Recensione Samsung Galaxy Tab S5e: ottimo per svago e produttività

20 Aprile 2019 592

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Ha senso oggi, nel 2019, spendere dei soldi per acquistare un tablet? Questa è la domanda che mi sono posto quando mi hanno proposto in test il nuovo Samsung Galaxy Tab S5e. Dopo un breve periodo di utilizzo, posso però dirvi che nonostante la mia iniziale reticenza mi sono pian piano ricreduto e sono ora convinto che, al giusto prezzo, soluzioni come quella di cui vi parlerò nelle prossime righe possono risultare molto utili, almeno per alcune categorie di utenti.

Questo Tab S5e è infatti un tablet dalla doppia anima, con un comparto multimediale interessante e un'accoppiata hardware-software in grado di incentivarne l'utilizzo lavorativo in mobilità. Ovviamente non è un prodotto con cui fare editing video o del fotoritocco professionale, ma per operazioni più comuni come la gestione della mail, navigazione web e utilizzo della suite Office risulta più che adeguato, con tanto si asso nella manica: l'interfaccia DeX.

SOTTILE E INCREDIBILMENTE LEGGERO

Ma andiamo con ordine. Comincio raccontandovi un pochino come mi sono trovato con questo tablet dal punto di vista dell'ergonomia e dei materiali. La prima cosa che si nota tirandolo fuori dalla scatola è senza dubbio il suo ridottissimo spessore e il peso incredibilmente contenuto. Parliamo di solo 5,5 mm per meno di 400 grammi di peso; quasi un record per un dispositivo con display da 10 pollici di diagonale. La scocca è poi comunque interamente realizzata in alluminio e questo particolare conferisce a Tab S5e una buona resistenza alle sollecitazioni meccaniche.

L'altro particolare che mi ha sorpreso in positivo è la dimensione dei bordi del display. Ognuno dei 4 lati dello schermo ha una cornice spessa soltanto 8.8 mm. Questo contribuisce a contenere anche le dimensioni complessive del prodotto, che può così essere impugnato con una sola mano e utilizzato facilmente senza il sostegno di una superficie di appoggio. Si potevano ridurre ulteriormente le cornici? Tecnicamente si e teoricamente si, ma durante l'utilizzo si sarebbe probabilmente incappati in un numero troppo elevato di tocchi involontari con la mano che impugna il tablet.


Per quanto ridotta in spessore, la cornice di questo Tab S5e ospita il connettore USB Type C 3.1, utile per la ricarica, la connessione al PC e a tutta una serie di accessori utili per sfruttare al meglio la modalità DeX di cui vi parlerò tra poco. Uno dei due lati lunghi è invece caratterizzato dalla presenza del connettore POGO, che rende il tablet compatibile con eventuali cover con tastiera o accessori simili. Mentre quello opposto offre alloggiamento al carrellino per l'inserimento della scheda microSD e, nella versione con connessione dati, della SIM in formato nano. Manca il jack da 3.5 mm ma in confezione troviamo l'adattatore per la Type-C.

Su questo stesso lato troviamo anche il bilanciere del volume e il tasto di accensione e spegnimento, che integra il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali per lo sblocco del tablet. Un sensore che si è rivelato molto preciso e abbastanza rapido ma che ho apprezzato sopratutto per la sua posizione facilmente e naturalmente raggiungibile con il dito indice. Abbiamo anche la possibilità di attivare lo sblocco tramite riconoscimento del volto. Si tratta di un sistema di riconoscimento 2D, meno sicuro del sensore per le impronte ma ugualmente rapido.


E poi non dimentichiamo gli speaker, che sono quattro e sono stati realizzati in collaborazione con AKG. L'audio che otteniamo è ovviamente stereo e mi ha lasciato davvero un'ottima impressione sia per volume che per qualità. Alti e medi sono ovviamente prevalenti rispetto ai bassi, comunque presenti ma che, come in tutte le soluzioni di questo genere, soffrono delle dimensioni ridotte degli altoparlanti stessi. È poi possibile ottenere un effetto stereo ulteriormente amplificato appoggiando il tablet su una superficie piana, quindi sfruttata come cassa di risonanza.

UN BEL DISPLAY DA 10.5 POLLICI

Samsung è da sempre una garanzia per quanto riguarda i display che troviamo nei suoi prodotti e questo Galaxy Tab S5e non è assolutamente da meno. Il pannello in dotazione è un Super AMOLED da 10,5 pollici di diagonale dotato di una risoluzione di 2560x1600 pixel e di una conseguente densità pari a 287 ppi. La definizione è quindi buona: le icone, i testi e più in generale tutti gli elementi dell'interfaccia risultano assolutamente nitidi alla vista e anche avvicinandoci molto al display no si riescono a distinguere i singoli pixel.

Il vantaggio dei pannelli AMOLED è ovviamente quello di essere dotati di un rapporto di contrasto infinito a causa dei neri assoluti che li caratterizzano. Il pannello di questo Tab S5e è poi anche sufficientemente luminoso, con un valore massimo rilevato di oltre 300 cd/mq. Questo porta ad una buona visibilità in ogni situazione, anche sotto la luce del sole.

MODALITÀ ADATTIVA


MODALITÀ CINEMA


Generalmente parliamo comunque di un pannello dotato di colori brillanti, leggermente tendente verso le tonalità fredde quando utilizzato nella modalità predefinita, ovvero quella Adattiva. Potrebbe quindi essere utile sapere che a livello tecnico la modalità più corretta è quella Cinema che è quindi quella da preferire per la visione di contenuti multimediali. I grafici riportati qui sopra mostrano infatti come i Delta E medi, sia per i colori che per la scala di grigi, siano sensibilmente inferiori nella modalità Cinema OLED rispetto a quelle Adattiva attivata di default al momento dell'acquisto.

Considerando l'elevata densità e l'ottima definizione dei caratteri posso consigliare l'utilizzo di Tab S5e anche per la lettura di eBook. In questo caso consiglio però l'attivazione del filtro luce blu e del controllo adattivo della luminosità per stancare meno gli occhi.

LA POTENZA CHE SERVE E UN'OTTIMA AUTONOMIA

All'interno del Galaxy Tab S5e troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 670, octa-core a 2.o GHz di frequenza operativa massima. Non si tratta del chipset top di gamma e forse Samsung si sarebbe potuta spingere un pochino oltre con uno Snapdragon della serie 7xx. Mi aspettavo una risposta decisa e positiva nello scenario multimediale e così è stato, ma sono rimasto piacevolmente stupito da come questa piattaforma si riesca ad adattare molto bene anche ad operazioni più complesse.

Mi riferisco ovviamente alla produttività e al multitasking. Le applicazioni girano tutte senza problemi, anche quando attiviamo la modalità split-screen e interagiamo con due di esse contemporaneamente. I tempi di caricamento sono brevi e i 4GB di RAM sono sufficienti per tenere aperte in background 4 o 5 applicazioni. Lo storage ammonta poi a 64GB, già di per se sufficiente ma comunque espandibile tramite microSD. Si tratta di memorie EMMC con velocità di lettura e scrittura nella media (292/202 MB/s).


SCHEDA TECNICA GALAXY TAB S5e

  • Display: WQXGA sAMOLED 2560x1600 da 10,5” in 16:10, densità di 287ppi
  • SoC: Snapdragon 670 octa-core a 64-bit (2 da 2,0 GHz e 6 da 1,7 GHz)
  • Memoria: 4 + 64 GB (espandibile fino a 512 GB)
  • Porte: USB 3.1 Type-C, POGO Pin
  • Fotocamere: Posteriore da 13MP, Anteriore da 8MP
  • Connettività: 4G LTE Cat. 16, WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, VHT80 MIMO, WiFi Direct, Bluetooth 5.0, GPS + GLONASS, Galileo, Beidou
  • Dimensioni: 245,0 x 160,0 x 5,5 mm per 400 grammi (solo WiFi), 483 grammi (LTE)
  • Batteria: 7040 mAh con supporto alla ricarica rapida
  • Sistema operativo: Android 9 Pie
  • Audio: 4 speaker AKG da 1.2W con Dolby Atmos
  • Accessori (non inclusi): Book cover Keyboard, dock di ricarica POGO, Slim cover e Book cover

Grazie a questo hardware ben ottimizzato - ma non eccessivamente energivoro - i 7040 mAh della batteria di questo Galaxy Tab S5e riescono poi a garantire un'autonomia molto interessante. Considerando un utilizzo fatto prevalentemente di navigazione web, visione di contenuti su YouTube e Netflix e ascolto di musica in streaming con Spotify, la batteria di questo tablet ci consente di raggiungere le 10 ore di utilizzo con schermo attivo e connessione WiFi.

Considerando poi l'utilizzo offline durante un viaggio su un volo intercontinentale non sarà assolutamente un problema arrivare a destinazione senza aver bisogno di ricaricare il tablet. È inoltre supportata la ricarica rapida che ci permette di portare il livello da 0 al 100% in circa due ore e mezza.

Due parole anche sulle fotocamere che vengono spesso "snobbate" quando si parla di tablet. A causa dell'ergonomia si tratta infatti di un elemento spesso poco utilizzato in un prodotto di questo genere, e i produttori sono portati a utilizzare moduli di qualità molto inferiore rispetto agli smartphone. In realtà le foto scattate dal Tab S5e non sono male, sia quando parliamo di fotocamera frontale che nel caso del modulo principale.

Come potete vedere qui sopra, infatti, sia il modulo posteriore con sensore da 13 megapixel che quello frontale da 8 megapixel sono in grado di scattare foto nitide, ben contrastate e con colori brillanti. Nella maggior parte delle situazioni otteniamo immagini che sono perfette per poter essere condivise sui social e generalmente allineate a quelle della maggior parte degli smartphone nella fascia media del mercato.

ONE UI E DEX, ACCOPPIATA VINCENTE

Il sistema operativo di cui è dotato questo Galaxy Tab S5e è ovviamente Android, già aggiornato alla versione 9 Pie e dotato della patch di sicurezza del mese di marzo. A rendere il software maggiormente interessante e completo c'è poi l'interfaccia utente lanciata da Samsung sui suoi ultimi smartphone qui adattata per l'utilizzo su uno schermo di dimensioni maggiori. Parlo ovviamente della nuova One UI che rispetto alla Samsung Experience migliora l'impatto grafico e sopratutto l'usabilità e la reattività.

Ci sono le opzioni per aumentare o diminuire la dimensioni dei caratteri e degli elementi dell'interfaccia, in modo da adattarle alle proprie esigenze e sfruttare al meglio lo spazio a disposizione e più in generale troviamo tutte le impostazioni di personalizzazione che abbiamo già visto a bordo degli smartphone Samsung di ultima generazione. La schermata del multitasking è stata poi ridisegnata per adattarsi meglio al form factor del prodotto e l'esperienza d'uso risulta sempre appagante sia in modalità portrait che landscape.


Il vero punto di forza di questa soluzione è però la modalità DeX che si è migliorata con il passare del tempo divenendo sempre più fluida e reattiva ed è ora in grado di sostituire il notebook in molte delle operazioni più comuni e meno dispendiose. Diciamo che si tratta pur sempre di un ambiente con dei limiti e se si necessita di maggior potenza di calcolo è meglio pensare ad un dispositivo diverso. Se invece utilizzate il vostro portatile principalmente per navigare, scrivere testi, gestire la mail e lavorare a presentazioni su Power Point o con fogli di calcolo Excel non troppo complessi, potreste già pensare di sostituirlo con questo tablet, che vi garantisce una portabilità notevolmente superiore.

Il vantaggio di questo prodotto rispetto ad uno smartphone è quella di poter sfruttare il display del tablet stesso per lavorare in modalità DeX. I 10,5 pollici sono infatti sufficienti per tenere un paio di finestre aperte affiancate e lavorare in maniera agevole sfruttando mouse e tastiera collegati in bluetooth. Non dobbiamo quindi per forza di cose collegare Tab S5e ad un monitor esterno; opzione che resta comunque percorribile nel caso in cui si necessiti di ancora più spazio di manovra.

Samsung ONE UI

Samsung DeX

Consiglio poi, a chi vuole sperimentare in maniera davvero completa l'utilizzo della modalità DeX, di attivare l'opzione di ridimensionamento forzato delle applicazioni all'interno della sezione DeX Labs nel menu impostazioni. In questo modo è possibile estendere a tutto schermo anche le applicazioni che normalmente non supporterebbero questa modalità.

L'unica critica che mi sento di muovere nei confronti di Samsung è legata all'assenza del supporto alla S-Pen su questo modello (la troviamo però sul Tab S4). Un tablet con queste potenzialità avrebbe sicuramente tratto enorme vantaggio dalla possibilità di abbinare un accessorio di questo tipo. Intendiamoci, resta comunque possibile utilizzare un qualsiasi pennino touch, ma il risultato non sarà nemmeno lontanamente paragonabile a quanto ottenibile con la S-Pen. Non avremo infatti il controllo dei livelli di pressione e nemmeno la tecnologia di riconoscimento del palmo della mano che evita tocchi involontari mentre utilizziamo la penna.

CONCLUSIONI

Tirando le somme mi sento quindi di definire questo Galaxy Tab S5e come un prodotto che riesce a far convivere in maniera soddisfacente l'anima multimediale con quella operativa. Il display, gli speaker e la piena compatibilità con i contenuti in alta definizione di Netflix e YouTube garantita dalla presenza del DRM Widevine L1 sono elementi che permettono di avere un'esperienza appagante nella fruizione di contenuti multimediali. La modalità DeX, unita ad una potenza di calcolo discreta e ad una autonomia sicuramente importante, consente invece di utilizzare il tablet per svolgere alcune attività lavorative basiche potendo contare su tutti i vantaggi derivanti dall'estrema portabilità.

Tutto bello ma quanto costa? Il prezzo di listino resta comunque altino, per quanto comunque inferiore rispetto a quello di Tab S4 dello scorso anno: 419 euro per la versione solo WiFi e 479 euro per quella WiFi e LTE. Come sempre però dobbiamo fare i conti tenendo presente quello che è lo street price e questo Galaxy Tab S5e, nonostante non sia ancora ufficialmente disponibile in Italia, è già reperibile a circa 370 euro. A questo prezzo forse ancora no ma non appena scenderà sotto i 350 sarà una soluzione da tenere sicuramente in considerazione.

PRO E CONTRO
DISPLAY AMOLEDSPEAKERDEXAUTONOMIADIMENSIONI E PESO
NO SUPPORTO S-PENNO JACK AUDIO
VIDEO

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 419 euro oppure da Coop Online a 499 euro.

592

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Grunf

Ciao, ho un vaucher da 300€ da spendere sul Samsung shop entro il 30 settembre (rimborso della famosa class action del Note 4). Sarei interessato a questo tablet versione wifi che però sta sul Samsung shop a 449€ (..cci loro), quindi lo pagherei 149€. Dite che è meglio aspettare fine settembre sperando in un calo di prezzo o non calerà?

Randolph Carter™

No.

B!G Ph4Rm4

Ora si può

Crowley

Windows e Surface I tablet con android non meriterebbero di esistere!

Andrea Z.

nope

trovato poi?

ma con una cover non si risolverebbe?

Carlo

Io ho provato il tablet questo pomeriggio all'Unieuro, e mettendo la mano sull'angolo sinistra la potenza del segnale wifi cala drasticamente (E' passato da 5 tacche a 2 tacche di segnale).

Ho fatto pure uno speed test e la velocità è di 16 Mb/s con la mano nell'angolo sinistro contro i 50 Mb/s con il tablet posato sul bancone.
Il tablet è molto bello, ma il problema è grave! Non penso di acquistarlo.

forse meglio rose

Pier

Ciao ragazzi della redazione e della comunità.. Questa sera sono passato alla media world e ho fatto una prova. Il tablet era collegato in WiFi con la rete locale interna e girandolo in orizzontale, con la fotocamera sulla mia sinistra e mettendo la mano nell'angolo inferiore sinistro coprendo le antenne incriminate, Non ho riscontrato alcuna perdita di segnale ne tanto meno una diminuzione dello stesso..... Cosa dite? Cosa pensate? Perché a me questo tablet piace parecchio, specialmente per l'uso che ne devo fare io.... Attendo vostre risposte e riscontri a riguardo...

MaoaM

mi potete dire il modello della tastiera usata nella recensione grazie mille

majs

Carissima redazione di HDblog, se siete ancora in possesso del Tab s5e potreste darci la vostra riprova dell'ormai noto problema (hw/posizione) all'antenna wifi?

NaXter24R

Ho chiamato stamattina, per loro non ci son problemi. Gli ho suggerito di guardare un po su internet e gli ho detto che ci saremmo risentiti domani. La saga continua

NaXter24R

Lo scopriamo presto. Domani mattina torno a chiamarli. Probabilmente ci sono due soluzioni, o lo fixano un minimo via sw, ma sarà più un palliativo che altro, oppure decidono di fare il richiamo e la sostituzione.
Per quel che mi riguarda, nel primo caso torna indietro. Nel secondo caso potrei anche aspettare. Anche perché ad oggi l'unica alternativa android, con caratteristiche simili, è S4, ma francamente costa una follia, soprattutto con S5 alle porte

Freccia85

Ad ogni modo il mio confermo che non ha nessun problema sul discorso relativo al modo in cui lo si impugna. Ha solo una velocità in download del Wifi più bassa rispetto ad altri dispositivi.... tutto qui

Freccia85

Si ho visto già.... vediamo cosa dice Samsung a riguardo....

NaXter24R

Ecco qua: https://www. sammobile. com/2019/05/01/galaxy-tab-s5e-wi-fi-issue

Freccia85

Ti dirò, l'impugnatura sul mio nom mi sembra che faccia cambiare la velocità del Wifi... farò altre prove e ti faró sapere. Uno youtuber che ha riscontrato il problema (uk) mi ha detto che a lui comunque la velocità é più che sufficiente per le attività "solite" (browser web, streaming, YouTube etc). Anche lui pensa che un aggiornamento software dovrebbe fixare il problema.

Sep Cuccio

480 palanche per sto coso? Ma Chuwi tutta la vita...

NaXter24R

Più o meno. Quello americano è il t720, che è solo wifi, il modello LTE è invece t725. Infatti se provi a cercarlo sul sito USA non lo hanno disponibile. Solo wifi. I 64 e 128gb invece non dovrebbero variare il nome del modello.
Ora non so se cambi qualcosa a livello interno tra LTE e wifi. I dubbi stanno aumentando invece di ridursi.
Poi potrebbe essere benissimo un aggiornamento sw a sistemare tutto, quello che mi lascia perplesso non è tanto la velocità, ma con che rapidità perde il segnale quando viene impugnato in un certo modo, e la scarsa ricezione paragonato ad altri devices.

Freccia85

Uno youtuber che lo ha recensito (uk) mi ha risposto in un commento dicendomi che ha lo stesso problema (home tech); uno youtuber americano invece mi ha detto che lui non ha il problema (phones and drones). Magari va fixato il sw di quello europeo. Alla fine la progettazione é la stessa, il soc é lo stesso...

NaXter24R

Per gli aggiornamenti nessun problema.
Per quel che riguarda il wifi invece purtroppo è così. Tra amici e conoscenti non ho nessuno con uno Snap 670, ma il discorso 1x1 e 2x2 per ora lo metto da parte. Il mio telefono va in 2x2, idem il Tab 8.4. Ho provato l'altro giorno chiedendo in prestito iPad ed iPhone XR a mio fratello. Il primo 2x2, il secondo 1x1 (strano, però velocità e qualità del segnale superiori al Tab S5e).
Il mio problema è la portata. In punti dove il vecchio tablet ha sempre preso bene, questo addirittura arriva a disconnettersi e non vedere la rete. Se mi avvicino al router non ho le stesse velocità e comunque la velocità ed il segnale sono sempre inferiori, e questo per me, non è accettabile. È un ottimo prodotto, ma un wifi del genere non puo andare peggio di un tablet di 5 anni fa, non esiste. Io rimango convinto che ci sia un problema, sicuramente qualcosa faranno via sw, ma penso sia anche a livello hw, purtroppo

Freccia85

Intanto grazie per l'esaustiva risposta e complimenti per il lavoro fatto. Io l' ho preso sullo store di Samsung in preordine, forse sarei ancora in tempo per renderlo, tuttavia non credo che lo farò visto che non ho problemi di caduta del segnale ma riscontro soltanto una banda limitata; viaggiando tuttavia intorno ai 50 Mbps effettivi, credo sia più che sufficiente per le attività a cui é destinato questo tablet nel mio caso. Mi seccherebbe davvero darlo indietro, mi ci sto trovando benissimo...Oltretutto credo e spero che con un aggiornamento software verrà risolto il problema; non credo che tutti gli snap 670 abbiano problemi di banda wifi... chissà se la versione solo Wifi ha il problema oppure no. Ma leggevo che dicevi che va in 1x1 e non 2x2 secondo te?
Ad ogni modo, mi puoi tenere aggiornato se ci sono novità? Te ne sarei grato; idem se scopro qualcosa io ti avverto.

NaXter24R

Dunque, anche io ho il modello LTE (T725).
Intanto, se usi reddit, qua ho postato i vari aggiornamenti (https://www. reddit. com/r/samsung/comments/bhxt3x/galaxy_tab_s5e_so_far_so_bad_wifi/). Per ora un utente la sopra (UK), uno sulla community Samsung tedesca (trovi i link su reddit) e presumibilmente un altro, credo dagli USA (appena mi risponde confermo) hanno un problema simile.
Io ho fatto più prove con più router. Come metro avevo il mio XZ1 Compact ed il vecchio Tab S 8.4. In qualsiasi situazione, il vecchio 8.4 prende meglio e va più veloce. Ma ti parlo di 450mbps contro 32, qualcosa di inaccettabile.

Ho scritto a Samsung, chttato con Samsung, telefonato a Samsung e son stato in un centro assistenza Samsung dato che è li che mi hanno detto di andare. Dopo aver discusso un po è venuto fuori che io non posso dargli il tablet (ho fino a sabato per fare il reso in negozio), loro possono provarlo ma verificherebbero solo il funzionamento del wifi, che funziona, e quindi non ci sarebbe alcuna anomalia. Samsung ha una pratica, io gli ho dato tutte le informazioni possibili, un log tramite l'app Samsung members e gli ho fornito i vari link che indicavano chiaramente il problema.
All'inizio pensavo fosse un problema relativo alle versioni europee, e quindi potenzialmente sw, ma se il tizio USA dovesse avere problemi simili, penso sia un difetto di progettazione. Via SW possono sistemare qualcosa sicuramente, ma da li a farlo andare come dovrebbe la vedo dura, e spero onestamente di sbagliarmi. Lo dico perchè se guardi il post tedesco (https:// eu. community. samsung. com/t5/Tablets/WLAN-Probleme-beim-Samsung-Tab-S5e-WiFi/td-p/1089947) dimostra chiaramente che, se impugnato in un certo modo, il segnale diminuisce ulteriormente.

Il resto son speculazioni, non ho trovato alcun teardown quindi non ho idea di come siano messi i componenti dentro e di come sia la parte relativa all'antenna.

E si, è un peccato, perchè wifi a parte è ottimo sotto ogni aspetto, direi quasi meglio di S4. Spero tanto in una soluzione entro sabato, altrimenti sarà costretto a farmelo rimborsare

Freccia85

Ciao, il mio (versione LTE) va a massimo 50 mbps sotto wifi (ho una 200 mega), quando gli altri tablet e smartphone viaggiano fino a 150-160. Quindi non un problema solo del mio ma sono tutti così? secondo te si potrà risolvere con un aggiornamento software? Ti ha detto qualcosa Samsung a tal proposito? In effetti è un peccato perché è davvero un tablet eccezionale, soprattutto relativamente al prezzo pagato. Grazie mille.

NaXter24R

Dopo averne cambiato uno in sole 24h, anche il secondo ha un enorme difetto, la connessione wifi. Sperando che prima o poi Samsung mi dica "caro Nax hai ragione abbiamo progettato un'antenna del piffero", vi sconsiglio di prenderlo, almeno per ora. Ed è un peccato perchè a parte il wifi, è ottimo sotto ogni punto di vista

Bertuccio

identico motivo per cui rimango su android, oltre al fatto che, secondo me, uno schermo in formato 16:10 è molto più adatto per la fruizione di contenuti multimediali.

Pixel

Da possessore di iphone 6s dal 2015 non posso che darti ragione, però quest'anno penso di rifarmi un android e vorrei avere un ecosistema unico :D

Bertuccio

in effetti io l'ho comprato l'anno scorso approfittando di una promozione. Questo ha in più usb 3.1 con uscita video, dex (se serve) e schermo amoled se lo si preferisce ad un ips, in meno il dac audio che sullo huawei è ottimo e su questo non ho trovato informazioni ma non penso che sia così scarso considerata la qualità degli altoparlanti.

Tetsuro P12

Esiste la tecnologia Bluetooth. 'Provare per credere' - cit.

Bertuccio

se vuoi essere sicuro del supporto nel medio periodo prendi Ipad, i tablet Samsung, da quel punto di vista, sono sempre un'incognita

Pixel

Infatti è l'altro tablet che stavo guardando. La cosa che mi spinge più su questo Samsung è il fatto che, essendo nuovo, avrà sicuramente un supporto più lungo. Sto pianificando l'acquisto di un dispositivo che mi permetta, tra 3 anni, di avere qualcosa di ancora usabile

Bertuccio

huawei mediapad m5 ha recentemente ricevuto l'update a 9. Ha i suoi difetti ma tutto sommato, per quello che costa, secondo me è valido.

