Nexi abilita i pagamenti tramite POS con Fitbit Pay

18 Aprile 2019 2

Fitbit Pay si espande in Italia grazie alla partnership con oltre 100 banche del circuito Nexi. Effettuare acquisti in negozio tramite gli smartwatch e i tracker compatibili con il servizio sarà quindi più facile e immediato. Fitbit Pay consente infatti di pagare tramite i POS Contactless già presenti sul territorio, in pochi secondi, premendo il pulsante sinistro del proprio indossabile Fitbit e digitando il PIN impostato in fase di registrazione della carta.

Per poter accedere al servizio è necessario essere in possesso di una carta Nexi emessa da una delle banche aderenti, possedere uno smartphone Android o Apple e ovviamente avere al polso uno degli ultimi indossabili compatibili con Fitbit Pay (Ionic, Versa e Charge 3 Special Edition).

Fitbit Pay

Anche attivare il servizio è molto facile: si accede all’app Fitbit Pay, si seleziona l’opzione Wallet Fitbit, si imposta il PIN e si abbina la carta Nexi. Dal punto di vista della sicurezza, i dati della carta fisica non vengono memorizzati sul dispositivo, e ogni volta che l'indossabile viene tolto dal polso o passano 24 ore dal precedente inserimento, viene nuovamente richiesto il proprio codice PIN.

Ricordiamo che Fitbit ha recentemente rinnovato la propria gamma di indossabili presentando i nuovi Versa Lite Edition, Inspire, Inspire HR e Ace 2.

VIDEO

Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Bpm power a 127 euro oppure da ePrice a 168 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
fabbro

ad averci i soldi di inzaghi...

Pietro smusi

ad averci i soldi sulla carta hahahahah

Apple

Apple Watch Serie 3 42mm GPS + LTE su Amazon al super prezzo di 299 euro

Xiaomi

Xiaomi Mi 9 Lite ufficiale in Italia, in vendita da ottobre | Video

Apple

iPhone 11 e iPhone Pro: l'innovazione è (anche) nel prezzo #prospettive

Google

Android 10: ecco le novità più interessanti | VIDEO