AMD Ryzen 3000: online i presunti prezzi, Ryzen 9 3850X 16c/32t a 561$

04 Marzo 2019 152

Il retailer singaporiano Bizgram ha aggiornato il proprio listino inserendo i nuovi processori AMD Ryzen serie 3000, prodotti, ricordiamo, non ancora ufficialmente presentati dall'azienda statunitense. AMD anticipò i primi dettagli sui Ryzen di terza generazione allo scorso CES di Las Vegas | AMD Ryzen 3gen desktop a metà 2019 | suggerendo che l'arrivo dei nuovi processori è previsto per metà anno, molto probabilmente a inizio estate (vedi Computex 2019). Un eventuale lancio ad aprile sembra troppo vicino, tuttavia non possiamo escludere che AMD possa anticipare di qualche settimana la presentazione.

I processori Ryzen di terza generazione (o serie 3000) saranno costruiti con processo produttivo a 7nm e utilizzeranno l'architettura Zen 2. Il nuovo ed efficiente processo a 7nm permetterà all'azienda di aumentare il numero di core e soprattutto le frequenze di clock, vero tallone d'Achille di Zen 1. I Ryzen 3000 saranno affiancati dal nuovo chipset X570 che prevede il supporto PCI-E 4.0 e una migliorata gestione delle memorie DDR4 ad alta frequenza (+4000).


Tornando al catalogo Bizgram, il retailer ha aggiunto a listino ben 10 CPU Ryzen 3000 che vanno dal modello entry-level Ryzen 3 3300 al più potente Ryzen 9 3850X. Le sigle e i prezzi sono in linea con quelli emersi lo scorso gennaio | AMD Ryzen 3000 e Radeon 3000: online le presunte specifiche tecniche | che suggerivano tra l'altro come AMD abbia intenzione di offrire soluzioni base a 6core/12thread (Ryzen 3 3X00), passando a 8c/16t per i Ryzen 5 e 12c/24t per Ryzen 7. I modelli di punta Ryzen 9 3800X e 3850X saranno le soluzioni top di gamma a 16 core / 32 thread che andranno a battagliare con i Core i9 Intel.

Interessanti i prezzi, si parte da 111$ (USD) per il Ryzen 3 3300, arrivando ai 561$ del Ryzen 9 3850X; al momento non abbiamo dichiarazioni ufficiali da parte di AMD, in attesa di novità vi proponiamo i prezzi in dettaglio con le presunte specifiche tecniche:

  Core/Thread Frequenza base/boost TDP Prezzo
Ryzen 3 3300 6/12 3,2/4,0 GHz 50W 111$
Ryzen 3 3300X 6/12 3,5/4,3 GHz 65W 145$
Ryzen 3 3300G 6/12 3,0/3,8 GHz 65W 145$
Ryzen 5 3600 8/16 3,6/4,4 GHz 65W 200$
Ryzen 5 3600X 8/16 4,0/4,8 GHz 95W 258$
Ryzen 5 3600G 8/16 3,2/4,0 GHz 95W 224$
Ryzen 7 3700 12/24 3,8/4,6 GHz 95W 336$
Ryzen 7 3700X 12/24 4,2/5,0 GHz 105W 370$
Ryzen 9 3800X 16/32 3,9/4,7 GHz 125W 505$
Ryzen 9 3850X 16/32 4,3/5,1 GHz 135W 561$

 


152

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gark121

I 5ghz su ryzen 3 imho non li fanno manco in cartolina. Con ciò, non è il clock ad essere importante, ma la potenza in single core. E sono abbastanza convinto che non ci sarà sta gran differenza. E non sono convinto che in qhd la cosa sia rilevante. In fhd si, ogni piccolo punto percentuale di cpu lo usi, ma in qhd imho ryzen andrà benissimo.
Se puoi aspettare (hai una qualsiasi combo cpu+mobo da usare nel mentre), aspetta di vedere ryzen 3 e poi decidi.
Però sono abbastanza convinto che 5ghz sia irraggiungibili con un semplice die shrink.

