GRID, il quarto capitolo del franchise il 13 settembre su PC, PS4 e Xbox One

21 Maggio 2019 14

Dopo F1 2019, Codemasters annuncia il ritorno di GRID su console e PC. Si tratta del quarto capitolo del franchise che arriverà su PlayStation 4, Xbox One e PC il 13 settembre: promette un'esperienza racing intensa grazie alla possibilità di gareggiare nei più famosi circuiti e strade cittadine del mondo.

Scegli la tua auto tra GT, Touring, Stock, Muscle, Super-Modified e altro ancora, per gareggiare in intense competizioni di Circuit, Street Racing, Ovals, Hot Laps, Point-to-Point e World Time Attack.

Il nuovo episodio di GRID garantirà ai piloti virtuali il perfetto equilibrio tra rischi e ricompense con una curva di apprendimento che si rivolge a qualsiasi tipo di giocatore, dai casual ai fan della simulazione. La progressione sarà premiata con interessanti ricompense tra cui livree, carte giocatore, compagni di squadra, risultati, riconoscimenti alla guida, e il tutto sarà impreziosito da un sistema di I.A che metterà a dura prova anche i giocatori più esperti.

Confermata la presenza di un sistema di danni realistici che influenzerà sia le prestazioni della vettura sia la maneggevolezza: a livello di intelligenza degli avversari, sappiamo ad esempio che un contatto eccessivo con un pilota avversario farà scatenare quest'ultimo, che si "trasformerà" in una vera nemesi disposta a tutto per ottenere la sua vendetta in gara.

Fernando Alonso, considerato come uno dei migliori piloti moderni di F1, Endurance e Stock Racing, oltre ad aver firmato come Race Consultant, apparirà all'interno del nuovo GRID e gli utenti potranno prendere parte ad una serie di eventi contro alcuni membri della squadra "FA Racing' Esports di Alonso".

GRID come franchise da corsa è venerato dalla nostra comunità e siamo lieti di portarlo all'attuale generazione di piattaforme. Il gioco offre varietà e profondità, dal numero di auto moderne e classiche sino alle posizioni e alle opzioni di gara. Rinomato per la sua maneggevolezza, il gioco si rivolge a tutti i tipi di giocatori, dai piloti occasionali che vogliono una sfida semplice, ai piloti di sim che vogliono divertirsi seriamente.

Siamo anche felici di lavorare al fianco di Fernando Alonso, che è uno dei più grandi piloti al mondo. La sua esperienza e conoscenza ci ha permesso di migliorare sia le prestazioni che la gestione delle nostre vetture. Non potremmo essere più orgogliosi della sua partecipazione nel gioco e come Race Consultant.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus è in offerta oggi su a 623 euro oppure da Yeppon a 800 euro.

14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mina Bianca

Vero anche a me ha dato le stesse impressioni!

mat

Non è lo stesso tipo di gioco, ma per me Forza Horizon 4 è a quel livello.

Patafrosti

Probabilmente una 1660 590

Venom Snake

Da quando è uscito grid 1 dal 2008 non ho mai più trovato un gioco di guida così divertente e appagante

kayoshin

hai giocato al terzo? grid autosport

Bruce Wayne

Che scheda video occorrerà per il 1080p 60fps ( anche con qualche effetto grafico inutile in meno) ?

kayoshin

l'ultimo Grid autosport, tralasciando la grafica, aveva una giocabilità ed un intelligenza artificiale fantastiche
l'unico che in single player mi dava l'impressione di giocare contro altri online

andrecgl

Alonso? Alla prima perdita di frame durante il gioco mi aspetto che si senta l'audio "GP2 graphic card"

ferrari1990

il primo resta sempre il migliore

Marco Cancian

confermo

L0RE15

...presente!

Davide

Ottimo! Li ho giocato tutti finora

Pito

Bellissimo serie!

Ghriewolf

Il 2 è gratis su steam per un tempo limitato

Amazon

Recensione Amazon Echo Show 5: Privacy al sicuro e prezzo basso

Amazon

Amazon Prime Day ufficiale: sarà il 15 e 16 luglio | Come seguirlo, gli sconti e le offerte

Recensione Oculus Rift S: la Realtà Virtuale per tutti è arrivata

Oppo

Recensione Oppo Reno 10x Zoom: C’è tanta potenza oltre il SUPER ZOOM