Chrome OS 73 in distribuzione: ecco le (poche) novità

26 Marzo 2019 66

Chrome OS 73 è in distribuzione sul canale stabile. Le macro-novità non sono enormi, per noi utenti privati: c'è il supporto a Linux sui Chromebook amministrati dal personale IT delle aziende, migliora la stabilità del sistema nei casi di out-of-memory, e le impostazioni sono state riorganizzate in modo piuttosto significativo.

Partiamo proprio dalle impostazioni. Compare una nuova sezione dedicata alla sincronizzazione e ai servizi Google; raccoglie opzioni precedentemente sparsi nella sezione Privacy relativi ai dati raccolti. Ci sono anche tre nuove opzioni, per un correttore automatico più avanzato, una maggior efficacia di Safe Browsing e per una migliore esperienza di ricerca e navigazione permettendo a Google di analizzare gli URL anonimizzati.


Tra le altre novità:

  • supporto per i tasti multimediali hardware per controllare la riproduzione sui siti web grazie alle API Media Sessions. Sui Chromebook con Android 9 Pie è possibile gestire anche le app Android
  • inizio dei test per il picture-in-picture automatico nelle Progressive Web App installate sul device. Test anche per un pulsante che riporta rapidamente alla scheda di origine del video e un pulsante per saltare gli annunci, per esempio su YouTube.
  • accessibilità: eSpeak aggiunge il supporto al text-to-speech per molte lingue, e i display Braille si possono accoppiare anche via Bluetooth (prima solo via USB).

Non è strettamente collegato a Chrome OS 73, ma c'è un aggiornamento alla versione 5.3 dell'app Fotocamera. Include:

  • Timer di 3 o 10 secondi prima di scattare foto e video
  • Griglie nel mirino digitale: 3x3, 4x4, sezione aurea

La distribuzione del sistema operativo si completerà entro qualche giorno.


66

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
scacchi marco

Il vantaggio di usare un chromebook, è che si spacca, o se te lo rubano, o se lo perdi o se annega, lo sotituisci con un altro e ti ritrovi già tutto senza fare restore. A che prezzo? Al prezzo della tua privacy. Ma con la privacy oggi ci paghi tutto, dai device mobile ai pc, linux / macos / windows / *BSD che sia. Se si necessità di software / hardware particolari per il proprio lavoro, il chromebook non và bene e siamo d'accordo.

Boronius

Beh quello si. Io nel mio piccolo uso Firefox (sia con Windows che con Fedora) e non uso servizi Google tranne a volte il motore di ricerca e Maps (che infatti ingurgitano miei dati personali il meno possibile)

broncos7

le alternative sono comunque Microsoft ed Apple se non si vuole usare linux...
Comunque si ti devi trovare bene con tanti servizi google.

Ad ogni modo se usi un pc con windows e poi ci usi chrome browser, non cambia nulla da quel punto di vista, il controllo e il guadagno di google credo sia il medesimo

Boronius

Si ma anche un bel cappio al collo, ti concentri su di una unica grande azienda tecnologica (peraltro americana)

broncos7

è una di quelle classiche cose che andrebbe provata di persona, perchè il punto di forza del sistema è dato proprio dall'esperienza d'uso, non tanto da quello che ci fai ma da come...

anch'io ero scettico, poi un paio d'anni fà mi sono messo un mesetto ad usare il pc esclusivamente da chrome browser per capire se riuscivo a fare tutto ciò che mi serviva da li, la prova è andata bene e mi sono lanciato (nel vuoto visto che è difficile trovare una persona che lo usi) con l'acquisto del mio primo chromebook ed è stata una gran ventata di aria fresca, tutto un'altra piacevolezza d'uso...

Boronius

Boh, non mi hai molto convinto, però sono possibilista

Haku

L'importante è che la leggono gli altri:
Esistono programmi per farsi le macchine virtuali e provare queste "novità del ciufolo". E siccome le ho provate quest'aggeggio così com'è può essere usato per chi vuole fare operazioni più che basilari e per il consumer che ha dismesso il PC per smartphone e tablet non serve praticamente a NIENTE. Saluti e aggiorno la black list anche io. In fin dei conti stavo tentando di ragionare con una qualità di nerd che da ormai trent'anni vorrebbe una rivincita sulle multinazionali del software. Oooops! Anche Google è una multinazionale.

broncos7

Sarà che fuori dagli USA non li vendono nemmeno praticamente? O forse hai provato a vedere un negozio in cui li vendono...
Te li devi cercare col lumicino on line...

Ma la cosa che ti dovresti chiedere è: non ne hai mai usato uno, non sai come funzionano e cosa ci puoi fare...eppure sei qui a inventarti cose su come pensi che funzionino...Nemmeno esprimendo un'opinione o dei dubbi, dando proprio disinformazione più totale come fossero fatti acquisiti, quelle che in realtà sono solo idee che arrivano dalla tua immaginazione.

Ora chiudo, ti lascio chiudere in bellezza con una delle tue invenzioni, peccato non la leggerò perchè sarai già nella mia black list da questo istante...

Haku

Cerrrrrto. La gente infatti fa le corse a vendere i propri terminali iOS/Android per portarsi finalmente a casa Chrome OS. Ci fanno le file peggio che con gli iPhone. Sarà per quello che ad oggi ha uno straordinario <1% di diffusione a livello mondiale. Non so come faranno a smaltire tutti i vecchi teminali mobile...

broncos7

"cioè uno che si complica la vita con un sistema desktop/laptop castrato (senza connessione Internet non serve a NIENTE, manco a stampare la lettera alla nonna), quando può comodamente fare le stesse cose e spesso anche di più con uno smartphone o un tablet, iOS o Android che sia."

stavamo parlando di quello, ti senti in difficoltà perchè sai di aver scritto cose inventate?

Haku

Vuoi una cosa logica?
Indicami come sostituire con Chrome OS una macchina che fa Video editing professionale con standard adobe. Indicami come sostituire con chrome os una macchina che possa funzionare come Digital Audio Workstation quando tutti i programmi standard industriali (Logic Pro, Ableton, Cubase, Prologic ecc. ecc.) quando questi manco girano su Linux. Indicami come uno studente di deep Learning che usa le CUDA e le schede di Nvidia può buttare tutto su Chrome OS. Indicami come su questa ciaffola posso fare una rete locale per la stampa indipendente da internet. Indicami come posso configurare un PC Gaming con Chrome OS, uno dei pochi motivi rimasti per portarsi un classico personal nelle case. Indicami come posso buttarlo sui sistemi embedded industriali. Ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc.

broncos7

trovare una motivazione più logica alle cose insensate che hai scritto si fa fatica...

Haku

Si, sono prezzolato da Microsoft, Apple e la divisione Android di Google che con quella di Chrome OS fanno la guerra tra paeselli. Purtroppo non mi pagano abbastanza per smettere di fare l'operaio per il gruppo ENI. Mi ci devo impegnare di più.

broncos7

non c'era bisogna di ribadire che non sai come funzioni un chromebook...
e continua pure a fare disinformazione, avrai le tue ragioni...

Haku

"- funzionano senza connessione"

Si, in effetti la macchina si accende… poi non fa una cippola o quasi

"- non hai presente come funzioni la sincronizzazione su chrome"

Alcune App possono funzionare offline e persino salvare sulla memoria di massa (me cojoni dicono a Roma) dato che questo popo di OS è in definitiva un browser con un file manager. Poi si sincronizza sul Cloud una volta riconnesso.

"- non sai che Chrome OS rispetto agli smartphone/tablet ha solo qualche anno in più di supporto garantito"

Caxxi di chi usa soprattutto Android. Se usi iOS questo "problema" è molto mitigato e si sente solo se sei fanatico dell'ultimo aggiornamento.

"- non sai che su Chrome OS fai in ogni caso girare le app che faresti girare su Android"

Quindi perchè sostituire android, dato che ho già scelto di liberarmi del form factor desktop/laptop e va bene così?

"- non sai che su Chrome OS rispetto ad iOS o android ci fai pure girare le app Linux"

La prima volta che ho sentito che LINUX in tutte le sue incarnazioni può sostituire un qualsiasi sistema operativo retail la Commodore era in vita e commerciava l'Amiga 1200. Ad oggi, dopo quasi trent'anni ha meno del 3% del mercato di cui Crome OS è un pelucchio microscopico su una caccola. Sarete anche smanettoni, ma non avete ancora capito come funziona la cosa dal VIC20 in avanti

"- non sai che su Chrome OS hai un'esperienza desktop rispetto a un'esperienza mobile che avrai invece sui dispositivi che secondo te dovrebbero farti fare le cose più comodamente (non dirmi che scrivere la lettera alla nonna e usare office in modalità mobile sia uguale a farlo in modalità desktop...)"

Cioè non fa una benemerita di più di un tabled con una cover tastiera se non un filino di più di file manager. Non lo scambierei MAI con un iPad.

Tirando le somme:
Stai tranquillo che anche questo finirà per fornire l'ennesima illusione/disillusione che da circa trent'anni affligge i nerd.

broncos7

è proprio per il risparmio e la comodità che le scuole hanno fatto scelte diverse da quanto dici...

Boronius

Le scuole dovrebbero acquistare i libri per ogni studente? Nel caso di uno stato ricco si, però ai miei tempi era tutto 100% a carico della famiglia. E poi, con un vero computer in dotazione si potrebbero caricare i libri in formato elettronico e risparmiare un sacco di soldi in carta non utilizzata. Con il risparmio a momenti ti viene quasi un device nuovo, considerando che ove fosse di vera qualità (ad esempio hardware Microsoft con Windows 10 sempre aggiornato) potrebbe durare anche 3 anni. Sinceramente non capisco i vostri discorsi, non capisco a che cosa serve questa Google ecc.

broncos7

ma perchè inventarsi le cose quando non si conosce una cosa...
- funzionano senza connessione
- non hai presente come funzioni la sincronizzazione su chrome
- non sai che Chrome OS rispetto agli smartphone/tablet ha solo qualche anno in più di supporto garantito
- non sai che in termini di sicurezza rispetto agli smartphone/tablet è tutta un'altra cosa
- non sai che su Chrome OS fai in ogni caso girare le app che faresti girare su Android
- non sai che su Chrome OS rispetto ad iOS o android ci fai pure girare le app Linux
- non sai che su Chrome OS hai un'esperienza desktop rispetto a un'esperienza mobile che avrai invece sui dispositivi che secondo te dovrebbero farti fare le cose più comodamente (non dirmi che scrivere la lettera alla nonna e usare office in modalità mobile sia uguale a farlo in modalità desktop...)

e questo senza andare ad affrontare la velocità e facilità d'uso ecc...

broncos7

le scuole dovrebbero acquistare un terminale per ogni studente???

quando proverai come funziona il multiutente su un chromebook e come funziona la sincronizzazione, capirai la differenza "inutile" che c'è rispetto a windows e linux.

Se le scuole lo adottano e ti reputi una persona intelligente, dovresti chiederti se davvero sia così inutile senza averlo provato prima...

Boronius

Se ogni studente ha il proprio device perché dovrebbe accedere alla configurazione degli altri?? Peraltro il multi utente lo puoi gestire alla grande anche con Windows e ovviamente Linux/Unix. Non capisco questa informatica moderna ove si inventano nuove necessità inutili.

Haku

cioè uno che si complica la vita con un sistema desktop/laptop castrato (senza connessione Internet non serve a NIENTE, manco a stampare la lettera alla nonna), quando può comodamente fare le stesse cose e spesso anche di più con uno smartphone o un tablet, iOS o Android che sia.

Haku

La prima volta che ho sentito degli inevitabili successi di una qualsivoglia distro di Linux (come Chrome OS è in definitiva) e relativa sconfitta dei sistemi operativi retail l'originale Commodore vendeva ancora l'Amiga 1200. Questa sarà l'ennesima illusione/disillusione. L'unico modo per scalzare Windows è che Microsoft stessa non si decida ad adottare Linux facendone una sua distro alla stregua di MacOS X, che non metto nel discorso in quanto essendo UNIX non necessita certo una trasformazione in tale senso.

