TSMC, il passaggio alle architetture a 6 nm sarà rapido e diffuso

02 Maggio 2019 16

Durante l'ultima conference call sugli utili societari, TSMC ha rivelato che l'evoluzione dei processi costruttivi riguardanti i chip in ambito mobile porterà ad una rapida espansione delle soluzioni a 6 nm nei prossimi mesi.

A favorirne l'adozione in tempi rapidi, spiega l'azienda, è l'utilizzo delle medesime regole di progettazione adottate per la più recente generazione di chip a 7 nm: questo si traduce in costi contenuti per i partner che vorranno basarsi sul nuovo processo costruttivo reso disponibile dal produttore.

Il processo costruttivo a 6 nm è stato presentato lo scorso mese, al pari del più recente processo N7+, si basa sulla litografia ultravioletta (EUV) e offre una serie di vantaggi in termini prestazionali. TSMC afferma che il passaggio ai 6 nm offre una densità logica del 18% superiore rispetto alle soluzioni a 7 nm, dunque le risorse di sviluppo risultano limitate e ciò permette di mantenere i costi bassi.

Per gli utenti che si troveranno tra le mani uno smartphone appartenente alla nuova generazione i vantaggi saranno molteplici e si tradurranno in miglioramenti delle performance nell'Intelligenza Artificiale, applicazioni, networking, infrastrutture 5G, prestazioni di calcolo e delle GPU.

Le soluzioni a 7 nm in ambito mobile sono per ora prerogativa di pochi top gamma, i primi ad entrare nel mercato sono stati nel 2018 i dispositivi Apple basati sul chip A12 (iPhone XS, XS Max e XR), successivamente i primi Huawei basati su Kirin 980 a cominciare da Mate 20 e Mate 20 Pro. Con il prossimo Kirin 985, Huawei si affiderà ancora al processo costruttivo a 7 nm, ma migliorato grazie all'utilizzo del procedimento EUV. Nel frattempo si vocifera che ci sia chi guarda ancora avanti e lavora a soluzioni a 5 nm, si parla ancora di rumor ma pare che la collaborazione tra Apple e TSMC porterà questa soluzione sugli iPhone del 2020.

Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 538 euro oppure da Amazon a 759 euro.

16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TTVCyborg

Salve, sa dirmi dove trovare dati tecnici sui singoli processi produttivi?

Maurizio Mugelli

non badare al nome, in realta' il 6nm e' una via di mezzo fra 7nm duv
e 7nmeuv, implementa la litografia euv ma ha un backplane semplificato per
mantenere la compatibilita' di progetto (entro certi limiti) conl'attuale 7duv, il livello di riduzione di superficie e' inferiore (peggio) del 7nm euv.

in altre parole serve per ridurre i costi di transizione al prezzo di un po' di efficienza e riduzione di superficie.

Alessio Ferri

Da "7nm" a "7nm EUV" sono passati pochi mesi perchè le hanno sviluppate in parallelo e come prevedevano hanno finito in anticipo i 7 nm lisci e solo dopo hanno finito di applicare i 7nm EUV, N7+ è solo un piccolo raffinamento, 6 nm è solo un raffinamento leggermente più grande.

GianlucaA

Settimolo?

Zioe

Hai capito samsung? Suca

MarcoP

Io scommetterei su Pisolo!

CAIO MARIOZ

cioè hanno fatto/stanno facendo:

- 7nm
- 7nm EUV
- N7+ EUV
- 6nm EUV

il tutto in poco più di 12 mesi?

asdlalla3

Sengalato infatti..
La mia era una (triste) battuta

takaya todoroki

Lo sviluppo tecnologico può essere letto come una grande battle royale fra i nani!

takaya todoroki

inutile rispondere a un bot, segnala come spam e blocca.

rsMkII

Secondo me il settimo.

asdlalla3

Era meglio quando pubblicizzavate i siti p0rn0..
Ma ok, sito di nerd, annunci per nerd

Latuconsina

Guarda - " Avengers Endgame " - pieno di sottotitoli !!
tutto completo qui: BOXSERIES11.BLOGSPOT.COM

makeka94

TSMC..

GianlucaA

Chissà quale dei 7 nani han deciso di far fuori per averne solo 6

Novizio

Wow

Games

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Android

Top 6 smartphone stressati con 30 minuti di Call of Duty: consumi e vantaggi | Video

Android

Recensione OnePlus 7T Pro, lo Snapdragon 855+ non basta a fare la differenza

Asus

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione