AirPods: 35 milioni di pezzi venduti nel 2018 secondo Counterpoint Research

15 Marzo 2019 238

Le AirPods sono uno dei più grandi successi di Apple degli ultimi anni e, mentre aspettiamo che venga presentata una loro revisione, un nuovo rapporto di Counterpoint Research ci offre un'analisi delle performance di vendita e della popolarità delle cuffiette di Cupertino nel corso del 2018.

Secondo quanto condiviso dalla società di analisi, Apple ha venduto ben 35 milioni di AirPods nel 2018 che da sole hanno rappresentato quasi il 75% del mercato di cuffiette wireless, il quale ha avuto una dimensione pari a 46 milioni di unità. Questo settore continuerà a crescere nel corso dei prossimi mesi per raggiungere, secondo le stime di Counterpoint, una dimensione di 129 milioni durante il 2020.


Apple continuerà a rappresentare uno dei principali player del settore, nonostante anche altri brand stiano iniziando a crescere e a farsi un nome, come ad esempio Samsung e Huawei, ormai in grado di essere considerati al pari di altri grandi nomi tradizionali. Al momento pare che le AirPods non siano solo le cuffiette più vendute, ma anche le più popolari, almeno negli Stati Uniti.

La ricerca ha evidenziato che gli auricolari di casa Apple si posizionano anche davanti a quelli Sony, mentre BOSE si piazza solo al quarto posto - alle spalle di Samsung - e Beats in quinta posizione. Nonostante ciò, la proposta di Cupertino non entusiasma per la qualità del suono, bensì per altri fattori come comodità, facilità d'uso e portabilità, mentre sono proprio le cuffie BOSE a ricevere i maggiori apprezzamenti in termini di qualità sonora.

Insomma, le AirPods non sono sicuramente le migliori cuffie per chi desidera esclusivamente ascoltare musica, ma si rivelano essere senza dubbio le più versatili e maggiormente bilanciate.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 549 euro oppure da Amazon a 625 euro.

238

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sagitt

scusami, ma che centra il catalogo con la comodità?

molto semplicemente apple music lo uso per conto mio e oltretutto lo pago 5€ al mese, mentre spotify lo usiamo più persone a lavoro e ho un'account praticamente gratis ma comunque mi torna comodo per amazon alexa......

vince
sagitt

ma che centra

vince

Ah..considerando che YT ha un catalogo maggiore il tuo commento non ha senso...

TLC 2.0

vabbè ma mica ti deve staccare le orecchie..è ottimo per utilizzo classico

sagitt

Sì è valido, non eccelso ma valido

sagitt

Who want a stylus, paragrafo 3

sagitt

Ho sia spotify che apple music, ma non pago per la massima qualità, ma al massimo per la comodità

vince

Non hai nemmeno AppleMusic? la vostra massima qualità è quella...

vince

Si lamentò quello che riporta i versi dal Vangelo secondo Steve Jobs...

TLC 2.0

hanno anche un bel volume, non capisco come facciano a dire che non si sentono

TLC 2.0

si, lo possiedo ed è eccezionale. Lo uso mediamente 4-5 ore al giorno per telefonare..è questo modello con caricabatterie, ma c'è anche senza custodia e costa di meno https://uploads.disquscdn.c...

sagitt
Aristarco

io ed il resto del mondo..

sagitt

Già proprio tu porti dati oggettivi

sagitt

Io pago per avere musica alla massima qualità?

sagitt

Negli anni ho avuto diverse in ear con tappino vari e proprio il fatto di essere in ear non riesco a sopportarlo. Mi genera fastidio. Poi vabbè l’isolamento è utile per l’audio ma scomodo mentre giri

sagitt

Peccato che il watch avendo il bluetooth non sì accoppia a null’altro ;)

Comunque rimani pure convinto delle tue cosucce

vince

Ok prenditi le Airpods e poi un Iphone altrimenti perdi funzionalità.

PS. Le Galaxy Buds perdi funzionalità perché iOS è indietro come OS.
La AirPods su Android perdono funzionalità per volontà di Apple. Informati.

vince
vince

Disse quello che paga per avere la musica alla massima qualità ed usa cuffie scarse in BT (tecnologia che fa perdere qualità a meno di non avere lo smartphone a meno di 1 metro)

vince

a TE danno fastidio.
Ad un altro cadono queste airPods.

Ma hai provato TUTTI i tappini compresi in genere nelle inEar?
Quelli in silicone che nemmeno senti appoggiato alla pelle?
Secondo me no....altrimenti non si spiega perché vendano milioni di in-ear se a tutti dessero fastidio o non trovassero la corretta misura, come succede con quelle classiche (che ho avuto in passato della Sennheiser, ma come tenuta, meglio le in-ear se parliamo di auricolari piccoli, altrimenti over-ear)

Aristarco

Li ho paragonati perché hai detto che le cuffie sono compatibili al 100% solo perché avendo il bluetooth possono essere appaiate sia ad un dispositivo ios che Android ma vedo che continui a non capire una mazza

Teohellas

Ce l'hai e mi confermi che funziona bene?

sagitt

già, d'altronde uno che ti paragona cuffie con profili standard ad un watch custom solo perchè hanno un chip bluetooth insomma ne capisce molto :)

Aristarco

Se dire ovvietà é essere incompetenti..

sagitt

sei davvero incompetente :)
ciao ciao

Aristarco

I software aggiuntivi non danno il 100% delle funzioni ergo non sono compatibili al 100%, dai che ci può arrivare anche uno come te

sagitt

ci rinuncio, parlare con chi non ne capisce di queste cose è inutile.

nessuno sta dicendo che sono pessime o buone, ti stavo solo spiegando come la tua visione sulla compatibilità fosse sbagliata e che le funzioni AGGIUNTIVE fossero solo delle integrazioni del sistema operativo e non delle cuffie stesse e di come tali funzioni possono esserci ovunque tramite apposito software. se poi vuoi discutere che apple poteva creare software per altre piattaforme ok, ma dire che le airpods non sono compatibili al 100% con altre piattaforme è sbagliato. fine.

Aristarco

Oddio ancora ma che me frega di che profilo usa per connettersi la discussione era sulla compatibilità tra Ios e Android che non é al 100% come anche tu hai confermato, ma poi ti ho già detto che per me sono ottimi prodotti ma se uno pensa di poterli usare con Android come con ios sbaglia e sbagli tu a dirlo questo é oggettivo affermare il contrario é o ignoranza o malafede, nel tuo caso malafede evidente

sagitt

Io le uso da 2 anni ormai, inizialmente anche a me sembrava sì staccassero e invece mai cadute

TLC 2.0

dovrò provarle di più..fino ad ora mi stanno piacendo, sono anche comode e non mi si scalda l'orecchio

sagitt

Solo sensazione

TLC 2.0

prese 2 giorni fa a Piazza Liberty..devo ricredermi totalmente, sono comodissime, anche per me che utilizzo Android e Windows..l'unico problema è che non le sento tanto salde alle orecchie, ma usandole principalmente da fermo alla scrivania devo dire che anche dopo ore non mi danno fastidio

TLC 2.0

"Qualcuno sa consigliarmi un paio di cuffiette simili ma che funzioni bene per telefonare"
Io vado controcorrente e ti consiglio un auricolare serio..un bel Plantronics Legend è hai risolto

TLC 2.0

Quello un pò più su con il pizzetto e l'avatar di The Sims

Antonio Mariani

ed hai ragione, difatti una in ear economica è una tortura. Nel 90% dei casi anche io preferisco evitarle, ma con alcune mi trovo a mio agio. Indipendentemente dalle abitudini presonali, è la qualità che fa la differenza

KenZen

Non capire che un dispositivo che emana radiazioni, seppur minime, introdotto nel condotto uditivo (e quindi a contatto con pareti molli) per 5 ore al giorno in media ha un’incidenza tutt’altro che irrilevante.
Paragonare il cibo e la fame ad una cuffia bt è ancor meno intelligente rispetto al resto del tuo ragionamento, già di per se superficiale.
Saluti

Giu P

Dare retta a sto pezzente e come parlare col muro.

Giu P

Rimangono le migliori cuffie non in ear sul mercato sia per Android che iOS . Poco da dire se non lo riconoscete è perché vi sta sui maroni il marchio . Posso capire tutto sulla differenza iPhone e altri smartphone ( infatti ho un iPhone XS ed uno Xiaomi mi mix2s con i loro pregi e difetti ) ma per quanto riguarda il lato tablet e cuffie non c’è paragone .
Quelle che possono dargli filo da torcere sono le buds ma essendo in ear le scarto a prescindere perché mi danno problemi all’orecchio .

Giu P

Tutti esperti audio , fate silenzio che è meglio

CaptainQwark®

No, devi sapere che nessun prodotto è perfetto

sagitt

Convengono le over ear allora
Ma a me il gommino nell’orecchio faccio proprio fatica ad infilarlo tanto che mi da fastidio

Spider

E chi sarebbe il peggiore?

sagitt

No sei tu che non sai come funzionano le cose. Il bluetooth ha dei profili e le airpods supporta il bt con profilo ad2p e altri vari profili per le chiamate e i comanndi. Watch ha il chip e la comunicazione con ios avviene secondo specifiche apple o al massimo usa profili seriali sfruttati da apple a modo suo. Sei confuso ragazzo mio, informati prima di parlare

Antonio Mariani

Dipende dal tipo. Onestamente, se voglio sentire qualcosa in santa pace, le in ear sono le uniche, anche perché evitò di tenere il volume alto. Ho delle lg wireless, con i gommini in silicone...e ti garantisco che sono di una comodità imbarazzante

Yafusata

La tua falsità è vera

Yafusata

Dai non e' vero.
Io ce l'ho ma il mio vicino no.

Yafusata

Quindi i cinesi che vengono qui sono proprio i piu' ricchi e ritardati?
Bella notizia...

Apple annuncia il nuovo MacBook Pro 16 | Video

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza

MacOS Catalina disponibile al download: ecco cosa ha cambiato Apple | Video