Intel Optane Memory H10 ufficiale, Optane si fonde con le NAND QLC

10 Aprile 2019 7

Dopo l'annuncio all'ultimo CES di Las Vegas | Intel Optane Memory H10: la memoria 3D XPoint con NAND 3D QLC | Intel presenta ufficialmente oggi Optane Memory H10 con Solid State Storage, una nuova tipologia di memoria ibrida che coniuga le caratteristiche tipiche di Intel Optane Memory (QUI la nostra recensione) all'elevata densità delle NAND Intel QLC 3D di ultima generazione.

La sigla del prodotto quindi dice già tutto: una soluzione stand-alone che permette di migliorare le prestazioni e la reattività del sistema grazie alle funzionalità dalla tecnologia 3D-XPoint di Optane, dotata allo stesso tempo di una capacità di storage che può arrivare a 1TB. A differenza della serie Optane M10, limitata esclusivamente a moduli caching a bassa densità (fino a 64GB), con Optane Memory H10 Intel affianca la funzionalità di cache di sistema a un vero e proprio SSD PCIe, il tutto ovviamente integrato sullo stesso PCB.

Intel Optane Memory H10 ha come target i notebook ultra-compatti di nuova generazione, ma anche tutte quelle piattaforme dove lo spazio è un problema e le prestazioni non possono essere sacrificate (vedi AiO, sistemi mini-ITX ecc). Al momento non è chiaro se Optane Memory H10 con Solid State Storage sarà venduta sul mercato retail, oppure se si tratta di una soluzione riservata esclusivamente ai partner OEM di Intel produttori di notebook (molto probabile).

INTEL OPTANE MEMORY H10 - CARATTERISTICHE TECNICHE

Optane Memory H10 arriva in form-factor M.2 con interfaccia PCIe 3.0 x4 (NVMe); si tratta di un modulo single-sided caratterizzato da un PCB diviso praticamente in due parti: una ospita la memoria Optane con relativo controller, l'altra l'SSD PCIe con NAND QLC e un'ulteriore controller (probabilmente Silicon Motion).


Intel offrirà tre varianti di Optane Memory H10 con una capacità di storage che va da 256GB a 1TB, ecco le specifiche tecniche in dettaglio:

Tecnologia Intel Optane e Intel QLC 3D NAND
Formato M.2 2280 single-sided
Interfaccia PCI-Express gen 3.0 x4 NVMe
Capacità

16GB Optane Memory+256GB SSD QLC

32GB Optane Memory+512GB SSD QLC

32GB Optane Memory+1TB SSD QLC

Lettura sequenziale fino a 2400 MB/s
Scrittura sequenziale fino a 1800 MB/s
Lettura casuale 4K QD1 32000 IOPS
Lettura casuale 4K QD2 30000 IOPS
Scrittura casuale 4K QD1 55000 IOPS
Scrittura casuale 4K QD2 55000 IOPS
Endurance 300 TBW
Garanzia 5 anni
Requisiti di sistema

Processore Intel Core 8a Gen serie U

Chipset Intel serie 300 On-Package

Driver Intel RST 17.2

slot M.2 PCIe

Consumo Deep Sleep/L1.2: <15 mW (combinato)
Disponibilità Q2 2019 via partner OEM
Prezzo ?

La tabella ufficiale Intel non riporta i dati relativi ai consumi in lettura/scrittura, limitandosi a quelli in modalità di riposo (15 mW); non è difficile intuire però che Optane Memory H10 consumerà di più rispetto a un tradizionale SSD PCIe, se non altro per via della presenza di due controller e due moduli di memoria indipendenti (3D XPoint e NAND QLC).

Altro dato interessante è quello relativo ai requisiti di sistema; si parla di processori Core 8a gen serie U con chipset Intel 300 "On-Package", una caratteristica che lascia intuire come Optane Memory H10 sia indirizzato prevalentemente alla piattaforma notebook.

Come si evince dalla scheda tecnica, i nuovi moduli Optane Memory H10 offrono prestazioni degne di nota; il transfer-rate di picco arriva a 2,4 GB/s in lettura e 1,8 GB/s in scrittura, mentre per quanto riguarda le prestazioni casuali 4K, Intel dichiara 55000 IOPS in lettura/scrittura 4K con queue depth 2 (QD2), scenario che l'azienda ritiene quello più realistico nell'utilizzo quotidiano.



Intel Optane Memory H10 può essere considerata una valida opzione per i notebook di nuova generazione, ovviamente se la paragoniamo a un SSD PCIe di fascia media. Il successo di questa nuova memoria ibrida dipenderà come sempre dal prezzo; recentemente Intel è stata costretta ad abbandonare i bundle Core+ (CPU Core+Optane Memory) per via delle scarse vendite, quindi è probabile che in questa occasione l'azienda adoperi una campagna prezzi più aggressiva.

Non sorprende quindi che Intel non abbia comunicato i prezzi dei tre modelli Optane Memory H10, limitandosi a segnalare che i primi notebook con CPU Core e Optane Memory H10 sono attesi nel secondo trimestre con proposte dei partner Dell, HP e ASUS.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessio Ferri

TLC poche, da 400 a 1000, ma ormai fanno solo quella da 400, il 970 evo usa quella da 600 e forse in alcuni ssd nvme (che però non conosco) si trova qualla da 1000, mlc 1200, ma di fatto esiste solo il 970 pro.

Ma continuate, continuate a comprare spazzatura che si butta in 2 anni o anche meno e poi andate a sostenere la campagna ecologista e a chiedere il cambiamento, il flash consuma un casino di energia per essere prodotto e poi non si ricicla neanche.

Se fossi D*o passerei tutta la giornata a ridere, riderei da un milione di anni tutti i giorni, sarei già morto dalle risate e invece mi tocca di essere un'umano e non posso neanche essere razzista perchè non ho una razza a parte.

GrantMills
Alessio Ferri

QLC ve la lascio, mai e poi mai la comprerei. Se andiamo con questo ritmo gli ssd avranno 4-5 scritture per cella. Già adesso sono sui 100 per gli ssd qlc. Nessuno ne parla, evidentemente a nessuno importa.

Cerbero

Dunque..Intel in difficolta',non avendo nulla da proporre di competitivo (nel campo dei processori nel mercato di riferimento..) rispetto la concorrenza "propone" una tecnologia proprietaria facendo valere i numeri da monopolio che la contraddistinguono. Serve aggiungere altro?!

Vittorio599gtb

A quanto so gli SSD Intel (tipo il 905p) vanno forte in carico misto

Top Cat

https://uploads.disquscdn.c...

ice.man

cosi a occhio le prestazioni mi sembrano nella media (se non sotto la media) rispetto alle attuali offerta SSD con tecnologia di connesssione NVMe
gia i Samsung 960EVO erano superiori in prestazioni....e adesso ci sono i 970EVO PLUS

Migliori mouse PC e MAC da comprare al Black Friday 2019: i top 5 scelti da HDblog

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video