Samsung Galaxy S10 Plus vs Huawei P30 Pro: sfida a tutto campo | Video

02 Aprile 2019 820

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Ne abbiamo parlato per mesi, speculato sulle caratteristiche e commentato il debutto, Galaxy S10 Plus e P30 Pro sono ormai una realtà concreta ed oggi è arrivato il momento di metterli uno di fianco all'altro. Rappresentano la massima espressione mobile per Samsung e Huawei, rispettivamente primo e secondo produttore al mondo di smartphone, due colossi che spingono forte sull'acceleratore e alzano di continuo le pretese dell'intero mercato.

La verità è che quest'anno assisteremo ad uno scontro su più livelli, a questi top di gamma si aggiungeranno infatti anche i pieghevoli Galaxy Fold e Mate X, pronti a cambiare le regole del gioco e aprire una partita tutta nuova. Ci arriveremo, nel frattempo è lecito chiedersi: quale dei due top di gamma conviene e qual è il migliore? Scopriamolo insieme analizzandoli punto per punto.

COSTRUZIONE E MATERIALI PREMIUM, SONO MOLTO SIMILI

A questo giro i due si sono marcati molto stretti, mettendoli a fianco si vede subito una certa somiglianza nelle dimensioni complessive e le differenze si riconoscono nelle linee. Al di là dei gusti soggettivi, entrambe le case hanno rinunciato in qualche modo alla simmetria perfetta: Samsung ha un doppio foro a ovale posto sul display in alto a destra, cosa che non mi disturba e neanche mi esalta; Huawei ha invece concentrato il complesso modulo delle fotocamere in alto a sinistra sulla back cover. Cosa che mi piace ancor meno perchè se lo poni poi su un piano balla leggermente se toccato.

Come detto nella recensione, la casa coreana è difficile da battere nella costruzione e a questo giro sembra spuntarla: S10 Plus ha praticamente tutto (compreso jack audio da 3,5mm e doppio speaker), pesa solo 175g e sta sotto gli 8mm. Come vedete più sotto il P30 Pro non si distanzia molto negli ingombri, seppur paghi pegno nel peso (tocca i 192g), non abbia il jack audio e un secondo altoparlante. Non dimentichiamoci poi che tutti e due sono certificati IP68 e possono esser immersi in acqua fino a 1m di profondità per 30 minuti.

74.1 x 157.6 x 7.8 mm
6.4 pollici - 3040x1440 px
73 x 158 x 8 mm
6.47 pollici - 2340x1080 px
I DISPLAY SONO FAVOLOSI, SAMSUNG HA IL BOOST SOTTO AL SOLE

Diagonali simili, tecnologia affine. Ormai la qualità dei pannelli è mediamente altissima e per fare la differenza bisogna davvero impegnarsi, non ha caso abbiamo dovuto ricreare la peggior situazione possibile - ovvero sotto luce diretta del sole - per trovare una differenza visiva macroscopica. Solo in questo scenario la casa coreana mostra di slancio l'asso nella manica e un picco più alto che si attiva proprio quando il sole colpisce il sensore di luminosità (posto sotto al display, lo ricordiamo).

La tecnologia: Samsung ha optato per un Super AMOLED "edge" da 6,4 pollici QHD+ (3040 x 1440 pixel) con doppio fare a ovale in alto destra, Huawei un OLED curvo da 6,47 pollici FHD+ (2340 x 1080 pixel) con notch centrale a goccia. Entrambi sono luminosissimi, al di là delle nostre misurazioni da laboratorio possiamo dire che su questi modelli hanno integrato il meglio del meglio, quindi pochissimi riflessi e un'ottima leggibilità anche all'esterno, con Galaxy S10 Plus che riesce ad avere quello spunto in più citato poco sopra e tanti pixel in più che di certo non guastano.

Poi entra in gioco il fattore estetico: tra notch e foro c'è qualche differenza e anche sulla posizione potremmo stare qua a discutere per giorni. Io preferisco il foro al notch, seppur sia così piccolo, e non mi dispiace che sia laterale perchè mi da meno impaccio quando guardo un video a tutto schermo. La cosa è soggettiva, se devo dirla tutta allora aggiungo anche che trovo eccessivo l'ovale (dual-cam) del Galaxy S10 Plus - in relazione ai benefici che porta - rispetto al singolo foro del suo fratello minore Galaxy S10.

Ma la verità è una: presto - forse molto presto - qualcuno troverà il modo per nasconderlo sotto i pixel del display e sparirà tutto quanto, sensori compresi. Così metteremo tutti d'accordo!

PERFORMANCE DA PRIMI DELLA CLASSE - LE DIFFERENZE

Inutile stare a discutere di come girano applicazioni e giochi, sarebbe tempo sprecato perchè la piattaforma hardware lascia su entrambi i lati pochi dubbi. Nell'uso di tutti i giorni si ha la percezione di avere a che fare con modelli premium che aprono le porte a qualsiasi task, senza limitazioni e con la possibilità di sfruttare perfino un ambiente desktop dedicato con DeX (Samsung) e perfino in wireless (solo Huawei lo permette). Tra i due preferisco DeX perchè più completo, seppur entrambi siano già abbastanza rapidi (via cavo) vedo un maggior interesse di Samsung nello sviluppo dell'interfaccia e ottimizzazione delle applicazioni.

Chi vince in autonomia? Di certo P30 Pro e a mani basse, non tanto per demeriti del suo concorrente quanto per reali meriti che vanta nei confronti di tutta la concorrenza. Quindi Huawei riesce a sfruttare a pieno il suo Kirin 980 (7nm) e garantire tutta la potenza necessaria ma senza consumi eccessivi, così da farci terminare anche la giornata più impegnativa con qualche briciolo di carica residua. Il miglior top di gamma sotto questo profilo, solitamente vado a letto con ancora un 20-25% residuo, oltretutto la casa cinese vanta la ricarica SuperCharge a 40W che è seconda in velocità al solo SuperVooc di Oppo.

Ma sul software tutto cambia: doppio punto a cui si contrappone una veste grafica migliorabile e una moderna One UI di Samsung che ha messo tutti d'accordo: diciamo che S10 Plus consuma di più a "pari" capacità (4100 mAh vs 4200 mAh di P30 Pro) ma vanta animazioni più piacevoli e un'interfaccia certamente più moderna. Penso agli escamotage grafici per facilitare l'utilizzo ad una mano, a certe transizioni, all'animazione che si attiva attorno al foro, alla chiarezza di alcune applicazioni native come quella della fotocamera (su cui torniamo fra un attimo). Samsung ha una marcia in più nell'uso pratico del terminale.

Due speaker contro uno, ma c'è la sorpresa: a primo impatto verrebbe da dire che Galaxy S10 Plus la spunta sul profilo audio, d'altronde sfrutta la piccola capsula auricolare come secondo altoparlante e attiva il tanto apprezzato effetto stereo. La cosa è più che vera, poco da discutere; in fase di ascolto Samsung ha mantenuto la linea dello scorso anno e garantito uno standard molto alto, sia come volume sia come qualità (ricordiamoci che si parla pur sempre di smartphone), ma Huawei ha un piccolo asso nella manica che ha lasciato passare in sordina.

Il P30 Pro non ha la capsula auricolare, è il primo che sfrutta il pannello anteriore per riprodurre i suoni grazie alla Acoustic Display Technology, una chicca niente male che apre ad un nuovo scenario e permette di ascoltare avvicinando l'orecchio a qualsiasi altezza. Sia chiaro, il volume perfetto lo si trova solo nella parte alta del display, la cosa è comunque curiosa e funziona più che bene, tuttavia non è in grado di lavorare insieme allo speaker principale e garantire audio stereo in uscita.

FOTO E VIDEO

Due dei migliori smartphone equivale dire "due" dei migliori sistemi fotografici al giorno d'oggi, visto che questa componente è divenuta più che importante. Andiamo con ordine perchè ci sono tante ottiche e diversi punti di vista, partendo ovviamente dalle principali: 12 MP Dual Pixel OIS f1.8-2.4 per Galaxy S10+ e 40 MP f1.6 OIS (RYB) per P30 Pro.

Le differenza di resa sono importanti, con P30 Pro che mostra da subito una maggior luminosità complessiva anche di giorno e molti più dettagli per ovvi motivi. Samsung vanta dei contrasti più accentuati e colori più intensi, accesi, che a prima vista rendono anche più piacevole lo scatto, a volte è anche questione di gusti personali, di certo possiamo vedere che nel crop P30 Pro si dimostra un passo in avanti.

