Spotify Premium Duo: in fase di test il nuovo abbonamento per due persone

28 Marzo 2019 241

Spotify Premium Duo è la nuova forma di abbonamento che il colosso dello streaming sta attualmente testando in alcuni Paesi per capire se possa rappresentare un'alternativa alle attuali formule di abbonamento con l'intento di aumentare il proprio bacino di utenti paganti ancora in minoranza rispetto a coloro che utilizzano il servizio gratuito.

Il nuovo piano prevede un abbonamento Premium mensile pari a 12,49€ per due account separati appartenenti a persone che abitano allo stesso indirizzo, includendo nel pacchetto anche una nuova playlist chiamata Duo Mix che unisce brani dei generi preferiti di entrambi gli account. Il prezzo, di poco superiore al classico Premium da 9,99€ al mese, consentirebbe quindi di risparmiare condividendo la sottoscrizione con un'altra persona.

Spotify Premium Duo

Premium Duo non prevede alcun annuncio pubblicitario, le playlist possono essere condivise ma anche ascoltate separatamente da entrambi gli utenti, e non ci sono limiti durante lo scorrimento delle tracce. Inoltre, per coloro che fossero già in possesso di un account Premium classico, Spotify consente il passaggio senza perdere la propria libreria musicale, mantenendo le playlist e tutta la propria musica preferita.

I test sono attualmente in corso in Colombia, Cile, Danimarca, Irlanda e Polonia. Per il momento non ci sono conferme per una possibile estensione del nuovo piano ad altri mercati. Per maggiori informazioni potete consultare il link in FONTE.


241

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Antares

Le critiche mosse da Jobs su flash erano vere 15 anni fa, come lo sono adesso, non è che ha avuto ragione dopo 12 anni.Ha sempre avuto ragione, ma come sempre tutti a dargli addosso.

Le auto elettriche saranno tutte elettriche prima del 2050.

spino1970

Eccerto.
Ha avuto ragione 12 anni dopo.
Allora faccio Jobs pure io: nel 2050 la maggior parte delle auto nel mondo occidentale sarà ibrida o elettrica.
Scommetti?

Antares

steve aveva ragione su Flash, historia magistra vitae.

spino1970

Me pari Jobs quando 12 anni fa (che in ambito informatico sono ere geologiche) decretava la fine di Adobe Flash: già ti immagino, tra 10 anni esultare per l'eventuale fallimento di Spotify, un'azienda partita come startup che comunque avrebbe tenuto testa per decenni alla società con più capitale al mondo! Siete uno spasso!!! :D

spino1970

che non vuol dire nulla, in campo informatico... è come dire che un applicativo business è "funny".

Antares

ecco l'inizio della fine:

https://uploads.disquscdn.c...

sagitt

Mica ho detto open source, ho detto “open”

spino1970

Credo tu abbia le idee un po' confuse.
Essere multi-piattaforma ed essere open sono due cose assolutamente diverse

spino1970

"Resta il fatto che ion sto discutendo di quale sia migliore o peggiore ma del fatto che spotify abbia perso la leadership del mercato più importante, e che A. Music stia guadagnando sempre più terreno a scapito di spotify."

Spotify: 96 milioni di abbonati paganti worldwide
Apple Music: 56.

Fatti, non fuffa.

PS:
Prima o poi Apple supererà Spotify?
Può essere, anche se dubito. In caso di crisi, ci sono due o tre aziendine tipo Google o Amazon che sarebbero lietissime di rilevare Spotify o comunque aiutarla. :)

Addio.

sagitt

Perché il fulcro di sporify è girare ovunque

spino1970

E cosa c'entrerebbe questo con l'essere open o meno?

sagitt

Apple music puó essere usato come servizio (vedi sonos), ma è studiato principalmente per girare su device come client app. Spotify è un servizio invece principalmente da integrazione con client in aggiunta.

Antares

ah già hai ragione non fanboy ma hater, perchè qualunque cosa esca da cupertino è sempre la peggiore rispetto a qualcosa e la storia mi è testimone.

Resta il fatto che ion sto discutendo di quale sia migliore o peggiore ma del fatto che spotify abbia perso la leadership del mercato più importante, e che A. Music stia guadagnando sempre più terreno a scapito di spotify. Non è un caso che Spotify abbia fatto causa ad Apple e non prima quando erano tutte rose e fiori, e si giovava della visibilità che aveva sullo store.
Che il vento sia iniziato a cambiare è un dato di fatto.
Spotify si è accorta dopo quanto tempo? 5-6 o 10 anni che le condizioni dello store Apple non sono gradite? e allora perchè finora è stata zitta e non ha fatto niente? Semplice, perchè adesso il competitor ha iniziato a farsi spazio velocemente, ed ha preso la leadership proprio sul mercato più importante. Se non è un segno questo, dei tempi che cambiano.

spino1970

Il fanboy di cosa? di un servizio? :D

Per me non esiste un servizio migliore.
Esiste quello che risponde meglio alle MIE esigenze.

per VOI fanboy, invece, qualunque cosa VI propongano da Cupertino è la migliore di sempre :D

spino1970

Definisci "open" e soprattutto spiega allora la tua frase "Certo ma perché per ora è più open, tutto qui"

Antares

spotify ha perso il mercato più importante e sente marcarsi la terra sotto, ed infatti dopo anni di presenza su app store di apple adesso le regole di gioco non gli vanno più bene ed ha deciso di fare causa.
sei tu il fanboy che ancora non si rende conto che il vento ha cambiato direzione.

sagitt

apple music è già "open"

spino1970

Ahò, ma sei disgrafico o cosa?
Apple ha una curva di crescita costante ma lineare.
Spotify è esponenziale.

Lo vede pure mi nonno in cariola :D

spino1970

ma perchè, si prevede che a breve Apple Music sarà "open"? :D

spino1970

Appunto, ecco:
"A livello globale ancora non c'è storia, Spotify domina dall'alto dei suoi 96 milioni di abbonati paganti" :D

Quanto ve piace a voi fanboy fare le figuracce :D

Antares

ecco

https:// apple. hdblog. it/2019/04/05/apple-music-superato-spotify-states/

spino1970

Sulla carta una ferrari è meglio di una smart fortwo... poi dipende dal contesto: autostrada o urbano.

Questo nel caso stessimo parlando di differenze abissali, cosa che non è.

STOP.

Antares

Tutte le riviste di settore hifi sono concordi sul dire che si sente meglio AAC.
AAC sulla carta è oggettivamente migliore, dati tecnici alla mano.
STOP

spino1970

Se fosse vero quello che ci leggi tu (e non lo è) cosa leggeresti della riga di Apple Music?
Perché anche mio figlio di 11 anni vede che sono due curve con andamento diverso....

spino1970

Ma guarda che io non mi arrampico affatto... Google è tuo amico. Esistono millemila test che dimostrano che OggVorbis di Spotify e AAC di Apple Music sono assolutamente paragonabili.

Tu hai tirato fuori il pippone che non lo sono. Prima l'hai menata con OggVorbis è peggio perchè open.
Dopo ancora, "Da cellulare non sentiresti la differenza nemmeno con un mp3 con bitrate a128".

E sarei io quello che si arrampica sugli specchi? :D

sopaug

Convinto tu.

alex

Ma secondo me te non sai manco come funzionano le tasse. Avere la residenza in un posto non impedisce a nessuno di farsi sei mesi all'estero o dove gli pare, evitiamo di dire stronzat3, e in quei sei mesi se mi fanno il controllo di Spotify ?

Andrea65485

Io ritengo che la compo play music + youtube music sia 3 spanne sopra a spotify

sopaug

ripeto che per le tasse funziona allo stesso modo. Attendo ai tuoi "periodi" che rischi brutte sorprese anche con quello, peggio che con spotify

alex

Ma quando mai scusa? Ci sono periodi in cui i miei genitori abitano in un posto, e io e le mie due sorelle in altrettanti posti diversi, non siamo più una famiglia perché non viviamo insieme? E se volessi farlo con i miei cugini? Loro non sono parte della mia famiglia? Non vedo perché difendere l'indifendibile, dovevano chiamarlo abbonamento home e tanti saluti

sopaug

è coerente. Di solito una famiglia vive sotto lo stesso tetto. Anche per le tasse funziona allo stesso modo eh.

Antares

sei tu che insisti che sono uguali quando in realtà non lo sono, continui ad arrampicarti sugli specchio, in cerca di una scorciatoia dialettica.

sagitt

Quel grafico cosa ti mostra? Che spotify ha la sua normale crescita essendo il sistema più diffuso, che gira ovunque?

spino1970

Ma allora di cosa stiamo parlando? il 90% delle persone ascolta Spotify o Apple Music in mobilità.

spino1970

Stai dando un giudizio soggettivo, legittimo, che però non ha nulla a che vedere con un confronto tecnico :)

spino1970

Io, eh? :D

alex

Ciò che ho scritto è chiarissimo, se non ne comprendi il senso mi dispiace, l'ho già scritto due volte. Ora vorrei sapere: a tuo avviso è coerente ciò che vendono con le condizioni richieste? Attenzione, non ho mai parlato di illegalità, truffa o altro, perché non è questo il caso, parlo di INCOERENZA, conosci il significato di questa parola?

sopaug

rileggiti.

"il nome di qualcosa è fondamentale, altro che non vuol dire nulla. Lo vendono come abbonamento per le famiglie, lo pubblicizzano come tale, e poi impongono delle condizioni che non hanno senso rispetto a quello che dichiarano di vendere."

Poi oh, basta che sia chiaro a te.

sagitt

Non capisci

Mx85

Se vuoi le opzione necessarie per fare un server che vada anche esterno a casa per ascoltare la tua musica dove vuoi devi usufruire del servizio Plex Pass a pagamento di 5 euro al mese, a queto punto costa meno di spotify con account condiviso mio fratello.

DelGius

Mi dispiace. Io ho spotify e non lo cambierei mai, ma ho provato Apple
Music e la qualità audio è meglio e si sente. Il suono è più cristallino
e bassi più corposi. Nonostante questo continuo a preferire Spotify per
altre cose...

DelGius

Mi dispiace. Io ho spotify e non lo cambierei mai, ma ho provato Apple Music e la qualità audio è meglio e si sente. Il suono è più cristallino e bassi più corposi. Nonostante questo continuo a preferire Spotify per altre cose.

Antares

Da cellulare non sentiresti la differenza nemmeno con un mp3 con birate a128.
Inutile girarci intorno spotify usa ogg vorbis non perché sia il migliore ma solamente perché la licenza è gratuita.
Il miglior formato lossy è l’AAC e tutti quelli che hanno una catena di ascolto decente dicono la stessa cosa: si sente meglio aac rispetto a ogg vorbis.
AAC è un formato sviluppato ed implementato negli anni, ed è stato il core business di iTunes.
Ogg vorbis è un formato nuovo è gratuito meno efficiente rispetto ad aac.

spino1970

Lo sai leggere un grafico?
Lo vedi l'andamento della curva verde?
Si vede ad occhio nudo che la curva di spotify (oltre al doppio degli abbonamenti) è in crescita, mentre l'andamento di Apple Music è molto più lineare...

Ma continua pure a dirti che il grafico non dimostra nulla, eh? :D:D

spino1970

A parità di bitrate, forse... Ogg Vorbis a 320 alla fine è comparabile ad AAC a 256...

sagitt

Quello che dici non ha senso

alex

Ma hai minimamente letto cosa ho scritto? Ho mai detto che fanno qualcosa di illegale? Ho mai detto che fanno pubblicità ingannevole? No, ho solo sottolineato l'incoerenza di fondo di questa cosa, ed è un fatto oggettivo che sia presente.

sopaug

quello che conta non è ciò che pensi tu ma la LEGGE. Ossia il contratto che firmi (sì, cliccare su "ok" è una firma elettronica ai sensi di legge).

Che è quello che ti stiamo ripetendo, è inutile che continui, hai torto.

Mario&Luigi

Praticamente non vuoi riconoscere che sia una limitazione del software chiuso e colpa di Apple ma scarichi all’azienda. Ahahah ridicolo, tra l’altro molte bug hanno ritirato la loro app e non le hanno ancora ripubblicate, GMaps, Amazon, Skype, Instagram, Gmail, Google Photo, Gtranslate, Booking, Snapchat, YouTube Music etc etc
E tu ti stai lamentando di una cosa che impone Apple per ora... io mi lamenterei che non ci sono queste e molte altre app...

DeeoK

Il problema è che lo chiamano gruppo Famiglia ma in realtà non c'entra nulla con la famiglia perché si basa solo sulla posizione. Doveva essere chiamato gruppo Casa, che avrebbe avuto più senso.

Asus

Asus Rog Phone 2 ufficiale: il miglior gaming phone ora ha 6000mAh | Anteprima

Samsung

Xiaomi Mi 9T VS Samsung Galaxy A50: confronto fra best buy

HDMotori.it

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Samsung

Recensione Samsung Galaxy A80 (2019): la fotocamera rotante non basta