Haku

Il problema non è neanche i driver mancanti delle stampanti. I problemi di questa ciaffola OS sono ben altri:

Postulato che se per caso ti cade la connessione per un qualunque motivo la stampante, qualsiasi stampante proprio non la usi, gli manca la gestione delle periferiche e software dei sistemi operativi "Veri" che li rendono realmente efficaci per tutti gli utilizzi che oggi conosciamo sui PC. E' in sostanza un tablet abborracciato (perché senza connessione internet si trasforma in un lampo in un fermacarte molto kitsch) con tastiera. I suoi più grandi meriti sono nell'economia e nella durata della batteria se proprio fai un utilizzo elementare del computer. Cosa che già fai coi dispositivi iOS e Android. Infatti al di fuori delle scuole primarie con poca grana è quasi non pervenuto perché già un buon smartphone o tablet fa già quello che questo pidocchio consente. E non è che su MacOS o su Windows mancano i programmi anche gratis per fare le cose che fa questo Chrome OS. Si rivolge cioè a chi ha già abbandonato i PC classici per i sistemi mobile. Se rimane così Windows e MacOS andranno avanti decenni.

Haku

Quindi tutta 'sta "meraviglia" è a causa del basso costo dell'attrezzatura e per funzioni basilari?

Haku

Vero. Il Mac non può fare tutto quello che fa il PC per scelte commerciali di Apple stessa.

Haku

Diciamo che con Windows posso fare tutto quello che faccio almeno con il Mac, ma non viceversa, dato che non posso installarlo su particolari sistemi embedded visto che Apple non consente l’uso del suo OS al di fuori delle sue macchine e momentaneamente non può sfruttare le CUDA di Nvidia. Linux lo conosco poco.

broncos7

non è vero che puoi fare le stesse cose allo stesso modo da PC o Mac ad ogni modo...

Haku

Ok, mi rispondo da solo:

NO

Non può.
Posso fare con Mac e PC tutto quello che fa Chrome OS, senz’altro Meno economicamente, ma non il contrario. Grazie comunque per le risposte.

broncos7

Sei tu che lo devi sapere in base a ciò che ti serve fare. Windows Linux MacOS già tra di loro non sono pienamente intercambiabili.

Con Chrome OS tieni conto che avrai pure le app Android e Linux, ma non te lo posso dire io se ci potrai fare tutto cio che ti serve, così come non potrei dirti di prendere Windows o un Mac

Haku

Come ho già accennato in un’altra risposta: può sostituire i 2 OS mainstream?

broncos7

Sei tu che devi sapere quale OS serve più alle tue esigenze, perché qualsiasi OS scegli avrà dei pro e dei contro.

Haku

Insomma c’è Qualche possibilità che questa “meraviglia” possa competere come funzioni con Windows e MacOS, o serve solo per roba a basso costo ed operazioni basiche e/o leggere tanto per fidelizzare i clienti a certi servizi?

broncos7

ti rispondi da solo quindi...
per chi si deve fare ingegneria molecolare, o comandare lettini di ospedale ecc... sa già di suo che gli serve un determinato sistema operativo e hardware di un certo livello e caratteristiche, continuo a non capirti.

Haku

Con tutto il resto intendo: partire dal solitario e Facebook su, su, su fino all’ingenieria molecolare, programmi tipo SETI, Automazione industriale ecc ecc. ecc. ecc. ecc.
per tacere di uno dei pochissimi motivi rimasti per mettersi un PC in casa: i giochi tripla “A”

broncos7

mi sa che non hai capito di cosa si sta parlando o fai finta di non capirlo...

broncos7

Cosa c'entra la questione denunce col discorso? Nonostante quello, che non ho idea di come siano andate avanti le cose, è tutt'ora OS di riferimento nelle scuole quindi non so quanto fosse seria la cosa.

I PC vecchi li rivatilizzi con Chromium OS o Cloudready o FydeOS, non con Chrome OS che non è installabile a piacimento purtroppo.

Con "tutto il resto" non capisco cosa vuoi intendere

Haku

Davvero? Il 90% di quello che fanno nelle scuole lo fanno tutti? Lo chiedo perché con i sistemi Windows e MacOS si parte dal solitario su su fino all’ingenieria Molecolare con multiprocessori XEON e diverse Nvidia Quadro in SLI

Haku

Ma non c’era state denunce in USA proprio perché con Chrome si spiavano gli alunni? Inoltre: devo fare didattica in economia ok. Devo rivitalizzare un vecchio PC catorcio e ok... ma tutto il resto???

broncos7

? Firefox è solo un browser... non c'entra nulla con Chrome OS...

E né Windows e né Linux possono dare a una scuola la praticità che dà un chromebook, se hanno successo in quell'ambito ci sarà un motivo.
Apri metti il tuo account e hai la tua configurazione senza modo di accedere a quella degli altri studenti

Boronius

Beh speriamo di no.... secondo me le scuole come browser possono usare Firefox su Windows o nel caso su Linux

broncos7

non li vendono da noi, mi sorprenderebbe se ne avessi visti in giro...
se ne vuoi comprare uno devi fare i salti mortali. da qualche mese anche qualche scuola italiana ha iniziato ad usarli comunque, quindi magari Google si deciderà a portarli seriamente anche fuori dagli USA

Boronius

Sinceramente pensavo che Chrome OS fosse morto, devo ancora vederne uno in giro

broncos7

allora peggio ancora se sai che al di fuori di Windows si può anche vivere e poi vieni a scrivere una cosa del genere...

Boronius

Anche il mio Fedora fa gli update...

broncos7

no non c'è più, torna tranquillo ad aggiornare il PC ora...

broncos7

quindi coi tuoi esempi confermi la storia del 90%...

Lo Stalin Di Turno

Ah di cambiamo la stampante perchè un os non ha una retrocompatibilità con device usciti neanche eoni fa...
x86 sono le app microsoft, non è che la gente non sappia cosa siano, possono essere programmi di produttività, multimediali o giochi.
Per me, all'infuori di usarlo per ricerche di internet, letture di documenti, ha la stessa utilità di un tablet.

Pietro Smusi

Ma perfavore, una stampante wifi costa 50 euro, sono quanto spendi per le ricariche di quella vecchia tra poco. Applicativi x86? Ti rendi conto che se lo chiedessi ad un utente medio non saprebbe nemmeno di che stai parlando? Il fotoritocco te lo fai con le app Linux che ci sono e sono tante. E non devi nemmeno installare Linux per usarle. Ridicolo dire ancora ad oggi che è un os incompleto. Persino la suite Office è desktop per chi fa 84 mila macro.

Lo Stalin Di Turno

Bella la storia del 90% delle persone che fanno le stesse cose, quando poi in realtà spunta sempre qualcosa che su quel fake os non ci si riesce a fare.
Vuoi collegare una stampate un po' vecchiotta?Con quell'os non lo puoi fare, hai qualche applicativo x86?Non gira, vuoi fare qualche piccolo fotoritocco con photoshop?Non puoi.
Sono tutte cose per cui un device chrome os ti fa pensare che son soldi buttati.

Pietro Smusi

Nelle scuole si fa esattamente quello che fanno il 90 percento delle persone, se non di più. Mi vuoi davvero dire che tutti sono content creator e/o sviluppatori? Quest'os è il meglio del meglio per un uso generico, è supportato anche per 6 anni e mezzo dall'uscita sul mercato del dispositivo, hai android, linux, batterie che durano 10/12 ore.. Cosa puoi chiedere di più? Compralo un pc da 300 euro con Windows e mettilo affianco ad uno di questi, voglio vedere chi ne esce ad ossa rotte. E MS lo ha capito infatti stanno sviluppando anche loro un os lite perché sanno che sta iniziando a mangiare quote di mercato. In Italia non se ne vedono solo perché ci sono pochi modelli a disposizione importati ufficialmente.

Huawei MateBook D da 14, 15" e X Pro 2019 arrivano su Amazon | Video

ASUS ROG Zephyrus G14, portatile con pannello LED personalizzabile | VIDEO

Migliori mouse PC e MAC da comprare a febbraio 2020: i top 5 scelti da HDblog

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO