Telegram: arriva la riproduzione automatica dei video su Android e iOS

26 Febbraio 2019 56

Telegram torna ad aggiornarsi portandosi alla versione 5.4 su sistemi operativi Android e iOS. Ancora un aggiornamento particolarmente ricco per la nota app di messaggistica istantanea che, dopo le numerose novità relative agli sfondi di inizio febbraio, ha ricevuto diverse nuove funzionalità per le chat, account multipli (iOS) e altro ancora.

Secondo quanto specificato dagli sviluppatori nel post ufficiale, con il nuovo aggiornamento Telegram è ancora più divertente da utilizzare grazie all'introduzione dei video con riproduzione automatica. In maniera simile a quanto già disponibile su Facebook, infatti, i video verranno scaricati e riprodotti automaticamente - privi di audio - all'interno della chat. Il suono del filmato potrà essere attivato in un secondo momento con la pressione del pulsante volume +.

Nel caso in cui la riproduzione automatica non fosse di gradimento, potrà essere disattivata in qualsiasi momento da Impostazioni > Dati & Archivio > Autoriproduzione media.

Tra le altre novità, infine, va segnalato il supporto agli account multipli su sistema operativo iOS (su Android la medesima funzionalità è disponibile da inizio gennaio) e nuove alternative per il logout. Di seguito i rispettivi changelog ufficiali:

NOVITÀ ANDROID

Autoriproduzione video e nuove impostazioni di download automatico nella versione 5.4:
  • Autoriproduzione video. I video nelle chat verranno riprodotti in automatico, premi i pulsanti del volume per il suono.
  • Nuove impostazioni per il download automatico dei media. Controlla il consumo dei dati con precisione granulare o passa tra diverse impostazioni predefinite (Basso/Medio/Alto).
  • Alternative al logout. Il menu di logout ora mostra opzioni alternative alla disconnessione.

NOVITÀ IOS

  • Autoriproduzione video. I video nelle chat verranno riprodotti in automatico, toccali per visualizzarli con il suono.
  • Nuove impostazioni per il download automatico dei media. Controlla il consumo dei dati con precisione granulare o passa tra diverse impostazioni predefinite (Basso/Medio/Alto).
  • Supporto per account multipli. Aggiungi un altro numero in Impostazioni > Modifica, quindi passa tra un account e l'altro senza disconnetterti.
  • Alternative al logout. Il menu di logout ora mostra opzioni alternative alla disconnessione.

Qui di seguito potete trovare il download delle più recenti versioni sul Play Store e App Store.

  • Telegram | Android | Google Play Store, Gratis
  • Telegram | iOS | iTunes App Store, Gratis
L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da Mobzilla a 579 euro oppure da Media World a 729 euro.

56

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Parliamone

Io uso entrambi ma preferisco Telegram.

djxkill

pensavo prima dell'estate... allora si

SLM

Io ai miei contatti su telegram:
"avete aggiornato?"

Loro:
<serie di="" no..="" .="">

Io: "ok, no problem!"

Io inviava one cup two girls.....

Dario · 753 a.C. .

in realtà l'app per iphone quando fai il backup dice chiaramente che il backup non è crittografato

Dea1993

buongiorno xD

telegram ha 2 tipi di chat.
chat normali e chat segrete
le chat segrete sono cifrate end to end, le chat normali e i gruppi sono cifrati ma non end to end visto che rimangono sul server (sempre cifrati) e devono essere raggiungibili da ogni dispositivo.
e questo e' il motivo per cui le chat segrete sono solo su smartphone.

Dea1993

anche io le uso di tanto in tanto quando mi capita di finire i minuti e sinceramente non noto chissa' quali problemi.
se hai una copertura decente allora si sente bene senza ritardi, ma lo stesso avviene anche con le chiamate normali se sei in punti dove prende male non senti un cavolo.
comunque non ne faccio un uso massiccio ed e' una funzione che se non ci fosse non rimpiangerei troppo cosi' come non rimpiango le videochiamate che trovo del tutto inutili.
poi ovvio sempre meglio averle che non averle, pero' non mi sembrano cruciali, sopratutto se poi devono funzionare male, o a scatti

ale

Mah io non credo, se fossero beccati a fare quello che descrivi entrambe le società ne avrebbero la reputazione rovinata, oltre a prendersi una multa miliardaria dalla UE per violazione grave del GDPR.

Tanto comunque i dati da usare commercialmente WhatsApp li ha, sono tutti i metadati che sono quasi più importanti del resto, vuol dire persone che contatti più di frequente, gruppi in cui sei all'interno, foto profilo, preview dei link, ecc.

SuperDuo

Tecnicamente no, haoi ragione. Ma, commercialmente, non ti sei chiesto quale accordo stia dietro al fatto che i backup di whatsapp ( vari giga in tanti casi) non occupano spazio in drive? A me pare abbastanza ovvio il tipo di accordo che sta dietro a queste funzionalità.

ale

Questo si, infatti spero anch'io che venga implementata un giorno, ma deve essere implementata bene se no non ha senso e non verrà utilizzato semplicemente.

ale

Non è la trasmissione ad essere in chiaro ovviamente, il backup di WhatsApp è cifrato con uno schema simmetrico (crypt12, un loro algoritmi proprietario che comunque è basato su AES e quindi sicuro). Solo che la chiave la hai nei server di WhatsApp, è associata al tuo account in qualche modo, e serve per ripristinare il backup.

Google però i dati del backup non li può vedere, e Facebook ha la chiave ma non il backup. Per cui nessuno dei due accede ai dati.

Ma terzi invece ci, possono accedervi, dato che un agenzia governativa ci mette due secondi a chiedere ai due soggetti di dare i dati dell'utente e metterli insieme, essendo due società americane.

ale

Beh che Telegram non usi la crittografia end2end per i messaggi normali si sapeva da sempre, questo serve per semplificare l'accesso da più dispositivi (che con una crittografia end2end non è impossibile eh, solo più complicato da implementare, non c'è un reale motivo per non averlo)

Il fatto è che lo ritengo un compromesso accettabile, in più ti vengono messe a disposizione le chat segrete (quelle si con crittografia end2end) che sono teoricamente sicure (che poi non le ho mai usate perché non mi servono).

Riguardo a WhatsAppp, usa un protocollo sicuro, lo stesso di Signal (almeno ci dicono, poi essendo il codice proprietario è tutto da verificare), il fatto è che altre cose riguardo a WhatsApp sono dubbie, e potrebbero essere usate per fare attacchi.

Ad esempio quanto è sicuro WhatsApp web, dove di fatto la comunicazione passa per i server di WA, e il fatto che quel sistema potrebbe essere di fatto usato come una backdoor per accedere ai messaggi, non mi pare che ci siano ricerche che si sono concentrate a verificare la sicurezza di questo.

In più WA gestisce i media in modo totalmente insicuro (media non vuol dire solo foto stupide ma anche documenti potenzialmente riservati, audio, ecc), salvandoli, almeno per quanto riguarda Android, nella memoria interna /sdcard del telefono, che è accessibile da quasi tutte le altre app, insomma non un approccio sicuro.

Il database di WhatsApp con tutti i messaggi è un database SQLite che è salvato in chiaro nella partizione /data di Android, che è accessibile a qualsiasi app che abbia i permessi di root, ed inoltre nel database se uno va a leggere il binario sono pure recuperabili messaggi cancellati.

SuperDuo

Ovviamente la trasmissione non è in chiaro, nemmeno il traffico http viaggia più in chiaro, ci mancherebbe altro.

IL punto è che gli attori hanno tutte le chiavi che servono e i dati, piaccia o meno, vengono usati sia da google che da facebook per reciproco e ovvio interesse.
A meno che non si creda alla favoletta che zuckerberg ha comprato whatsapp solo per buttare un po di miliardi senza prospettive di guadagno.

