DJI Mavic 2 Zoom + Kit Fly More Combo in offerta al miglior prezzo di 1249 euro

21 Marzo 2019 20

La primavera si sta avvicinando e il mercato dei Droni è sempre più interessante. Per quanto la regolamentazione italiana sia stringente, se avete tutte le abilitazioni, sarà sicuramente interessante per voi l'offerta disponibile da pochi minuti su Amazon.

Il miglior drone di DJI, il Mavic 2, che per caratteristiche generali e grazie allo zoom ottico ha una versatilità enorme, è disponibile al prezzo più basso in Italia e molto vicino a quello medio degli store cinesi.

Parliamo del modello DJI Mavic 2 Zoom + Kit Fly More Combo, ovvero della versione più accessoriata con 3 batterie, borsa e kit volo ampio. In particolare avrete:

  • Drone completo con una batteria, caricatore e accessori standard
  • Batterie extra × 2
  • Mavic 2 Caricabatterie Auto × 1
  • Hub Ricarica Batterie × 1
  • Adattatore da Batteria a Power Bank × 1
  • Eliche a basso rumore × 2 Coppie
  • Tracolla per Mavic 2 × 1

Di seguito l'offerta Amazon:


20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
brasa82 .

Sembra un offerta falsa, il prezzo rimane quello precedente

IGN_mentale

Infatti AUTONOMO e AUTOMATICO sono due cose distinte come il giorno e la notte, trà l'altro non credo ci siano neanche in commercio quadricotteri AUTONOMI per la massa...

IGN_mentale

Ci sono in rete diverse interviste del personale ENAC che afferma l'utilizzo di quadricotteri con cam come AEROMODELLI!

IGN_mentale

Quelle cose che hai citato a Giugno spariranno...

Placido D.

Buon pomeriggio, quando provo ad entrare nel link per l'acquisto, il prezzo rimane quello vecchio, capita anche a voi ?

MisterB

Anche se il prezzo è interessante conviene aspettare per capire bene quali saranno le nuove norme per il volo, le definitive.

zzak1978

Ciao Alessandro,
grazie per la discussione molto pacata con la quale ci siamo confrontati fino a questo momento perché l'ho trovato un confronto costruttivo.
La normativa ENAC riporta chiaramente che non è permesso IL VOLO AUTONOMO (cioè volo programmato senza pilota), le funzioni invece che descrivi tu sono operazioni AUTOMATICHE sotto la supervisione di una persona che può intervenire in caso di necessità.
Proprio su questa cosa che a primo avviso sembra una distinzione da poco ha fatto chiarezza l'Ing Fabrizio D'Urso, Responsabile Funzione Organizzativa Coordinamento Omologazioni di ENAC di cui ti allego il filmato. https:// www. youtube. com/watch?v=kbst_zhGyPs

Alessandro

il punto 3
"Per aeromodello si intende un dispositivo aereo a pilotaggio remoto, senza persone a bordo, non dotato di equipaggiamenti che ne permettano un volo autonomo, impiegato esclusivamente per scopi ricreativi e sportivi, e che vola sotto il controllo visivo diretto e costante dell'aeromodellista, senza l'ausilio di aiuti visivi."

Un mavic pro, ad esempio, non rientra in questo caso! Ha sistemi di pilotaggio automatico/autonomo, come il tap to fly, return to home, autolanding, ecc... e i sensori per ostacoli. Ad enac non interessa se tu "in quel momento stavi usando il drone senza i sensori attivi o del tutto in manuale". Il fatto che il tuo drone possa farlo è sufficiente per farlo uscire dalla categoria aeromodelli.

Non è questione di peso o di pericolosità...ci sono aeromodelli da 50kg che vanno a 200kmh (ma non hanno sensori, è l'abilità del pilota a tenere in volo l'apr) e droni da uso "specializzato" da 0,5kg che vanno nemmeno a 50kmh ma che, se lasci tutti i comandi, stanno fermi li e se finisce la batteria atterrano da soli (quindi equipaggiati con sistemi di volo autonomo).

Se uno storpiasse il drone levando sensori e usandolo con un radiocomando da modellismo allora il discorso cambia, ma bisogna avere mandato ad enac un nuovo manuale dell'apr in cui si attesta che sono state fatte tali modifiche.

Poi ragazzi... se non ci credete non importa! Nessuno mi paga per convincervi :D Sappiate solo che le multe, se per sbaglio si fanno danni, purtroppo sono salatissime.

zzak1978

Enac con le attuali leggi riconosce i droni in base al tipo di utilizzo.
È possibile utilizzare il drone per uso ricreativo se lo stesso non viene impiegato per lavoro (e quindi da aeromodello si trasforma in SAPR).
Prova a leggere il punto 3 e 4 delle FAQ dal sito ufficiale enac.
www .enac. gov. it/sicurezza-aerea/droni/faq-droni

Alessandro

Tu fai riferimento alla classe di aeromodelli, ma qualsiasi apr con sensori e fotocamere non viene riconosciuto da enac come aeromodello, ma come apr per operazioni specializzate (non importa se il video lo fai per te, per un amico, gratis o facendoti pagare).
Poi che nessuno ti dirà nulla se lo fai volare in montagna e campagna fuori da atz, ctr e zone regolamentate, è un altro paio di maniche, però la normativa enac parla chiaro sulla distinzione tra aeromodelli e non.

zzak1978

La tua prima frase è giusta ma incompleta... Con gli attuali regolamenti è importante sia il dove che il perché fai volare un drone.
Se è per lavoro, serve tutto ciò che hai scritto, se è per hobby non serve ne attestato e non è richiesta assicurazione obbligatoria anche se consigliata.

Per BENJO
Per hobby devi COMUNQUE rispettare tutte le regole e gli spazi aerei assegnati.
Nel sito Enac, alla sezione Droni e soprattutto nelle FAQ trovi quasi tutte le informazioni utili a riguardo.

Mario Carpenito

Quali rinunce?

TheAlabek

Se non vuoi il mavic 2 pro, conviene prendere il mavic pro...questo zoom non ha senso troppe rinunce

Squak9000

si molto inutile...

se non ci si occupa di riprese video e montaggi!

comunque molto meglio comprare un drone che l'ennesimo telefonino che fa le stesse cose di quello di prima.

PseudoKirin Francesco

Nessuna

TheAlabek

Io direi inutile

TheAlabek

Stanno cambiando le leggi...dire qualcosa oggi è dire qualcosa di vecchio

Alessandro

dipende da dove vuoi farlo volare... pilota sapr base se lo usi solo in zone disabitate, se no CRO (critico). In entrambi i casi, comunque, basta il VL (very light).

Poi serve assicurazione, registrazione del mezzo presso enac, manuali del mezzo, logbook, ecc ecc... si, è una bella sbatta se te lo stai chiedendo.

Benjo

che abilitazioni servono per far volare questo mavic?

Squak9000

beh... ottimo prezzo per un ottimo drone.

Honor

Honor 20 e 20 Pro ufficiali: caratteristiche e prezzi | Video Anteprima

Android

Google sospende la licenza Android a Huawei dopo il ban di Trump: reazioni

Huawei

Recensione Huawei P Smart Z, full-screen e camera pop-up a 279 euro

Asus

Recensione Asus Zenfone 6: 5000mAh e Android Stock da 499 euro