ASUS ZenFone Live L2: niente Android Go Edition sull'erede di Live L1

18 Aprile 2019 4

ZenFone Live (L2) è il nuovo smartphone di fascia bassa annunciato da ASUS: il dispositivo sarà disponibile in due varianti differenti tra loro per memoria di archiviazione interna, CPU e fotocamera posteriore.

Il dispositivo, erede dello ZenFone Live (L1) annunciato poco meno di un anno fa, perde una delle caratteristiche principali del modello originale: il sistema operativo in versione Android Go Edition. La scheda tecnica include un display da 5,5" con risoluzione HD, 2GB di memoria RAM e 16/32GB di storage. Due le versioni del SoC Qualcomm Snapdragon disponibili: un chip Snapdragon 425 per la variante 2/16GB e un più potente Snapdragon 430 per quella con 2/32GB di memoria.

Le restanti specifiche fanno riferimento ad una fotocamera posteriore da 13MP (8MP per la 2/16GB), una anteriore da 5MP e ad una batteria da 3000 mAh.

SPECIFICHE TECNICHE
  • Display da 5,5" con risoluzione HD, 18:9 e rapporto schermo-scocca 82,3%
  • SoC Qualcomm Snapdragon 425/430
  • GPU Adreno 308/505
  • 2GB di memoria RAM LPDDR3
  • 16/32GB di storage interno espandibile tramite Micro SD fino a 2TB
  • Fotocamera posteriore da 13/8MP (f/2.0)
  • Fotocamera anteriore da 5MP (f/2.4)
  • Batteria da 3000 mAh con ricarica tramite Micro USB
  • Sistema operativo Android Oreo con personalizzazione software ASUS ZenUI 5
  • Jack audio da 3.5mm
  • Connettività: WLAN 802.11 b/g/n, 2.4GHz, Bluetooth 4.0
  • Dimensioni: 147,26 x 71,77 x 8,15mm
  • Peso: 140 grammi
  • Colorazioni: Rocker Red, Cosmic Blue

Non sono disponibili informazioni in merito ai prezzi di vendita ufficiali.


4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Born In Dissonance

Sotto i 99 la vedo durissima
Vediam che esce

marco

Top, se sta sotto i 99€. Ultimamente Asus si sta dando da fare.

Vive

Nella sua semplicità per essere un base di gamma ha il suo perché.

Duca

Esteticamente dietro è bello

Samsung One UI 4 con Android 12: vi mostriamo la beta per i Galaxy S21 | VIDEO

La street photography con lo smartphone: 5 consigli utili | Video

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Recensione Oppo Reno 6 Pro 5G: tanta potenza, piccolo restyling