Cresce il mercato degli indossabili, grazie ad auricolari e smartwatch | IDC

05 Marzo 2019 42

Come già rilevato nel terzo trimestre del 2018, il mercato mondiale degli indossabili va a gonfie vele: durante l'ultimo trimestre del 2018 è cresciuto del 31,4%, arrivando alla cifra record di 59,3 milioni di unità vendute. I dati arrivano direttamente dalla International Data Corporation, società di analisi altrimenti nota come IDC, che ha appena pubblicato un report con i dati definitivi relativi al 2018, sia per quanto riguarda l'ultimo trimestre che l'intero anno.

A guidare la crescita è stato il lancio di alcuni nuovi dispositivi indossabili nel periodo appena precedente alle feste natalizie, accompagnato anche dal lancio di nuovi smartphone abbinati ai prodotti indossabili dei marchi principali. Le spedizioni dell'intero 2018 sono cresciute del 27,5% - si parla di 172,2 milioni di dispositivi indossabili spediti.

La maggiore crescita è stata registrata in particolare nelle vendite di dispositivi auricolari, che hanno catalizzato quasi un quarto del mercato dell'intero anno. Rientrano in questo gruppo prodotti che incorporano le funzioni degli assistenti vocali come gli AirPods di Apple, i Pixel Buds di Google e i QC35II Bose.

I dati relativi al Q4 2018

Una scalata, quella degli auricolari, resa possibile da diversi fattori, come ha spiegato l'analista di dati IDC Jitesh Ubrani:

"Il mercato degli indossabili auricolari è cresciuto in maniera significativa nell'ultimo anno e pensiamo proseguirà così anche negli anni a venire. Si tratta della nuova frontiera dove si daranno battaglia i grandi marchi, man mano che questo tipo di auricolari diventa sempre più necessario per gli utenti a causa della progressiva scomparsa del jack audio dai nuovi dispositivi. Se ci aggiungiamo il successo crescente degli assistenti smart e lo sviluppo della biometrica in-ear si capisce come le aziende abbiano trovato la formula perfetta per vendere ai consumatori un dispositivo complementare ai sistemi che già si trovano ai loro polsi e nelle loro tasche".

Tornando ai dati dell'ultimo trimestre del 2018, le vendite di smartwatch sono cresciute del 55,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, arrivando ad occupare il 34,3% del mercato totale; un altro 30% è stato occupato dalle smartband grazie al lancio dei prodotti Xiaomi, Huawei e Fitbit, mentre un altro 21,9% del mercato totale è stato occupato dagli auricolari, che sono cresciuti del 66,4% rispetto allo stesso periodo del 2017.


A guidare il mercato, sia nell'ultimo trimestre del 2018 che nell'intero anno, è stata Apple, seguita da una lunga lista di aziende che hanno registrato interessanti dati di crescita, come evidenziato nelle tabelle rese disponibili da IDC. In particolare, le prime cinque aziende per volume di spedizioni, quota di mercato e crescita anno su anno sono state Apple, Xiaomi, Huawei, Fitbit e Samsung.

Apple ha mantenuto la prima posizione con 16,2 milioni di dispositivi venduti nell'ultimo trimestre 2018, di cui 10,4 milioni sono stati Apple Watch (la cui Series 4 è partita molto bene e probabilmente proseguirà così) e i restanti si dividono tra AirPods e Beats. Xiaomi si è posta stabilmente al secondo posto con il 12,6% del mercato nell'ultimo trimestre grazie al successo registrato in Cina, ma anche al risultato dei recenti investimenti in Europa e in altri paesi asiatici; il prodotto più venduto è stato il Mi Band 3, che da solo occupa il 30% di tutte le smarband spedite durante il trimestre.

I dati relativi all'intero 2018

Huawei è cresciuta del 43% nell'ultimo trimestre 2018 per quanto riguarda il settore degli smartphone, facendo così registrare una crescita del 248,5% nel campo degli indossabili abbinati agli smartphone Huawei e Honor; l'azienda ha guadagnato terreno grazie al lancio di nuovi prodotti come Watch GT e FreeBuds 2 Pro. Fitbit invece ha ripreso fiato durante il periodo delle feste natalizie grazie la lancio del nuovo Charge 3; le prospettive della società rimangono forti grazie agli investimenti nel settore sanitario (negli Stati Uniti, Fitbit ha instaurato collaborazioni con fornitori di servizi sanitari come United Healthcare e Blue Cross Blue Shield).

Infine, Samsung è la quinta della lista, con 4 milioni di unità spedite durante l'ultimo trimestre 2018. Proprio come Huawei e Xiaomi, la società ha abbinato molti degli indossabili con i propri smartphone; il lancio del nuovo Galaxy Watch è andato abbastanza bene, anche se i modelli precedenti come il Gear S3 hanno continuato ad occupare una buona fetta delle spedizioni complessive.


42

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
djxkill

tws i10 cuffie discrete identiche alle airpods

djxkill

tws i10

Nì(SantosèHDblog)

LAGSUNG dietro a tutti AHahahahaha

sagitt

La versione lte non è il prodotto vero e proprio, pure la concorrenza lte costa di più. Inoltre volendo c’è anche il 3 base e lte

sagitt

Quello base cosi cosi

Stefano Ferri

Io onestamente le uniche due rinunciare che ho dovuto accettare da Android ad iOS
Per colpa del sistema, con limitazioni volute e non problemi sono queste 2.
Nessuna applicazione simil kodi, che alla fine le sorgenti sono sempre inaffidabili ed uno scassamento continuo.
L' altra è che non ho trovato un applicazione tipo Wi-Fi Analyzer che faccia una scansione di tutti i segnali di rete presenti .
Per il resto nell uso anche più evoluto dal basico ho trovato solo vantaggi, tipo Domotica , accesso remoto e compatibilità varie .

Gentleman.Driver

se fanno le airpods nere, le compro anche se ho android.

Cante

Si sì quello per carità non lo nego, sistema stabile, per la settimana che l'ho avuto nessun crash a caso e alla fine lo usavo come un telefono vero e proprio, cioè telefonare, e messaggiare e qualche foto che seppur non eccelse ( provenivo da un lumia 950) mi avevano stupito per la velocità di scatto istantanea, però purtroppo ahimè iOS non fa per me, anche se non nego che se non fosse per i prezzi così alti per un terminale recente soprattutto per le versioni con memoria basa (assolutamente senza senso certe memorie) proverei volentieri a fare il passaggio per prendere un Apple Watch

Stefano Ferri
ghost

Anche ipad

lore_rock

Secondo me in proprorzione il rincaro c’é eccome.
Mantenendo prezzi alti secondo me airpods potrebbero costare 139 invece di 179, un 23% meno, mentre apple watch invece di 439 potrebbe costare 369, un 16%.
Secondo me all’incirca c’é un rincaro di almeno il 20% sui prezzi che sono già alti

Cante

Il 4 sta attorno ai 400 la versione meno costosa

Cante

Per caeitcnon costa troppo, per io parlavo soprattutto della versione LTE dove li la comodità la trovi davvero nel lasciare il telefono a casa quando ti è di intralcio

Cante
Cante

Intendi non in ear?

CAIO MARIOZ

Oppo, Vivo, Huawei
Dicono tutti che possiedono il 90% di share

In realtà ci sono solo iPhone X in mano alla gente in giro

Queste aziende cinesi per me hanno lo share dei secondi telefoni (che in Cina hanno in molti) e delle zone rurali della Cina (dove un iPhone costa come una casa)

Max

Apple watch lo prendi con 300€. Non è caro

Max

Concordo. Le mie airpods stanno iniziando a cedere come batteria e le ho temporaneamente sostituite con le beats X di mio figlio (che non usava). Ottimo prodotto ma distante anni luce dalle airpods

Max

No

Max

Apple watch ed airpods sono i prodotti Apple con minore sovrapprezzo in assoluto .

Max

Ti aspettavi huawei?

CAIO MARIOZ

In Cina nelle grandi città hanno tutti iPhone X/Max, Apple Watch 4, AirPods e Bose QC35 (pochi OnePlus 6T e Mate 20 Pro)

Brubri_

No, fortunatamente non lo sono.

Marmot

io ho preso un iphone per le airpods, e non credo di essere l'unico

Stefano Ferri

Non ho capito cosa quanto e come ti è durato una settimana ?

Adriano

Grazie al piffero, se si impone un'esigenza è chiaro che il mercato di quell'esigenza cresce. Senza Jack audio ovviamente tanti comprano le wireless. Francamente io le ho prese per la palestra e ritengo siano davvero necessarie solo per quel contesto. Ovviamente si rivelano comode per tutto il resto rispetto alle calate, ma perdi abbastanza in qualità, hai da ricaricare un aggeggio in più, ingombri maggiori dei case da portare appresso e soprattutto maggiore consumo del telefono, soprattutto per i dispositivi con bt 4 che ciucciano una meraviglia. Non è certo una vera esigenza, tantomeno una comodità in senso assoluto

quali cuffie simil airpods consigliate?entro max 50/60e

Circo VARgogna Inder

Le copiano tutti ma alla fine ci piazzano quei gommini

Circo VARgogna Inder
ghost

Ogni volta che leggo le prese per il c*lo del nome penso sempre a Riccardo Benzoni

Circo VARgogna Inder

Si chiamano "wearable" non "indossabili"
~ Massimo Castles

Cante

Concordo, pensa che stavo pensando di passare ad iPhone solo per Apple Watch, alla fine il costo di tutto si aggirava bene oltre i 1000 euro e ho messo da parte la scimmia considerando che iOS e l'unico sistema operativo che mi è durato una settimana, penso che opterò per un amazfit bip nell'attesa che gli smartwatch crescano

sagitt

costa carissimo? si se magari vuoi quello in acciaio lte... se vuoi il prodotto base ti costa 250€ in alcuni negozi.....

sagitt

apple watch ed airpods sono gli unici prodotti apple in riga con i prezzi....

Gentleman.Driver

no, non lo sono, si appoggiano solo al canale uditivo.
per me le in aer sono troppo scomode da portare

Chase

devi andare dalla dottoressa Usanagi

Chase

ma sono in ear le airpods

lore_rock

Quante vendite perde apple per colpa dei prezzi assurdi?
Già limare “solo” 30 euro dalle airpods secondo me ne faceva vendere il doppio

Stefano Ferri

Spiace perché costa carissimo come tutto quello che vende Apple però per il funzionamento dei dispositivi tanto di cappello .

Gentleman.Driver

vorrei piu auricolari non in-ear, al momento ci sono solo le airpods

asd555

Io voglio passare direttamente agli "impiantabili".
Voglio più storage nel cervello e la vista infrarossi.

Cante

Pian piano che aumentano le dimensioni dei display si rendono quasi necessari gli indossabili, infstti appena ho ordinato il mi max 3 ho ordinato contemporaneamente la mi band 3, e da poco delle liberty air, mi piacerebbe tanto uno smartwatch decente solo che ora come ora mi spiace dirlo ma il migliore e Apple Watch, Android wear funziona troppo male per come l'ho usato io

Recensione

Recensione NVIDIA GeForce RTX 3060 Ti, l'entry level che aspettavamo

Android

Recensione Samsung Galaxy A42 5G: preciso ma un po' strozzato

Android

Recensione Realme 7 5G: 229 euro per 120 Hz e 5G

Amazon

Cyber Monday 2020: tutte le offerte, sconti e promozioni LIVE #maratonaHDblog