Google: ecco un nuovo strumento per trovare "lavori da casa" (solo USA)

25 Aprile 2019 2

Nel corso dell'ultimo anno o poco più, Google ha aggiunto nuove funzioni finalizzate a facilitare la ricerca del lavoro sul proprio motore di ricerca (si ricordi, ad esempio, la possibilità di utilizzare una query specifica come "Trova lavoro vicino a me", che consentiva di visualizzare le offerte pubblicate sul web in base alla vicinanza geografica rispetto all'utente).

È innegabile che al giorno d'oggi la tecnologia abbia fatto passi da gigante, permettendo a molte persone di svolgere le proprie mansioni lavorative direttamente dal domicilio. Gli impieghi che si possono fare "da casa" sono infatti una fetta sempre più consistente dello scenario occupazionale, e così Google ha deciso di venire incontro alle nuove esigenze di lavoratori e aziende introducendo uno strumento che faciliti la ricerca del "lavoro da casa".

La novità odierna infatti è proprio questa: il colosso di Mountain View ha introdotto - almeno per quanto concerne gli Stati Uniti d'America - una specifica funzione destinata a rendere più facile la ricerca di impieghi da svolgere a casa, direttamente dal proprio domicilio.


Come accedervi? È semplice: inserendo in Google Search una query generica come ad esempio "customer support jobs" sarà possibile impostare "casa" come località di lavoro, e verranno così mostrate solo le offerte che permettono di svolgere il lavoro da casa, noto anche come telelavoro.

Secondo Google, già parecchi siti dedicati alla ricerca del lavoro supportano questa nuova funzionalità, come ad esempio Working Nomads, We Work Remotely e ZipRecruiter. Per filtrare queste specifiche offerte di lavoro, Google utilizza il markup standard Schema.org che la maggior parte dei siti utilizza per far comparire le proprie offerte all'interno di Google Jobs.

La nuova funzionalità è nata in risposta a un'esigenza segnalata da parecchi utenti, come ha spiegato Jennifer Su nel blog post pubblicato oggi su Google Cloud:

"Tramite una serie di sondaggi tra gli utenti, abbiamo capito che la maggior parte delle offerte di lavoro "da casa" non erano segnalate ed etichettate come tali, e quindi era molto difficile fare una ricerca mirata su quelle. I nostri clienti (che offrono lavori, ndr) inoltre ci hanno segnalato quanto fosse difficile per loro rilevare queste specifiche ricerche di lavoro da casa e restituire dei risultati adeguati ai propri utenti alla ricerca di un impiego. Offrendo questa nuova funzionalità, ci auguriamo di rendere maggiormente visibili queste offerte a chi cerca questo tipo di opportunità lavorative".


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ngamer

sarebbe utile anche in italia

Norman Tyler

un "navigator" a costo zero

Amazon

Guida Prime Day 2021: come risparmiare e non perdere sconti, offerte e promozioni

Video recensione

Windows 11 provato: tutte le novità e i cambiamenti del sistema Microsoft | Video

HDMotori.it

Kia EV6: come è fatta e quanto costa? Dotazioni e prezzi in Italia | VIDEO

Eventi

HDcafè: arriva il Green Pass, OppoPlus, tanti sorrisi e niente Coca Cola | Replay