Google Docs potrà modificare i file MS Office. Tante altre novità da Cloud Next

11 Aprile 2019 26

Google Docs permetterà presto di modificare i documenti Microsoft Office. Insieme all'integrazione di Docs con Dropbox, è probabilmente l'informazione più importante lato consumer che emerge dalla conferenza annuale Google Cloud Next, che potremmo definire la controparte business dell'I/O. È iniziata il 9 aprile, e finirà oggi. In questo articolo vi proponiamo un riassunto sintetico delle novità principali. Per chi vuole approfondire, consigliamo di seguire i link FONTE e VIA in fondo all'articolo.

*Prima di continuare: è importante tenere presente che G Suite è l'offerta commerciale di software e servizi Google per le aziende. Quindi i professionisti e le aziende per usare prodotti come Google Docs, Gmail, Drive e Hangouts pagano, godendo di funzioni aggiuntive pensate per il mondo del lavoro e supporto tecnico dedicato. Come vedete anche Hooli, la società più importante della Silicon Valley, si appoggia a G Suite.

  • Google Docs e Microsoft Office: l'interfaccia rimane esattamente quella tradizionale di Google Docs/Sheets/Slides. È disponibile da subito per gli utenti professionali G Suite, ma arriverà in futuro anche sulle versioni gratuite per uso personale (non ci sono tempistiche precise). Onde evitare confusione, ricordiamo che Google Docs può già modificare i file Office - ma indirettamente: vengono copiati e convertiti (generalmente con qualche problema di formattazione), e i file originali rimangono intatti. Tutti i formati compatibili sono i seguenti:
    • Word: .doc, .docx, .dot
      Excel: .xls, .xlsx, .xlsm (file Excel con macro abilitate), .xlt
      Powerpoint: .ppt, .pptx, .pps, .pot
  • Google Docs e Dropbox: ne abbiamo parlato nel dettaglio in questo articolo dedicato, per chi volesse approfondire. Il succo è che si potranno modificare i file di Google direttamente dal sito di Dropbox.
  • Google Assistant potrà consultare i calendari lavorativi. Più in generale, Assistant si integrerà con G Suite, ma lo farà per gradi.
  • Google Currents, che una volta era il nome di un'app di notizie/riviste, è il nuovo nome della versione business di Google Plus, il social network della società la cui versione consumer è stata chiusa pochi giorni fa.
    Non cambia solo il nome: l'interfaccia assomiglia ancora molto a G+, ma è ora più rapido postare commenti e aggiungere tag. I post dei dirigenti di alto grado hanno una visibilità maggiore per assicurarsi che tutti li leggano. Al momento è in Beta.
  • Google Hangouts Meet e i sottotitoli in tempo reale: permetterà alle persone con problemi di udito di seguire meglio le videoconferenze. Inizialmente sarà disponibile solo in inglese: nelle registrazioni di una conferenza i sottotitoli non compariranno.
  • Google Drive e i metadati: l'app di cloud storage permetterà di catalogare i documenti usando metadati personalizzati. Per esempio, gli amministratori potranno creare categorie come "contratti", "fatture" o "progetti"; gli utenti finali potranno scegliere quelle pertinenti. Inizialmente in Beta, non dovrebbe arrivare nella versione consumer di Drive.
  • Sandbox per Gmail: il servizio sarà eseguito in un processo sicuro e isolato per massimizzare la protezione dagli attacchi malware. Debutta inizialmente in fase Beta, e sarà disponibile solo per le edizioni Enterprise di G Suite.
  • 2FA con smartphone Android: tutti gli smartphone basati su Android 7.0 Nougat e più recenti includono una chiave di sicurezza che può essere usata per l'autenticazione a più fattori su G Suite. Al momento la funzione è in Beta.
Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 582 euro oppure da ePrice a 689 euro.

26

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
acca

W Android ;)

broncos7

Office Online già confermato da altri che non è una soluzione alternativa sempre gratuita.

Gli altri servizi buon per te che li conosci e che hai un account, immagino con quanta gente li potresti condividere...

Sforzati pure a cercarne altri, ma non ne troverai mai con tutte quelle caratteristiche, mi spiace per te, dovrai continuare a leggere affermazioni del genere

DStellati

che mi tocca leggere. Di alternative ce ne sono, basti pensare a zoho, onlyoffice, office online. E sono sicuro ce ne siano altri che non mi vengono in mente ora.

Raskol'nikov87

Se non ricordo male dovrebbe esser gratuito per tutti i dispositivi con diagonale del display inferiore a 10"

generalszh

Su ipad è solo Lettura

acca

Non credo, uso entrambi ovunque

broncos7

Ma funziona gratuitamente su qualsiasi OS?
Per alcuni dispositivi non è solo in lettura?

talme94

Come dimenticare la Hooli Box 3 Signature

talme94

Volendo c'è anche office online

broncos7

Per un uso professionale a naso Microsoft è probabilmente il punto di riferimento e il meglio, ma tante aziende hanno ripiegato sulla Gsuite...

Per un uso privato, secondo me Gsuite molto più pratico...
E' l'unica soluzione che al giorno d'oggi è: sia gratuita, senza installazione, funziona su qualsiasi OS, condivisione con chiunque in tempo reale senza dover inviare file e avere in giro mille versioni.
Nessun'altra suite ti può dare questa versatilità.
Poi io uso prevalentemente Fogli e anche qui qualche chicca c'è..., Docs invece raramente quindi non saprei.

DefinitelyNotBruceWayne

In realtà il pricing è simile

DefinitelyNotBruceWayne

GDocs è tremendo ... immediato quanto volete, ma mancano anche le funzionalità base

Raskol'nikov87

Google docs non consente di visualizzare/modificare le equazioni presenti su un documento. docx, oltre alla non certezza del mantenimento della formattazione e impaginazione del file originale, poi su Ms Office ci sono tantissime guide (aspetto che in tanti ignorano, me a volte è davvero fondamentale per l'uso di un sw di cui non si può certo conoscere /ricordare tutto). Io non sono un fan Microsoft però Office è davvero un prodotto valido e se si considera che con l'acquisto di una licenza si ha anche 1 TB di spazio cloud, mi sembra davvero difficile scegliere altro.

Mattia Alesi

La cosa più brutta della web app.
Che poi se non convertisse, sarebbe comodissima come editor online e salvataggio sul cloud (senza la necessità di upload, modifica e download)

Mattia Alesi

Le integrazioni si però

bda94

Mah le imitazioni non hanno mai avuto successo

Google ha messo in difficoltà microsoft con in suoi servizi, ma facendo questo ha messo in difficoltà i suoi utenti che avevano scelto altro, questo mi scoraggia molto nell'utilizzare i suoi servizi.

matteventu

E pensare che già in passato con Google Docs/Sheets/Slides online potevi editare i documenti di MS Office, SENZA bisogno di convertirli/importarli nel formato di Google (cosa che é invece richiesta ora).

Max

I documenti di lavoro in pasto a Google ? No grazie... Microsoft potrà avere tanti difetti, ma sul campo professionale non ha mai sgarrato.

Davide Mosezon

Visto..grande, avrei messo qualche gif! :D

Francesco R

non hai seguito il link a Silicon Valley vero? :D

LaVeraVerità

Gran citazione davvero...

Come citare Hemingway o Montale o Wilde o...

Giardiniere Willy

Google doc è gratuito

Davide Mosezon

Con "Hooli" hanno fatto una gran citazione..non so neanche se il redattore se ne sia accorto

Aikon

usare direttamente office no eh… pagare per pagare meglio l' originale… che fa anche rima

rsMkII

Oooooooooooh perfetto! :)

Nvidia

Montaggio video: il PC e i software consigliati dai professionisti

Samsung

Recensione Samsung Galaxy Fit e: un notificatore con rilevamento attività

HDMotori.it

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Huawei

EMUI 10 e Huawei P30 PRO: primo sguardo alla nuova interfaccia Android Q | Video