Google Drive: il nuovo design Material arriva anche su iOS e Android

13 Marzo 2019 8

Google Drive si aggiorna su iOS e Android introducendo un nuovo design Material in linea con quello che abbiamo visto giungere anche su altri prodotti della G Suite come Gmail.

L'update è già arrivato su iOS, mentre gli utenti Android dovranno attendere il prossimo 18 marzo per poter scaricare l'ultima versione. In entrambi i casi sarà possibile trovare la nuova interfaccia caratterizzata da linee più morbide, con un grande utilizzo della colorazione bianca - con buona pace dei possessori di dispositivi con display Amoled - e una barra di ricerca molto più grande e facile da utilizzare.


Nella parte bassa troviamo una nuova suddivisione a tab, mentre poco sotto la barra di ricerca sono state incluse delle schede che consentono di distinguere con più efficacia i contenuti presenti su un Drive aziendale o sul proprio PC. Non mancano anche novità per quanto riguarda la gestione di più account, grazie alla possibilità di effettuare più rapidamente il passaggio dall'uno all'altro, e un rinnovato menù contestuale che permette di avere sotto mano molte più opzioni di interazione con i file presenti.

Come detto in apertura, gli utenti Android dovranno attendere ancora qualche giorno prima di poter accedere alla nuova versione di Drive, mentre quelli iOS possono cominciare a scaricarla cliccando sul link posto a seguire.

Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 444 euro oppure da Amazon a 505 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Stefano

Io lo uso con la mia compagna...lo spazio è in comune, ma è l'unica cosa perché per il resto ognuno mantiene la sua totale indipendenza. Infatti ciascuno ha il suo Drive esattamente come prima dell'abbonamento.

vitriol

Esatto, è così. Puoi condividere col tuo gruppo famiglia ma non puoi impostare limiti di utilizzo.
Fermo restando che i file restano separati e accessibili solo dall'account che li ha caricati.

LUCA_MT7, S6, MiA1

Ok quindi si esclude la possibilità di poterlo condividere con estranei

broncos7

Io ho capito che:
- ognuno ha accesso solo ai propri file e questo è sicuro (a meno che non condividi ovviamente)
- non si può decidere a priori come dividere lo spazio, chi lo prende per primo é suo
- esiste una sorta di amministratore che può aggiungere togliere membri al gruppo.

Quindi serve una certa fiducia tra gli utenti, non per i file che restano privati, ma per l'utilizzo dello spazio

Marco

Hanno annunciato che dividendo con gruppo famiglia o come lo chiameranno ognuno avrà uno spazio privato

Jezuuz

Boh, su Gmail non è che mi faccia impazzire, su SE andava benissimo prima invece ora sembra “rallentato” (micro lag ogni tanto)

DeeoK

Penso che a quel punto tutti vedrebbero tutto: non mi pare ci sia la possibilità nativa di avere più utenti per account (come invece fa OneDrive).

LUCA_MT7, S6, MiA1

Ho visto i prezzi di google one, sbaglio o conviene dividerlo con altre persone più o meno come spotify family e netflix? Oppure anche gli altri utenti avrebbero accesso al mio drive?

Sony

Recensione Sony Xperia 10 Plus: il display 21:9 non basta

HDMotori.it

Ford Focus 2019 ST-Line 1.5 EcoBlue: recensione e prova su strada | Video

Alta definizione

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli

Samsung

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri