Disney+ arriva negli Stati Uniti. L'Europa deve attendere il 31 marzo

12 Novembre 2019 271

Aggiornamento 12/11

Come promesso, il servizio è arrivato. L'app è già disponibile sugli store di applicazioni delle varie piattaforme compatibili. Ricordiamo che in Europa Disney+ debutterà il 31 marzo; eccezione illustre i Paesi Bassi, già sfruttati per i beta test prima del lancio. Oltre ai link qui sotto, l'app si trova anche nello Store di Apple TV e Amazon Fire TV. Per ora non abbiamo riscontri sulle piattaforme smart TV indicate come compatibili da subito.

Articolo originale - 12/04

Disney+ è stata presentata ufficialmente nelle scorse ore, dopo le anticipazioni dei mesi scorsi. Arriverà negli Stati Uniti a partire dal 12 novembre con un prezzo mensile di 6,99 dollari o uno annuale di 69,99 dollari. Walt Disney Company ha mostrato l'interfaccia dell'app che consentirà di accedere ai contenuti della piattaforma di streaming, fornito indicazioni su di essi e dato le prime conferme sui progetti di espansione a livello mondiale.


Partiamo dall'ultimo punto che interessa maggiormente il pubblico europeo: l'intenzione di arrivare nei principali mercati c'è, ma si tratterà di un processo non così rapido - nel frattempo, quindi, Netflix può dormire sonni tranquilli. L'obiettivo è quello di raggiungere tutti i principali mondiali a livello internazionale collocati in Nord America, Europa, Asia-Pacifico e America Latina nei prossimi anni, indicativamente entro il 2021. Per quanto riguarda l'Europa occidentale, area che dovrebbe comprendere quindi anche il mercato italiano, si fa riferimento alla prima metà del 2020.


DISNEY+ IN PILLOLE

L'evento dedicato alla presentazione del servizio ha permesso di scoprire utili informazioni sia sui contenuti, sia sul funzionamento. Sintetizzando:

  • Disney+ è un servizio di streaming a pagamento simile a Netflix
  • L'app per accedere al servizio sarà disponibile per un gran numero di dispositivi: dalle SmartTV alle console (interessante rilevare anche il riferimento a Nintendo Switch per la quale, al momento, non è disponibile il client di Netflix). La visione dei contenuti potrà essere effettuata anche tramite browser web
  • Il servizio supporterà la riproduzione dei contenuti in 4K e HDR
  • I contenuti potranno essere visualizzati in streaming o scaricati sul dispositivo senza limiti (l'unico vincolo è quello di mantenere la sottoscrizione attiva)
  • E' già attivo un sito web localizzato in lingua italiana che permette di essere aggiornati sulle novità del servizio

  • Contenuti: le cifre in breve nell'arco di cinque anni si possono riassumere con oltre 50 serie originali, più di 10.000 episodi e oltre 500 film. Nello specifico e in relazione ai contenuti già noti:
    • Disney+ trasmetterà in esclusiva tutti gli episodi dei Simpsons
    • Un rappresentante di Marvel ha confermato che al lancio saranno disponibili solo quattro film Marvel, tra cui Captain Marvel, e non l'intero catalogo MCU
    • Saranno compresi nella piattaforma tutti i film Star Wars e Pixar
    • Serie TV legate al mondo Marvel: Falcon and Winter Soldier e What If (serie animata), WandaVision con Elizabeth Olsen e Paul Bettany rispettivamente nei panni di Wanda Maximoff e Visione
    • The World According to Jeff Goldblum: serie sui viaggi realizzata in collaborazione con National Geographic
    • Lady and the Tramp (Lilli e il Vagabondo) rivisitazione in chiave live-action del classico Disney
    • Uno spin-off TV basato sul personaggio di Forky di Toy Story 4
    • Serie Live Action basate sul mondo di Star Wars: una con Diego Luna e Alan Tudyk protagonisti di un prequel di Rogue One; la già preannunciata The Mandalorian
    • Contenuti Disney Channel: 5.000 episodi e 100 film disponibili sin dall'esordio
    • Esclusive streaming dei contenuti proiettati nelle sale cinematografiche, quindi anche i recenti Avengers: Endgame e Re Leone

I mesi che separano all'effettiva attivazione del servizio e il fatto che l'esordio sia limitato al mercato statunitense certamente non avvantaggia Disney in un mercato dei servizi in streaming sempre più affollato. Nei prossimi mesi l'azienda dovrà dimostrare in primo luogo che un'offerta strutturata come sopra accennato basterà a catturare l'attenzione del pubblico.

Nota: articolo aggiornato con l'immagine della roadmap global, contenente indicazioni più specifiche sull'esordio nel mercato dell'Europa occidentale, e con il link al sito web localizzato in lingua italiana.


271

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Max

Si. Assolutamente.

Max

il commento era di 7 mesi fa...

Marko988

il vero problema è il metodo di pagamento: esattamente come hulu ( che è sempre di proprietà della disney) accetta esclusivamente metodi di pagamento del Paese di utilizzo, quindi va prima creato un account paypal americano a cui poi bisogna associare una carta di debito o credito (anche italiana)

Marko988

Dipende dalle vpn, vari server sono bloccati, ne funzionano un paio americani di express vpn e i server olandesi sembrano funzionare tutti... E UFO VPN sembra funzionare ;)

Marko988

Con i giusti accorgimenti si può usare benissimo anche dall'Italia! Basta avere una vpn e trovare i server olandesi o USA giusti e creare un metodo di pagamento americano (account paypal USA a cui poi si può associare senza problemi una visa/mastercard anche italiana, ma essendo l'account paypal americano disney+ lo accetterà, come succede anche con hulu!) E così possiamo guardare anche noi i contenuti prima del 31/3 senza ricorrere alla pirateria!

e.Mac

non saprei dirti

Chevlan

A me non da fastidio. Io posso benissimo tenermi Netflix per un paio di mesi e passare a Disney per altri due. Mi godo un po' di tutto e disdico quando voglio.

Francesco

7 giorni gratis e poi ciao ciao eh

Francesco

Funziona con safervpn e server Olanda ma chiede la carta di credito

Loris Piasit Sambinelli

ma c'è un metodo per poter vedere tutte queste stagioni? qualche sito particolare?

Andrea Ciccarello

Un conto è se sei un adulto grande vaccinato con uno stipendio, un altro e se fossi un giovane squattrinato. In entrambi i casi compi lo stesso illecito, ma almeno nel secondo lo comprendo un minimo.

OlioDiCozza

non capisci un *azzo

OlioDiCozza

Non c'è concorrenza in questo cado dato che i contenuti sono diversi.
La concorrenza esiste quando due distributori vendono lo stesso identico prodotto , qui la tipologia di prodotto è la stessa ma i prodotti in se sono molto diversi.

OlioDiCozza

scemi loro che pagano mille servizi invece di una VPN

OlioDiCozza

Perchè vuoi dare soldi a una compagnia che non si è neppure sbattuta di portare il suo servizio nel tuo paese?

apps accaunt

Perché dovrei dividere per 4? E chi è che ha detto che è tanto?

Albi Veruari

È negare di avere mai fatto qualcosa di illecito nella vita che ti rende perbenista. La politica non c'entra niente e anzi, paradossalmente sono più puliti loro visto che si fanno leggi ad hoc per giustificare gli illeciti che fanno.

Giangiacomo

Vai a letto che domani devi andare all’asilo

Andrea Ciccarello

Adesso non compiere un illecito è fare il perbenista ? Come è stana la nostra penisola: odiamo i politici perché rubano, ma appena abbiamo la possibilità ce ne approfittiamo della situazione.

Albi Veruari

Si all'estero esistono anche gli unicorni.

Albi Veruari

Solito italiano che fa il perbenista sul web. Siete noiosi.

Giangiacomo

Solo gli italiani e le persone che vivono in Italia ragionano così. Poi vai all’estero e vedi che intanto è molto più difficile attuare la pirateria e se ti beccano non fanno come in Italia che non fanno nulla ma ti becchi multe sempre più salate.

qaandrav

:)
ah beh se ci sono i tuoi penso tu sia più incline ad andare a trovare loro piuttosto che uno sconosciuto di internet XD

cmq rimane valida la colazia pagata XD

Oblomov

VPN non va con Disney+

Oblomov

Torrente di Mandalorian in download (ENG Sub ITA)

GianTT

Ma ad oggi non stanno usando l'arsenale. Mi aspettavo il loro pieno catalogo di film e serie, invece stanno puntando solo su Marvel e Star Wars. Diciamo che sono tra quelli a cui fanno proprio schifo questi prodotti, mentre avrei molto gradito l'intero catalogo di serie tv animate Fox e di tutti i prodotti seriali e cinematografici che sfornano, inclusi thriller, azione, drama ecc...

GianTT

E se non ti piacciono Star Wars e Marvel che te ne faresti di Disney Plus? Praticamente hanno un catalogo focalizzato solo su due saghe e con un contorno di film d'animazione, prodotti per bambini e I Simpson. Avessero almeno incluse tutte le serie Fox (Dr. House, OC, Griffin, American Dad, Cleveland Show...) avrebbero almeno fatto capire di stare a provarci, però così ci sono tante persone (tipo me) che neanche pagate si guarderebbero l'ennesimo prodotto spazzatura della marvel

GianTT

Il problema di Netflix è che i competitor non sono all'altezza, attualmente la proposta di Disney è imbarazzante se sei un adulto a cui non interessano i cinecomics o Star Wars. Apple TV ha ancora troppo poco in catalogo, mentre solo Amazon Prime Video sembra avere un'offerta vasta che si avvicina a Netflix. Che poi a lamentarsi della qualità di Netflix dopo che in un mese ti tira fuori film come The Irishman, Panama Papers, Il Re... possono sempre fare di meglio, ma parliamo di prodotti cinematografici di ottimo livello

GianTT

Film Marvel, Film Star Wars, Film Pixar, Serie tv sui personaggi Marvel, Serie tv sui personaggio Start Wars, Serie tv fork su Toy Story (Pixar)... ah e I Simpson. Quindi per chi (tipo me) non ama cinecomics, la saga di Star Wars o ha interesse per i film d'animazione non c'è praticamente nulla se non le repliche de I Simpson e i contenuti per bambini di Disney Channel? E c'è gente che ha il coraggio di criticare il catalogo Netflix

Francesco

A quanto pare leggendo i commenti alcuni hanno già visto i contenuti di Disney +. Ma li avete visti da torrent oppure avete pagato per l’abbonamento? A parte il vpn sto cercando un modo per iscrivermi ma non ho carte di credito USA o Olandesi e senza quelli non funziona. Consigli?

Andrea Ciccarello

Quindi meglio compiere un illecito? Solito ragionamento all’italiana

rellafiezz

aspetta i puffi hanno appena citofonato!!!

Aristarco

sono due cose parecchio diverse e una non annulla l'altra, basta vedere i cataloghi

Aristarco

cioé mai

Andhaka

Beh, ci sono nato e cresciuto e i miei sono ancora lì... quindi chissà... ;)

Cheers

Gianlu27

Grazie

Assurdo come nella società di oggi delle accuse (siano infondate o meno, veritiere o meno) possano spingere fino a cose del genere.

qaandrav

ma sei gentilissimo!!!!!!!!!!!

ti capita di passare da milano? hai cappuccio e brioche pagati

qaandrav

eh ho visto anche io, ma penso sia max che usa un altro account però non ho visto troppo "bordello"

Felix

https://www.mondofox.it/2019/03/11/i-simpson-cancellano-episodio-michael-jackson/

Albi Veruari

Sicuro.

Carlo

vero, finchè non vengo a prenderti a casa...

Albi Veruari

Disney+, prime, netflix, sky ecc ecc. Meglio la pirateria che almeno trovi tutto in un sito.

Gianlu27

Come mai?

Giangiacomo

Non penso, Disney in Olanda è 6,99€. E dovrebbe essere così anche in Italia

Aristarco

ovviamente il ricco è ironico...

Giangiacomo

Dimostra che Apple può acquistare Diney dai ahahahahahah.... poi sicuramente non ha più liquidità e fallisce. Solite baggianate che spari

Giangiacomo

Che scelta insensata

Giangiacomo

Si, lui dice che c’è un problema con il suo account ma ho la sensazione che sia stato bannato

Nuanda

Se sei povero fai come me, stecca tutto...

Orophen

È uscito in Canada?
Pur essendo in Europa ho ancora metodi di pagamento canadesi e potrei farlo tranquillamente.

Recensione nuove Amazon Fire TV Stick 2020 e Lite: un gadget indispensabile

Recensione Amazon Fire TV Cube: utile, versatile ma quanti limiti

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6

Recensione GoPro Hero 9 Black, doppio display per la migliore delle action cam!