Silvio Caruana

Ah ok! Sei informatissimo, i tuoi commenti mi hanno molto colpito. Io sono indeciso se prendermi il 9700K o aspettare Ryzen 3. Mi manca solo CPU e mobo per completare il PC. Uso solo GAMING. Giocherei a 1440p ultrawide e ho una 2080 Ti. Cosa mi consigli di fare? Pensi davvero che i 5ghz siano impossibili anche per Ryzen 3? Grazie :)

Gark121

Su ryzen c'era il 1800x a 4ghz, quindi sono "solo" 300mhz di incremento.

Silvio Caruana

Uhm, anche con Ryzen 1000 a Ryzen 2000 il cambio è stato di 500mhz. Vedi Ryzen 1700X a turbo 3,8ghz e Ryzen 2700X a 4,3. Sbaglio?

Politicamente Scorretto

uguale, speriamo bene

Jhon Thali

Dai bench su youtube non mi è sembrato

Lorenzo

Se non vuoi i dettagli alti anche il 2400g te li regge, mentre in 720p per quello che ho provato regge tutto ad ultra...

Tetsuro P12

Finché non pensionano le DDR4 temo di no.

Jhon Thali

non vedo l'ora di vedere le prestazioni.... se reggesse in full hd a dettagli MEDI a 45-50fps, sarebbe davvero il top

Jhon Thali

dite che la 3600G reggerà i giochi in full hd? ahahaah oddio sarebe un sogno

DIXON

Da vedere se in single core si comporta meglio degli attuali Ryzen o si tratta "solo" di un aumento del numero di core. Un 3700X a 4.8/5.0 ghz sicuramente migliorera le prestazioni in ogni ambito rispetto ad un 2700X a 4.2/4.3 ghz.

oxidized

Boh, io tengo le dita incrociate, ormai il mio 2600K è arrivato...

F1r3st0rm

avevano fatto una patch con microsoft, credo integrata a partire dal 1710

smn_lrt

Pronostico:
Causa dei soli 2 canali ram per un 16/32 il 12/24 e il 16/32 andranno uguali nel 99.9% dei casi... E non andranno tanto in là rispetto all'8 core...ma almeno sistemato le latenze e i colli di bottiglia unificando l'I/O...

oxidized

Ripeto, preso tutto insieme costerà più o meno uguale per il momento, visto che sono i primi chip 7nm

mig86

Paragonavo le dimensioni soltanto per sottolineare che i costi del nuovo processo vengono ammortizzati grazie al numero maggiore di chip per wafer ed alle rendite migliori (in confronto ad un chip a 7nm con i/o incluso).

mig86

Edizione limitata forse è un termine infelice, intendevo qualcosa tipo le black edition dei vecchi athlon e phenom.

Gark121

Ma dove lo leggi edizione limitata? I ryzen 9 saranno l'avversario dei 9900k (o successivo, non ho idea di come Intel intenda chiamarlo). E se devo scommettere, arriveranno a 4.7 e non un mhz di più (stock).
Detto ciò, un'edizione speciale con qualche chip super selezionato per fare 5ghz è sicuramente possibile, ma non nella lineup principale ecco

Pussydestroyervodka

r.i.p. georgi mihaylov

Pussydestroyervodka

quoto

oxidized

Che il chip I/O sia più grosso non importa niente, ma è ovvio che se compari il die size di questi con quelli vecchi, questi nuovi sono più piccoli, sia perché è un PP più miniaturizzato sia perché il chip I/O è a parte, per questo ho detto quel che ho detto. GF sicuramente costa meno di TSMC, visto che 1 GF era parte di AMD, e 2 è sempre stata la più economica delle due, infatti la qualità del silicio non è mai stata a livello di TSMC o intel. Per quanto riguarda i costi di produzione tra 7 e 14nm, per adesso credo siano in linea, data la complessità per la produzione di massa dei 7nm, alla fine TSMC ha avuto gli stessi o simili problemi che ha ancora intel con i 10, solamente che per intel è più difficile visto che vogliono rispettare le specifiche standard a differenza di TSMC che fa un po' quello che gli pare.

mig86

Che il chip i/o sia così grande poco importa, non avrebbe tratto nessun vantaggio dai 7nm ed è meno costoso produrli su un vecchio processo come i 14nm gf. L'importante è che con chip più piccoli puoi ottenere più chip funzionanti per wafer.

oxidized

Il chip I/O è più grande del processore, ovviamente separati hanno entrambi una dimensione più contenuta rispetto quello che erano precedentemente, ma messi insieme siamo lì come dimensioni.

mig86

Grazie ai 7nm e spostando l'i/o su un chip separato, un chiplet zen2 misura intorno ai 76mm², mentre un chip zen/zen+ misura intorno ai 213mm².

oxidized

Sì ma con la struttura a chiplet non penso si riusciranno a discostare troppo con i prezzi rispetto a prima, gli costerà bene o male la stessa cosa

mig86

In realtà parliamo di chip molto piccoli intorno ai 76mm2, solo inizialmente i costi saranno maggiori a causa del nuovo processo produttivo.

oxidized

Sicuramente, però ha anche un costo per loro, e se non dovessero vendere come sperano saranno soldi buttati, inoltre non capisco cosa uno possa farci con 12 core figuriamoci 16 su piattaforma consuner...

mig86

Perché possono farlo ed Intel no. Al momento è il vantaggio più concreto che hanno nei confronti di Intel.

Fiore97

leggero overclock di base della gpu

mig86

Ma infatti parliamo di una edizione limitata, magari per celebrare i 50 anni di amd. Poi uno dei vantaggi dei chiplet è proprio semplificare il processo di binning. I chip normali secondo me raggiungeranno massimo 4.8ghz di boost e saranno più che sufficienti.

Gark121

La Vega 64 ha più core della R7, la 56 1700mhz li fa ad aria.
4.5ghz (anche su un solo core) è un golden chip. Non è qualcosa che puoi replicare col binning, sennò hai troppi scarti per fare i volumi di r3/r5 etc.
In ogni caso, vedremo chi ha ragione tra qualche mese, ma a me questi numeri sembrano fake dal primo giorno in cui sono usciti (mesi fa).

LAM

Leggero overclock

oxidized

Più che altro sono i chip su cui verranno raggiunti i 5 ghz che non mi quadrano, ai 5 ghz in sè posso pure crederci, e i prezzi sono l'altra cosa che non quadra e poi devo ancora capire perché portare tutti questi core su piattaforma consumer, anche quella è una cosa che non mi quadra.

mig86

Le generazioni precedenti erano limitate dal processo a 14/12nm di global foundries/samsung, il peggiore in assoluto anche in confronto ai 16nm tsmc. Basta guardare la radeon 7, è praticamente una vega 64 rimpicciolita a 7nm, eppure raggiunge fino a 2200mhz in oc. Dai 4.35ghz del 2700x ai 5ghz sarebbe un aumento del 15%, non è poco ma non è neppure una cifra spropositata considerando che sarebbe raggiungibile solo su chip selezionati.

oxidized

Ma di cosa parli, l'architettura è sempre la stessa, casomai cambierà la microarchitettura o uarch ma è tutto praticamente uguale, intel è almeno da sandy bridge che è sulla stessa architettura saranno cambiate le generazioni, ma è sempre praticamente lo stesso processore, uarch diversa significa cambiare marginalmente la CPU. Io vi consiglio di tenere tranquillo l'hype, poi le dita sono sempre incrociate, ma quelle configurazioni e quei prezzi sono abbastanza imbarazzanti.

oxidized

Il binning non funziona così e comunque basta guardare gli altri ryzen.

oxidized

Non sto confrontando niente, sto solamente dicendo che il processo produttivo influisce marginalmente sulla frequenza, che comunque è qualcoaa che dipende dall'architettura più che altro, non è per niente un buon esempio, uno perché si parla di GPU e due perché si parla dello stesso processo produttivo, solo raffinato, e l'unica cosa che permette di aumentare il clock è il fatto che si sono ridotti i consumi e il chip è più stabile con delle frequenze poco più alte.

Sicuramente ci sarà un incremento di frequenza ma non sarà così grande, e soprattutto non su quelle SKU, non ha minimamente senso.

Rodrigo Oliveira

Riguardo l'architettura, è inutile diminuire il processo produttivo se non cambi l'architettura, il Pentium 4 Prescott per arrivare ai 3,8ghz ha dovuto non solo abbassare il processo produttivo ma anche modificare l'architettura netburst migliorandola di molto, il Cedar Mill anche diminuendo ulteriormente il processo produttivo, è rimasto con la stessa architettura di Prescott il che non lo ha permesso di andare oltre con i clock.

gioboni

Ma la 'X' adesso che significato ha? Sono rimasto ai primi Zen...

Rodrigo Oliveira

Ma sei serio? Vuoi mettere in confronto un semplice Pentium 4 con un ryzen 7?? Per forza che riusciva ad arrivare a quelle frequenze erano single-core, e il Pentium 4 che più si avvicinò ai 4ghz faceva 3,8ghz ed era un 90nm, e gli FX come giravano?? Io ho ancora un setup con l'ottimo FX 8300 overclockato a 4ghz su ogni core ed è un octa-core 32nm, prima dei 32nm non si riusciva ad arrivare ai 4ghz in multi-core. Con questo esempio hai smontato la tua tese da solo, ti do io un buon esempio: vedi le GPU RX 580 e 590.

mig86

17% di oc ad aria contro i 1700mhz raggiungibili praticamente solo con una vega 64 a raffreddamento liquido ti sembrano poco.
La cpu di quel test consumava tra i 65 ed i 75w quindi, se fosse vero che andava a 4.7ghz, sarebbe una conferma che i 5ghz sono possibili. Secondo me si trattava di un r5 3600 a 4.3/4.5ghz.
Intel ha tirato troppo la corda con i 14nm, ecco perché i consumi sono fuori controllo.
Un 2700x può raggiungere i 4.5 con pbo+bclk oc senza bisogno di ln2, ovviamente solo su singolo core.

Alessandro

È un po' che girano rumors di uesto genere, vedremo.

IRNBNN

Vero ma è anche vero che attualmente con 149 euro è meglio prendersi una AMD rx570 piuttosto che una nvidia 1050ti

Gark121

Lo so anch'io che la radeon VII è l'unico esempio di prodotto a 7nm esistente, ma visto che proprio per i limiti di Vega risulta tecnicamente imbarazzante, eviterei di prenderla in considerazione visto che i risultati ottenuti sono imho decisamente scadenti. Anche volendo valutare Vega Vs Vega, quasi tutte le Vega 56 e 64 arrivano attorno ai 1700mhz su core ignorando il tdp, quindi contando 2ghz di media per la R7, sono 300mhz di bump. Qualcuna più fortunata da di più (poche), ma la media è grossomodo quella, in un caso e nell'altro.
Riprendendo il discorso su ryzen, la frequenza di 4.7 è abbastanza "certa". È coerente con quello generalmente si ottiene con un nuovo pp (+400mhz), è coerente con il miglioramento di ipc che ci si aspetta da amd, ed è coerente col tdp impostato solitamente su prodotti consumer. Il turbo boost esiste ovunque, ma non esiste una singola cpu di fascia alta che riesca a raggiungerlo senza sfondare il tdp (nemmeno amd con le frequenze relativamente basse attuali ci riesce completamente). Binnare le cpu per occarle di fabbrica abbiamo già visto cosa comporta: 200W di consumo su cpu con 4 o 8 core. Non voglio immaginare con 16.
Il 9900k non vende perché arriva a 5ghz, vende perché quei 5ghz lo rendono il prodotto con la maggior potenza in single core sul mercato.
Se amd riuscisse a "pareggiare" la potenza sfruttando l'architettura nuova e il vantaggio di pp anche con un clock leggermente inferiore (300mhz su 5ghz sono il 6%...), non c'è assolutamente un motivo per cercare di raggiungere quel target.
E ripeto, ammesso e non concesso che sia possibile, visto che ad oggi su ryzen 2xxx, già fare 4.5ghz senza azoto è praticamente impossibile.

Slartibartfast

Il boost è ovviamente su singolo core e non capisco perché non dovrebbe aver senso.
Mai sentito parlare di binning?
Il top di gamma costa un bel po' di più e perderebbe troppa attrattiva se in single core andasse meno (secondo i ragionamenti dell'utente medio).

Michealknight

Non te ne fai nulla, soprattutto in gaming, alcuni giochi non usano più di 6 core, altri 4 e alcuni persino 2.
Non ho ancora trovato un gioco che mi faccia da collo di bottiglia su un ryzen 7 1700, utilizzo massimo mai riscontrato 65% cioè un 6core 12thread.

Michealknight

Super fake, anche solo per il fatto che la frequenza sale al salire dei core, 16 core a 5,1ghz? Non ha senso nemmeno se fosse il singolo core.

mig86

Le considerazioni sulla architettura vega poco hanno a che fare con il fatto che, al momento, sono l'unico esempio tangibile di quello che i 7nm possono fare. I 4.7ghz non sono mai stati confermati, sono mera speculazione ed il turbo boost già esiste sulle cpu amd, non significa debbano violare il tdp.
I 5ghz sono quello che ha consentito ad intel di continuare a vendere chip come il 9900k, nonostante i prezzi osceni; si tratta di prodotti mirati per i pochi entusiasti che se lo possono permettere, però l'immagine ricade a cascata sugli altri prodotti, come effetto halo.

mig86

Credo che i 5ghz siano un turbo boost su uno/due core per chiplet, così come il 2700x raggiunge i 4.35ghz su singolo core.

Gark121

Le radeon VII sono tecnicamente una ciofeca, schede con 300-350W di consumo, 16gb di hbm2, uscite mesi dopo (anzi, sono uscite?) e un intero nodo produttivo di vantaggio che non riescono a battere una generazione di Nvidia che invece di aumentare le performance ha sprecato mezzo chip in roba al momento inutilizzata o inutile.
Poi amd praticamente le vende al prezzo di costo e qualità/prezzo possiamo pure parlarne, ma usarle come "portabandiera" del processo a 7nm è tutto fuorché di buon auspicio.
Restiamo su quel che si sa: a 4.7ghz i ryzen 3xxx se la giocano con un chip binnato di Intel con lo stesso numero di core.
Anche ammesso e non concesso che binnando molto (ha un costo questo processo) e ignorando i limiti di consumo (cioè praticamente facendo quello che fa Intel e per cui è stata stracriticata) amd possa anche scrivere 5ghz sulla scatola, che necessità avrebbe amd di sforzarsi per raggiungere qualcosa di cui non ha bisogno?
Ryzen stravende perché offre tanti core e performance solide a costi inferiori a Intel. Che senso ha cambiare una formula vincente per mettere un numerino più alto sulla voce "boost"?
Cos'è, vi mancano gli fx-9590?
Bah, a me quei 5.1ghz sembrano tanto difficilmente raggiungibili quanto assolutamente inutili. Hanno già 16c/32t da scrivere sulla scatola per venderli.

Migliori mouse PC e MAC da comprare per Natale: i top 5 scelti da HDblog

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video