Samsung: ecco la nuova gamma QLED TV 2019

11 Febbraio 2019 143

Samsung ha presentato negli Stati Uniti la nuova gamma QLED TV 2019. I nomi utilizzati per i modelli sono gli stessi che avevamo anticipato lo scorso novembre. I televisori Ultra HD sono suddivisi in sei serie. Due sono denominate "QLED Lifestyle TV" e altro non sono che i nuovi The Frame e Serif TV già annunciati alla fine del 2019. Gli altri prodotti, definiti semplicemente "QLED 4K", sono ripartiti tra le serie Q90R (sostituisce i Q9FN), Q80R (sostituisce i Q8FN), Q70R (sostituisce i Q7FN) e Q60R (sostituisce i Q6FN).

Il primo elemento che balza all'occhio è la totale scomparsa dei TV curvi: solo una serie non QLED mette a disposizione pannelli di questo tipo. Le specifiche dettagliate non sono ancora disponibili su tutti i modelli. Sappiamo che i pannelli sono LCD di tipo VA con risoluzione Ultra HD. La retroilluminazione è di tipo Full LED Array con local dimming sulle serie Q90R, Q80R e Q70R. Per Q90R il numero di zone di controllo dovrebbe essere più o meno in linea con quello dei Q9FN ma con un affinamento del funzionamento, come abbiamo già riportato nelle prime indiscrezioni trapelate al CES 2019. Samsung parla di "Direct Full Array 16x" per Q90R e di "Direct Full Array 4x" per Q70R (il dato per Q80R non è ancora disponibile).

Samsung Q90R

Il processore video è derivato dal Quantum Processor 8K utilizzato sulla serie Q900R. Il nuovo Quantum Processor 4K utilizza l'intelligenza artificiale, meglio nota come "machine learning", per applicare tutte le elaborazioni necessarie ad incrementare il dettaglio e la qualità dei segnali a risoluzione SD (Standard Definition), HD e Full HD. Lo stesso procedimento si applica anche alla "Universal Guide" (per proporre suggerimenti personalizzati) e all'audio. L'elettronica analizza costantemente i suoni e ottimizza la resa in funzione dei contenuti e dell'ambiente di ascolto. I TV possono infatti sfruttare i microfoni integrati nei telecomandi per apportare le correzioni necessarie.

Samsung Q90R

Sulle serie Q90R e Q80R è presente anche la tecnologia "Ultra Viewing Angle", una soluzione sviluppata per permettere un passaggio più uniforme della luce attraverso il pannello e quindi su schermo. Samsung sostiene che i benefici sono evidenti sia per quanto riguarda l'angolo di visione sia per la riduzione dei riflessi. Come annunciato al CES 2019, tutti i nuovi QLED TV supportano AirPlay 2 di Apple e permettono di accedere alla libreria di film e programmi televisivi disponibili su iTunes.

Non potevano ovviamente mancare gli assistenti vocali. A giocare la parte del leone e la nuova versione di Bixby, l'opzione primaria che gli utenti possono utilizzare tramite il microfono presente sul telecomando OneRemote, ora provvisto di "Far Field Voice Capability" e quindi capace di captare i comandi anche dalla distanza. I nuovi QLED sono comunque certificati "Works with Google Assistant" e "Works with Alexa". Si possono quindi sfruttare anche le opzioni di terze parti a patto di munirsi di uno speaker compatibile (ecco perché si parla di "Works with").

Samsung Q80R

Le funzionalità dedicate ai video-giocatori sono raccolte sotto la voce "Real Game Enhancer". Sotto questo "cappello" troviamo il supporto alla tecnologia FreeSync di AMD e quindi al variable refresh rate, che permette di prevenire fenomeni come "tearing" (le immagini sembrano spezzarsi in orizzontale) e "stuttering" (fluidità "a singhiozzo"). Game Motion Plus permette invece di incrementare il dettaglio delle immagini in movimento senza aumentare significativamente l'input lag (il ritardo nella risposta ai comandi). Auto Game Mode provvede infine a selezionare automaticamente i parametri più corretti per ottenere la miglior reattività ai comandi (parliamo quindi di input lag).

Samsung Q70R

La gamma QLED 2019 offre inoltre un Ambient Mode migliorato ed espanso. Questa modalità consente di integrare lo schermo fondendolo con l'ambiente circostante. La versione 2019 è provvista di un maggior numero di opzioni e modelli, dalle decorazioni alle foto, passando per opere d'arte e per nuovi modi di fornire informazioni utili su schermo.

Ricordiamo che la gamma attualmente presentata è quella per il mercato nord americano. Molte delle caratteristiche sono sicuramente in comune con i prodotti che arriveranno in Europa ma vi possono essere alcune differenze (anche di carattere meramente esteriore). Ovviamente non mancheremo di fornirvi tutte le informazioni quando si svolgerà la presentazione dei QLED TV Europei.

Samsung Q60R

A seguire tutti i modelli annunciati per i QLED TV e per gli LCD Ultra HD di fascia più bassa (quindi non QLED):

QLED 4K

  • Q90: 65”, 75”, 82”
  • Q80: 55”, 65”, 75”, 82”
  • Q70: 49”, 55”, 65”, 75”, 82”
  • Q60: 43”, 49”, 55”, 65”, 75”, 82”

QLED Lifestyle 4K TV

  • The Frame: 43”, 49”, 55”, 65”
  • Serif TV: 55”

4K UHD RU Series

  • RU8000: 49”, 55”, 65”, 75”, 82”
  • RU7300 (pannello curvo): 55”, 65”
  • RU7100: 43”, 49”, 55”, 58”, 65”, 75”

143

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Danilo Mastrostefano

Ahahhahahha

Daniel

Ma non ho capito scusate L ignoranza ... questi qled 2019 ( per esempio l’ultimo uscito ) NON SONO OLED ? se non fossero oled ci si avvicinano a quella qualità ? , o se vuoi veramente la qualità OLED tutta la vita ?

Giuseppe Di Bella

Pensa che invece io ho preso un Sony af8 proprio perché ha un (quasi invisibile) piedistallo, a differenza della maggior parte dei TV con i piedi di gallina.

Ludo Feyaerst

Io un OLED non lo voglio perché essendo organico ogni 6 ore devi portarlo fuori a fare una passeggiatina.

pollopopo

è un problema meno evidente e serio di quel che sembra...non siamo più ad i tempi dei primi oled, che comunque tutti sti problemi non mi hanno mai dato e parlo di Samsung i8910 Omnia HD o del nexus ecc... ecc....

pollopopo

sotto valuti tutta la piattaforma di streming che nel breve (anni e anni) soppianterà il satellitare ecc... permettendo a tutti di usofruire di un 4k hdr super compresso :)

gli scaler vanno avanti, i supporti ad i vari formati ecc.... :) ...non è più purtroppo come una volta, vanno molto più velocemente purtroppo :/

massimo mondelli

È proprio quello il punto allora, pannelli consumer al momento esistono solo della lg che vengono venduti a tutte le altre marche Sony compresa e non sono ancora previsti tagli da 49 pollici credo al momento per un problema di costi

No Maria, io esco!

Su questo ti di ragione al 100%.
Ognuno ha esigenze diverse e farà scelte diverse.

peyotefree

stessi prezzi che c erano all unieuro. per 300 euro neanche ci ho pensato

Fandrea

in realtà esiste, ma non è un prodotto consumer.. è un Oled sperimentale proprietario Sony per i master cinema etc..
roba che solo CR7 si può permettere.

Fandrea

certo, per i film soprattutto..
però se uno vuole giocare e avere uno schermo 75 pollici a prezzo umano il Full-Led non è malvagio.
Solo che sti stro..nzi ci hanno riempito di Edge Led per anni... ora i Full Led se li possono tenere visto che ci sono gli Oled.

andrea55

Posso fare due ipotesi:
Gli oled hanno bisogno di un sistemadi compensazione dell'usura che aumenta la luminosità dei pixel più utilizzati, probabilmente Sony ha un sistema più raffinato rispetto ad Lg e quindi compensa meglio.

Chi acquista una tv di quel prezzo probabilmente la posiziona in salotto come "home cinema" e ne ha almeno un altra per l'utilizzo quotidiano, quindi la tv viene utilizzata in modo ottimale

andrea55

Alla fine la medesima cosa vale anche per le auto eppure costano parecchio, basta fare una scelta consapevole

AiKA

Fantastico. Grazie mille!

Nicola Buriani

Proprio la visualizzazione tramite pattern su finestra.
Basta che la ridimensioni a pieno schermo su tv.
Per HDR ti basta un prodotto HDFury per iniettare i metadati.

Antsm90

Sei tu ad avere in testa una strana utopia, i divx NON sono più diffusi, quindi non ha senso che le compagnie continuino a pagare le royalties per una cosa ormai obsoleta, inoltre se proprio proprio vuoi vederti un divx su un tv da 1500€ puoi spendere 20€ in più e comprarti un lettore DVD (non dico BD perchè è troppo "utopistico" per te a quanto pare)

PS: Anche se si fa parte della minoranza con ADSL 3Mbps, un film da 7GB in h.265 lo si può scaricare lo stesso in 5 ore di torrent...

AiKA

Intendi la visualizzazione del pattern su finestra direttamente da Calman? Oppure fai riferimento ai vari dischi di calibrazione che si trovano online?
Perché nel primo caso immagino serva un PC che possa gestire il segnale HDR, nel secondo pensavo che AutoCal non funzionasse se non poteva controllare direttamente i pattern :)

angel
Pino Lino

Se avevi 1500€ da spendere come ragionamento ci sta. Un 55" è piccolo, a me già scoccia il 65", il 77" sarebbe perfetto e non ci penso più per un po'. Ma attualmente OLED costa circa 10k e non mi va di spenderli in qualcosa che tra 3 anni sarà tranquillamente superato e deprezzato.

ciro messi

Io parlavo di 65 pollici lcd a 1500 con 1500 oled prendi un b8 ma 55 con processore base quindi a pari prezzo preferisco 10 pollici in più e prendo xf90 che è un signor lcd full array che in stanza illuminata è quasi al pari di un oled b8 solo al buio noti la differenza del nero

No Maria, io esco!

Gomblottoohhh
No, non si basano sul niente ma problemi concreti, se poi voi adorate gli oled e arrivate a dire che ci si inventa le robe, non so più cosa dire

No Maria, io esco!

No, non puoi paragonare lcd e qled perché sono cose diverse.
Se un pannello ha colori sparati, si può comunque regolare.

claudio76

Credo che la 55 sia in offerta nel prossimo volantino expert a 1999.lo ho letto ieri

Giuliano Paolini

Quindi se mi compro una Audi Q5 non posso andarci a prendere il latte sotto casa mi stai dicendo?... Per il latte mi devo comprare una cinquecento buono a sapersi

Kafun

E giusto per stare in tema pagare licenze, queste TV in Italia non avranno la funzione PVR, quindi non registreranno su supporti esterni!!! Idem quelle dello scorso anno

Ansem The Seeker Of Darkness

Concordo con tutto. Io ho preso il mio spendendo 1400 e ne sono troppo contento. La differenza rispetto alla tv precedente è abissale, e finalmente niete più bleeding che odiavo.

Fernando Bernardi

Fino ad 1 mese fa sono stato con un 40 pollici Samsung serie 9 del 2008, senza smarttv 4k ed altre diavolerie che purtroppo si è rotto, mentre nel mondo dei tv dal 2014 sembrava esserci la rivoluzione fra ambito smart tv 4k e tecnolgia...quindi non mi faccio di questi problemi

ciro messi

I qled avranno anche una buona luminosita e un buon nero ma rimangono lcd imparagonabili agli oled e soprattutto sovrapprezzati puoi avere gli stessi risultati di un Qled spendendo la metà con un sony xf90 sempre lcd sotto certi aspetti secondo me è anche migliore in quanto regala delle immagini molto reali e colori corposi, rispetto ai samsung che abbaglianti ed hanno colori sparati, donando un immagine bella ma irreale

Pino Lino

Secondo te nel 2031 starai ancora guardando la tv su quel Q9FN ??? Saranno uscite tante di quelle cose nel frattempo che secondo me se ti prendevi un OLED eri mille volte più contento. Poi ognuno ha i suoi gusti e non avendo provato OLED è difficile rendersene conto. Poi ognuno ha le sue idee e gusti, per carità.

loriss84

Scusami ma di cosa stai lamentando? Compri una tv 4k hdr e e ti guardi un film rubato da internet senza hdr 8 bit con un bitrate da terzo mondo ? Ma sei serio ? Per te un film da 6 giga è tanto ? Un film codificato correttamente in 4k hdr al giorno d oggi è almeno 40 giga. Giustamente Samsung non mette queste cose giustamente . Oppure lamentati che manca la scart perché altrimenti come fai a vedere il film registrato su Italia 1 nel 1995?

Nicola Buriani

Puoi usare anche il PC come generatore di segnale.
Vanno bene tutte le opzioni supportate da CalMAN.

Pino Lino

Sbagliato! Con 1500€ se non hai esigenze sopra ai 55" la scelta migliore rimane un LG B8 o C8.

Pino Lino

Da amante degli oled, cercando di essere obiettivo si può dire che se uno desidera un botto di luminosità abbagliante anche in condizioni di stanza completamente illuminata e la possibilità di giocare a FIFA di continuo senza mai fare altro, rinunciando ad una qualità visiva e naturalezza/morbidezza delle immagini che è completamente su un altro livello (come lo erano i plasma), allora può andare su un LCD. Io personalmente li considererei solo se avessi un BADGET sotto i 1000€ oppure il dover installare il pannello in un posto pubblico, molto illuminato e in cui la tv è sempre accesa e ci si dimentica di averla. A casa per guardarci TV/SKY/Netflix/Film e qualche ora di gioco sicuramente OLED. Tanto deve durare 6 / 8 anni, poi sarà comunque da cambiare. Per se uno deve togliersi il pane di bocca per 3000/4000€ di tv che deve durargli a vita, forse è il caso che compri qualcosa da meno, tipo un semplice 55B8 LG o un C8 che schifo non fanno.

Giuliano Paolini

1) vieniti a fare un giro in borgata ROMA SUD e non sto parlando della provincia sperduta ma di quartieri di Roma... Prova a lanciare sul browser un bel mkv da 6gb codificato con h265 e audio ac3 n streaming sul browser come dici tu con 5, 5mbit/s di banda disponibile e poi vienimi a dire che non va in buffering... Oppure aspetto un'ora che me lo metta tutto in cache il film? :) )
2) se ho un archivio di avi in divx e voglio vedermeli in streaming sulla Lan a casa devo farmi la conversione massiva perché Samsung ha deciso che non posso vedermeli più così come sono fammi capire?
3) finché un codec è usato e diffuso,, a prescindere che sia peggiore o migliore di altri, credo che in un'ottica di mercato debba essere supportato dai device come gli smart TV che nascono proprio per leggere media files se non erro (io almeno col TV non ci faccio il bucato) La compatibilità è un valore a prescindere Poi puoi continuare quanto vuoi a decantare le lodi dell 'h265 di turno ma la realtà è diversa dall' utopia che hai in testa tu (banda larga e codec di ultima generazione per tutti)

Aster

il punto era panelli oled e non lg:)il resto sono chiacchere

AiKA

Grazie. Deve essere necessariamente il VideoForge Pro o ci sono alternative (più economiche) che giustamente SpectraCal non menziona?

Davide

applausi scroscianti!

massimo mondelli

Appunto, e senza neanche il sintonizzatore

Antsm90

La maestra non ti dice nulla sul fatto che stai usando lo smartphone in classe?

Aster

bisogna vedere ,non credo 7000 euro per la camera da letto:)

Antsm90

1) Ormai la copertura almeno a 30Mbps è largamente diffusa in Italia, ci sono ancora zone senza, ma non sono più la maggioranza

2) Se guardi un filmato in streaming il codec non conta, in quanto è il browser a far tutto (e comunque non esistono streaming in divx, si usano formati appositi decisamente migliori come il VP9)

3) Si trovano ancora ma non significa che ci siano solo quelli e che siano migliori: TUTTI i film e le serie TV provenienti da un BD hanno almeno un rip in h.264 (o ancora meglio h.265), formati perfettamente supportati da tutti i TV moderni e infinitamente migliori rispetto ai .avi (che ricordiamo, renderebbero sprecato un televisore del genere)

Developer

é dal 2018 che non pagano

Nicola Buriani

Sì, devi usare un generatore di segnale, solo LG e Panasonic (2019) dispongono di generatore integrato.

roberto.evo

Non c’e alcuna limitazione,si usano come qualsiasi tv,Tutte le paure sono state messe in giro da i ciarlatani samsung,perché per le tv non è una tecnologia di loro proprietà,ma della acerrima nemica coreana lg,e quindi non acquisterebbero mai da loro come fanno Sony o Panasonic.

Developer

concordo. ormai le tv le divido in
entry level max 240€ fullhd ips
medio-basso level max 600€ 4K ips-va
top oled dai 1000 in su

Esp

Dopo l'OLED niente ha più senso. Fate in modo di non vederlo mai o non potrete più tornare indietro

AiKA

Qualcuno sa dirmi se questi modelli 2019 necessitano ancora di una generatore esterno di pattern per la funzione Autocal di Calman?

Developer
No Maria, io esco!

Non possiedo nessun dispositivo oled.
Le limitazioni del quotidiano sono i loghi dei canali, i giochi della play, o anche solo il dievieto di dimenticarsi la tv accesa.
NO GRAZIE

No Maria, io esco!

E se volessi stare tutto il giorno sullo stesso canale, già non potrei.
Limitazioni.
I problemi inizierebbero a insorgere scaduta la garanzia, come è ovvio che succeda per la maggior parte dei prodotti.
Io voglio un televisore da utilizzare a piacimento; senza alcuna preoccupazione.
Se vi va di spendere migliaia di euro e trattarlo con la paura, affari vostri

Canon PowerShot G7 X Mark III: come va la compattina per gli YouTuber | Recensione

Canon EOS RP: la mirrorless full frame si fa leggera (anche nel prezzo) | Recensione

Recensione TV LG OLED55B8PLA: il campione del rapporto qualità/prezzo

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli