TP-Link Neffos X20 e X20 Pro arrivano in Italia: prezzi a partire da 139 euro

15 Luglio 2019 27

AGGIORNAMENTO:

A distanza di cinque mesi dall'annuncio, i Neffos X20 e Neffos X20 Pro arrivano sul mercato italiano con prezzi al pubblico, rispettivamente, di 139,99 euro e 169,99 euro.


- Articolo Originale del 20 Febbraio -

TP-Link prenderà parte all'imminente Mobile World Congress 2019 con i nuovi smartphone Android, Neffos X20 ed X20 Pro, due prodotti che saranno affiancati da altri prodotti dedicati al networkig, come il router Archer AX11000, ufficializzato durante la passata edizione del CES 2019, ed ora pronto al debutto in Europa.

Per quanto riguarda il comparto smartphone, a Barcellona esordiranno i nuovi X20 ed X20 Pro, due smartphone di fascia medio-bassa, contraddistinti da un piccolo notch a goccia sulla parte alta del display, Android 9.0 Pie personalizzato dall'interfaccia NFUI 9.0 e specifiche tecniche senza troppe pretese, in grado di adempiere alla maggior parte delle richieste dell'utenza casuale.

Neffos X20 - X20 Pro

Identici dal punto di vista estetico, entrambi i modelli integrano un display da 6,26 pollici a risoluzione HD+ e rapporto d'aspetto pari a 19:9, mentre per il processore, TP-Link ha optato per due soluzioni diverse fornite da MediaTek e configurazioni di memoria, che anche in questo caso si differenziano a seconda del modello.

Neffos X20

  • Display da 6,26" HD+ 19:9 con notch a goccia
  • Sistema operativo Android 9.0 Pie
  • CPU MediaTek Helio A22 quad-core Cortex-A53 fino a 2.0 GHz
  • 2GB di RAM
  • 16/32GB di memoria interna
  • Connettività 4G LTE Cat. 4, WiFi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.1, GPS+GLONASS, dual SIM
  • Sensore delle impronte digitali posteriore
  • Fotocamera anteriore da 8MP con AI Beauty Mode
  • Doppia fotocamera posteriore da 13 + 5 MP con AI Scene Recognition
  • Batteria da 4100mAh

Neffos X20 Pro

  • Display da 6,26" HD+ 19:9 con notch a goccia
  • Sistema operativo Android 9.0 Pie
  • CPU MediaTek Helio P22 octa-core Cortex-A53 fino a 2.0 GHz
  • 3/4 GB di RAM
  • 32/64/128 GB di memoria interna
  • Connettività 4G LTE Cat. 4, WiFi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.1, GPS+GLONASS, dual SIM
  • Sensore delle impronte digitali posteriore
  • Fotocamera anteriore da 13MP con AI Beauty Mode
  • Doppia fotocamera posteriore da 13 + 5 MP con AI Scene Recognition
  • Batteria da 4100mAh
Router Wi-Fi

Per il router Archer AX11000 si tratta della sua prima uscita in Europa (in USA costa 450 dollari circa). TP-Link lo mostrerà di nuovo in fiera a Barcellona, come un prodotto per il networking di fascia alta. Un router 802.11ax tri-band a 8 antenne, capace di una velocità di connessione fino a 11 Gbps (teorica), ideale per soddisfare anche gli appassionati di gaming grazie alla tecnologia OFDMA e Gaming Accelerator, mirate a diminuire le latenze e le interferenze di segnale.


A chiudere la rassegna router, troviamo il modello Archer AX6000 - in vendita in USA a 349 dollari - di tipo dual-band che permette comunque una velocità di connessione vicina ai 6 Gbps e dotato di una porta 2.5 Gigabit WAN e ben 8 porte LAN Gigabit, infine, il modello Deco X10, un router tri-band pensato per le reti mesh, compatibile con tutti i dispositivi TP-Link della serie Deco.

Per quanto riguarda prezzi e disponibilità per il nostro mercato, dovremo attendere l'inizio della fiera per avere maggiori informazioni.


27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
giorgio085

credo che la cosa migliore di tale telefono sia il processore.

Jarren #ForzaNapoli

Ebbi la possibilità di recensire un neffos verso ottobre dello scorso anno..... No raga, non fatevi del male! Il modello che ho provato (c9a) si salva giusto perché a listino viene pochissimo e perché ha su un ottima garanzia con una sorta di polizza kasko, però per il resto come prevedibile.... No

La rom cmq è meno peggio di quanto mi aspettassi, almeno non hanno preso la rom stock mediatek e ci hanno appiccicato su il loro Launcher, un minimo era curata

marco

Scaffale

Florekx

Con i vari Redmi in questa fascia di prezzo non ne capisco il senso,sopratutto montando processori Mediatek.

Mauro

Mediatek base di gamma è sinonimo di stufa a pellet

Aster

non saprei secondo me erano in leasing

GTX88

Ma allo stesso livello li possono ottenere nei contratti mobile anche gratuitamente

phede86

Processori che fanno scaldare il telefono causando una durata della batteria ridicola, mai più mediatek.

Aster

Purtroppo ho visto aziende piccole che li usano come aziendali e muletti

GTX88

Per venderli in italia forse dovrebbero pagare qualche centro commerciale che li propini a qualche sprovveduto

Kaixon
Tiwi

passo

MariuxReloaded
realist

Appena ho letto MTK ho smesso di leggere l'articolo.

Gunny35

Caffo!

Canguro Col Casco

Rivendico la paternità del termine. Recensione oneplus 6t su questo sito, tre mesi fa circa, ben 30 like :)))

Aster

Fate modem e router e lasciate perdere gli smartphone

Aster

Il peggior smartphone provato in vita mia

Aster

Usato come muletto aziendale per 4 ore .

Eugenio V.

TP-Link.. I mini extender e mini router che ho a casa per migliorare la copertura al piano di sopra funzionano bene e ad un prezzo più che onesto .

LAM

Dai ci stà XD

DarkKnightAndroid©™
Dark!tetto

Neffos scaffale, pessimi sia come costruzione, che come sistema operativo, materiali scadenti e ricezione pessima. Stavolta l'unica cosa che funziona bene mi sa che è proprio il mediatek, A22 sul redmi 6A va benissimo per quella fascia di prerzzo 100/120

SONICCO

"Lo smartfon NEFFOS con il Gotch..belliffimo!" https://uploads.disquscdn.c...

DarkKnightAndroid©™

Ora iniziate a sparare la solita menata, M3Di4T3K fa schifo Sc4Ff4L3, se non l'avete mai usato non sparate così a mille.

Venom Snake

"gotch"...

Recensione Honor 70, fascia media a chi?

Realme GT 2 Explorer Master: la summa dei Realme 2022 | Video

In vacanza con lo Xiaomi 12S Ultra: che smartphone e che foto! Video

Abbiamo provato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, ecco le novità! | VIDEO