Microsoft Azure Kinect, al MWC il kit per sviluppatori del sensore di movimento

24 Febbraio 2019 22

Microsoft presenta a Barcellona Azure Kinect DK, kit per gli sviluppatori che riunisce in un unico dispositivo tutti i sensori basati sull’intelligenza artificiale dell'azienda di Redmond, progettato per creare soluzioni avanzate di computer vision e modelli vocali. La soluzione annunciata al MWC 2019 integra un sensore di profondità ToF da 1MP - lo stesso sviluppato per il visore HoloLens 2 - una fotocamera RGB da 12MP, un array circolare a 360° di 7 microfoni e un sensore di orientamento, il tutto in dimensioni estremamente ridotte (126x103x39mm per 440 grammi).

Come spiega l’azienda di Redmond, con Azure Kinect Developer Kit si possono ottenere soluzioni “che non solo percepiscono il mondo, ma lo comprendono”, incluse persone, oggetti e luoghi. Le applicazioni sono diverse, specie nel settore sanitario in cui con Azure Kinect si può riuscire a prevenire la caduta di un paziente ricoverato in ospedale.

Tutti i modelli vocali e di computer vision possono essere sviluppati con l’ausilio di Azure Cognitive Services e formati con Azure Machine Learning.

AZURE KINECT DK - SPECIFICHE

  • Dimensioni: 126x103x39mm
  • Peso: 440 grammi
  • ToF: 1MP
  • Camera RGB da 12MP CMOS
  • IMU: accelerometro digitale 3D e giroscopio digitale 3D
  • Microfono: 7 microfoni a 360°
  • USB Type-C, connettori per sincronizzare unità multiple
  • Requisiti di sistema: Windows 10 con Intel Core i3 di 7a Gen. (dual-core @2,4GHz con GPU HD620+), USB 3.0, 4GB diRAM

Azure Kinect DK sarà disponibile inizialmente negli USA e in Cina e può essere preordinato da oggi al prezzo di 399$ (link in FONTE).

Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, in offerta oggi da Monclick a 498 euro oppure da Unieuro a 559 euro.

22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Lolloso

eh ?

Luca Ghish Fragapane
Del Fante Guido

Infatti oggi tutti gridano al miracolo con i comandi vocali di Alexa, quando Gia con kinetc e Xbox accendevi la tv, Xbox, avviavi i giochi etc

ale

Però resta comunque una piattaforma di sviluppo, perché poi realisticamente nelle applicazioni lo strumento sarà integrato in qualche altro prodotto (che so un automobile, un macchinario industriale, ecc).

daniele

In ambito professionale è stato usato parecchio

Lolloso

non mi sembra wii non vendette niente

Lolloso

altri tempi non proprio perchè quando usci il primo Kinect era già avanti anni luce rispetto a wii (che necessitava di millemila accessori plasticosi e costosi, nonché di dover tenere necessariamente in mano il controller) e move (che necessitava di tener in mano un ingombrante "gelato" luminoso). In più si poteva controllare l'interfaccia e molte app con le mani. Considera poi che il Kinect v2 ha anche il riconoscimento facciale, roba che ora ti vendono come fosse una tecnologia moderna e rivoluzionaria tramite telecamere con risoluzioni strabilianti. Kinect ha subito l'odio per Microsoft che esiste da anni perchè gli sviluppatori (a parte Ubisoft e la stessa Rare, facente parte di Microsoft) non hanno creato niente. Non era necessario cerare nemmeno titoloni, prendi ad esempio il gioco "squid hero", un semplicissimo gioco arcade ma molto travolgente, poi va a gusti ovviamente.
I tempi moderni cosa offrono ? ingombranti visori e controller da indossare, a me sembra un passo indietro. Ovvio che per la realtà virtuale ci voglia il visore, ma per la cattura dei movimenti erano già avanti ed hanno buttato tutto nel water. Ora se ne escono con questo "azure Kinect" dedicato all'enterprise quando potevano benissimo mantenere disponibile la versione per i consumer quantomeno per il riconoscimento vocale, le chiamate skype da salotto ed il controllo di cortana

Rick Deckard®

Fino ad ora si è visto solo quello

Rick Deckard®

Si potrà trovare ma in questi 3 anni non è arrivato nulla... Questo volevo dire...

Simone

Si consumer intendevo nel mercato... Non solo con il privato... Chiedo scusa per la confusione... Cioè, secondo me, oltre per lo sviluppo di AR che è il suo obbiettivo primario, molto probabilmente troverà altri tipi di impieghi, non so ... Tracciamento, rilevazioni, sensori di emergenza. Poi per i privati la vedo dura più che altro per il prezzo.
Quello di Intel è molto semplice con PCB a vista, questo è molto raffinato, mi sembra strano tutto questo studio anche nel design se poi deve essere venduto agli sbiluppatori

ale

Tipo? Dubito un device del genere potrebbe trovare applicazione nel mercato consumer se escludi il gaming, perché una persona comune dovrebbe averne bisogno?

Secondo me comunque non troverà mai applicazioni utili nel mercato consumer, mentre ovviamente può trovare applicazioni interessanti nell'industria ed in altri settori.

sagitt

finalmente uno scopo utile al kinect

Simone

Certamente, pensavo tutto fuorché quello, anche perché costa un botto per il gaming

Simone

Altri tempi, quello che ora fa HoloLens allora se lo sognava la Xbox e gli sviluppatori, difficile anche da concepire come realizzare tale concetto.
Intel, che realizzava il sistema di HoloLens v.1 vendeva già il proprio dispositivo senza che questo fosse utilizzabile nei giochi, semplicemente ha delle implicazioni interessanti (principalmente per il tof) che Intel stessa spiega.
La differenza che questo è un Device Ultra raffinato.
Quello di Intel è un PCB con sensori et... Questo è addirittura bello... In alluminio, almeno a vedersi è della stessa cura di un surface...

Lolloso

Semmai 3.0... Se è preciso al 95% perché no

gianni polini

Sempre pensato che kinect fosse il futuro. ....purtroppo Microsoft non vi ha i vestito.
Speriamo rirsca questa volta

Rick Deckard®

Escludiamo il gaming. Parliamo di cose setie

Simone

Kinect 2.0? Non avrebbe molto senso a 500€...

Lolloso

Quindi videogame ;)

Simone

Speriamo si vada oltre, secondo me ha anche un utilizzo consumer

Simone

Tutto sommato economico, forse vogliono renderlo disponibile anche per scuole e piccoli privati... In fondo il Google Play è bello perché è ricco, seppur molte app sono scarse

Rick Deckard®

Soluzione molto interessante e con molto potenziale.. vediamo se ci saranno sviluppi altrettanto interessanti o ci ritroveremo con il solito videogame

Migliori mouse PC e MAC da comprare al Black Friday 2019: i top 5 scelti da HDblog

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video