Missione Insight su Marte, il sismografo è quasi operativo

05 Febbraio 2019 5

La missione Insight della NASA procede a gonfie vele sul pianeta rosso, Dopo aver posizionato a terra il sismografo a dicembre, in queste settimane le operazioni hanno portato al recente posizionamento di una cupola protettiva sul delicato strumento. Il sismografo potrebbe fornire presto importanti indizi sul sottosuolo marziano, migliorando la comprensione che abbiamo sui pianeti rocciosi.

La forma aerodinamica dello scudo protettivo consentirà la massima protezione da vento e polvere, riducendo parzialmente l'escursione termica (94 gradi Celsius) a cui la strumentazione sarà sottoposta. La dilatazione e la contrazione delle parti metalliche al variare della temperatura, potrebbe rappresentare un pericolo concreto, per fortuna il modulo sismografo chiamato Seis (Seismic Experiment for Interior Structure) è stato progettato pensando proprio a questo problema: la struttura interna infatti, prevede che i componenti possano modificarsi in base alla temperatura, alcuni espandendosi e altri contraendosi, annullando parzialmente la distorsione tramite un effetto di compensazione.

Il sismografo è poi sigillato sottovuoto all'interno di una sfera in titanio pensata per ridurre gli sbalzi termici, protetta a sua volta da un'altro contenitore esagonale color rame con pareti a nido d'ape, in grado di intrappolare l'aria e impedirne il movimento.


Le barriere isolanti sopra descritte dovrebbero bastare a proteggere il sismografo, tuttavia i sensori meteorologici di Insight potranno rivelare interferenze esterne aggiuntive, che nel caso saranno gestite dal team di scienziati impegnati nel controllo.

Ora che il sismografo è quasi operativo, il team di InSight si sta preparando per il prossimo passo, posizionare al suolo la sonda HP 3 (Heat Flow and Physical Properties Package), grazie alla quale potrà essere misurato il flusso di calore proveniente dell'interno del pianeta. Questo nuova sfida dovrebbe essere affrontata a partire dalla prossima settimana.


5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TheFluxter

https://uploads.disquscdn.c...

Davide10

Leggi questi articoli e pensi: ma come ...zo fanno !?!?

TheFluxter

Tecnologia veramente pazzesca, stupendo. E pensare che prima o poi ci arriveranno anche gli astronauti su Marte (senza rischiare la vita al 100%)..magari faranno missioni senza ritorno, ma per ora sono impensabili.

Che figata

Niccoló Fontana

Epico

Android

Recensione OPPO AX7: ottima batteria ed un hardware sufficiente

HDMotori.it

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video

Microsoft

Microsoft Surface Studio 2 è il top per la creatività: la nostra prova

Hardware

Recensione Asus ZenBook Pro 14 UX480, unico nel suo genere