Google Chrome Beta 73: badge per PWA, modifiche al PiP e altre novità

11 Febbraio 2019 13

Sappiamo già che Google Chrome 73 supporterà i tasti multimediali delle tastiere fisiche, ma oggi riusciamo a farci un'idea più completa delle novità grazie all'analisi della versione Beta di Android Police. Ecco tutti i dettagli:

  • Pulsanti nella barra degli indirizzi (Android) - a destra degli indirizzi suggeriti dall'autocomplete ci sono scorciatoie per diverse azioni, come copiare l'URL, condividerlo, modificarlo o aprirlo in una nuova scheda. La funzione non è inedita: prima era disattiva per default e andava attivata con un flag, con Chrome Beta 73 è pronta all'uso da subito.

  • Picture-in-Picture automatico (desktop) - La funzione avrà dinamiche un po' più simili a quanto accade su mobile. In poche parole, se lo sviluppatore include "autopictureinpicture" al codice di un elemento video presente in una pagina, il video in riproduzione si trasferirà automaticamente in una finestra separata quando la scheda non è in primo piano (chi ha Chrome 73 beta può fare una prova con QUESTA pagina dimostrativa). In aggiunta, sempre su desktop, nel PiP è stato aggiunto il pulsante per saltare l'annuncio (QUI la demo).

  • Badge di notifica per le PWA - su Twitter potrebbero per esempio indicare i messaggi privati non letti, su Gmail le nuove mail in arrivo, offerte su eBay e così via. I badge avranno grafica diversa in base al sistema operativo; di sicuro su Android non sarà presente un numero, perché il sistema supporta solo la visualizzazione di un punto.

  • Altre novità:
    • Le PWA eseguite da desktop o dalla home di Android saranno autorizzate automaticamente a riprodurre video automatici con suono attivo.
    • Interruzione automatica degli altri player audio/video quando un'app Android avvia la riproduzione musicale su Chromebook con Android 9 Pie
    • Blocco dei download da frame protetti da sandbox a meno che l'utente non ci interagisca direttamente
    • Possibilità di costruzione dinamica degli stylesheet grazie a nuovi metodi per CSSStyleSheets
    • I siti possono verificare rapidamente se è possibile usare alcune policy DRM di HDCP

La Beta di Chrome 73 è già in circolazione; per chi ne avesse bisogno, QUI c'è l'APK per Android.


13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
I<3Microsoft

No no, è proprio così. E' quello più invadente di tutti, con processi in background e rotture varie. Ripeto, sui sistemi Windows.

antonello

A si si...secondo te.

I<3Microsoft

É uno dei peggiori browser per windows. Non ti conviene. Ci stanno Edge, Firefox e Opera.

I<3Microsoft

Ma cosa c'entra tutto questo su windows?

Los Endos

cerca "Duet" tra i flag (in chrome://flags) e attivalo

vincenzo francesco

Fatto. Davvero super! https://uploads.disquscdn.c...

vincenzo francesco

Che impostazione bisogna settare?

Sergios

modalità dark?

Los Endos

Stai chiedendo se è possibile installare google chrome su un PC?

Giardiniere Willy

In realtà ora si può fare questo. Ed è molto meglio, in quanto offre più funzioni della barra classica (compreso lo swype per cambiare scheda sulla barra inferiore) https://uploads.disquscdn.c...

gianni ciccone

e' possibile installarlo su un normale pc?
se si in che modo ? ci sono limitazioni ?

Stefano

Così pare, anche se in cantiere vi è una nuova interfaccia di Chrome che tra le altre cose dovrebbe prevedere la barra in basso.
La vecchia interfaccia in beta è sparita da un po' per lasciare spazio al nuovo "cantiere" di cui accennavo sopra.
Si sa ancora poco, comunque, sul suo rilascio nelle beta prossime

vincenzo francesco

ma la barra degli indirizzi su android non si può più mettere in basso da qualche beta a questa parte, giusto?

Android

Recensione OPPO AX7: ottima batteria ed un hardware sufficiente

HDMotori.it

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video

Microsoft

Microsoft Surface Studio 2 è il top per la creatività: la nostra prova

Hardware

Recensione Asus ZenBook Pro 14 UX480, unico nel suo genere