iMac Pro con 256GB di RAM, l'upgrade più costoso di sempre: +6.420 euro

19 Marzo 2019 467

iMac Pro è un prodotto indubbiamente esclusivo, riservato ad una ristretta nicchia di mercato, al pubblico dei professionisti che ammortizzeranno negli anni la spesa. Certo è che quando un utente comune prende atto delle ultime novità intervenute nella sezione configurazione dell'all-in-one della Casa di Cupertino, lo stupore non manca. Insieme all'aggiornamento della componentistica degli iMac non-Pro avvenuto oggi, Apple ha inserito due nuove opzioni per rendere ancor più ricca (e costosa) la dotazione del prodotto di punta della serie iMac:

  • Si possono installare sino a 256GB di RAM ECC DDR4 2666 GHz (128GB in precedenza)
  • Si può scegliere una terza soluzione per la GPU optando per la Radeon Pro Vega 64X dotata di 16GB di memoria HBM2

Apple chiede 6.240 euro per effettuare il passaggio dalla configurazione base con 32GB di RAM a quella con 256GB. Di fatto la cifra supera il prezzo totale della versione base dell'iMac Pro pari a 5.599 euro. Per l'aggiornamento della scheda video con la Pro Vega 64X si devono sborsare altri 840 euro - bazzecole confrontati agli oltre 6.000 necessari per la RAM. Con le nuove opzioni di personalizzazione il prezzo finale della versione più completa supera ora i 18.500 euro (Intel Xeon W a 18-core, 256GB di RAM, Radeon Pro Vega 64X, SSD da 4TB, Magic Mouse 2 + Magic Trackpad 2).

Configurazione al top: oltre 18.500 euro

Tutto va contestualizzato in ottica di impiegare l'iMac in contesti professionali e scenari che giustificano una dotazione di RAM così elevata, certo è che le cifre non lasciano indifferenti.


467

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AbstractBit

Significa che scaderebbe ad un livello Windows o Android.....Di cui non sento parlare molto bene, per usare un efuemismo riduttivo. I modelli anzianotti, diciamo oltre i due anni di servizio, spesso fanno quello che vogliono loro e non quello che vuole l'utente. Nel caso Windows (Surface family....) se li spremi un po'....Anche da nuovi.

Darkat

Non ho ben capito

AbstractBit

Ah, sì? Tu credi a tutto quanto ti raccontano?

AbstractBit

Non direi....Il problema di Apple, cresta sui prezzi, a parte, è che non può usare componenti relativamente poco costosi per i suoi computer per non diventare come Microsoft.....Se lo facesse, passerebbero tutti a quell'azienda e lei?

alexhdkn

Sono molto più grandi

Rob

Ti chiedo un'altra cosa, le schede madri sono progettate in maniera differente per reggere un numero di ore di lavoro ininterrotto molto più alto delle schede madri consumer?

alexhdkn

Esatto, ogni alimentatore è collegato ad un UPS diverso, così da avere la possibilità di alimentarlo comunque anche in caso di guasto dell'UPS. Il raid serve per varie cose, solitamente si usa per avere copie identiche dei dischi

Rob

Ah addirittura!non sapevo minimamente che ci fosse anche questa possibilità del cambio a caldo rapido. Ovviamente per un utente normale queste caratteristiche sono inutili

Rob

I server immagino necessitano di questo perché devono essere sempre operativi e in caso di guasto necessitano di copie backup dei dati immediate e ovviamente in caso di problemi sull'alimentazione devono esserci due alimentatori perché non vanno mai spenti, giusto?

alexhdkn

Beh tutti i server hanno doppia alimentazione e raid. Questo per ovvi motivi!

Lughi

Ti dirò di più: esistono macchine con due alimentatori sostituibili a caldo (senza spegnere la macchina) e senza staccare nessun cavo interno. Sblocchi l'alimentatore e lo sfili.

Darkat

Onestamente, la tua descrizione si addice sia alla (vecchia) Microsoft che alla (attuale) Apple.

Darkat

Bah non mi sembra, credo che un "vero" professionista riesca a fare configurazioni ben più potenti a molto meno, senza rinunciare al design, ma è un parere personale evidentemente. Poi è vero quello che dici tu magari, ma ci sono miriadi di applicazioni che invece vanno meglio su Windows (prendiamo tutto il mondo *CAD*)

Dwarven Defender

ah ok, io ho visto su amazon kit da 64 (16*4) che costano quasi 1000€. Comunque, come ho scritto sopra, non mi sembra un prezzo fuori dal mondo perché produttori come MS fanno pagare 300€ un aumento di taglia di ssd da 128 a 256GB e io lunedì mi sono acquistato un ssd nvme da 2TB a 250€... da sempre i produttori fanno pagare il doppio od il triplo gli upgrade di taglia di ram e dischi

daniele

Niente di nuovo

BoB

parli a vanvera 256GB stesso produttore codice modello 256 che apple rrivende a 6200, al pubblico costano 1500 euro piu iva
https://uploads.disquscdn.c...

BoB

Eccole stessa marca e modello di ecc che rivede apple al quadruplo https://uploads.disquscdn.c...