Desmond Hume

Si ma preferisco evitare di utilizzare 30 servizi differenti quando uno potrebbe benissimo fare tutto

ale

Ni, il backup non è che sia in chiaro, è cifrato con una chiave simmetrica che chiaramente WhatsApp ha, ma Google no. Per cui per accedere ai tuoi dati Google dovrebbe farsi dare da WhatsApp la chiave con cui sono cifrati i backup (cosa che non avviene).

Però un agenzia governativa tipo NSA ci mette un attimo a farsi dare il backup da Google e la chiave da WhatsApp e leggere i tuoi messaggi, questo si perché hanno il potere per farlo (e probabilmente già lo fanno).

ale

È una feature che potrebbe essere utile, soprattutto se supportano le chiamate di gruppo e soprattutto perché con Telegram a differenza di WhatsApp hai il vantaggio di un client desktop, in ogni caso non credo per loro sia prioritario, e comunque esistono innumerevoli altri servizi per fare chiamate che l'averne uno in più anche all'utente non fa differenza insomma.

Talos

Ci credo guarda, pur non avendo WA ne sento sempre parlare con odio da quelli che ricevono chiamate..

ale

Le chiamate di Telegram comunque sono migliori di quelle di WhatsApp, che spesso funzionano malissimo, in quanto Telegram dovrebbe usare un protocollo p2p (dove questo è possibile).

Dario · 753 a.C. .

C'è tempo fino a novembre però. Mi sa che sarà una cosa lunga

djxkill

Qualsiasi novità che porterà telegram sarà nulla paragonata alla bomba che dovrà lanciare tra qualche mese.
Gram e la sua cryptovaluta.
Si vede che gli sviluppatori avevano queste features da mesi ma che solo ora stanno lanciando, perchè è roba di poco conto xD :-D e lo sanno...

a789

Se vai a leggere le FAQ di telegram dicono che le chiavi sono su più server dislocati in più paesi.

SuperDuo

Il punto è il legame con le aziende.
Whatsapp ha crittografia end2end di default, è vero. Quello che però quello schema non ti dice, è che per avere comunque i tuoi dati, whatsapp fa il backup delle chat su google drive in modo completamente non criptato. In questo modo i tuoi dati vanno a google che li ripassa a suo volta a whatsapp/facebook.

Quello di whatsapp è marketing. Facebook non rinuncerà mai ai dati visto che vivono di quello. Fanno un giro più lungo solo per farsi belli con la crittografia.

Chocozell

Non saprei. Già le chiamate non erano la loro priorità. Suppongo che le videochiamate siano un'implementazione che non gli interessa nel breve termine. Se devono fare un lavoro fatto male alla WA meglio non farlo imho

Talos

Buon per te allora; personalmente le trovo Cmq utili ma spesso danno diversi problemi.. I soliti noti in pratica.

Chocozell

Io uso abbastanza spesso le chiamate audio Telegram e le trovo davvero ottime. Le metterei solo dietro Line.

Chocozell

Io ho disattivato anceh i messaggi audio, pensa XD

Chocozell

In galleria non viene salvato nulla. Nel caso tu lo voglia, c'è l'opzione tra le impostazioni.

Cerbero

Qui trovi una comparazione piu' completa:

https :// www. securemessagingapps. com

vince

Come già detto da altri sotto, Telegram supporta entrambe le crittografie:
- chat normali : end to server, e non sarebbe possibile altrimenti visto che è utilizzabile da più dispositivi / piattaforme senza dover essere collegato con lo smartphone.
- chat segrete : end to end, il massimo della sicurezza, ma non sono accessibili da dispositivi diversi rispetto a quello da cui l'hai iniziata.

Talos

Purtroppo già la chiamata va un po' così così..

Cmq se proprio parliamo di chiamate allora non sarebbero male le conferenze sia audio che video.

Dario · 753 a.C. .

Tutte ca224te!

Non è che le chat di Telegram non sono crittografate come dice l'articolo, tutto è crittografato!

Ci sono chat che hanno la crittografia end-to-end (le chat segrete) e altre che hanno la crittografia client server
( tutte le chat non segrete). Le chat restano crittograte sui server di Telegram e la chiave viene splittata su più server con diverse giurisdizioni per evitare che un solo governo possa chiedere una chat.

Non è assolutamente vero che è stata messa a dopo la crittografia come dice l'articolo. L'unica app a cui è stata messa dopo è whatsapp visto che fino a qualche anno fa spediva i messaggi totalmente in chiaro.

Lo screen si dimentica forse che whatsapp ha la crittografia end to end Ma come è implementata? Non lo sappiamo non essendo opensource. E sopratutto quale è il senso di avere una crittografia end to end e poi cedere I miei messaggi in chiaro ad altre società per il backup (Google e Apple)?

Non è forse meglio telegram che se li tiene in casa??

Dario · 753 a.C. .

io ho iPhone e non si salva nulla, su Android dovrebbe esserci l'opzione

OlioDiCozza

Che non me ne frega nulla, non tutti quelli che usano telegram sono dei complottisti col cappello di carta stagnola in testa

LordRed

Per funzionare in cloud non si può fare diversamente. Si ha comunque la scelta di usare la crittografia end to end se uno vuole con anche tutti gli svantaggi pratici che essa comporta (basta guardare whatsapp e il suo improbabile client web)

Desmond Hume

Ma la videochiamata almeno è nei piani?

Parliamone

Oggi per la prima volta leggendo su un blog di Vice ho letto di differenze tra Telegram, WhatsApp, Signal e Threema per quanto riguarda la privacy. Ho appreso che praticamente Telegram utilizza una crittografia end to server che non è proprio una sicurezza come quella end to end. Addirittura in una classifica tra i 4 mettono Telegram all’ultimo posto e poi whatsapp signal e threema.

cosa mi dite al riguardo? https://uploads.disquscdn.c...

Cristian P.

Questo screen me l'ha passato uno in un gruppo su Telegram perché io avevo scritto la stessa cosa tua

https://uploads.disquscdn.c...

Galy

Quello che non ho capito e se viene salvato in automatico tutto in galleria come su WhatsApp.
Se fosse così lo disattiverei subito.

xbukowskyx

M Telegram x non si aggiorna più ??

-Simone-

Disattivata.

Dema

Ma le gif è raro se non impossibile che ti mandino cose personali oppure compromettenti.. dai sono cose diverse, non scherziamo

Dario · 753 a.C. .

Quindi pure le gif togli?

virtual

Speriamo portino su Android il "segna come già letto" con lo swype!

Tiwi

in un commento su twitter hanno risposto che forse arriverà

Tiwi

ottimo, questo 2019 è partito davvero alla grande, un update al mese, come all'inizio
spero in futuro porteranno le novità tanto richieste come chiamate e videochiamate anche di gruppo e la divisione delle chat

Body123

Ma una schermata iniziale che divida chat/gruppi/canali/bot come su Otigram?

Dema

Mi era sfuggito questo particolare. Ma in ogni caso può dare fastidio anche il solo video..

Lino Torvaldi

La versione è 5.4 pure su android, non 7.4

Ikaro

Sono ovviamente riprodotti privi di audio, come scritto nell'articolo...

Dario · 753 a.C. .

Tanto con le foto è uguale

Squak9000

considerando i contenuti che vengono spediti a volte... meglio evitare...

Sony

Recensione Sony Xperia 10 Plus: il display 21:9 non basta

HDMotori.it

Ford Focus 2019 ST-Line 1.5 EcoBlue: recensione e prova su strada | Video

Alta definizione

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli

Samsung

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri