Windows 10, nuove patch in distribuzione per le versioni 1803, 1709, 1703 e 1607

20 Febbraio 2019 46

Alcune versioni di Windows 10 ricevono nuovi aggiornamenti cumulativi, a distanza di appena una settimana dal Patch Tuesday. Coinvolte le versioni 1803, 1709, 1703 e 1607. L'elenco di bug corretti è piuttosto lungo, e naturalmente non ci sono nuove funzioni. Lato consumer, è interessante segnalare che è stato risolto il problema per cui alcuni utenti non riuscivano più ad aggiungere programmi a Start o alla taskbar. Lasciamo tutti i dettagli, inclusi i link ai changelog dettagliati e ai download manuali per chi ne avesse bisogno:

  • Versione 1803 "April 2018 Update": 17134.619, patch KB4487029 | Changelog | Download
  • Versione 1709 "Fall Creators Update": 16299.1004, patch KB4487021 | Changelog | Download
  • Versione 1703 "Creators Update": build 15063.1659, patch KB4487011 | Changelog | Download
  • Versione 1607 "Anniversary Update": build 14393.2828, patch KB4487006 | Changelog | Download
Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 544 euro.

46

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
I<3Microsoft

Io mi sono trovato sempre abbastanza bene. Spesso chiedono la pulizia del sistema con la loro guida ufficiale ma se poi il problema persiste ti indirizzano sempre di più verso il centro del problema. Un pò di tempo ci vuole.

David Lo Pan

Eh, con Windows la parola "pazienza" ha un peso non indifferente e un valore intrinseco ben più alto di ciò che si potrebbe pensare. Se cerchi di risolvere rapidamente, o ci riesci (e te lo auguro) o Windows se ne "accorge" e ti manda praterie di imprecazioni....

BinoX

Potrebbe essere la piccola partizione nascosta riservata per windows da circa 500 mb che nel tuo caso è piu piccola, ad esempio 200-300 mb, l aggiornamento mette dei file li ma lo spazio è troppo poco e fallisce, estendila ad almeno 500-600 mb, io ho messo 1 gb ed ha funzionato.

David Lo Pan
Simone

Prima che si aggiorni il pc, premi shift e riavvia...
Poi vai su avanzate e premi su prompt dei comandi... Finché stai lì non succederà nulla... Appena fai fammi sapere

Los Endos

Di solito in questo tipo di assistenza di suggeriscono le cose piú idiote e ovvie al mondo.. se non riesco con assistente aggiornamento reinstallo e basta

Los Endos

Grazie, proveró, ma se non riesco a risolvere rapidamente a sto punto reinstallo

I<3Microsoft

Sconsiglio vivamente di procedere direttamente alla formattazione. Questa è solo l'ultima opzione in casi estremi.

I<3Microsoft

Oltre a leggere le risposte qui, ti consiglio vivamente di contattare direttamente il supporto Microsoft tramite mail, o meglio ancora forum ufficiale descrivendo il problema (indica il numero di aggiornamento che ti crea questo problema). Hanno anche una chat testuale operativa per indirizzarti meglio su dove chiedere e anche assisterti durante la risoluzione.
Fai sapere...

Paolo Tomiato
Andrej Peribar

Non dico che non hai ragione ma con HDD win10 sembra un sistema che arranca.

Forse è solo la mia esperienza :)

Andrej Peribar

Non dico che non hai ragione ma con HDD win10 sembra un sistema che arranca.

Forse è solo la mia esperienza :)

ale

Ma anche con Arch io ho meno problemi che con Windows, alla faccia di chi dice che è poco stabile, ogni giorno 30 secondi in media per aggiornare il sistema ed hai sempre tutto all'ultima versione, secondo me il migliore di tutti.

Los Endos

In pratica prova a installare il cumulativo, mettendoci 3 anni, ma fallisce e quindi annulla tutto, tornando allo stato precedente (mettendoci altri 3 anni). Dopodichè posso usare il PC normalmente, ma dopo un po' Windows ricomincia a scaricare lo stesso cumulativo e rifà la stessa cosa

David Lo Pan

Io provo ad esserti d'aiuto. Se riesci a fare il login, verifica di quale agg. cumulativo si tratta (KBeccetera-eccetera), molto probabilmente è già installato, ma un errore di sistema prova lo stesso ad installarlo. Per ovviare a tutto ciò, come spesso mi è capitato durante il passaggio da una versione precedente ad una nuova di Windows, appena hai effettuato il login vai sullo storico degli aggiornamenti cumulativi, se quello "incriminato" (quello che manda in loop il pc di tua mädrë) risulta già installato, ELIMINALO.

Ma non basta.

