Smartphone cinesi alla conquista dell'Europa: 32% del mercato nel 2018

15 Febbraio 2019 140

La sempre maggiore diffusione nel mercato europeo di smartphone prodotti da aziende cinesi è una realtà sotto gli occhi di tutti: non occorre essere analisti per rendersi conto che nei negozi del nostro continente brand come Huawei e Xiaomi sono sempre più diffusi e di come, nel corso del tempo, sia cambiata la percezione di tale prodotti da parte del pubblico che li considera non più come le cosiddette cinesate, ma dispositivi in grado di competere ad armi pari con i più blasonati marchi del settore.

Una recente ricerca di Canalys quantifica la rilevanza degli smartphone cinesi nel mercato europeo: quasi un terzo (32%) delle consegne di smartphone avvenute nel 2018 hanno riguardato smartphone realizzati da aziende cinesi. Huawei, con il 23,6% delle quote nel quarto trimestre dello scorso anno, è il primo produttore cinese, seguito da Xiaomi con il 6% ma in forte espansione, come testimoniano le numerose iniziative volte a potenziare la rete di vendita - si pensi, ad esempio, all'apertura dei numerosi Mi Store, che hanno raggiunto anche il nostro Paese, tra i quali figura anche il più grande Mi Store europeo situato sugli Champs-Élysées di Parigi.


Ma è una crescita generalizzata di tutti i marchi cinesi (consegne complessive al +27% nel 2018) a fronte di una riduzione o di un sostanziale stallo delle quote dei leader del mercato (-1% di crescita annua per Samsung, -5% per Apple) e nell'ambito di una più generale flessione dell'intero segmento - nel 2018, secondo Canalys, le consegne di smartphone nel mercato europeo sono state pari a 197 milioni (-4% anno su anno) e 57 milioni nel quarto trimestre (-2% anno su anno).


La situazione politica esistente tra le aziende cinesi e il Governo degli Stati Uniti è solo una delle ragioni che hanno determinato i risultati sopra descritti. Canalys ricorda al riguardo: "L'amministrazione americana sta spingendo le società cinesi ad investire in Europa e non negli Stati Uniti. Il mercato europeo è maturo e il ritmo di sostituzione del prodotto si è allungato, ma c'è l'opportunità che i marchi cinesi riescano a sostituire i leader del mercato".

Ipotesi tutt'altro che inverosimile, secondo le stime di Canalys: ad esempio, Apple ha chiuso il 2018 con 42,8 milioni di iPhone, Huawei (nello stesso periodo) ne ha consegnati 42,5 milioni, e le rispettive quote di mercato sono ormai sempre più vicine (26% per Apple nel Q4 2018 e come detto 23,6% per Huawei nello stesso periodo).


140

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Emiliano Frangella

Si ma non possono più innovare ormai.
Già hanno perso in percentuali questanno., Pensa il prossimo.
I cellulari ormai vanno bene anche quelli da 180euro

enoch81

Non hanno bisogno di fare nullanfi nuovo. Possono fare il solito more of the same con camera su display forato (come i galaxy) e puntare più su Apple watch e i servizi (poi hanno anche tv, auto e assistenti vocali domestici come settori da affrontare).

enoch81

Ma anche coi servizi dai

Massimiliano92

Concordo con te Federico, purtroppo è un altro segno che l’ Europa è in declino e destinata a morire, sia finanziariamente che economicamente. Mancano veramente marchi nostrani tipo Philips, Ericsson, Nokia, Siemens e Telit per dirne alcuni, e non solo nella telefonia mobile.

vince
Aster

Non lo so io non uso i social,dico che tutti quelli che hanno chiesto che lavoro faccio ci sono rimasti male:)e tornando alla pricavy in italia uso modem huawei di fastweb quindi ho paura che mi spiano:)nonostante ho un router mio,ma con questi cinesi non si e mai sicuri

vince
Aster

Si anche , perché poi ti senti un fallito ,se non ci fossero i social ci sarebbe meno depressione ,invidia e frustrazione :)

Aster

Perché la questione privacy per te e diversa dalla mia perché siamo in un blog pubblico dove può leggere chiunque e non e bello dire quanti soldo guadagni che lavoro fai o come sei realizzato nella vita.Poi posso dirti che ho 5 lauree e dormo sotto i ponti ma e irrilevante per il discorso. Non e che io che ho un dottorato e devo vantarmi o ho la terza media e non posso scrivere che competere per i chip con gli usa e utopia. Sempre che come chip qua intendono i componenti di un smartphone.

Porco Zio

Segnatelo

vince

Ma privacy di cosa? Aster è un nick, come si fa a ricondurlo ad una persona reale?
Pure il mio è un nick

Non metto il nome reale perché la gente sta male e magari ti viene a rompere le scatole sui profili social. Viviamo in un mondo di poveretti sul lato emotivo/persona

vince
Aster

Lascia stare hi tech dei chip ai americani volevo dire non a te

Aster

Mi fa piacere per te.Ma per privacy e soprattutto etica non mi sembra il posto giusto per dire queste cose.Niente di personale, lo hanno chiesto anche altri .Poi se te lo dico vai in depressione :)

vince

Che fai nella vita?
Io il programmatore in un'azienda per grossi clienti.
Tu?

Alessandro

HMD e' non cinese come non lo e' Apple. Entrambe producono il terminale in Taiwan e Cina ma il design e la testa dell'azienda sono altrove.

Aster

Appunto lascia stare le teorie del complotto a quelli che lo fsnnudi mestiere. E soprattutto lascia stare hi tech a chi lo fa da sempre

vince
Aster

A me e chiarissimo ma forse a te che vivi nel tuo orticello non e chiaro che sognare in grande fa male.L'ultima volta non e andato cosi bene.E dove li trovi questi soldi ,gente,e risorse per farlo quando gli altri sono molto avanti e piu competitivi ?!Perche uno dovrebbe venire a lavorare in Molise quando puo lavorare in America? Visto che li la meritocrazia viene premiata.Come ha fstto l'america e il resto del mondo quando i servizi essenziali erano un esclusiva europea? Ma per l'ennesima volta ti e chiaro che il più famoso chip al mondo e europeo?Ti e chiaro che vivi in un mondo globalizzato? Nel tuo orticello del complotto globale che vedi nei film dicono qualcosa se dobbiamo fidarci o no dalle armi che compriamo dal italia o Europa? Non e che ci state spiando?

vince

Ma dove hai letto che dobbiamo smettere negli altri campi e concentrarci solo sul tech?

ma hai problemi di comprensione gravi.

Ho solo proposto che sarebbe ora anche per l'Europa preparare un polo di sviluppo/produzione in ambito tech, visto che è quello dove gireranno più soldi. STOP. Per evitare, alla luce degli scandali sulla sicurezza, di essere sempre dipendenti da altri.

Forse ancora non vi è chiaro, ma tech ed internet sono diventati servizi essenziali pari alla rete idrica, elettrica, stradale, etc.

Marco SoC

E' sempre colpa degli altri, i governi precedenti (in cui c'era una crescita, minima ma c'era arrivate e voi e tranamente in baratro), le manine che manipolano i testi votati da loro stessi, i poteri forti, le lobby e gli alieni. E' sempre colpa degli altri. Ma inutile discutere, ti saluto. Tra un anno o due ti pentirai anche tu della tua scelta e dirai che non li hai votati come successe con berlusconi, è solo questione di tempo.

Dark!tetto

Io non mi lamento certo per me, anzi ne ho fin troppo di lavoro al momento. Il fatto che tu viva in Cina non ti dà nessuna competenza in fatto di Macro economia e lo dimostri con quello che scrivi. Non mi sono lamentato io, ho semplicemente detto che se la Cina ottiene certi risultati sono conseguenza anche nostra, tu hai fatto un discorso fuorviante, senza senso di proporzione e senza senso in generale, andando a parlare di eccellenze, armi e auto e navi che non c'entrano nulla.

Aster

No secondo il mio ragionamento uno smartphone va bene anche 100€,ci sono le cucine italiane da comprare con il mutuo e ci sono le cucine ikea.E stato cosi da sempre la ruota gira per tutti,ora tocca alla Cina essere felice e superpotenza .Che ti piaccia o no imprenditore italiano schiacciato dalle tasse,si parla di produrre cose che si fanno altrove perche non ti vanno bene quelli americani o cinesi.Ma devi aggiornarti la nuova cina e il Vietnam Cambogia e India. Ah ma mi conosci sai se sono statp o vivo in Cina? Invece di lamentarti su un blog cefca di pensare. Gia dobbiamo sopportare tutto il doc docg dop ecc come se fosse tutto il cibo inventato in Italia, ora vuoi anche il chip