CROP - GALASY S10+ A SINISTRA E P30 PRO A DESTRA

Di notte Samsung tiene testa alla concorrenza nonostante non ci sia una modalità dedicata (forse presto in arrivo?) e ottiene dei risultati che sono più che soddisfacenti, ma non può andare oltre quando P30 Pro passa su quella "notte". C'è poi da sottolineare una cosa, ovvero che non bisogna abusare di questo utile algoritmo Huawei e capire con il tempo quando usarlo o meno, altrimenti si rischia di tirar fuori degli scatti un po' esagerati.

La grandangolare fa capolino anche sui Samsung (16 MP f/2.2) a questo giro, dovremmo anche dire "finalmente", per la casa cinese è invece una conferma, tanto che la 20 MP f/2.2 è la stessa montata su Mate 20 Pro. Dagli scatti si evince l'uso di ottiche differenti: su Galaxy S10+ riusciamo ad inquadrare un campo più ampio (123°) e P30 Pro si spinge leggermente più avanti. Cambiano anche qui i colori, quest'ultimo vanta una miglior gamma dinamica e colori meno vivaci, con tonalità mediamente più calde.

Un confronto che vede due differenze importanti: P30 Pro ha la modalità notte e c'è anche l'autofocus, cosa che sui Galaxy S10 manca. Per questo è impossibile realizzare degli scatti come nell'ultimo esempio, dove per Huawei è entrata in gioco la modalità Super Macro che mi ha permesso di avvicinarmi a soli pochi centimetri dal soggetto.

Poi ci sono le "tele", teoricamente impossibili da metter a paragone visto che una (su S10+) è equiparabile ad un 2x e un'altra (Huawei) vanta un sistema periscopico che si spinge fino al 5x ottico. Il vantaggio è evidente, la 8 MP montata su P30 Pro riesce a regalare un punto di vista nuovo, divertente da usare negli spazi ampi, in viaggio e simili condizioni, ma è anche vero che S10+ non sfigura più di tanto se lo portiamo a 5x con zoom digitale (ultimo esempio).

Si tratta di una provocazione, sia chiaro, basta guardare le due foto per rendersi conto che un'ottica dedicata con simile zoom non è comparabile ad alcuna elaborazione digitale. Per lo stesso motivo non mi piace parlare della modalità 10x (zoom ibrido) che Huawei ha tanto pubblicizzato, non la resa si compromette come immaginabile.

Eccellente per entrambi la modalità ritratto, nonostante gli scatti siano molto diversi tra loro e seguano filosofie opposte (luminoso e colori vivaci per Samsung, tonalità più calde e miglior contrasto su P30 Pro) vedo nei crop la giusta modalità di scontorno e nessuno strano effetto. Si tratta pur sempre di una forzatura digitale - aiutata sul Huawei dal sensore d'immagine ToF - il bokeh risulta quindi bello ma forzato per tutti ad un occhio più esperto.

Non potevano certo mancare gli autoscatti e qui P30 Pro dimostra una semplice cosa: basta una sola fotocamera ben fatta per ottenere il miglior risultato. Il sensore da 32 MP montato su P30 Pro è di gran lunga più dettagliato rispetto alla dual-cam (10 + 8 MP) di Galaxy S10+, comunque all'altezza della situazione ma un gradino sotto la diretta concorrenza.

A chiusura di questo lungo capitolo voglio spendere qualche parola sul software, sulle applicazioni. Huawei sta spingendo tantissimo sul suo sistema ed ha raggiunto un livello altissimo se pensiamo all'evoluzione fatta, ma deve necessariamente ottimizzare la sua applicazione fotocamera. Penso ai passaggi tra la fotocamera principale (1x) e quella grandangolare (Ampio) con quella tele (5x), situazione che vede sempre quel secondo di incertezza in cui si passa da zoom digitale all'ottica dedicata. Non è bellissima da vedere.

Su P30 Pro vorrei poi vedere più ordine, meno categorie, una rinfrescata alla UI e meno passaggi necessari per sfruttare l'eccellente sensore d'immagine da 40 MP. Di contro Samsung ha osato meno, proposto la solita affidabilissima dual-cam da 12 MP con grandangolare in aggiunta, ben accolta e apprezzata. Mi sarei atteso una modalità notte che forse vedremo più avanti, apprezzo poi tanto l'omogeneità che Galaxy S10+ riesce a fornire per le sue tre fotocamere in tutte le modalità (foto e video), cosa su cui Huawei deve necessariamente lavorare.

Chi realizza i migliori video? Si è visto un passo in avanti per la casa cinese con una miglior stabilizzazione delle immagini e buona gestione anche della tele 5x (cosa non certo scontata). Ecco, quest'ultima riesce ad offrire una profondità che nessuno può avvicinare su uno smartphone, vi rimando alla demo 4K realizzata a Tenerife per una dimostrazione più pratica. Ma la risposta alla domanda iniziale per me è quella che in tanti si aspettano, ovvero Samsung.

Si perchè riesce a registrare in 4K a 60fps senza batter ciglio o limitare la stabilizzazione, offrire una gamma dinamica ampia e registrare audio con un mic esterno grazie al jack audio da 3,5 mm. Non parlo solo della principale, anche con la grandangolare trovo maggior equilibrio complessivo, riproduzione dei colori e della temperatura.

CONCLUSIONI

Difficile tirare le somme, di certo non esiste lo smartphone perfetto per tutti perchè - come vedete - ogni singolo terminale risponde ad esigenze differenti. Per chi punta sull'autonomia non deve aver dubbi e P30 Pro risulta la scelta più intelligente, chi invece non ama la grafica e interfaccia Huawei troverà un ambiente più favorevole con la One UI del Galaxy S10+.

Personalmente trovo interessante che Samsung sia riuscita a stare sui 175g e la cosa fa per me la differenza, come fa la differenza anche poter ricaricare rapidamente lo smartphone tramite il Super Charge del P30 Pro. Insomma bisognerebbe fondere questi due terminali per ottenere uno che metta d'accordo tutti. Ad ogni modo li trovo egualmente completi, ma grandi e costosi, potendo così scegliere mi fionderei sui fratelli più piccoli che fanno della portabilità la loro forza (a qualche centinaio di euro in meno).

9.5 Hardware
5.8 Qualità Prezzo

Samsung Galaxy S10 Plus

Compara Avviso di prezzo
9.5 Hardware
5.8 Qualità Prezzo

Huawei P30 Pro

Compara Avviso di prezzo
VIDEO

Nota: di seguito un link per scaricare 21 foto scattate con entrambi e in formato originale

(aggiornamento del 22 aprile 2019, ore 23:21)

820

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Caffè

QWERTY

Currently

Nigel

Intanto con una ventina di euro ti potresti prendere un vocabolario...

Davide Nobili

Solo chi ha ricevuto SMS può prendere P30 a 11,99 e Pro a 15,99

Gabrix93

Ma il p30 pro mi risolta a 19,99
https://www .vodafone .it/portal/Privati/Tariffe-e-Prodotti/Prodotti/Smartphone/Huawei-P30-Pro?icmp=vetr_smartphone

ciro

Verissimo

Axel Geissbühler

Tutte le case che si appoggiano a negozi di telefonia mandano smartphone di test ai venditori, almeno qui in Svizzera si, il venditore deve sempre sapere cosa vende e le funzionalità del prodotto, quindi hanno un vantaggio di circa 5 giorni sull'uscita ufficiale. "Noi" (mio amico) ne abbiamo fortunatamente provato 1, ZOOM e FOTO al BUIO sono il punto di forza, per il resto c'è concorrenza che fa decisamente meglio. Rimane cmq il TOP N° 2 del 2019 per adesso.

Dark!tetto

Guarda che non l'ho detto perchè sei "piccolo", ma perchè hai solo scritto banalità e inesattezze, probabilmente dovuto al fatto che non hai provatop a fondo i prodotti di cui parlo. Voglio anche crederti che gli mandano al tuo amico un P30 da provare, anche se nella GDO con Huawei ci lavoro da 4 anni e non hanno mai mandato prodotti in prova. L'importante è che sei soddisfatto del prodotto e che per le tue esigenze va bene ;)

Axel Geissbühler

Prima di tutto "poi cresci e ti accorgi...." non era riferito a te individuo ma in generale. Poi ripeto, la gestione di batteria dei Samsung sono il TOP, non ho detto che la batteria è la migliore, ma la gestione, però vabbè. Ricordati anche una cosa, l'età non fa la differenza d'esperienza, uno può avere 16, 25 o 30 anni e prenderti a pesci in faccia su qualsiasi argomento, ansi, forse nel 2019 sono proprio i giovani a saperne di più sulla tecnologia.

Dark!tetto

Guarda che sono cresciuto da un pezzo, anzi da quel che leggo ho più anni di esperienza io nel settore che tu di vita :D S10e ce l'ho da qualche settimana, ha sostituito il mio P20pro e ho preferito S10e per la manegevolezza a P30, ma a sera non ci potrei mai arrivare con S10e. Poi dopo che affermi che "Samsung ha una capacità di gestire la batteria veramente al TOP" non c'è nulla su cui discutere ahahahaha

Axel Geissbühler

"avessi provato un paio di telefoni"? questo è il problema, bisogna affidarsi e fidarti di una "casa" sola, alla fine gli smartphone fanno tutti la stessa cosa, anche io fino a 5 anni fa compravo smartphone a balla per avere l'ultimo modello e fare lo sborone, poi cresci e ti accorgi che magari c'è modo migliore di spendere i propri soldi. Non ho bisogno di acquistarli tutti quando ho gli amici/colleghi che comprano alternative, sedersi li ad un tavolo e fare dei paragoni sulle prestazioni, utilizzo e così via, è una cosa che facciamo sempre e ci divertiamo anche. Ti posso garantire che non ci sono smartphone che dopo 8 o 12 mesi sono ancora come prima, le applicazioni richiedono sempre più dati e posizione da parte dell'utente e questo va a influire tanto sulla batteria. Ti posso garantire che anche se usassi S10e a cena ci arrivi, ci sono recensioni e videorecensioni che lo dimostrano, stiamo parlando di di qualche ora di differenza tra una concorrenza e l'altro, non è che uno arriva alle 12.00 e l'altro alle 00.00, se così fosse ti hanno fregato. Poi il consumo della batteria va influire molto sul tipo di app/gioco e smartphone, per farti un esempio chiaro; 2 giorni fa un amico della Mobile.....(negozio di telefoni) ha ricevuto un P30 Pro per testarlo (patch aggiornate a febbraio) e proprio ieri siamo andati a stressarlo, cosa abbiamo fatto? beh, quello che tutti i telefoni odiano, giocato a Pokemon Go, dalle 18.00 alle 22.00, siamo partiti che io avevo 62% e lui 68%, abbiamo finito (poco dopo le 22) che avevo 12% e lui il 4%, questo senza usare risparmi e con uso continuato del gioco. nonostante huawei abbia integrato un sistema task killer delle applicazioni il mio S10 è riuscito a fare meglio, questo perchè Samsung ha una capacità di gestire la batteria veramente al TOP, ci sono Smartphone che dopo 20 minuti di utilizzo sono ancora al 100% (Iphone) e che dopo 4 ore di poco utilizzo sono al 50%, altri che dopo 20 minuti sono passati dal 100 al 92% (mio S10+) che però dopo 4 ore di poco è circa al 78%. Tutte le "case" hanno una gestione di applicazioni e giochi totalmente diversa tra di loro e che va ad influire in modo diverso sulla batteria, ma alla fine il risultato è sempre quello, a fine giornata ci arrivi.

Zlatan10

pagliacci0

Dark!tetto

Si gli altri migliorano, sai la tecnologia va avanti, il software "impara" quando e come distribuire le risorse. Tutto il tuo discorso è inutile, se solo tu avessi provato almeno un paio dei telefoni di cui per alcuni mesi capiresti. Huawei ( tanto per restare in tema, ma anche Asus, Sony, etc etc) da tempo hanno implementato l'AI (che poi è semplice ML) per migliorare l'autonomia, già com Mate 10 Pro, chiedi ai possessori (o vai a vedere le riprove dopo 6 mesi) e vedrai che alle 22 ti ci porta con il 40% di batteria. Comunque tanto per un paragone reale con S10e se lo uso veramente arrivo a pranzo, con la giornata lavorativa che inizia alle 6.30/7 che è uguale a G6 di LG, e peggio del mio vecchio Honor 7 che non è sto campione di autonomia.

Dark!tetto

Più che pay credo che sia proprio una preferenza personale, e mi dispiace dirlo, ma "PER ME" dopo 30 anni da appassionato, sempre nel settore (da commesso, passando per buyer e finendo responsabile di marketing e acquisti ) chi anche nel 2019 preferisce Samsung per i motivi spiegati nell'articolo è solo condizionato dal loro marketing. Posso accettarlo nei commentatori da blog e nelle discussioni da bar, nelle recensioni assolutamente no.

@ redazione: Voi sapete come fare il vostro lavoro, non devo insegnarvelo io questo è ovvio, ma ciò non toglie che la qualità e obiettività del vostro lavoro è andata esponenzialmente diminuendo, il tutto per aumentare le visualizzazioni...che appunto è il vostro lavoro.

ciro

Mi associo completamente a te. Samsung pay

Sheldon Cooper

Idem

Davide Nobili

Io posso prendere il P30 Proa 15,99€ per 30 mesi con Vodafone, il vincolo
non mi fa né caldo né freddo perché tanto alla prima rimodulazione farei
il recesso senza penali, quello che mi frena è altro.

Attualmente ho un S9+ da 64GB con microSD da 128GB. SD riempita quasi
per metà, la memoria interna invece 50GB. Con i 128 giga del P30 Pro
quindi sarei stretto e dover spendere soldi per una nanosd usabile solo
con i huawei mi scoccia un po'.

Inoltre, sono fiducioso di ricevere un'offerta simile per S10 a maggio,
dato che l'anno scorso proprio a maggio ho preso S9+ a 14,99€ senza
anticipo e prendendo il P30 adesso di sicuro non potrei prendere
eventualmente S10 dato che non è possibile prendere più di 1 telefono
con la stessa Sim con Vodafone.

Detto ciò, l'offerta è davvero allettante, anche perché in regalo c'è
uno speaker da 200+ euro e il telefono è il top per quanto riguarda
fotocamera e autonomia.

Resto perplesso appunto per il discorso nanosd, ma anche perché dovrei
rinunciare a poter pagare tramite NFC, cosa che attualmente faccio con
Samsung Pay e purtroppo Google Pay non supporta la mia banca. Inoltre
vengo da anni di Samsung, abituato quindi anche alle semplici gesture
per chiamare e altro, qualcuno che ha fatto un passaggio da Galaxy S a
Huawei P può darmi qualche feedback a riguardo?

Mi scoccia inoltra l'assenza del jack audio, le cuffie in dotazione sono
almeno decenti e/o paragonabili a quelli di Samsung? Lo sblocco sotto
il display funziona bene?

Zlatan10

Caxxo dici

Dashboard

ho lo stesso parere tuo, cioè l'EMUI è pessima.

Huafy Hu

tu hai fumato?

xMx

Hai fumato ?

Huafy Hu

mai usato huawei, Prova ahahahah

Huafy Hu

ahahahahaha prova usare huawei dopo lo ami

Huafy Hu

ahahahaah non sai niente di niente

Huafy Hu

ahahhahhaahah per caso hai usato p30?

Huafy Hu

ahahahah smart phone gigantesco

Huafy Hu

ahahahah poco 6000=Huawei di 3000

Axel Geissbühler

"Con il tempo migliorano veramente" cosa intendi? nel senso che la concorrenza sforna nuove batterie per i suoi successori smartphone o che lo stesso smartphone con il tempo la batteria non peggiora? Perchè in qualsiasi caso non è proprio vero. La batteria con il tempo peggiora sempre, su ogni tipo di smartphone, questo è dovuta gran parte alla ricarica rapida che le case mettono per far vedere che "l'hanno più grosso" (risposta alla 2° domanda). Mentre per quanto riguarda la concorrenza che fa sempre più passi avanti con le batterie rispetto a Samsung non è vero. Semplicemente non cambia nulla, perchè il rapporto HW e batteria è sempre lo stesso, se Samsung aumenta tutte le qualità HW (come fa ogni anno) come il display, CPU, fotocamera, ecc... e aumenta anche di qualche Mah la batteria il rapporto sarà sempre quello, farà quasi sempre la stessa giornata che faceva prima, solo che la fa con un HW molto più performante, ci credo anche io che il P30 fa di più di S10, grazie, la qualità del display di P30 è inferiore anche a quella del P20, questo appunto per mantenere più a lungo la batteria. Per concludere voglio dire che non mi aspetto uno smartphone che faccia 2 giorni o 1 settimana, l'importante è che mi porti a casa fino dopo cena, possono essere le 20, 22 o mezzanotte, poco importa, S10+ arriva senza problemi alle 22/23 con uso costante. Non dimentichiamoci poi del risparmio energetico normale e ultra.

ciro

Personale dici? Ha le manine piccole eppure preferisce note mentre altri li penalizza per grandezza, non lo vedo molto equo

ciro

43

#KYRO#

Dammi il tuo numero

ciro

Tranquillo che ci beccheremo ;)

#KYRO#

Sei un cagasotto da due soldi ma levati dal caxx0 merd0s0 senza palle

ciro

Non ti conviene, ti spezzo, lo faccio a 360 gradi moscerino. Non atteggiarti mai più vicino a me. Perdi in partenza

#KYRO#

Stai rompendo il c4zz0 sé è una questione personale allora dammi i tuoi recapiti e risolvila in privato altrimenti Levati dal c4zz0 poveretto

ciro

È inutile che fai il finto disinibito e fai il tipetto. Ogni tuo commento inutile e insensato da leoncino da tastiera verrá sm3rdato da me. Puoi contarci f4llito

#KYRO#
Zlatan10

Quei ragazzi sono i migliori, nulla da dire.

Zlatan10

Bravo, concordo.

Frazzngarth

a me non sembra proprio così;

perchè ad esempio se vado su Amazon vedo S10+ a 928 euro

P30 Pro invece sta a 999;

di fatto costano uguale oppure un po' meno S10+

ciro

Sono sempre pronto a metterti a figura di M E R D A. Pezz3nte! Compro te i tuoi telefoni e tutta la tua razza. Non atteggiarti mai piu vicino a me.

VaDetto

S10+ costa di più. E se parliamo di 200 euro, la scelta viene facilitata

Huafy Hu

è meglio Huawei di Samsung.... ma display è quasi parità con Samsung....

Dark!tetto

No è proprio la One ui come tutti i suoi predecessori che non la smette di scaricare la batteria manco in modalità offline, AOD non c'entra. Il vero problema è che gli altri con il tempo migliorano veramente, Samsung peggiora notevolmente.

Dark!tetto

Ce l'avete fatta, un confronto interessantissimo sulla carta, arrivata alla sezione software avete ucciso l'ultimo briciolo di interesse verso i vostri "confronti". Salto direttamente alla sezione notizie, almeno li i fanb0y e incompetenti rispondono e rendono tutto più piacevole, ma leggere che sul software non c'è confronto perchè "
animazioni più piacevoli e un'interfaccia certamente più moderna"è una buffonata scusate. Al momento ho un S10e e tutta la piacevolezza nelle animazioni muore con la prima apertura della fotocamera, o se non lo spegni per 2 giorni, non ha messo d'accordo proprio nessuno sta OneUi se non voi e chi già (sempre come voi) lodava la touchwiz. Ripeto ho S10e e senza dubbio cè molta più cura nel software (anche su DEX ovviamente), ma prestazionalmente è penoso e mal ottimizzato rispetto alla EMUI alla qualke cambi tema e puoi smetterla di lagnarti sullo stile delle icone (specie sulla 9.1).

PS: Sarò ripetitivo, ma go S10e che sostituisce un P20pro e che ho preferito al P30 liscio.

xMx

Nel frattempo su tuttoandroid hanno spiegato bene il problema del sensore del P30 pro , facendo notare come sia solo un problema software . https://uploads.disquscdn.c...

Giu P

Certo , adesso i commenti vengono eliminati dopo la sua figuraccia . Ok , ci sta

Frazzngarth

non rimani a secco, vai tra

Frazzngarth

perchè costa di più?

Samsung

Recensione Samsung Galaxy Tab S5e: ottimo per svago e produttività

Kia

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video

Samsung

Samsung Galaxy Fold: il software convince, la "piega" è da provare!

Oppo

24h con Oppo Reno: pop-up camera e tanto carattere | Video