OneDrive su iOS introduce il supporto ai Comandi Rapidi di Siri

03 Aprile 2019 0

OneDrive torna ad aggiornarsi per sfruttare al meglio le peculiarità hardware e software dei dispositivi iOS. A novembre scorso l'applicazione per lo storage cloud di Microsoft ha introdotto il supporto ad iPhone XS Max, ora è tempo di valorizzare i Comandi Rapidi di Siri. Tra le note di rilascio figura infatti la possibilità di sfruttare una funzionalità che, una volta attivata seguendo il percorso Impostazioni -> Siri e ricerca, consentirà di utilizzare la propria voce per svolgere alcune azioni con l'app di OneDrive (es: "Hey Siri, digitalizza un documento").

A partire dalla nuova versione, infine, l'azienda di Redmond ha risolto un problema nell'app iMessage che comportava la visualizzazione delle icone con un effetto pixel. Di seguito il changelog ufficiale:

Novità

  • "Hey Siri, digitalizza una lavagna". In alternativa, è possibile digitalizzare anche biglietti da visita, documenti o foto. Attiva i collegamenti di OneDrive passando a Impostazioni -> Siri e ricerca.
  • Utenti aziendali: la visualizzazione Siti sta cambiando. I siti ora si chiamano librerie, ma funzionano allo stesso modo.
  • Abbiamo risolto un problema nell'app iMessage a causa del quale le icone venivano visualizzate con l'effetto pixel.

Tutto ciò non sarebbe possibile senza il tuo feedback. In caso di problemi, scuoti il dispositivo e tocca "Segnala un problema".

Il nuovo aggiornamento è già disponibile per il download sull'App Store.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Apple annuncia i processori proprietari per Mac basati su architettura ARM

macOS Big Sur ufficiale: benvenuti processori Apple

iPadOS 14 ufficiale: ecco come cambia iPad

iOS 14 ufficiale: tutte le novità, widget inclusi