Dark!tetto

Senti io ho la mia azienda da 12 anni, sono nel settore da oltre 20, e a differenza tua ho visto con i miei occhi cosa e come produce la Cina, non ho tempo da perdere con chi non capisce manco quello che dice. Si parla di Cina, quella Cina che oggi impensierisce tutto il mondo con il suo modello di produzione e non certo perchè le altre non sanno come vivere. Se non ci arrivi da solo a capire che 1'400'000'000 (CINA) unità di forza lavoro che lavorano 100 e vengono pagari 15 possono impensierirne 741'000'000 (Europa) che lavorano 60 e vengono pagati 40. E che 60'000'000 (Italia) che lavorano appunto 60 e vengono pagati 50 non possono impensierirne 320'000'000 (USA) che lavora ugualmente 60 e vengono pagati sempre 50. Senza contare la cultura Cinese, lo spostamento delle risorse, e le limitazioni che non ci sono in cina come standard di qualità. Continui a parlare di realtà che sono nulla a confronto e vorresti applicare il modello di una piccola nazione o addirittura a paesi come Wolfsburg e Torino a un continente, quando anche quelle città non si reggono in piedi solo con le Auto. Mi sa che quello che deve staccarsi dal monitor sei tu, finora abbiamo campato in un modo, ma non sempre lo stesso. Ora smettila fi essere l'analfabeta dunzionale per eccellenza e taci o resta in tema, cioè commercio consumer, Cina e Europa . Invece di mettere te stesso come esempio per il consumatore perfetto che secondo il tuo ragionamento oggi uno smartphone non costerebbe meno di 5.000€, a me andrebbe pure bene figurati, sicuramente pure a te, ma siamo 7'000'000'000 di persone e non conti solo tu o io.

Aster

No io lo so benissimo sei tu che non ci arrivi! E come se negli usa si preoccupano se in Italia si cominciassero a produrre chip!Come abbiamo fatto a vivere in questi anni c'è la faremo anche negli prossimi anni,la cina copia e tu copia pure,dio santo siete proprio malatti state davanti allo schermo e sparate idiozie senza mai lavorato un giorno o capito come funziona una azienda. Dillo a quelli di wolsburg o Torino se si vive o no con le auto

Dark!tetto

Niente lascia stare, non ci arrivi proprio a capire le scale. Tu sei una persona, per ogni persona che come dici tu compra ugualmente a prescindere dal prezzo ce ne sono altre 100 che non lo fanno e cercano di risparmiare il più possibile e altre 1000 che anche volendo non possono. Se la Cina inizia a produrre quello che dici tu satura quel mercato che non è certo ad alta rotazione, qua si parla di macro economia, no di Aster che ha i soldi per comprarsi le cose buone, e non c'entra ne la sicurezza nazionale ne la produzione di Armi. Sono in tanti e i mercati da te citati oltre ad essere a basso impatto economico per la loro struttura popolare, c'è molta più attenzione alla qualità che spesso, come in questo caso, non va d'accordo con quantità e velocità. Anche in Vaticano non producono nulla, eppure sono li, quindi il lussenburgo in relazione alla Cina cosa c'entra ? Poi vorrei farti notare che nessuno stato va avanti con "le eccellenze" da te citate, la Svizzera non campa solo di orologi, l'italia di Auto o borse griffate (per essere riduttivo ovviamente) etc etc non lo sono per nazioni minuscole figurati come potrebbero trainare un colosso come la Cina. Ma sono sicuro che ci arriveremo e poi saremo tutti felici di indossare ALmani e LOLEX (passami il termine è giusto per intenderci), ma se vuoi t escludo dal noi, ma non cambia nulla.

Aster

E chi se ne frega il mondo va così, tu trova altro o cerca di migliorarti di più. Se siete cosi frustati voi italiani che avete delle eccellenze figurati quelli a Lussemburgo dove non si produce niente :)No la colpa non e mia ma loro,io le cose made in Italy i pago uguale carissime sia quando venivano prodotte in Italia che ora in Cina o Albania. Cioe citate la sicurezza nazionale per Huawei e cosa devono dire queli che comprano armi italiane!?Dai un po di serietà, siete mai saliti su un carro armato, nave o aereo, c'è qualcosa di cinese? Sai come funzionano le comunicazioni militari?

Tiwi

non sono scemi, se vendono smartphone a questo prezzo, avranno i loro motivi, come appunto, conquistare quote di mercato :)

Dark!tetto

Sei troppo lontano da quello che dico io, rispetto il tuo punto di vista, ma sei sul punto giusto

"E colpa loro che fanno delocalizzazione perché li conviene."
Solo che tu li chiami "loro" io li chiamo "noi" perchè è anche colpa degli acquirenti, e non cert di quel 10% che acquista su quei siti, ma del restante 90 che compra le stesse cose "totalmente made in Cina" anche nei nostri negozi. Come dici tu stonex ha fatto tutto in Cina, come ai tempi Apple/HTC etc etc io parto da ben prima di stonex, la colpa è sia di chi per maggiori guadagni delocalizza, sia del mercato che lo esige in quest'era. Per fare quello che dici tu (Yacht, Aerei, Orologi Svizzeri) non serve molta mano d'opera (in rapporto agli altri settori intendo ovviamente), ma operai qualificati per quegli standard e il modello di buisness Cinese è sulla massa, ma stai tranquillo che se continua così è in progetto duplicare paro paro tutte le eccellenze globali.

Aster

Guarda che stonex ha fatto tutto in cina!A me che me ne frega cosa compra la cina quando gli aerei, elicotteri e navi lo vendo in America ,arabia,Giappone, Australia, e il resto del mondo trane Russia e Cina appunto. Io conosco massimo un 10 % che compra da quei siti che dici te,anzi io stesso mai comprato li.Il mercato e il mondo non e hdblog!Lascia stare questi che gridano al complotto e si sentono fighi perché hanno comprato un powerbank a 5€ ,hai mai comprato gioielli da un artigiano italiano? Orologio svizzero? Lampade e prese bticino,gewiss ,Philips, osram?Hai mai comprato un miscelatore per la cucina? Delle piastrelle? Parquet? Un yacht di lusso?Hai mai visto i negozi low cost di vestiti europei che sono pieni?!E quelli cinesi...?Quando lo capirete che le aziende devono guadagnare! Se le tue scarpe made in Italy si producono in cina e perché gli azionisti vogliono guadagnare. E colpa loro che fanno delocalizzazione perché li conviene. Se vuoi fare tutto da solo e sperare di vendere al mondo intero sei un folle.Non ci e riuscito l'unione sovietica dove si lavorava "gratis "

Dark!tetto

Ma che stai dicendo, evidentemente non hai capito che l'italia ci ha messo decenni (se non secoli) per essere affermati in quei settori. Settori che sono totalmente inutili per un "paese" come la Cina. Le auto le fanno, con la costruzione di navi ed Aerei non ci porti avanti l'economia di una nazione. Poi se non capisci che 1.2 miliardi di persone non può vivere di eccellenze e produzioni pregiate allora hai un serio problema con l'economia. Stonex se fatto tutto in italia con 200€ ci paghi si e no le tasse e imposte, forse... Il problema è che dovevamo pensarci prima, almeno 10/15 anni fa. Materiali di consumo non inteso come elettrinica di consumo. Giocattoli, accessori, abbigliamento, bigiotteria, lampadine e tutti quegli accessori che comprano da gearbest/wish/miniinthebox etc etc. Cerca di capire le proporzioni e che non è possibile applicare il modello italiano alla Cina, specie visto che di certo non crea posti di lavoro e fatturato pensabili per quella mole di persone.

Aster

Bene ma da 40 anni la silicon valley sta a 8000 km.Le altre mille aziende europee secondo te genio che fanno dormono o fanno miliardi?! Perché ora vi siete svegliati voi geni di hdblog e avete deciso che dobbiamo fare concorrenza ai chip perché ti da fastidio avere quello usa o cinese sul cellulare. Smettiamo di fare elicotteri navi aerei treni impianti industriali auto e facciamo concorrenza ai chip.Ma il vostro mondo e solo sentirsi esperti di politica internazionale economia e ingegneria davanti una tastiera o conoscete anche come va la vita reale?Da oggi comincio a fare la pasta al pesto per fare concorrenza a Genova

vince

Forse non hai capito che le aziende in europa ci sono e sono capaci sia nella progettazione, sia nella produzione.

le cose non cambiano da un momento all'altro, ma se non inizi non succederà mai niente.

Non è orgoglio è fare concorrenza.

PS. L'errore è stato proprio schierarsi. Italia mai sicura di se stessa.

Porco Zio

Se tu rifletti ... la recessione è dovuta al governo precedente anche perché di leggi fatte dai 5 stelle non sono operative almeno quelle che riguardano il fattore produttivo ... recessione non vuol dire una beata fava , il pil italiano può essere anche molto positivo ma se a beneficiarne sono L 1 per cento beh a me non cambia niente ...io mi aspetto un balzo in avanti dal 2020 quando i principali emendamenti da quota 100 al rdc saranno operativi

Marco SoC

Non stanno agendo proprio anche perché non sanno nemmeno dove sono messi. Infatti siamo in piena recessione con stime di crescita più basse degli ultimi anni. Poi potete mettervi tutto il prosciutto negli occhi che volete ma i dati sono oggettivi. Aspetto ora che tu dia la colpa a manime, complotti di vario tipo o poteri forti misteriosi. È tipico dei mediocri accusare altri piuttosto che cercare soluzioni.

Aster

Ma quali liberi?! Secondo te uno si alza la mattina e crea un chip da niente?!Ma poi sai che arm e inglese no!?La Russia fa i chip a casa volendo anche una rete internet chiusa.Secondo te le aziende perderanno miliardi solo per l'orgoglio di qualche populista sovranista che vive con i ricordi del passato. Di grazie all'America che oggi non sei una ex colonia russa o peggio jugoslava. O devo ricordarti che facevi parte dell'asse.

vince

Non devi pensare agli USA, pensa ai clienti, sono loro il mercato.
Europa ed Africa sono liberi, poi paesi come Russia e India non sono controllati, direi che il mercato c'è.

Porco Zio

Ah .... giusto .... perché perde consenso .... non perché sta agendo male ....

Porco Zio

Salvini è roba di mr B

Aster

Uhhh che paura la lega

Aster

E secondo te gli USA ti lasciano campo libero sui chip!?!!

Federico Dina

Salvini di serie B????
Dei 5 stelle apprezzo il desiderio di ricerca di onesta, ma sono comunisti, mancano le idee.
Dopo 50 anni di regali ai meridionali possibile che non vogliano cambiare strada?
Con questi non si va da nessuna parte. Io spero che si torni al voto e si riesca a fare un governo di sola lega.

Aster

Sacrilegio :)

Marco SoC

Che state perdendo consensi ovunque.

Frazzngarth

Samsung ha addirittura aumentato lo share dello 0,4%

Porco Zio

Risultati si vedono? Tipo?

Aster

Sai che ci sono aziende italiane che campano da 30 anni con brevetti?!Hai mai provato a comprare un semplice lettore a barre italiano?!scanner industriale?Non mi sembra che fare navi aerei auto si guadagna poco,e secondo le mie fonti le borse firmate e vestiti di lusso in cina non conoscono crisi,secondo te perche!?il mondo non gira solo attorno ai smartphone,nessuno vieta a wiko o stonex di mettere un snapdragon di ultima generazione 4gb di ram e 64gb di memoria come fa lenovo con zuk z2 e venderlo sotto i 200 euro.Non dico apple ma almeno alcatel puoi sforzarsi no!?Materiali di consumo non sono le scarpe?scarpe da tennis ?dentifricio ,cosmetica ,spazzolini.elettrodomestici.

Dark!tetto

E secondo te è perchè non ci riescono ? O perchè è più logico concentrare così tanta forza lavoro in un mercato ad alta rotazione e con più profiti ? Tecnologia di consumo, Abbigliamento, e materiali di consumo sono settori con guadagni veloci e relativamente facili, non sono nemmeno così stupidi da non capire come viene percepito il Made in Cina nel mondo e sfruttano la cosa per manetere bassi gli standard e alta la produzione.

Marco SoC

Non ho la tv da 10 anni ma questa è la classica risposta che sapete dare insieme a "e allora il pd?". Siete un disco rotto incapace di qualsiasi autocritica ma i risultati si vedono finalmente.

Aster

tante cose,leggi sopra.neanche un bullone o una vita riescono a fare uguale a quelle italiane o altro

Sony

Recensione Sony Xperia 10 Plus: il display 21:9 non basta

HDMotori.it

Ford Focus 2019 ST-Line 1.5 EcoBlue: recensione e prova su strada | Video

Alta definizione

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli

Samsung

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri