WhatsApp: la funzionalità 'Pagamenti' si avvicina in Europa

09 Maggio 2019 62

WhatsApp è pronta ad espandere la funzionalità "Pagamenti" in Europa. La notizia è stata riportata dal Financial Times, che ha confermato l'assunzione di 100 nuove persone a Londra e Dublino con l'obiettivo di proseguire nello sviluppo della funzione già introdotta in India e che consente di inviare e ricevere denaro tramite la piattaforma UPI (United Payments Interface).

Contattato da Forbes, il direttore operativo di WahtsApp Matt Idem ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Siamo ansiosi di lavorare con alcuni dei migliori esperti tecnici e operativi di Londra e Dublino per portare WhatsApp nel suo secondo decennio. WhatsApp è un servizio veramente globale e questi team ci aiuteranno a fornire i pagamenti su WhatsApp e altre fantastiche funzionalità per i nostri utenti in tutto il mondo.


L'espansione di 'Pagamenti' in Europa era stata anticipata nel corso della conferenza annuale F8 direttamente da Mark Zuckerberg, che aveva confermato la volontà di semplificare il passaggio di denaro tra gli utenti che utilizzano quotidianamente la piattaforma di messaggistica istantanea.

Non sono ancora note le tempistiche di lancio della nuova funzionalità.

L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 531 euro oppure da Amazon a 678 euro.

62

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
provolinoo

Non ho ben capito come funzionerebbe questa piattaforma UPI.
I soldi dove arriverebbero? Bisognerà fare un conto a parte o si potranno usare le carte già in nostro possesso tipo PostePay etc?

kekko

Mah, solo perché non sono registrato ad un servizio privato devo essere perforza fuori dal mondo o non puó piacermi leggere articoli a riguardo?

Personalmente preferisco gli SMS, tanto contenuti multimediali non ne mando mai e se mi dovesse capitare ho le e-mail. Poi sono molto abituato a lavorare da pc

LordSheva

cioè nel 2019 sei fuori dal mondo ma leggi e commenti su un blog di tecnologia?

Davide Nobili

Inoltre, il sito riportava e riporta ancora oggi che ha magazzini in Europa e Stati Uniti, mentre poi spediscono sempre dalla Cina. 2 volte che ho ordinato da loro ed entrambe le volte i tempi di consegna non sono stati minimamente rispettati. Praticamente ci mette i soliti 2 mesi o più che ci mettono le spedizioni su altri siti cinesi, con la differenza che su altri siti riportano tempi corretti e non te la fanno pagare la consegna (o comunque molto meno rispetto a questo sito).

Davide Nobili

In realtà sì che era colpa del venditore, dato che sul sito riporta tempi di consegna troppo ottimistici.

Per il tipo di consegna che mi ha fatto sono normali i tempi con i quali l'ho ricevuto.

yepp
oeppo

Io da buon anarco-comunista non userei mai il cellulare per fare pagamenti. I soldi in contanti son sempre soldi in contanti, ste nuove mode le lascio ai ragazzini che piace farsi infinocchiare.

BadBlooddd

Ahah già lo uso, ma purtroppo praticamente nessuno dei miei contatti lo usa regolarmente :(

Alex

Mettiamo subito in chiaro che io la voglio utilizzare solo per ricevere i soldi.

ale

Si beh da quando è nato WA non è che abbia aggiunto queste grandi funzionalità se ci pensi. Ha avuto un innovazione praticamente pari a 0. Penso che le nuove feature aggiunge a WA nel giro di tutta la sua esistenza siano meno di quelle aggiunte in Telegram nei primi 6 mesi di sviluppo.

ale

Beh hanno avuto ragione a non concederlo, non è colpa del venditore se il corriere non ha consegnato nei tempi previsti, casomai dovevi te o il venditore fare contestazione al corriere, non vedo perché a rimetterci doveva essere il venditore.

Riccardo

non ho usato molte volte la funzione, non uso nemmeno tantissimo paypal, però ho amici che lo usano e nessuno fa mai domande (paypal)

kekko

Ah guarda, immagino proprio

Luca Biasiolli

Vero PayPal tutela al massimo i compratori e pochissimo i venditori...

michi17

immagina a noi quanto ce ne frega di quanto te ne frega a te...

RedIlcommentatore

Io ho whatsapp e sta cosa e inutile

kekko

Tanto a me non frega nulla. Non ho ne WhatsApp tantomeno una carta o un conto in banca

Simone
Simone

Anche no, grazie.

Horatio

Sono d'accordo con la seconda frase, non con la prima.

Davide Nobili

Ma non chiedono le prove di quello che sostiene il cliente? Cioè sei il cliente dice di non aver ricevuto il pacco, non fa fede l'esito del tracking?
A me la sola volta che ho aperto una contestazione su PayPal, era perché avevo comprato un prodotto in cina e la spedizione (a pagamento) garantiva la consegna in tot giorni lavorativi. Alla fine il prodotto mi è arrivato in circa il doppio dei giorni lavorativi e avevo chiesto il rimborso di tale spesa di spedizione. PayPal me l'ha negata perché per loro il prodotto è stato ricevuto e il resto non contava.

Raphael DeLaghetto

Concordo, hai sempre torto

Raphael DeLaghetto

Si avvicina? È noi la respingeremo..

rsMkII

Sono così pachidermici nell'aggiornare le cose che prima che fondano tutto passeranno decenni! XD

finestre

rip

finestre

con i casini che fa facebook ultimamente non lo userei manco con la prepagata più scrausa che ho

Walter Antolini

Il problema di fondo è quello, vista la sicurezza sulle piattaforme di Zuck io ci penserei 10 volte prima di registra una carta di credito o un conto bancario con loro. Salvo che nn risolvono il problema quando fonderanno tutto su un'unica piattaforma.

Riccardo

una cosa che su terminali windows (morti) c'è da secoli xD

Walter Antolini
Walter Antolini

Le alternative ci sono, purtroppo ancora poco diffuse in Italia. Sì confermo l'incubo PayPal come venditore, ma purtroppo se tutti lo usano sei costretto ad utilizzarlo oltre alle alternative giustamente; poi sarà l'utente finale a scegliere quale usare

Riccardo

perché con PayPal il compratore ha sempre ragione, anche se in malafede

Walter Antolini

Sei ridicolo, ma forse nn te ne rendi conto.

Nurgiachi

Verità cosa? Definisci "copiare" un sistema di pagamento figlio dell'era in cui vivi? Non stanno copiando un mouse o una tecnologia, si tratta di nuovi servizi che crescono di pari passo con le attuali tecnologie.

Cresci invece di vivere con queste scaramucce da tifoso "il mio servizio di messaggistica è migliore del tuo". Già son ridicoli quelli che spalleggiano questa o quella azienda che produce smartphone, quelli che tifano su questo o quel servizio di IM son oltre il ridicolo.

Walter Antolini

Purtroppo quando uno dice la verità, al 90% della gente fa male.

Nurgiachi

Quando si parla di Whatsapp c'è sempre un sacco di gente pronta a frignare

Davide Nobili

Come mai? Per le commissioni o c'è anche altro?

Haeve

Speriamo che quel c4ncr0 di PayPal perda la supremazia e questo diventi il più utilizzato. Parlando in qualità di venditore, PayPal è un incubo.

SteelRonin

come sempre, la concorrenza fa bene

Pinco Pallino

Per quale motivo?
Revolut ad esempio non chiede un centesimo per trasferire denaro ai propri contatti.

artick82

In pratica copiato da wechat.

losteagle17

Grazie dell'info è che io lo uso per vendere su Ebay e mi "rapinano" sempre una percentuale per giunta con un minimo fisso in euro.
Buono a sapersi, sarà un modo per favorire la diffusione di Paypal come strumento.

Edoardo

Come hai detto tu, non ha PIU', commissioni.
Sin dall'inizio ha sempre applicato % da rapina! Solo dopo la nascita di pagamenti e invio di denaro p2p hanno capito che stavano perdendo terreno, e dunque hanno rimosso le commissioni sugli invii di denaro.

rsMkII

C'è differenza tra l'averceli e il monitorare quali pagamenti fai, dove li fai e quando li fai! XD

rsMkII

Il suo punto di forza sarà sicuramente l'ampio bacino d'utenza e il fatto di non dipendere dall'OS: non essendo in nessun modo "legato" (non dico vincolato perché dipende dal metodo che si sceglie) all'OS o al dispositivo (si pensi ad esempio ad Apple Pay o Samsung Pay), moltissimi saranno spronati a scegliere questa piuttosto che altre. Tutti dati in più per Zucky, chiaramente... :)

Edoardo

In sostanza quando era UNICAMENTE utilizzato per lo scopo per cui era nato: mandare messaggi tramite connessione dati. Dopo qualche tempo sono state introdotte le chiamate e le videochiamate.
Le esigenze erano diverse, le possibilità erano diverse e dunque era anche più facile implementare novità.

mmhoppure

hai ragione..io utilizzo satisplay,però ci pago in 10 negozi su 100..con whatsapp pagherò in 90 su 100..e satispay chiuderà

Walter Antolini

Nn si smentisce mai WA, copia sempre dagli altri. funzione già introdotta da anni da altre app. Peccato che appena disponibile sarà soggetta a truffe, ma tanto serve a quello WhatsApp.

Artorias

Sicuramente per settembre sarà per ios secondo me, noi dovremmo aspettare chissà quando...

Vash

WhatsApp PRIMA di passare sotto le mani di zucchino ha SEMPRE rispettato la sua roadmap di sviluppo & implementazione, tra l'altro mantenendosi sempre nell'ambito messaggistica, DOPO, è diventata l'oscenità che conosciamo

SteelRonin

peccato che paypal non ha più commissioni per i pagamenti fra amici/familiari

Recensione Chuwi Aerobook: notebook concreto al prezzo giusto

RM mini 3: tutto diventa smart/domotico con 20 euro | Video | #BESTBUY

Huawei

Huawei Ban | Reazioni e conseguenze delle ultime 48 ore: possibile Huawei OS? | VIDEO

Honor

Honor 20 e 20 Pro ufficiali: caratteristiche e prezzi | Video Anteprima