MaoaM

Ciao Davide, ottima recensione, potresti pubblicare anche i Benchmark come avete fatto sia per tab s3 che tab s4 per fare un confronto grazie mille, sarebbe molto utile

drake

Capisco, ma questo è il tuo caso, la tua esigenza e soprattutto la tua scelta, io immagino anche un viaggio in treno/aereo, o stare da qualche parte, solo o in compagnia, io ho sempre lo sdoppiatore di jack cosi in compagnia guardo un film in aereo, o solo a seconda delle situazioni, ma il jack è fondamentale, il cavo poi lo si ripone quando non serve, ma le cuffie le userei al tablet e non al pc, perché per me almeno, il tablet va utilizzato proprio per evitare di accendere il pc.

efremis

Ahahahahahh, ma ancora parli? Sei la rappresentazione dei tutto il peggio di Internet. Tu le donne le vedo solo su Internet. 10 anni era esattamente quello che intendevi perché sei brutto, stupido e ignor4nte. Continua a scrivere che solo quello puoi fare ahahahaah.
Non c'è un tuo commento che sfiora l'idea dell'intelligenza umana, aahahahah

morti di fame che non spendono 2lire per le cuffie bt

evidentemente sei un piccolo ritardato sfigato, quando esci con una donna la fai ridere almeno? notizie false? ma svegliate che è un modo di dire 10 anni! ritardato!

Max
drake

Non ti capita mai di portare lavoro a casa? (tu o lei) nell'attesa dell'altra persona e nel rispetto, se vedo o ascolto qualcosa lo faccio con le cuffie, o ancora se uno dei 2 lavora a casa, mentre uno lavora l'altro si svaga senza infastidire, altro caso se sei tu appassionato di manga e lei di serie e non ne avete in comune, lei è con la parrucchiera/estetista e tu vuoi ascoltare ciò che vedi. Vivi con coinquilini e ognuno fa quel che gli pare, o ancora tuo figlio 14enne usa il tablet per attività multimediali, se in spiaggia o in giardino, e ci sono ancora tante situazioni dove si potrebbe usare il tablet con le cuffie non necessariamente wireless, il jack ci vuole, anche per collegare e sfruttare un vecchio ma ancor valido impianto stereo con aux sia a casa che in auto... Il jack serve su un tablet.
Se sto a casa le mie casse Bluetooth le collego via cavo.

Pixel

Ma altri tablet con andoird 9? Ce ne sono di decenti?

Pellico

Domanda.. ok supporta il 4g lte, ma il 5g ? Esistono tablet 10 pollici con già il supporto del 5g ?

NaXter24R

Ci ho pensato, ma visti i prezzi simili, lo schermo Samsung vale la differenza secondo me. Poi anche il SoC non mi convince troppo

NaXter24R

FHD, troppo poco

Antares

se fosse cosi, condivido il fatto che sta facendo una valutazione errata.

AntonioSM77

E invece non dice cosa ha adesso e soprattutto è troppo interessato allo sblocco del modem per doverlo usare su linea TIM. Per questo, a mio parere, sta facendo una valutazione errata.

Antares

Comprare un modem tim per navigare con altri operatori è una scelta priva di logica e buon senso, anche se riesci a navigare con il pc, ci sono una marea di problemi con console e domotica e tutti gli altri apparecchi che necessitano di una connessione.
Pertanto ho dato per scontato che avesse una linea tim.

AntonioSM77

Leggi quello che ha scritto l'utente, sia al primo post che nei successivi. Parla anche dello sblocco della porta wan

Antares

certo perchè compri un modem tim "castrato per funzionare su rete telecom" e poi fai abbonamento con altro operatore.
Usare un modem/router tim con altro operatore, è fattibile ma di difficile realizzazione, quindi do per scontato che l'utente abbia linea telecom, se ha chiesto lumi sul tim hub, altrimenti non avrebbe proprio posto la domanda.

AntonioSM77

L'utente sta parlando di prendere TIM hub come router alternativo al tp-link base che ha adesso… Non ha parlato di contratti o altro che ormai avrà già.

Smartphone

Oppo Reno 2 e Reno 2 Z ufficiali: 6,5" full screen Amoled da 349 euro

Android

Recensione Honor Band 5: è la miglior smart band economica

Games

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Android

Top 6 smartphone stressati con 30 minuti di Call of Duty: consumi e vantaggi | Video