BoB

Esatto ecco la stessa marca e modello di ecc che rivede apple al quadruplo https://uploads.disquscdn.c...

Mario

Daltra parte le aziende fanno meno domande e pagano.

Mario

Non c'è dubbio che abbiano un guadagno cosi elevato, però vale anche per tutta la concorrenza quando si parla di server.

Mario

Meno di 2000 euro

Dwarven Defender

veramente forse il doppio visto che ci sono kit da 64GB che sfiorano i 1000€

Dwarven Defender

non mi sembra affatto troppo costoso... è troppo costoso tutto il resto ma questo incremento di ram non mi sembra fuori dal mondo come prezzo... 256GB a colpi di kit da 64 costano quasi tra i 3 e i 4000€... niente di strano vedere un aumento del 100% del prezzo quando sono configurate dentro un pc, basti pensare a microsoft che fa pagare quasi 3€ al GB l'incremento da 128GB a 256GB o qualunque produttore che fa pagare 8GB di ram in più almeno 100€

Dwarven Defender

quanto costano 256GB di ram ?

Alberto

No No ho solo risposto e non volevo smerdare nessuno, mi sembrava solo strano che apple regalasse ram.

Rob

Non immaginavo si potessero avere più alimentatori, non conosco per nulla il mondo delle workstation professionali. Il raid mi pare che sui mac non si può proprio richiedere in fase di configurazione se ordini dall'Apple store online

ManuB

E anche qui, se hai un'attenzione al colore un monitor con una bella lastra in vetro davanti lo eviti.

noncicredo

Triste dirlo, ma se trovano i g0nzi che pagano, fanno bene a farlo....

Antoramp
BoB

Sono le stesse ECC che trovi nel imac pro che ti vende apple, stessa marca stesso codice, è un pezzo di ricambio, non sono 4 ram prese a caso dal primo sito.

ahahahahahhahahahaha

Aldo

E' molto più scandaloso il fatto che la versione base abbia un disco meccanico.

Ivan Clemente Cabrera

Non sono io che ho iniziato con le caxxat3

mauro morichetta

Come tutte le notizie, quanto queste siano belle o brutte dipende dal punto di vista del singolo individuo, chi sa quanto costa l'hardware sa quanto si spende e giudica questa spesa immotivata, chi adora il marchio ed ha la possibilità di poter investire una somma del genere, vede una opportunità per avere una macchina che rappresenta i sogni che ha fatto qualche tempo prima, io ci vedo una grande ottusità da parte del costruttore, per diventare sempre più elitario e di conseguenza per pochi. Caro Tim non ti sono bastati gli insuccessi che stai collezionando? Secondo il mio modesto parare Apple ha troppi device dai prezzi troppo alti, non credo sia questo il modo per conseguire il successo che cercano dalla dipartita del Guru Jobs.

Lorenzo
Lorenzo

Si, perché muori, dato che non mangi da quanto spendi

sagitt

Prendi il medesimo designe fai modulare e vedrai che non potrai realizzaerlo

Lorenzo
Lorenzo

Certo, non perché cosi tu non puoi aggiornarlo da solo e quindi ti inchiappett* altri soldi, nono...

Lorenzo

Il preassemblato costa meno del "singolo componente?" Ma hahahahahHHHhhhhHhahahahahahahahahaahahahhahahahahaha questa dove l'hai letta? Ma per favore...

Lorenzo

Oddio, il prezzo ha senso è un po' esagerato no?

Lorenzo

Questo perché loro vogliono che sia così però...

E K

Ora non si possono piú installare i moduli a mano come un tempo?

E sopratutto finalmente qualcuno lo dice
"..riservato ad una ristretta nicchia di mercato, al pubblico dei professionisti.."

stiamo parlando di Web-Graphic-Designer, per qualsiasi altra professione quel pc é inutile.

pierluigir

Solo il triplo/quadruplo del prezzo di mercato...

Mai stato così contento di aver detto addio ad Apple! Mi piange il cuore, queste cose non si possono sentire!

RiccardoC

certo sono scelte; ma appunto il costo è paragonabile

alexhdkn

Si ma chi ha bisogno di tanta ram fa bene a prendersi un server o una workstation di un altro produttore che è più modulare e più aggiornabile e non ha limiti termici.

Matador

Non ha concorrenza, ma un fatto non va con un altro.

Matador

Ahahahha grandissimo, è da ieri che rompe con ste ram, le più ram di sempre...
Ma andasse a cag are.

ManuB

Sempre più contento del mio nuovo Hackintosh… Se i 2.000 euro per il mio vecchio MacBook Pro potevano, al tempo, avere una ragione ora siamo fuori dal mondo.

klau1987

bhè se vuoi lavorare devi pur accettare questi "compromessi" :)

Macbook Pro M1 Max 15 mesi dopo: durata e consigli alla luce dei nuovi M2 | Video

100 Giorni con iPhone 14 Pro: cos'è cambiato? | Recensione

Recensione iPhone 14 Plus, autonomia da vendere

Recensione iPad Pro (2022) con Apple Silicon M2, gioca proprio un'altra partita