TCL EP68: Android TV Ultra HD con tutti i formati HDR

16 Maggio 2019 18

I primi dettagli sui TV EP68 di TCL sono emersi grazie a fonti francesi (ricordiamo che la Francia è Paese europeo più importante per il marchio cinese). I tagli proposti sono tre: 50", 55" e 65". I pannelli sono LCD Ultra HD con retroilluminazione Direct LED e global dimming (quindi senza local dimming). La frequenza di aggiornamento nativa è fissata a 50 Hz. L'elaborazione delle immagini è affidata all'IPQ Engine con Picture Performance Index 1700 Hz.


É presente anche il Micro Dimming, un'elaborazione software che ottimizza il rapporto di contrasto agendo su chiari e scuri. Il picco di luminosità si attesta a circa 380 cd/m2 - nits sul 50", a 300 cd/m2 - nits sul 55" e a 320 cd/m2 - nits sul 65". I formati HDR supportati includono tutto il possibile, come annunciato da TCL all'IFA Global Press Conference. EP68 può quindi mostrare l'elevata gamma dinamica in HDR10, HLG e nei formati con metadati dinamici HDR10+ e Dolby Vision.

La piattaforma "smart TV" è costituita da Android TV 9.0 (Pie) con Chromecast integrato e la possibilità di utilizzare Google Assistant tramite uno speaker Google Home. A gestire tutte le operazioni è un non meglio identificato processore quad-core abbinato a 16 GB di memoria espandibile tramite USB. Ovviamente non manca il supporto ad applicazioni come Netflix e YouTube con Ultra HD e HDR.


La connettività comprende Bluetooth, Wi-Fi, tre ingressi HDMI 2.0b con HDCP 2.2, due porte USB, una porta Ethernet e uno slot Common Interface+. Per la ricezione dei programmi televisivi sono presenti i sintonizzatori DVB-T2 e DVB-S2. Completa la dotazione la sezione audio con due speaker da 8 W ciascuno. La serie EP68 sarà disponibile in Europa a partire da agosto. I prezzi di listino per il mercato italiano non sono ancora noti.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 417 euro.

18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
MalSiv

grazie mille, gentilissimo

Nicola Buriani

Diciamo che sono migliori per alcune cose e meno completi per altre.
4K HDR PRO indica il supporto a Dolby Vision e HDR10+.

MalSiv

per informazione, i C76 sono migliori?

Matteo Mantova

Ciao Nicola, ti volevo chiedere un consiglio per un acquisto di una TV. Mi sto orientando per un 50/55 4k hdr massimo 500 euro. Punto su Samsung, Lg, o su Hisense o TCL? Grazie

venom

io aspetto ancora di vedere in vendita le philips con android pie che erano state annunciate a inizio anno

Nicola Buriani

Esatto e a meno che non sia specificato non è previsto di local dimming.

umbiper

un Direct led è un full led senza local dimming in pratica o sbaglio?

Nix87

Android Q non si farà. Pie si.

Stefano Fantolino

Una curiosità, non più tardi della settimana scorsa Google ha detto che non si farà Android TV 9, come mai questo TV ha pie? Grazie

Aster

Capito, pensavo che erano spariti dai centri commerciali 4k a 50hz

Nicola Buriani

Sicuramente, direi sotto ai C76 leggendo le specifiche.

Nicola Buriani

Direct LED non è sinonimo di Full LED con local dimming, mi raccomando, non ti confondere.
Anche molti TV economici sono Direct LED.

Nicola Buriani

Come tutti i TV più economici, non è sicuramente una novità.

Meeta Sharma

, Visita immediatamente - " Pokemon Detective Pikachu " - Completa
, se vuoi guardare questo è un buon sito
, divertiti a giocare qui: BOXFILM09.BLOGSPOT.COM

Aster

Ultrahd poi 50hz!

ciofecaaaaa

umbiper

ma com'è può un direct led avere solo 300 cd/m2 maaaah

320 cd/m2 di picco ahahahahhahahahahah

Quale Amazon Echo scegliere in offerta al Black Friday 2019? Panoramica Video

Bonus TV 2019: guida agli incentivi per passare al DVB-T2

Recensione Huawei Freebuds 3: ho sostituito le Airpods dopo 2 anni

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro