecchio bin laden? questa è ipocrisia... gli americani scatenano guerre poi vendono armi negli stessi paesi, quando diventano autonomi o comprano altrove diventano stati canaglia.
Trump dovrebbe bannare gli USA

a me piace abbastanza (non tanto da farmi iscrivere al suo canale), ma ti giuro che il limite del mio nazismo dopo quei 2 minuti faceva sembrare la notte dei lunghi coltelli, una pastasciuttata tra amici dopo una notte in discoteca.

Salvatore Esposito

non sono definibili nemmeno supposizioni

Zeronegativo

Ah l'annosa questione delle pagine web a pagamento mai visitate.
Oh aspè, intendi ark os? me lo leggo se dici che fornisce qualche dettaglio interessante

dario

io, se può consolare nic, non l'ho neanche aperto, non era un argomento particolarmente stimolante per me, il target di riferimento mi sembra più un possessore di vic 20! :D

la peggior marketta mai vista su internet. Ti giuro che ho chiuso il video dopo 2 minuti perchè la mia dose di sopportazione delle str0nzat3 aveva già raggiunto il limite giornaliero

Andrea__93

AHAHHAHAHAHAHA

Giardiniere Willy

Penso che tu sia il vincitore per quest'anno. Internet è tuo ora

Giallu74

https://uploads.disquscdn.c...

Giallu74

Non so come andrà a finire, ma visto che il link viene bannato, vi invio questo
da leggere bene.

Porco Zio

Tra il 70 e L 80 per cento se non erro

BLERY

Uuu figo

KenZen

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAH

momentarybliss

Thanos comnicia a perdere le sue gemme

dario

il giorno in cui nic si pentì di aver messo l'obbligo di disabilitare i blocchi pubblicitari sul blog...
https://uploads.disquscdn.c...

Avalon

Centri massaggio.

SuperDuo

Si chiama essere incapaci (e parlo di Trump). Le sue promesse e minacce sono carta straccia e un po alla volta se ne stanno accorgendo tutti.

SuperDuo

Nessun altro paese vorrebbe estrarle, si punta più sul fattibilissimo
riciclo. L'estrazione di queste terre devasta l'ambiente ma ce ne sono
letteralmente dappertutto.
Non è monopolio, è comodità degli occidentali di far fare il lavoro sporco ad altri.

equalizer

il lato negativo dell'estrazione dalle terre rare è l'inquinamento, ma non potrebbe avere il monopolio...nel senso che le aziende andrebbero altrove, quindi è poi un arma a doppio taglio

mc41

Da quanto ho capito per estrarle te ne devi fregare della salute umana e del pianeta, quindi in pratica resta solo la cina :)

marcy9487

M1nchia, durato tanto il ban...

Ma a me sembra che stia dicendo:
- Quanto viene, cumpà?

La Cina se non erro, ha il 30% di terre rare sul proprio territorio.
E infatti le aziende cinesi si offrono in tutto il resto del mondo di estrarle usando, sempre se non erro, con la proria manodopera.
Mmm...cercano di monopolizzare in sordina.

Amazon

Amazon Prime Day ufficiale: sarà il 15 e 16 luglio | Come seguirlo, gli sconti e le offerte

Recensione Oculus Rift S: la Realtà Virtuale per tutti è arrivata

Oppo

Recensione Oppo Reno 10x Zoom: C’è tanta potenza oltre il SUPER ZOOM

Abbiamo provato il 5G per le strade di Milano, vediamo come va | Video