Google spinge sulla Realtà Aumentata: novità per Ricerca, Lens e altro

07 Maggio 2019 2

Google vuole rendere sempre più coinvolgente ed efficace la ricerca dei contenuti sul proprio omonimo motore di ricerca. A tale scopo l'azienda di Mountain View ha annunciato e mostrato numerose novità direttamente dal palco dello Shoreline Amphitheatre come l'integrazione della fotocamera e della realtà aumentata all'interno della Ricerca Google.

Di seguito un riassunto delle principali novità mostrate.

REALTA' AUMENTATA NELLA RICERCA GOOGLE

A volte, il modo più semplice per comprendere le nuove informazioni è vederlo. E' questo, in una frase, il pensiero di Google in merito alle diverse novità ufficializzate nel corso degli ultimi minuti al Google I/O 2019 (potete seguirlo in live blog QUI). Grazie alle nuove funzionalità AR gli utenti potranno dunque visualizzare e interagire con oggetti 3D direttamente dal motore di ricerca.

Gli stessi oggetti, spiega l'azienda, potranno inoltre essere posizionati nello spazio circostante e mostrati in scala attraverso l'utilizzo della fotocamera e delle funzionalità di realtà aumentata. L'esempio utilizzato sul palco dell'anfiteatro ha mostrato, in particolare, un enorme squalo di oltre 5 metri (prima immagine animata in basso).

Google si è dunque detta a lavoro con partner famosi come NASA, New Balance, Samsung, Volvo e molti altri per spingere nella creazione di contenuti 3D attraverso cui interagire tramite la Ricerca nel più breve tempo possibile.

GOOGLE LENS

Google Lens si prepara a diventare ancora più ricco grazie alle numerose funzionalità in arrivo annunciate al Google I/O 2019. Tra le diverse novità annunciate troviamo:

  • Possibilità di inquadrare il menù di un ristorante per individuare velocemente i piatti popolari di quel determinato luogo e visualizzare le recensioni e le immagini fornite in precedenza dai clienti e guide locali di Maps
  • Possibilità di effettuare una traduzione simultanea di un'immagine dal vivo con il testo tradotto posizionato direttamente sopra le parole originali (basterà avviare Lens, puntare la fotocamera sul testo e cliccare su Traduci).
  • Possibilità di visualizzare delle video ricette e molto altro direttamente tramite la Ricerca, Google Lens e la rivista Bon Appetit

GOOGLE GO

Parecchie novità, infine, anche per Google Go - l'app precedentemente nota come Google Lite e rivolta principalmente ai mercati emergenti. L'obiettivo di Google, in questo caso, è quello di aiutare le persone "che hanno difficoltà a leggere":

"E se usassimo la fotocamera per aiutare le persone che hanno difficoltà a leggere?"

Grazie a Google Lens e alla fotocamera di un qualsiasi smartphone Android sarà dunque possibile inquadrare un testo e:

  • Effettuare la traduzione istantanea
  • Ascoltare ciò che c'è scritto nel testo
  • Effettuare una ricerca in merito a quanto inquadrato

La funzionalità Lens in Google Go avrà un peso di circa 100KB e potrà essere dunque utilizzata sui dispositivi di fascia bassa venduti con un costo inferiore ai 50 dollari in Paesi come l'India.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
zdnko

https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...


Possibilità di effettuare una traduzione simultanea di un'immagine dal
vivo con il testo tradotto posizionato direttamente sopra le parole
originali (basterà avviare Lens, puntare la fotocamera sul testo e
cliccare su Traduci).

Ma lo fa già Traduttore:

sagitt

in diversi settori come turismo ecc l'ar è davvero utile.

Android

Recensione Realme 7 5G: 229 euro per 120 Hz e 5G

Amazon

Cyber Monday 2020: tutte le offerte, sconti e promozioni LIVE #maratonaHDblog

Android

Xiaomi Mi 10T Pro diventa un Echo grazie ad Alexa Hands Free

Android

2 mesi con l'ecosistema Oppo: tra Watch, Enco X e Reno 4 Pro