Nokia e MediaTek, test 5G con modem Helio M70 conclusi con successo

22 Febbraio 2019 9

Nokia e MediaTek hanno completato i test 5G per la verifica del corretto funzionamento e della interoperabilità del modem Helio M70 5G con la soluzione AirScale 5G Base Station sviluppata dalla società finlandese. Il modem era stato annunciato nel 2018 - prima a giugno, poi ancora a dicembre - come soluzione alternativa ad altre presentate dai concorrenti, a partire dallo Snapdragon X50 di Qualcomm.

MediaTek Helio M70 5G è un chipset multi-mode conforme alle specifiche dello standard NR 3GPP Rel-15 fino a 5Gbps, ed è l’unico presente sul mercato a supportare la doppia connettività LTE e 5G. Il test con la Base Station 5G di Nokia e il modem M70 di MediaTek ha previsto l’utilizzo di una connessione standalone della banda n78 a 3,5GHz con canale di banda a 100MHz e subcarrier spacing a 30kHz.

MediaTek Helio M70 5G

Le prove sono il risultato di un lavoro congiunto partito due anni fa, e sono state condotte dalle due aziende in modo particolarmente dettagliato per poter garantire all’utente finale un’esperienza ottimale con l’accesso a servizi innovativi nei campi della realtà virtuale ed avanzata, della visualizzazione di contenuti UHD e a 360 gradi e in tutti i contesti in cui si richiedono una velocità di trasmissione più elevata e una latenza minima.

Così ha commentato la fine dei test Mark Atkinson, Responsabile di 5G & Small Cells presso Nokia:

Continuiamo a collaborare con MediaTek per supportare i lanci commerciali del 5G nel corso del 2019. Il completamento di questi test mostra le capacità della AirScale 5G Base Station di Nokia e conferma il nostro forte impegno per un ampio ecosistema 5G.

Entrambe le aziende saranno presenti al MWC 2019 di Barcellona per mostrare al pubblico la soluzione implementata.


9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Dark!tetto

A parità di prezzo se parliamo del prezzo del SoC qualcomm è più performante, difatti Mediatek ha prezzi per i componenti che sono sotto ai prezzi di partenza dei mediatek. Poi se sono ben ottimizzati non si nota tanto la differenza a fronte di una spesa complessiva molto minore è vero, Meizu prima e ora Xiaomi ne sono la conferma.

Dark!tetto

Hanno concluso dei test, non hanno di certo superato Qualcomm in nulla. Senza contare che il modem è solo una parte del SoC e attualmente tutte le parti a parità di fascia di posizionamento sono migliori quelli qualcom, dai core alla GPU al modem all'isp. Però è vero che nella fascia bassa, se ben ottimizzato Mediatek ha un miglior rapporto prezzo/prestazioni e anche nella fascia più alta sta migliorando, ma prestaznionalmente rimane sotto a tutti al momento.

Top Cat

Mediatek in quel settore dovrebbe essere brava.
Invece per i Soc...mah!!!

Senzanima

Dove sono quelli che: "Merdatek, Qualcomm è megliooo!1!!1, peccato per il SoC, non hanno scritto MediaTek perché si vergognavano" ecc?

Lokotto

Veramente io ho un Mediatek e pur costando meno va abbastanza piu' veloce del relativo Qualcomm.
Forse scalda di piu' e consuma di piu'.

Lokotto

Speriamo ma la vedo dura.

Vash

quel cosino li tiene botta sia all' LTE che al 5g... boia faust...

qandrav

Brava Mediatek! Anzi spero vada sempre meglio, almeno fa concorrenza ai simpaticoni di qualcomm

Jiek

Ottimo, competizione è sempre benvoluta , e negli ultimi periodi MediaTek si è mostrato particolarmente buona come soluzione alternativa ai snapdragon , sopratutto per contenere i costi ma senza rinunciare troppo a prestazioni.

Alta definizione

Recensione Fujinon MK 18-55 T2.9

Sony

Recensione Sony Xperia 10 Plus: il display 21:9 non basta

HDMotori.it

Ford Focus 2019 ST-Line 1.5 EcoBlue: recensione e prova su strada | Video

Alta definizione

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli