Huawei Smart Eyewear, gli occhiali per le chiamate vocali | Video Anteprima

26 Marzo 2019 32

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Huawei ha stretto una collaborazione con Gentle Monster, marchio coreano specializzato nella produzione di occhiali, per lanciare la propria linea di Smart Eyewear.

L'annuncio è stato diffuso durante l'evento dedicato al lancio di Huawei P30 e P30 Pro (che, appena presentato, è stato già incoronato nuovo re della classifica DxOMark dedicata alla valutazione del comparto fotografico), che si è tenuto a Parigi nelle ultime ore e ha visto la presenza di parecchi accessori smart. Secondo le prime indiscrezioni infatti, oltre ad aver presentato i due nuovi smartphone (di cui qui trovate la video anteprima), l'azienda ha svelato due nuove edizioni del proprio smartwatch GT e, inaspettatamente, anche il progetto degli occhiali smart.

E proprio questi ultimi hanno catalizzato l'attenzione degli appassionati: i nuovi occhiali smart di Huawei segnano l'ingresso del produttore cinese in un mercato per lui inusitato. Nonostante l'aspetto decisamente tradizionale, gli occhiali smart di Huawei funzionano con un assistente vocale e consentono di rispondere alle chiamate e ascoltare musica in stereo.

Un momento della presentazione

Come ha spiegato Hankook Kim, CEO di Gentle Monster, il design tradizionale sta alla base del concetto di smart glass pensato in collaborazione con Huawei:

"Pensate agli smart glasses esistenti, come i Google Glass e gli Snap Spectacles: quanti di noi li vorrebbero indossare davvero quando escono con gli amici o i compagni?"

A mostrare che non si tratta di mere chiacchiere ma che il prodotto è già realtà, il CEO di Huawei Richard Yu ha indossato un paio dei nuovi occhiali smart sul palco, definendoli "una nuova fusione di moda e tecnologia". Gli occhiali hanno la certificazione IP67 per l'acqua e la polvere e, proprio come altri prodotti simili, racchiudono tecnologie che li rendono un prolungamento degli smartphone.

Infatti sono equipaggiati con un doppio microfono, doppi altoparlanti e Bluetooth; la custodia fornita in dotazione, che integra una batteria di 2.200 mAh, consente inoltre la ricarica wireless. Il lancio è previsto per luglio 2019, ma ancora non si sa nulla riguardo al prezzo. Il nostro Antonio Monaco li ha provati in anteprima, vi lasciamo alla visione del video.

">

L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da Techinshop a 549 euro oppure da Yeppon a 694 euro.

32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Dark!tetto

Sono stati venduti al pubblico per un giorno, non c'erano requisiti per acquistarli, ero negli usa e fortunatamente non li presi. Con il tempo li hanno poi riservati ai dev, ricordo pure di alcuni richiami fatti.
Si certo che non sono confrontabili ci mancherebbe, ma proprio per questo probabilmente avranno successo su larga scala, sempre secondo me ;)

alfazefirus

Mah io me la ricordavo diversa ma sono passati anni e magari mi sbaglio. A me sembrava che avessero lanciato i glasses solo per un numero limitatissimo di closed beta tester tecnicamente "consumer" ma che in realtá erano esperti del settore in massima parte. Dopodiché avevano aperto la beta al pubblico ma mantenendo il prezzo altissimo e avendo come target le aziende. Un po' come gli hololens, se sei matto e vuoi spenderci 10k di tasca tua Microsoft non ti rifiuta di sicuro, ma la loro idea é di venderli alle aziende. Detto ció le prime (e per ora uniche) due versioni dei google glasses non sono mai state indirizzate al consumo di massa. Poi é verissimo che questi occhiali della Huawei sono gli unici che sembrano occhiali normali. Ma il motivo é che in pratica lo sono, cioé di smart hanno pochissimo se non nulla. E confrontarli con i google glasses é mettere assieme le mele con le pere. Oh, secondo me eh.

Dark!tetto

No no stai fraintendendo, la natura futuristica dei google glass non si mette in discussione e per "futuristica" intendo proprio tutto, dalle modalità di interazione all'intera gestione. Sono nati e come per il mercato consumer nel 2013, ma i problemi, la limitata disponibilità e il prezzo proibitivo non hanno creato ulteriori richiese e quindi si è ripiegato nel settore enterprice. Queste non sono a quel livello, ma nemmeno delle snap se consideriamo il campo di applicazione, masono già meno "invasivi". Quindi ha ragione lui, questi li indossi senza problemi perchè sembrano normali occhiali, personalmente con gli snap mi sento un cretino e con i google glass un pò un alieno.

alfazefirus

Mah insomma, "pensate agli smart glasses esistenti" e poi parla dei suoi smart glasses. A me sembra che li stia paragonando eccome. I google glass erano un dimostratore tecnologico, non un prodotto consumer. Era preventivato che ne vendessero pochissimi. Peraltro tutto ció non li rende meno "futuristici" per usare il tuo termine, al limite li rende un prodotto non di grande successo e le caratteristiche tecnologiche intrinseche non hanno nulla a che vedere con i volumi di vendita. Non é che piú vendo e piú sono tecnologico e viceversa. Altrimenti un Casio F91W sarebbe piú tecnologico di un apple watch.

Dark!tetto

A parte che non li paragona, ma dice proprio che rispetto ad altri smartglass come le spectacles e le google glass queste possono essere indossate. Per quanto vogliamo tutti convincerci della natura futuristica dei google glass, è stato un buco nell'acqua purtroppo, queste hanno invece una possibilità di vendere più di 10 pezzi.

Andhaka

Signur... XD

Cheers

Top Cat

Ok, leggi il mio motto.

Andhaka

Si, ho presente, ma non è un elemento così pazzesco da giustificare la molte di articoli, battute, riferimenti, poster e altro che sta girando su questo elemento.

Sembra quasi che il film sia su Captain Miaorvel e non Captain MArvel.

Cheers

Top Cat

Ma è anche più di quello.
Non vedo l'ora che lo incontri Rocket per dire la sua famosa battuta....

Andhaka

Miii... .hanno talmente rotto con questo gatto che ti passa la voglia di vederlo sto film...

La gente si arrapa davvero con niente ultimamente.

Cheers

sgarbateLLo

a conduzione ossea sarebbero il top

Sergio Amato

beh io vado contro corrente... l'idea non mi dispiace
la possibilità di avere gli auricolari bluetooth negli occhiali ha i suoi pro : visto che ho gli occhiali 16 ore al giorno e ogni volta devo mettere gli auricolari in auto, sarei sicuro di non dimenticarli... se esteticamente fossero un po più carini...

loro invece ti difendono
https://uploads.disquscdn.c...

Top Cat

https://uploads.disquscdn.c...

Ti tiene d'occhio!

https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

Top Cat

https://uploads.disquscdn.c...

alfazefirus

Se fossi Google gli farei causa. Paragonare questi occhiali (peraltro orrendi) che hanno le stesse funzionalitá di un qualunque paio di occhiali di celluloide a cui hanno attaccato un altoparlante bluetooth con lo scotch ai google glass é un insulto.

Light Yagami
Felk

Le ruba a me le foto :(

SuperQuark

https://uploads.disquscdn.c...

Top Cat

Su un server remoto.

Alex

ahahahah adoro i tuoi commenti hahahahahahahaha, ma dove trovi le foto? Hahahahah

NEXUS

esteticamente dire che fanno schifo è poco

No Beast So Fierce (Max Dembo)

...e ricarichiamo anche gli occhiali...

lore_rock

Rivoluzioneh

Top Cat

Belli, ma hanno un effetto collaterale...
https://uploads.disquscdn.c...

MartinTech
"Pensate agli smart glasses esistenti, come i Google Glass e gli Snap Spectacles: quanti di noi li vorrebbero indossare davvero quando escono con gli amici o i compagni?"

meh insomma se dobbiamo essere proprio sinceri io mi vergognerei di indossare anche i loro, da amante delle montature glasant mettere quei cosi pensatissimi visivamente (ma scommetto anche realmente) non mi piacerebbe allo stesso modo. Oltretutto da un po' gira la moda di indossare le montature alla "woody allen", che fa tanto intellettualoide radical-chic, e poi li vedi su fb con i vari se dovrei, l'anno preso, non c'è ne, ce lo e compagnia bella.

Fede Mc

Come i bose!

asd555

Meravigliosa quell'antenna nell'asta, attaccata all'orecchio.

Marco

Dei semplici auricolari bluetooth, integrati in una montatura per occhiali, belli per carità, ma non vedo come possano essere paragonati a google glass e simili

Florence Hotzone
Samsung

Recensione Samsung Galaxy Tab S5e: ottimo per svago e produttività

Kia

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video

Samsung

Samsung Galaxy Fold: il software convince, la "piega" è da provare!

Oppo

24h con Oppo Reno: pop-up camera e tanto carattere | Video