Google Maps, iniziano i test pubblici per la navigazione AR

11 Febbraio 2019 32

Google Maps ha attivato per un ristretto numero di utenti (principalmente Guide Locali) la modalità a realtà aumentata per la navigazione passo passo a piedi. La funzione era stata annunciata nel corso del Google I/O 2018, e non è ancora del tutto pronta: il colosso di Mountain View dice semplicemente che ci vuole ancora tempo, e non si vincola a tempistiche precise. Ma l'attesa potrebbe essere ancora piuttosto lunga: Google non ha ancora preso decisioni definitive nemmeno su cose basilari come l'aspetto delle frecce di navigazione e degli indicatori.

Tra chi ha avuto la possibilità di testarla in anteprima c'è stato David Pierce del Wall Street Journal. C'è anche un breve video, visibile nell'articolo originale (link alla voce FONTE). Il riassunto sintetico è che la modalità AR sovraimprime frecce, indicatori e istruzioni virtuali al mondo reale, mostrato sullo schermo dello smartphone grazie alla fotocamera.


Non è, chiaramente, un sistema di navigazione da usare costantemente: l'app stessa indica quando si può riporre il dispositivo, per risparmiare energia e dati. Ma ha il vantaggio di essere estremamente preciso: quando si avvia la navigazione AR, l'utente deve inquadrare quante più parti di ambiente circostante possibile, così trovare elementi di riferimento noti (cartelli, palazzi particolari...) che permettano di determinare la posizione esatta (molto più di quanto permetta la tolleranza dei ricevitori GPS; diciamo a grandi linee qualche centimetro invece di qualche metro).

Google precisa che la funzione non è pensata per l'uso alla guida, solo per i pedoni; più precisamente, per quei casi di disorientamento momentaneo, come quando esci dalla metropolitana e non sai da che parte incamminarti. E sarà anche molto insistente nel ricordare all'utente di non abusarne: dopo ripetuti avvisi di disattivare la modalità, arriverà anche a oscurare lo schermo automaticamente. Così da impedire che l'utente si faccia male.

È comunque facile intuire come le implicazioni della tecnologia esulino dal comune smartphone. La navigazione AR sarà perfetta per l'era degli occhiali smart, che per quanto lentamente sta arrivando; non solo, l'AR potrà sovraimprimere elementi che non riguardano strettamente la navigazione - link e contenuti multimediali per imparare più cose su un edificio o una statua, oppure annunci di offerte speciali e promozioni per i negozi.

L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 599 euro oppure da ePrice a 737 euro.

32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Dwarven Defender

un po' di selezione naturale ci vuole XD

Andrea65485

Credo che questa sia solo una fase transitoria, in teoria il loro obbiettivo sarebbe portare questa cosa nelle auto e negli occhiali (tipo gli scouter che vedi su dragonball, non so se mi spiego)

antonio
Salvatore Esposito
antonio

Non ho capito scusa... AR non è rivolta hai non vedenti...

Salvatore Esposito

non è meglio dare lo smartphone al cane per ciechi così fa tutto lui?

Salvatore Esposito
Pinzid

certo però se messaggio mentre cammino whatsapp non si blocca

Pinzid

è ar non vr! lo smartphone lo tieni in mano non sulla faccia

Pinzid

Indovina un po' lo si fa già! non capisco perchè questa app dovrebbe fare eccezione

Dwarven Defender

Dovresti almeno poter accorgerti che ti stai buttando in mezzo ad una strada

Alberto Albe Caporella

aumenteranno drasticamente anche le cacche di cane schiacciate durante la navigazione

Top Cat

Ne ero a conoscenza ma usare cose integrate lo preferirei.

Squak9000

veramente gia da anni è presente... non con Google ma con altre app (che usano mappe google)

Dwarven Defender

vedi almeno se ti stai gettando in mezzo ad una strada

ReArciù

anche a me è venuto in mente

saetta

Ecco questo genere di tecnologia su occhiali sarà davvero utile come tutte le info varie in AR

antonio
berserksgangr

Eeeee torna il boom delle powerbank

Mario Sernicola

Non vedi ciò che ti sta arrivando di lato... pronto a stirarti :(

FreeEnd
Bauscia

Guarda un mio amico qualche settimana fa stava guardando google maps per vedere dove andava, è finito su una lastra di ghiaccio ed è scivolato rompendosi un braccio, è più facile di quanto sembri purtroppo.

Andre

sigyc ha la modalita AR alla guida a piedi non ci ho mai provato

Andre

visto che è in AR vedi "attraverso" lo smartphone, non quindi vedi quello che ti capita davanti

Senzanima

Un Nokia City Lens migliorato?

Top Cat

Sbonc!!

Top Cat

E' una cosa che ho sempre voluto.
Si punta e ti dice i punti di interesse in sovraimpressione.

d4N

Semi-OT: Dei Google Glass versione retail ancora niente?

Dwarven Defender

non ti capito mai di vedere persone che si buttano in mezzo di strada inconsapevoli di ciò che hanno intorno perché chine sullo smartphone ?

ghost

Giusto per farti un'idea anni fa quando i navigatori erano diffusi c'era scritto una cosa del genere "il navigatore ti indica la direzione ma se nella strada (dal vivo) vedi il cartello di senso unico e il navigatore ti fa andare contro mano non dargli retta"

Marco

Cosa dovrebbe esserci di pericoloso nel camminare fissando lo schermo dello smartphone senza fare caso a cosa hai intorno?

Indovina un pò.

Pinzid

"Così da impedire che l'utente si faccia male"
Ma cosa dovrebbbe esserci di pericoloso?
Cioè capisco che siamo rimbambiti ma fino a che punto?

Android

Recensione OPPO AX7: ottima batteria ed un hardware sufficiente

HDMotori.it

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video

Microsoft

Microsoft Surface Studio 2 è il top per la creatività: la nostra prova

Hardware

Recensione Asus ZenBook Pro 14 UX480, unico nel suo genere