Adobe After Effects: rimozione semplice degli oggetti dalle clip ed altre novità

03 Aprile 2019 10

Adobe After Effects, tra i software più famosi ed utilizzati per l'editing video, animazione e grafica, si arricchisce di una nuova ed interessante funzionalità, che farà sicuramente risparmiare del tempo, a tutti coloro che lavorano continuamente con la post-produzione di video clip e filmati di media durata.

Con l'ultimo aggiornamento, reso pubblico da poche ore all'interno della suite Adobe Creative Cloud, After Effects è ora in grado di eliminare un oggetto o una persona non gradita all'interno di un video, in maniera semplice e veloce. Attraverso l’opzione di riempimento in base al contenuto, l'utente può rimuovere rapidamente qualsiasi elemento indesiderato, senza bisogno di eseguire operazioni di mascheratura o ritaglio, fotogramma per fotogramma.

Inoltre, grazie all'utilizzo della piattaforma di machine learning Adobe Sensei, l'operazione di tracciamento automatico degli oggetti avviene in maniera del tutto intuitiva.

Il video spiega sicuramente meglio il suo funzionamento, e come se non fosse già abbastanza, le novità proseguono con l'introduzione di un nuovo editor per le espressioni e diverse ottimizzazioni legate alle prestazioni del programma. In dettaglio tutte le novità:

AGGIORNAMENTO DI VERSIONE
  • Rimuovi con facilità e precisione gli oggetti indesiderati, come microfoni, aste, segnali e anche persone, dalla tua clip. L’opzione di riempimento in base al contenuto, con tecnologia Adobe Sensei, colma automaticamente lo spazio nell’intera clip, permettendoti di risparmiare ore di lavoro.
  • Grazie a un nuovo editor con numeri di riga, evidenziazione delle parentesi graffe corrispondenti e raggruppamento del codice, la scrittura delle espressioni risulta più facile. Personalizza l’ambiente di scrittura del codice con temi di evidenziazione della sintassi.
  • Tra gli effetti con accelerazione GPU si aggiungono anche Bordi ruvidi e Modifica colore, ed entrambi ora supportano la modalità colore a 16 e 32 bpc
  • Carica e salva le guide da riutilizzare in nuovi progetti e condividere con gli editor Premiere Pro per impostare parametri specifici per le loro sequenze
  • Quando ti sposti da una macchina all’altra o da un progetto all’altro, gli eventuali font mancanti vengono sincronizzati automaticamente da Adobe Fonts
  • La demosaicizzazione RED ora funziona anche per l’accelerazione GPU Mercury (Metal) su macOS. Ora è possibile importare metraggio in formato Sony VENICE X-OCN.
  • Attiva automaticamente l'effetto movimento e la fusione dei fotogrammi e aggiorna facilmente le espressioni di legacy con un nuovo script nel nuovo modulo JavaScript.

La nuova versione di Adobe After Effects è già in distribuzione per gli abbonati alla suite Creative Cloud, per chi invece volesse dilettarsi con qualcosa di più semplice, ricordiamo che esiste Adobe Premiere Rush CC, applicazione disponibile per Android ed iOS pensata per il video editing per YouTube e piattaforme simili.


10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Chirurgo Plastico

Photoshop su iPad a quando?

ghost

Nel caso specifico "Strumento pennello correttivo" ovvero il cerotto ma anche la selezione di un oggetto all'interno di un'immagine con l'ultima versione di CC 2019 utilizzando l'a.i. (algoritmi) fa una selezione molto più precisa del soggetto invece di dover giocare con i pixel e correggere a mano i valori.

Enrico

Come si fa da Photoshop?
Ovviamente per una foto
Grazie

antonio

Avranno copiato da DaVinci resolve??

ghost

Non stavo sminuendo questo programma anzi sottolineavo che i calcoli algoritmici, in diversi campi, fanno magie che manualmente farebbero perdere non poco tempo.

StriderWhite

Beh sì, la funzione su immagini statiche esiste già da tempo (ci sono perfino app per smartphone che lo fanno in maniera piuttosto decente), ma non so se ci fosse già una funzionalità simile nei programmi di video editing...almeno forse non così facile da usare...

Davide

meraviglia

ghost

Photoshop ha la stessa funzione, ormai gli algoritmi sono futuristici

NaXter24R

Bello. Fra 3 o 4 mesi forse esce la versione stabile, un po come PP...

impressionante...

Samsung

Recensione Samsung Galaxy Tab S5e: ottimo per svago e produttività

Kia

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video

Samsung

Samsung Galaxy Fold: il software convince, la "piega" è da provare!

Oppo

24h con Oppo Reno: pop-up camera e tanto carattere | Video