SpaceX, vento e software rimandano il lancio dei satelliti Starlink di una settimana

17 Maggio 2019 125

Aggiornamento 17/05

Nuovo giorno, nuovo slittamento del lancio del Falcon 9: questa volta la "colpa" non è del vento, ma della necessità di effettuare un aggiornamento software e di controllare "tre volte ancora tutto quanto", come twittato da SpaceX. Del resto Elon Musk era stato eloquente, il rischio che la missione finisse male c'era (e c'è ancora), dunque si sta facendo tutto il possibile per ridurre al minimo questo pericolo.

Appuntamento per il lancio dei 60 satelliti Starlink alla prossima settimana.

Aggiornamento 16/05

Il forte vento su Cape Canaveral ha costretto SpaceX a rimandare la partenza di Falcon 9 prevista per questa mattina. La nuova finestra di lancio si apre alle 22:00 locali, ovvero alle 4 di domani mattina ora italiana.

Aggiornamento 15/05

Nell'attesa del lancio previsto tra le 4:30 e le 6:00 di domani mattina (ora italiana, salvo imprevisti), SpaceX rivela qualche dettaglio in più sulla missione che porterà il Falcon 9 a trasportare 60 satelliti in orbita. Il primo stadio è lo stesso della missione Telstar 18 Vantage del 2018 e di Iridium-8 dello scorso gennaio, e tornerà a terra sulla nave drone "Of Course I Still Love You".

I satelliti Starlink verranno scaricati al di fuori del razzo ad un'altitudine di 440km, per poi posizionarsi a 550km grazie alla propulsione di cui dispongono a bordo spinti da krypton. Ciascuno di questi ha un peso di 227kg ed è in grado di identificare eventuali detriti in orbita per evitare la collisione. A fine ciclo di vita, i satelliti verranno bruciati in atmosfera per il 95%, percentuale superiore rispetto agli attuali standard di sicurezza.

Articolo originale - 13/05

Elon Musk fa sul serio con Starlink, il progetto con il quale il CEO di SpaceX intende portare internet in qualsiasi angolo del pianeta inviando il segnale direttamente dallo spazio. Su Twitter è stata infatti condivisa un’immagine in cui sono ritratti 60 satelliti caricati all’interno del razzo Falcon 9, pronto a prendere il volo da Cape Canaveral il 15 maggio (ma già domani potrebbe essere il giorno giusto per il lancio, come anticipato da Musk: tutto dipenderà dalle condizioni meteo e dal corretto funzionamento del razzo).

I primi due satelliti Starlink erano stati mandati in orbita a febbraio dello scorso anno, fornendo importanti dati sul loro funzionamento e posizionamento nello spazio, tanto da “guadagnarsi” l’approvazione da parte della FCC americana. A regime saranno 12 mila i satelliti che orbiteranno sopra le nostre teste, a una distanza inferiore rispetto a quella inizialmente ipotizzata ma comunque nel pieno della sicurezza per gli abitanti della Terra: come già spiegato da Musk, in caso di emergenza e di malfunzionamenti i satelliti cadrebbero verso il nostro pianeta bruciandosi completamente a causa (o grazie, sarebbe il caso di dire in questo caso) dell’attrito con l’atmosfera.

Finora abbiamo conosciuto solamente Tin Tin A e Tin Tin B, e ora i satelliti che saranno inviati in orbita saranno 60. Nulla in confronto a ciò che sarà in futuro, con il lancio previsto di due costellazioni di satelliti: 4.409 la prima, 7.518 la seconda. L’obiettivo, come detto, è quello di portare internet su tutta la superficie della Terra, anche nelle zone più impervie. Musk ha però messo le mani avanti riferendosi a questa specifica missione: “Probabilmente andrà male”, ha detto.

Non è chiaro se i 60 satelliti pronti al decollo dentro al Falcon 9 siano del tutto operativi o siano semplicemente “dimostrativi”, come definiti dal COO di SpaceX Gwynne Shotwell secondo cui mancherebbero di alcune funzionalità necessarie al loro corretto funzionamento e dispiegamento nello spazio. Musk ha promesso dettagli più precisi il giorno del lancio.

Per una parziale copertura della rete, il CEO ritiene che siano necessari almeno sei lanci di 60 satelliti, e il doppio per un funzionamento più capillare. Entra dunque nel vivo la corsa ad internet, questa volta direttamente dallo spazio: SpaceX non è la sola ad essere interessata a questo business, e dovrà vedersela con una concorrenza agguerrita, Amazon inclusa con il suo progetto Kuiper.

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T è in offerta oggi su a 457 euro oppure da ePrice a 525 euro.

125

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andhaka

E' un po' come quando a teatro si augura "break a leg" prima di andare in scena. ;) Una specie di rito scaramantico.

Cheers

Maurizio Mugelli

le voci riguardo come la foto sia un fake sono dei fake per nascondere l'identita' reale.

Tom Smith

E sicuramente autentica.

sgarbateLLo

Affermazione un po’ azzardata

Slartibartfast

No, serve un'antenna di medie dimensioni

saetta
saetta

Quella foto non è un fake

Hyperion4070

https://uploads.disquscdn.c...

PUU

Hai come foto un personaggio di un cartone animato americano, il tuo nome è inglesizzato

makeka94

C'è sempre chi sta peggio =)

Yafusata

Dovevo starmi zitto... lo sapevo...

Yafusata

Se se...

MatitaNera

Non è vero!

Nic0m

Il quarto tra i gas nobili dopo Elio, Neon e Argon... In italiano è traslitterato Kripton o addirittura Cripto

Alessandro

Questo servizio potrà essere utilizzato dagli smartphone direttamente senza intermediari?

Mauro

No le lasagne mi piacciono

PassPar2_

Certo perché avere le plle si esprime parlando male dell'America scrivendo da pc microsoft o Android andando a vedere al cinema un film americano dopo aver mangiato al mc.

Yafusata

Quando scrivi cosi' non te ne puo' frega' de meno!

Yafusata

Le lasagne?

Yafusata

Non era ET l'amico?

Yafusata

Quello e' un telefono spaziale!

Yafusata

Infatti ho letto che l'AI nascondera' tutto sotto il tappeto.

Yafusata

Quando mi scasserai le balle questa te la riscrivo hihi

Yafusata

Hanno spedito Salvini e Di Maio nello spazio?!
Me la sono persa!

Yafusata

Ma quante cose si imparano! :D

Yafusata

E' il gas che emettono i ricchi.
E' un gas nobile.

Yafusata

Come si dice trattore in inglese?

Yafusata

Allora e' meglio se ordino la nuova lavastoviglie prima che accada.

Yafusata

Si ma i pacchi pensano piu' della grandine.

Yafusata

Azz! Allora c'e' anche chi sta peggio.... :P

Yafusata

Esatto! Allora abbiamo letto lo stesso articolo.

IgliD

hahaha.... che bello . finalmente uno con le p a ll e ... hahahha...
la domanda mia è semplice
Ma l'America risponderà prego dopo che lui lo avra ringraziato :)
se no e triste fare dei monologhi :(

MatitaNera

Ci pensa l'AI, che diamine

MatitaNera

Mi piace quando si butta lì una parola, così. Spinti da krypton. Che roba è?

antonio
rsMkII

Tecnicamente basta farla andare in discesa e già qualcosina guadagni! Così mi hanno detto...

rsMkII

Un consiglio generale per la prossima volta. Quando cerchi "krypton", senza altro perché in generale la ricerca poteva essere quella (senza
le applicazioni specifiche), ti escono un po' di risultati. Tu prova banalmente a metterci dietro wikipedia e se vedi che ci sono vari risultati aggiungi "disambigua" in fondo ("krypton wiki disambigua") così trovi la pagina in cui wikipedia mette tutti i risultati simili. Bene, lì vedi subito tutti gli argomenti che hanno nome simile. In questo caso vedi subito che c'è un risultato con scritto "Krypton (anche kripton) – elemento chimico" e quindi è quello di sicuro! XD

CavalcaStruzzi
A fine ciclo di vita, i satelliti verranno bruciati in atmosfera per il 95%
Repox Ray

Bella, la propulsione a scoregge!

Eris

Grazie, adesso l'ho trovato

PassPar2_

Ma ringrazia l'america invece di sputare dove mangi.

Diamond Lover

è un gas.

PUU
Tony Musone

Prova a scriverlo in inglese ;)

Eris

E' solo la versione in inglese. Ancora non mi è chiaro cosa sia il Krypton di cui parlano.
https://uploads.disquscdn.c...

rsMkII

Dal cielo, hai detto bene! XD

rsMkII

XD

rsMkII

Leggi il titolo e ti dici "e la mad0nna, 60 satelliti tutti d'un botto!".
Poi continui e vedi che a regime sono 12'000 e ti dici "ma come, solo 60 alla volta?" XD

Honor

Honor 20 e 20 Pro ufficiali: caratteristiche e prezzi | Video Anteprima

Android

Google sospende la licenza Android a Huawei dopo il ban di Trump: reazioni

Huawei

Recensione Huawei P Smart Z, full-screen e camera pop-up a 279 euro

Asus

Recensione Asus Zenfone 6: 5000mAh e Android Stock da 499 euro