Intel GDC 2019: Graphics Command Center, iGPU 11a gen, GPU Xe e CPU Core H 9a gen

21 Marzo 2019 14

Intel Graphics Command Center (IGCC) è il nuovo pannello di controllo per GPU che Intel ha presentato in occasione della GDC 2019. Oltre al rinnovato software di gestione, il colosso di Santa Clara ha fornito ulteriori dettagli sulle GPU integrate di 11a generazione (iGPU 11th gen), svelando inoltre i primi render di quella che sarà la prima scheda grafica dedicata Intel Graphics Xe.

Ma non è tutto, la GDC è stata anche la vetrina di lancio dei processori Core serie H 9a gen, prodotti che ritroveremo sui notebook ad alte prestazioni a partire da questo secondo trimestre.

Intel Graphics Command Center

Come anticipato in apertura, Intel Graphics Command Center è un nuovo pannello di controllo per GPU, desisamente migliorato nell'esperienza utente e soprattutto molto più ricco di funzionalità rispetto al passato. Intel ha progettato un'interfaccia che guarda molto alle soluzioni dei competitor AMD e NVIDIA: moderna ma allo stesso tempo semplice da utilizzare grazie ai molti suggerimenti che spiegano le varie funzionalità del software.


Intel Graphics Command Center supporta diversi nuovi giochi, e per molti di questi offre la funzionalità di ottimizzazione automatica (1-Click Game Optimization). Non manca la possibilità di gestire i vari filtri in-game e molte altre opzioni game-oriented che prima erano assenti sul software Intel.

Intel Graphics Command Center è compatibile con tutte le GPU integrate Intel a partire dalla serie Skylake (Core 6th gen), mentre per quanto riguarda i requisiti software è necessario Windows 10 1706 o superiore. Il nuovo pannello di controllo Intel è già disponibile sullo store Microsoft a questo link.

Intel iGPU di 11a gen e Intel Graphics Xe

Le GPU integrate di 11a generazione equipaggeranno i prossimi processori Ice Lake e saranno costruite con processo produttivo a 10nm FinFET di terza generazione. Intel ha confermato molte delle indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi | Intel iGPU Gen11: salto prestazionale del 77% rispetto alle attuali Gen9 | sottolineando che le nuove GPU integrate offriranno un netto miglioramento rispetto alle attuali soluzioni.


Le iGPU 11a gen supporteranno le librerie più diffuse (DirectX, OpenGL, Vulkan, OpenCL e Metal) e garantiranno un incremento prestazionale pari a 2,67 volte rispetto alle iGPU 9a gen. Questo è reso possibile da diverse migliorie al progetto, ma sostanzialmente dall'incremento delle Execute Unit che passano da 24 a 64, nonchè a una cache L3 quadruplicata (768 KB vs 3072 KB). Con queste caratteristiche, una iGPU 11a gen garantirebbe una potenza di calcolo pari a 1 TFLOPS in virgola mobile 32 bit e 2 TFLOPS nei calcoli in virgola mobile a 16 bit.


Quanto alle schede grafiche dedicate Graphics Xe, Intel non ha fornito dettagli tecnici, limitandosi a mostrare alcuni rendering di quelli che potrebbero essere i primi modelli attesi per il 2020. I render, realizzati dal designer Christiano Siqueira, mostrano schede a basso profilo e singola ventola blower, ma sostanzialmente non offrono particolari spunti tecnici.


Nel frattempo, Intel sta raccogliendo i feedback degli utenti attraverso il progetto Odissey, nato proprio con lo scopo di creare una community che contribuisca allo sviluppo dell'ecosistema hardware e software, ovviamente con particolare attenzione al gaming.

Intel Core H 9a gen

Ultimi, non per importanza, i nuovi processori Intel Core serie H di 9a generazione. Si tratta di processori pensati per i notebook ad alte prestazioni, già anticipati dalla stessa Intel lo scorso febbraio sul proprio sito web | Intel Core 9a gen serie H : 8 core fino a 5 GHz per i notebook top di gamma.

Il produttore, che in realtà non si è sbilanciato sulle specifiche tecniche dei vari modelli, ha confermato che queste CPU arriveranno nel secondo trimestre e costituiranno un nuovo punto di riferimento per i gamer, soprattutto grazie all'integrazione con il Wi-Fi 6 AX200 (GIG+) e storage Optane ad alte prestazioni.

Al momento mancano dettagli sui prezzi e modelli, Intel ha solo confermato che l'offerta Core H si arricchisce anche di modelli Core i9, cosi come trapelato qualche settimana fa. In attesa di (ri)conferme ufficiali, riportiamo la tabella tecnica apparsa sul sito Intel:


Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 532 euro oppure da Amazon a 759 euro.

14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
netname

Yeeeeeereer iuppppyyyyyyy

Compra compra compra compra

14nm++++++++++*++++++++++++++++++++ a 5 core a soli 3234 euro...

14kw inclusi per 1 anno a partire da gennaio 2098

Mattia Alesi

Pensa che con sti DCH non mi funziona più f.Lux sull'xps
Ho perso 2 gradi

densou

lato cpu: arriva lo stepping R0 ma non so cosa porterà. (es. i 9400[f] son disponibili in stepping sia P0 che U0, ovvero -> con o senza saldatura!)

lato driver delle nuove gpu intel....solo DCH, mannaggia.... (nota: per audio Realtek li chiamano UAD)

Jack2111

Puoi installare in parallelo il nuovo pannello. Ti consiglio di disinstallare il vecchio e usare il nuovo, è molto meglio.

alexhdkn

Applicheranno le solite politiche scandalose dele CPU anche alle GPU?

Markiarom #FuoriController

E la puoi integrare comodamente in un ultrabo...ah no :-D

sardanus

no intendo che sono in ritardo sulla tabella di marcia, li presentano sempre al ces

Gieffe22

Ma chi ha i m4l3d3tt1 driver dch come il sottoscritto deve prima disinstallare il vecchio pannello intel e reinstallare il nuovo? sarebbe rid1col0 avere 2 pannelli -.-

sMattoZ1

Spero nei nuovi ryzen e nei loro prezzi competitivi.

Davide

Troppo simile a Steam, non mi piace come pannello

Alessio Ferri

Sarà anche il doppio, ma da 10 a 20 fps rimane ingiocabile, una hd 7770 del 2012 a 20€ fa 1 teraflops

maffo

Bè la serie H attuale va ancora benone e non credo abbia molto margine di crescita, secondo me potevano anche saltare la nona per puntare ai 10nm

sardanus

sbaglio o quest'anno la serie H è in netto ritardo?

d4N

Sinceramente spero proprio che questa Xe sarà confrontabile con una GeForce o una Radeon di alta gamma, la concorrenza non può fare altro che bene al mercato

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video

Xiaomi Notebook Pro e MacOS: binomio possibile? Video