Google Chrome supporta la Timeline grazie all'estensione ufficiale Microsoft

19 Febbraio 2019 6

Microsoft ha rilasciato un'estensione di Google Chrome per supportare la Timeline, o Cronologia attività, una delle funzioni introdotte con Windows 10 1803 "April 2018 Update". La Timeline è uno strumento avanzato di multitasking (si raggiunge premendo il tasto Windows + Tab) che permette non solo di passare ad altre app aperte, ma anche ad attività specifiche svolte in precedenza. Nel caso di un programma di produttività, per esempio, si possono riaprire file e documenti; per un browser, invece, schede e pagine web.

Grazie al cloud, la funzione è sincronizzata attraverso tutti i dispositivi compatibili collegati a uno stesso account Microsoft. In altre parole, è possibile aprire sul proprio desktop una scheda visitata su tablet tre giorni fa, o continuare a modificare sul portatile (o sul proprio smartphone Android con Microsoft Launcher) un documento iniziato in ufficio.

Attivare l'estensione è semplicissimo: basta installarla dal Chrome Web Store (link qui sotto) ed eseguire l'accesso al proprio account Microsoft. Ce n'era già un'altra di uno sviluppatore indipendente in circolazione da diversi mesi (anche per Firefox), ma Microsoft osserva che un software ufficiale era una delle richieste più gettonate nella community degli Insider. Microsoft ha anche aggiunto che prevede di aggiungere il supporto alla Timeline anche ad altre app.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus è in offerta oggi su a 649 euro oppure da ePrice a 776 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabyo

Secondo me, come al solito, questa della timeline è un buono spunto realizzato male.
A chi può interessare andare a ripescare in questo modo ogni cosa che ha aperto sul pc? Deve riaprire un file di qualche giorno fa, va a pescare direttamente quel file! Stessa cosa un sito. Può essere utile per aprire immediatamente un file o un sito su un altro dispositivo, ma piuttosto fai una funzione per andare a vedere che file o siti sono aperti su un altro dispositivo, o che mantenga solo le ultime cose aperte, o che possa farti scegliere di "salvarle" tipo un "guarda dopo"... vai in multitasking, trascini la finestra giù e tac la sincronizza con tutti e ti tiene lì il collegamento anche per i giorni dopo.

Così sa solo di roba che se può essere utile per una cosa comunque è fatta abbastanza male da non essere utilizzata in comodità, quindi essere utilizzata poco in sostanza. Infatti gli unici commenti sono di gente che l'ha (giustamente) disattivata.

DeathTheKid

Personalmente la detesto, l'ho disattivata immediatamente, ormai tanto mettono monnezza su monnezza, ringrazio le versioni LTSC e LTSB di windows 10 sono una perla.

steph9009

Guarda, da studente di università online ti dico che mi è servito giusto un paio di volte per tenere traccia delle videolezioni (che guardo con VLC da casa) e del progresso di alcuni file PDF, però sì potrei benissimo farne a meno

Infatti è una funzione che disattivo a priori, la trovo per niente utile.

steph9009

così, giusto per condividere dati extra a MS lol

bene così, la timeline è un concetto che ms deve sfruttare tantissimo, sopratutto sincronizzando l'attività tra dispositivi diversi. installata proprio stamattina non mi sembra male, continuerò ad utilizzarla insieme a quella uscita tempo fa con cui mi sono trovato strabene. non vedo l'ora di poter utilizzare altre app/programmi nella timeline.

Xiaomi

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?

Xiaomi

Recensione Amazfit Bip Lite: display sempre visibile e batteria incredibile

Huawei

Il mare tra foca Monaca, granchi e capre con Huawei P30 Pro | Recensione Case Sub

Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova