HTC Exodus 1s, lo smartphone blockchain è più economico. Android Pie su U11/+, U12+

12 Maggio 2019 61

HTC prova ad uscire dal tunnel dentro al quale è entrata ormai diverso tempo fa (e gli ultimi dati fiscali non promettono nulla di buono) con alcune novità che riguardano sia voci di mercato che prodotti “concreti”: da un lato, infatti, si fanno via via sempre più insistenti le indiscrezioni che vorrebbero la società taiwanese ritirarsi dalla Cina, dall’altro vengono annunciate le date (finalmente) degli aggiornamenti di alcuni smartphone ad Android 9 Pie e, non per ultimo, viene svelato un inedito dispositivo blockchain, versione più economica di Exodus 1. Andiamo per ordine e partiamo proprio da questa novità.

HTC TORNA A PRESENTARE UNO SMARTPHONE

HTC Exodus 1s è una versione “lite” di Exodus 1, smartphone blockchain i cui preordini erano partiti a ottobre dello scorso anno. Sviluppato per estendere ulteriormente il mondo delle criptovalute a un pubblico più ampio, arriverà comunque sul mercato non prima della fine del terzo trimestre.

Lo smartphone è il primo di questo genere a supportare interamente i nodi Bitcoin per “partecipare ad una rete globale Bitcoin che estenda le transazioni e i blocchi dappertutto, fondamenta e definizione fondamentale per un sistema cash P2P”, spiega Phil Chen di HTC. L’intera cronologia blockchain sarà così conservata sul dispositivo stesso (su scheda SD), senza il bisogno di ricorrere ad alcun wallet software. L’intento della società taiwanese è dunque quello di garantire il massimo della sicurezza e della protezione dei dati personali tramite servizi peer-to-peer più trasparenti che non richiedono la presenza di intermediari. Ovviamente sarà presente Zion Vault, deposito di blockchain privato per condurre transazioni e gestire il portafoglio.

HTC svelerà ulteriori dettagli - prezzo, disponibilità e specifiche tecniche - nei prossimi mesi, anche se pare che Exodus 1s possa essere venduto a circa 250-300 dollari, decisamente meno rispetto al suo predecessore.

ARRIVA ANDROID PIE

“Se ci sei batti un colpo”, verrebbe da dire: e il colpo è arrivato, anche se decisamente in ritardo rispetto alla concorrenza. HTC ha infatti annunciato che i primi smartphone verranno aggiornati a Pie entro la fine di questo mese. Tardi, come si diceva, ma è un segnale importante di come la società sia ancora focalizzata sul business degli smartphone.

In sintesi:

HTC FUORI DALLA CINA?

Infine, qualche rumor proveniente dall’Estremo Oriente: HTC potrebbe abbandonare il mercato più importante al mondo, ovvero quello cinese. Non ci sono annunci ufficiali, ma diverse testate online riportano la notizia dopo aver constatato che gli smartphone del brand stanno man mano scomparendo da store importanti come JD.com e Tmall. Questa indiscrezione va tuttavia verificata più approfonditamente, ma il rischio di un netto ridimensionamento - anche dopo l’acquisizione da parte di Google di una buona fetta del dipartimento HTC - c’è.

VIDEO

Più notizie
Più notizie
Più notizie
Disponibili su : U12 Plus a 455 euro e HTC U11 a 225 euro.
(aggiornamento del 13 novembre 2019, ore 17:55)

61

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Pip

L'importante è crederci...

Luigi Fontanella

ti correggo, deve ancora partire.

gioboni

Anche no: provati entrambi prima di acquistare e U11 non aveva nulla di più di XZ1 (la sola differenza era legata alle scelte relative alla fotocamera, ognuna con i propri pregi e difetti) e vista la fine che sta facendo il supporto (e l'azienda stessa), il Sony è un'opzione molto più concreta.
P.S. Alla fine poi scelsi XZP ma solo per la dimensione del display e tornando indietro probabilmente prenderei il "fratellino".

Senzanima

Spero proprio di no, si sa come Guugoal tratta i dati degli utenti. HTC dovrebbe invece usare Android One e creare almeno un dispositivo al giusto prezzo che risollevi l'azienda. Sarebbe un peccato se fallisse, mi è sempre stata simpatica come azienda.

transporter

Quo c'è una spiegazione generale:

https://www.wired . it/amp/234315/mobile/smartphone/2019/03/11/smartphone-blockchain/

josefor

spero per HTC venga acquistata in tronco da google, con buona pace anche per i dipendenti e amen, questi , ora come ora, aggiornano i dispositivi con OS di un anno prima.

Alessandro

A che serve creare un nodo sulla blockchain in un telefono? Al massimo ci metto un wallet per tenere la criptovaluta. Se sincronizza tutti i blocchi del bitcoin ci mette al primo avvio 10 giorni e 60 giga ( che vanno via via crescendo) di dati da scaricare. Vediamo quando usciranno maggiori dati, non ho avuto tempo di vedere sulla fonte.

JUDVS

E allora tu sei imb3cille nel senso che imbelli

Razorbacktrack

Perché tira più la notizia dell'ennesimo calo delle vendite che qualcosa di positivo

Questioni Culturali

Son 3 mesi che non ci capisco più un tubo e quindi ci vado cauto. Girava nell'ambiente la notizia dell'investimento su più exchanges, che puntualmente è arrivato. Ma si pensava a molto di più dei 100 milioni che son stati dichiarati. Dicono ne arrivino altre...vedremo.

Pip

Secondo me in htc sono tutti drogati...
Ormai la patetica storia dei bitcoin, blockchain, criptovalute e boiate varie è finita da mesi, che senso ha fare uscire adesso un cellulare simile?
Sempre più convinto che la loro unica salvezza sia diventare partner di valve e produrre le sue periferiche...

Ben

Peccato che qui sul blog non si sia mai fatto un confronto fotografico tra s9+ p20pro e HTC u12+ nemmeno quando erano da poco usciti sul mercato, segno che l'editore ha completamente e volutamente snobbato il marchio, magari si potrebbe capire il motivo?

persson

se lo dici tu...

https://it. wikipedia. org/wiki/HTC

Ben

Mai avuto problemi con i tasti!

Michael Polisini

Se vuoi lo zoom e audio 3D c'è anche il Nokia 8, almeno quello smartphone ha un supporto software come si deve

Senzanima

HTC, uno dei pochi produttori validi in questi mercato sommerso di monnezza.

Queen

Non è un offesa, ignorante nel senso che ignori che il 16:9 è l'ideale, nonostante la stupida moda dei 18:9 e più...

Dongiovanni82

Ignorante diglielo a tu surella

Dongiovanni82

Chi nn lo possiede lo critica
È un must su HTC

sagitt

Sì poi tutta accozzaglia

ReArciù

però a 255 non conviene per 280 ho preso un sony xz2

Bruce Wayne

I prodotti Amazon Renewed sono stati ispezionati e testati da fornitori qualificati da Amazon
Ah ecco

Hyperion4070

Sarà il prodotto giusto per risollevare HTC? ..ma non credo proprio.. già l'HTC Exodus 1 è in mano a 4 gatti.. figuriamoci questo.. soprattutto se il metodo d'acquisto è complicato.

Queen

Lol quel 16:9 è il principale pregio, ignorante.

Queen

Sticaxxi per 2 mesi di attesa...
Funziona cmq il telefono....
Poi non sai nemmeno leggere, giugno e non luglio.

matteventu

Beh anche HD2 direi, il primo Windows Mobile con display capacitivo.

sagitt

si ma nessuna vera innovazione, hanno perseguito la loro strada di "assemblatori" ma stavolta per se stessi.

gli ultimi terminali davvero "innovativi" sono stati diamond e HD

matteventu

Già, ormai negli ultimi anni di vita di Windows Mobile, gli unici devices che aveva senso acquistare erano tutti HTC :)

Luca Lindholm

L'HTC HD2, con l'interfaccia Sense!

Ce l'ho ancora nel cassetto.

*.*

matteventu

Beh dai, HTC Hero, Desire, Legend, Incredible S, Sensation, One S... Non erano proprio male, anzi.

sagitt

Dopo il periodo qtek non hanno fatto davvero nessun progresso.. schiavi degli altri. Agli inizi hanno saputo stare a galla poi ciao. Un peccato perche facevano anche roba valida

peyotefree
ReArciù

ricondizionato

matteventu

No.
Prima erano progettisti e costruttori per conto terzi, poi hanno iniziato a tastare il mercato in prima persona facendo uscire dispositivi a marchio Qtek (di proprietà di HTC), stessi device che erano venduti e distribuiti anche con altri marchi (i-mate, O2, Vodafone, ecc).
Poi ha ritirato il brand Qtek, ha smesso di costruire per altri (con qualche eccezione in tempi più recenti, per esempio Sony Ericsson Xperia X1) ed ha fatto uscire smartphone unicamente a marchio HTC.

Nagasari

- " The Intruder " - 2019 FULL HD
questo è un buon sito web adesso ??
tutto è completo qui: BEEPLATINUM9.BLOGSPOT.COM

Ouch!

Che subirà dei blocchi a catena.

NaXter24R

Qualcuno mi spiega che vuol dire telefono block chain?

pakocero

U11 usato <<<< Xz1 nuovo allo stesso prezzo

Garrett

Qualcuno spedisca una bussola alla sede di HTC.
Stanno sbarellando.

Tra un po' faranno anche il modello "naufrago", da dare ai clandestini. Anche lì c'è un bel bacino.

Garrett

Le cryptovalute non sono supportate da dati economici. Allora meglio azioni e commodities

Zioe

Android pie a luglio 2019 non ci sono paragoni infatti.

Kol

1) U11>>>>XZ1
2) Vendite HTC<<<< Vendite Sony

I cosiddetti amanti della tecnologia sono più amanti dei fatturati e delle vendite e molti si basano su quello.

Kol

Se investi in "speranze" hai perso.

Bruce Wayne

vedi dalla scheda tecnica sul sito e ti porta anche tutti i negozi.
tra i 250/280 lo trovi di sicuro

Dongiovanni82

Foto e video con audio zoom 3d ?non ci sono paragoni

Lorenzo

Stavo per dirlo io, poi ho pensato che comuqe a quella cifra ora ci sono OnePlus 6 o Xperia XZ2 e altro...

Dongiovanni82

Un affare è un top a parte i 16:9

Dongiovanni82

Il 12+ a 385 euro è una fortissima tentazione....

gioboni
ReArciù

dove?

Xiaomi Mi Note 10: live batteria (5260 mAh) | Fine ore 22:45 con il 14% rimanente

Samsung Galaxy M30s: live batteria (6000 mAh) | Fine ore 23 con il 32% rimanente

Recensione Huawei Nova 5T: il top da 429€ euro che fa gola

Samsung Galaxy S10+: tutte le novità di Android 10 e One UI 2.0 | Video