Una volta, cosa stranissima, tale agg. cumulativo (si parla sempre di quello "incriminato") me lo sono ritrovato tra i programmi desktop del mio pc. Non tra quelli presenti sull'elenco delle app, ma dal Pannello di Controllo --> Programmi. Se presente, DISINSTALLALO immediatamente, poi riavvia e rifai tutta la procedura di aggiornamento tramite Windows Update.

Con me ha funzionato, inoltre subito dopo è partito il major update.

Buona fortuna.

Los Endos

Non ancora, appena ho un po' più tempo provo con quello

David Lo Pan

Il mio pc (9 anni tra due mesi) ha ed ha sempre avuto HDD. Indubbiamente, l'SSD è un'altra cosa in termini di reattività e velocità, ma onestamente il problema di quel ragazzo non mi sembra possa essere strettamente collegato ai supporti appena menzionati. Al momento non saprei cosa suggerirgli, ma anche io ho avuto problemi, in passato, coi cumulativi, soprattutto in prossimità dei major update.

È sempre Windows, però. E su questo concordiamo.

Simone

Ti fa accedere alla pagina di login? Oppure appena si apre parte l'update?

Los Endos

Perfettamente d'accordo, Windows 10 con HDD non è proprio utilizzabile, ma mia madre è una persona piuttosto anti-tecnologica e appena le ho proposto di spendere una 50ina di euro per rendere il PC minimamente usabile mi ha detto "NO" (e io di certo non mi metto a usare i miei risparmi per questo).
Se alla fine mi tocca reinstallare (spero di no), magari ci metto anche Mint che ha un'interfaccia simil-windows e se supporta bene l'hardware glielo propongo.. se poi si strova male amen

Wukepi

Hai provato con Assistente Aggiornamento?

Adriano

Vabbè dai, non esageriamo. Poi, boh, fortunato te o sarà che ancora non ho piallato il sistema preinstallato del portatile nuovo per mancanza di tempo

Adriano

W10 è fatto per gli ssd, tutto qua. Un hdd è la morte di w10

Andrej Peribar

Onestamente senza trollare...
Win10 esige un SSD.

In generale io credo che ti convenga reinstallare se hai esigenza di windows (mi sembra tu sia pratico di Linux quindi se era possibile l'avresti scelto).

Sicuramente è risolvibile ma il tempo ha un valore :)

Aspettiamo altri pareri più informati.
Potrebbero arrivare :)

Wukepi

Su Debian le ventole a palla le ho solo per una manciata di secondi quando calcola i componenti da aggiornare, e poi al momento di scompattare e installare i componenti scaricati (un minuto circa nel caso che ho riportato). Sarebbe impercettibile, se non fosse per il fatto che temperature e ventoline sono sempre al minimo, salvo quando navigo su siti web pesanti. XD

Los Endos

Ma che p*alle, davvero è l'unica? Speravo ci fosse un modo per evitarlo...
Sto PC ha ancora un HDD ed è pure quello di mia madre

Andrej Peribar

Formatta e reinstalla.

Windows non cambia.
Prescindere dai MS boys che peccano di gioventù.
(Ops... scusate non volevo dire gioventù, volevo dire:
che vengono da windows 7 e che montando un SSD ed installando windows 10 il piccí ... volaaahhh

Wukepi

Anche qui si può scegliere di avere gli aggiornamenti totalmente automatici senza che l'utente debba fare nulla, è solo fortemente sconsigliato, per ovvi motivi. Il riavvio successivo come ho detto, in molti casi non è neanche necessario, e comunque non comporta operazioni aggiuntive. E non richiede affatto un minuto e mezzo, neanche con un disco meccanico figuriamoci un SSD! 30s o qualcosa in più è il caso limite.

Los Endos

https://uploads.disquscdn.c...

Per qualcuno pratico con Windows 10, che dovrei fare con sto coso?
E' uno zenbook UX310 che prova a installare un cumulativo della 1803, rimane il loop così per un'ora, poi mi lascia fare il login e ricomincia a provare a installare.

Los Endos

Con SSD alla fine la trovo più che altro una questione di principio. Se sto lavorando in silenzio perchè voglio stare in silenzio con il MIO computer, mi infastidisce avere le ventole a palla per un'ora perchè microsoft ha deciso che l'aggiornamento va installato proprio in quel momento (e l'installazione non si può minimamente controllare), come mi infastidisce poi vedere "aggiorna e arresta" quando magari voglio chiudere in fretta e basta.
Con SSD appunto non è nulla di ingestibile, si tratta di aspettare un paio di minuti, ma il punto è: perchè? Mi starebbe bene se questo fosse il comportamento di default per l'utente medio che non capisce niente, ma almeno offrire l'opzione di disattivarlo... Sono pizzolezze alla fine, ma le trovo fastidiose

Developer

inzierei a pulire il disco dai file accessori di windows. ossia copie shadow e vari log(disco,proprietá, pulisci/avanzate) dopo ogni aggiornamento guadagno sempre un pò di giga. l'ibernazione é troppo comoda lato portatile

L0RE15

ok, tre minuti per l'aggiornamento a major update...

Developer

per me non sono minimamente paragonabili i due. oltre le utenze a cui sono direzionati gli os, microsoft aggiorna di tutto anche ciò che all'utente proprietario del sistema non serve. per il resto windows update rimane cmq orribile sia per la forzatura degli aggiornamenti lato home(si,lo so che si possono bloccare) sia lato stabilitá dopo gli aggiornamenti. purtroppo vogliono gestire tutto loro e non si accordano correttamente con i produttori di dispositivi per trovare una quadra

Adriano

comprensivo di aggiornamento non mi sembra male. ovvio che se lo avvio da zero senza nessun aggiornamento ci mette 5 o 6 secondi

Developer

tasto destro sul hardisk, pulizia disco/avanzate/selezioni tutto quello che non ti serve tra cui le copie degli aggiornamenti e i punti di ripristino piú vecchi(mantiene l'ultimo). vedrai che parte

L0RE15

3 minuti di riavvio con un ssd?! Significa avere il s.o. a pezzi...ma visto oltre il minuto con sistemi già messi male...

Adriano

non so che aborto hai ma i cumulative si installano da soli senza nemmeno che te ne accorgi. lo fai quando lo vuoi spegnere o riavviare r ti dice di aggiornare. nel riavvio con un ssd mai più di tre minuti. altro discorso gli aggiornamenti di versione, ma non credo parlassi di quelli

Luca

Che io ricordi Windows Update non ti richiede di stare lì a guardare la barra di avanzamento per il download, preparazione e installazione dell'aggiornamento… Ma magari mi sbaglio èh, sarò strano io a continuare ad utilizzare il pc come se nulla fosse anche mentre lui fa i suoi cavoli...
Poi oh, sarò fortunato io con il mio SSD, ma il riavvio (oltre ad essere fatto quando dico io) non mi ha mai preso chissà quanto tempo...

Wukepi

Proprio qualche giorno fa è uscito l'aggiornamento cumulativo della distro Debian 9 "Stretch" (di solito ne esce uno ogni tre mesi circa). 1 minuto e mezzo per confermare la presenza dell'aggiornamento e prepararlo, 3 minuti per scaricare e installare tutti i componenti aggiornati (tutte operazioni che sono _davvero_ pienamente fattibili in background!), 30 secondi o poco più per riavviare (di solito non serve, ma aveva aggiornato anche il kernel e volevo ripartire con la versione aggiornata)... 5 minuti in tutto ed ero di nuovo pienamente operativo, con zero problemi di qualsiasi tipo! Guarda caso, anche qui dopo appena un giorno o due è stato scoperto un problema in systemd... si è aggiornato quel componente (2 minuti in tutto, forse meno) e ho dovuto riavviare di nuovo per rendere effettivo anche quell'aggiornamento. Ma sono casi per fortuna rari. Con Windows 10, 5 minuti non bastano neanche a capire se c'è qualcosa di nuovo o no, per non parlare dei lentissimi riavvii ad OGNI aggiornamento di sicurezza!

(Ora peraltro siamo in attesa di Debian 10, il vero e proprio avanzamento di funzionalità a due anni circa da Debian 9. Sarà interessante valutare anche quello).

Raxiel87

di nulla :D

Account Anniversario

Disabilita il file di ibernazione. In base alla RAM che hai, guadagni spazio equivalente.

Luigi

Grazie
Il giorno Mer 20 Feb 2019, 11:54 Disqus <notifications@disqus.net> ha scritto:

Raxiel87

disattiva l'ibernazione

Luigi

Scusa ma la mia ignoranza ma cosa vuol dire magari può essermi utile

acitre

No 20gb sono sufficienti per fare l'aggiornamento. Probabilmente hai qualche driver non supportato dalla 1809.

Account Anniversario

Powercfg /h off. Già risparmi qualcosa

Marco

Non ho fretta di aggiornare dalla 1803 alla 1809 , ma può essere che il mio pc non si aggiorni perché poco meno di 20 gigabyte liberi nell'ssd non sono sufficienti?

Amazon

Le migliori offerte Amazon, Unieuro e Mediaworld verso Black Friday 2019

Video recensione

Recensione DJI Mavic Mini: il drone più pericoloso e quello che comprerei

Amazon

Amazon anticipa il Black Friday con Tesori Nascosti: migliori offerte dell'ultimo giorno

Amazon

Le migliori offerte week end verso Black Friday: Smartphone, Tablet, Informatica