Firefox: blocco riproduzione automatica di audio e video in arrivo su Android e desktop

05 Febbraio 2019 255

Firefox 66 porterà con sé una novità che verrà particolarmente apprezzata dagli utenti: quanto è fastidioso aprire una qualsiasi pagina web e sobbalzare in aria a causa della riproduzione automatica di un video o audio? Parecchio, lo sappiamo. Al fine di evitare ulteriori "vittime", Mozilla ha annunciato l'introduzione di una nuova funzione di blocco automatico che impedirà, per impostazioni predefinita, la riproduzione di qualsiasi audio o video su un sito internet.

A confermarlo è Chris Pearce, che sul blog ufficiale rivela che la nuova funzionalità verrà introdotta su desktop e Android a partire dalla nuova versione 66 di Firefox. La riproduzione dell'audio, gestita attraverso l'API HTMLMediaElement, verrà consentita solo con il "consenso dell'utente".

Qualsiasi riproduzione che avviene prima che l'utente abbia interagito con una pagina tramite un clic del mouse, una pressione di un pulsante o un tocco sul touch, è considerata una riproduzione automatica e sarà bloccata se è potenzialmente udibile.


Siete tra gli amanti della riproduzione automatica dei suoni o video? Nessun problema. Firefox ha specificato che ogni sito web potrà essere gestito singolarmente attraverso un'apposita icona nella barra degli indirizzi che, con un clic, consentirà di modificare rapidamente l'autorizzazione per la riproduzione dell'audio da "Blocca" a "Consenti".

L'introduzione della nuova funzionalità è prevista a partire dalla versione 66 di Firefox il cui rilascio è in programma dal prossimo 19 marzo. L'attuale versione 65 è stata rilasciata su desktop e Android appena pochi giorni fa.


255

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Carlo Gamna

"Comunque l'uso di Firefox diventa importante anche proprio per evitare il monopolio"

Su questo sono completamente d'accordo

"Comunque l'uso a lavoro dipende dalle esigenze."
Su questo invece sono in totale disaccordo: l'uso dei software al lavoro dipende da mille cose: gli accordi commerciali, la facilità di ricevere assistenza/manutenzione, le conoscenze informatiche di chi assume le decisioni, le conoscenze informatiche di chi deve usare i software, etc... (infatti Windows domina)

DeeoK

Si e no. Windows ha conquistato il mercato anche grazie a pratiche commerciali illegali, tipo le mazzette. Pratiche per cui è stata condannata ma ormai era tardi.

Comunque l'uso a lavoro dipende dalle esigenze. Io uso Linux, ad esempio. Ma per la scelta individuale resta un problema secondario.

Comunque l'uso di Firefox diventa importante anche proprio per evitare il monopolio.

Carlo Gamna

"Installare tramite apk è considerato sideload di solito. Installi
aggirando lo store ufficiale, che resta al di fuori delle capacità dei
più."

Se installare un apk è al di fuori delle capacità dei più (e probabilmente hai ragione), allora installare una distribuzione Linux è al di fuori delle capacità di quasi tutti.

" Linux è la dimostrazione lampante che non serve avere il 90% del
mercato per tirare fuori un ottimo prodotto. Continuo a non comprendere
cosa cambi a te la diffusione sul mercato."

Linux (che uso a casa da ormai diversi anni) è la dimostrazione lampante di un ottimo prodotto che, a causa della sua scarsissimo diffusione, risulta subordinato a Windows: al lavoro sono obbligato a usare Windows (ne farei volentieri a meno ma non è nemmeno pensabile disinstallare Win e sostituirlo con Debian); per il bene dei miei studenti insegno loro ad usare Word, Excel e PowerPoint (invece della suite LibreOffice), tutte le LIM d'Italia mostrano i contenuti didattici grazie a Win, etc.. etc...
Ecco perchè la diffusione di un software è importante: un software svolge una funzione sociale proporzionale alla sua diffusione. Questo non vieta che un singolo utente (più appassionato della media) possa continuare ad usare software poco diffusi e più adatti alle sue esigenze (o ad i suoi ideali).

DeeoK

Installare tramite apk è considerato sideload di solito. Installi aggirando lo store ufficiale, che resta al di fuori delle capacità dei più.

Non mi è chiaro il tuo punto. Cioè, capisco il discorso in generale ma non le conclusioni. Linux è la dimostrazione lampante che non serve avere il 90% del mercato per tirare fuori un ottimo prodotto. Continuo a non comprendere cosa cambi a te la diffusione sul mercato. Su Linux c'è il discorso del supporto delle applicazioni, ma per i browser onestamente tutto questo problema non ce lo vedo.

Ikaro

Stai parlando di te? Per mio modesto parere sono meravigliato già dal fatto che riesci a interpretare una frase in inglese, direi che sei stupid0 però ;)

Carlo Gamna

https://uploads.disquscdn.c...

Ikaro

Ahahaha e chi saresti Jesus christ? Io scrivo dove voglio...

Carlo Gamna

Io non ho mai messo sullo stesso piano i due modelli di business. Ma è inutile pretendere che tu capisca il significato dei post. Ripeto: nessuno ti ha interpellato in questa discussione, vai a scrivere sotto i post di altri.

Ikaro

Ahahaha ma vedi che sei scem0 oltre che ign0rant3 se dovessi fare la zecca tipo te ti avrei dovuto chiedere da subito perché ti ostini a mettere sullo stesso piano il modello di business di una multinazionale e di una fondazione no profit, ma per rispetto non lo ho fatto te invece ti sei attaccato a una parolina che evidentemente ancora non hai compreso per pavoneggiarti della tua gnuranz@, a nanna

Carlo Gamna

Quello che hai scritto sopra non c'entra nulla con Mozilla. Mi basta che tu smetta di commentare i miei post: nessuno ti ha interpellato.

Carlo Gamna

Non è necessario il sideload, io l'ho installato anche tramite apk, se vuoi ti recupero la guida.

Per tutto il resto: non condivido la tua posizione "egoista". Anch'io sono convinto che ci saranno software alternativi a quelli di Google in grado di soddisfare le MIE peculiari esigenze. Ma proprio perché Mozilla e Firefox sono due modelli radicalmente diversi di intendere i servizi informatici, quello che conta è la diffusione su larga scala. (Stesso discorso per quel che riguarda Linux vs Microsoft sul desktop. E lo dico da utente Linux da ormai diversi anni).

Ikaro

Minki@ ma sei una zecca, vuoi veramente il disegnino per quella frase o ti basta quello che ho scritto sopra, gnurant3

DeeoK

2) Devi fare il sideload quindi no, non c'è. L'utente medio non ha idea di come fare il sideload di un'app, oltre al fatto che l'app è quella smartphone, quindi non pensata per un uso da tv.
3,4) Imho, fai l'errore di paragonare Mozilla e Google come se avessero gli stessi scopi. Sono due modelli di business completamente diversi. E bisogna vedere cosa intendi con "essere concorrenziali". Se ti interessa solo la questione dal punto di vista aziendale hai ragione. Ma a me interessa il punto di vista utente e Mozilla ha tutti i i mezzi per essere concorrenziale nella mia scelta dello strumento migliore. Anche Linux ha senza dubbio una scarsa diffusione, ma per me utente è un problema secondario, funziona benissimo e sono stati fatti passi da gigante negli ultimi anni. Quindi, per riprendere il primo post che ti scrissi, a me non frega nulla della mole degli investimenti perché scelgo lo strumento migliore per me e Firefox ha tutte le carte in regola per continuare ad esserlo così come Linux lo è già da un pezzo. Oltretutto Google avrà indubbiamente grandi capacità di investimento ma queste spesso non sono rivolte alla qualità. Basti vedere lo stato di sviluppo di molte sue app...

Carlo Gamna

C'è una differenza sostanziale: tu hai scritto che Mozilla non ha bilanci. Io no.

Ikaro

Gnurant3 sarebbe un insulto? Li hai superati i 10 anni? è la stessa cosa che hai detto te di me senza tutti i giri di parole inutili, ripeto gnurant3

Carlo Gamna

È sempre bello vedere utenti che insultano sostituendo le lettere con i numeri per evitare il bando da Disqus. La dice lunga sul tuo livello di maturità ed educazione.

Ikaro

Anche per me, gnurant3 ahahah

Carlo Gamna

È stato un piacere.

Ikaro

Ahahaha a cuccia bobby

Carlo Gamna

Non si tratta di puntini, si tratta di una sciocchezza enorme che hai scritto. Ripeto: vai a commentare i post di altri.

Ikaro

Se ad ogni discussione bisogna farti i disegnini perché ti attacchi a mò di zecca ai puntini è un problema tuo...

Carlo Gamna

https://uploads.disquscdn.c... 2) Ma Chrome continua a non esserci su Android TV che, tra l'altro, non è
neanche così diffuso. Di contro FF è già presente su Fire TV.

Chrome è disponibile su Android TV https://www.makeuseof. com/tag/ install-chrome-android-tv/
E Fire TV è meno diffuso di Android TV

3 e 4) un conto è andare avanti continuando a sopravvivere in fette minoritarie di mercato (come Linux, che è meno diffuso di Windows XP), un altro conto è essere concorrenziali. Io non ho mai scritto che FF sta per sparire, ho scritto: "è davvero arduo tenere testa a Google Chrome".
Mi interessa moltissimo lo stato di salute finanziario delle aziende i cui prodotti sono importanti per il mio lavoro (pensa agli utenti Blackberry).

Carlo Gamna

Tu hai scritto che non ha bilanci. Vai a distribuire la tua ignoranza lontano dai miei post, non ho intenzione di perdere tempo con te

DeeoK

2) Ma Chrome continua a non esserci su Android TV che, tra l'altro, non è neanche così diffuso. Di contro FF è già presente su Fire TV.

3) Forse sì, forse no, personalmente eviterei facili previsioni perché alla fine tanto facili non sono. Firefox ha sicuramente una fetta minoritaria di utenza, ma un sacco di browser stanno messi decisamente peggio e continuano ad andare avanti. Il modello economico dietro Firefox consente di proseguire anche senza miliardi di investimenti e difficilmente lo zoccolo duro dell'utenza di FF passerà a Chrome. Inoltre, come dimostrato dalla stessa Microsoft con vari progetti, non necessariamente la capacità di investimento porta a risultati validi. Firefox ha un suo perché proprio per essere slegato dal mondo di Chrome, cosa che non si può dire delle svariate rivisitazioni di Chromium.

4) Te lo riscrivo con terminologia più delicata che altrimenti ti senti attaccato: "A te utente cosa importa delle capacità di investimento azienali?".

Ma al di là di questo, penso di aver già parzialmente risposto nel punto 3. Mozilla sta provando svariate strade per monetizzare e, imho, proprio perché l'unica alternativa a Chrome riuscirà a trovarsi una sua fetta di mercato. Inoltre, con il passare del tempo Google finirà probabilmente con l'essere bastonata da un po' tutti gli anti trust in circolazione. La cosa è già iniziata e non penso che finirà presto. Comunque credo si dicessero le stesse cose anche di Linux e delle relative distribuzioni che continuano imperterrite ad andare avanti.

Ikaro

Io uso una estensione per YouTube "iridium for YouTube" magari è per quello... Di edge lo sapevo, di Firefox no... Diciamo che ovviamente ora che li hanno "beccati" non puoi dirgli molto se tolgono la magagna, ai tempi con ie ms fece una cosa molto simile lavorando sotto gli occhi di tutti ma probabilmente Google è più furbetta...

Freerider

L'ha proprio detto uno sviluppatore di Firefox. Su Edge e Firefox YouTube è più lento perché google, nell'ultima versione del sito, ha usato delle API deprecate e usate solo da chrome per farlo riusltare più lento sugli altri browser concorrenti. Infatti se usi i plugin che ti bypassano queste API usando la vecchia versione di YouTube il problema non si pone. Ma come fai a dire che c'è stata un'intenzione di rallentare YouTube su altri browser? Potrebbero dire che durante il rifacimento del sito quelle api non erano ancora deprecate. Però, il fatto che YouTube di Google (che è uno dei siti più visitati), faccia fatica a girare sui browser concorrenti a Google è una cosa che potrebbe far pensare a come Google usi la sua posizione dominante per affossare i concorrenti (qualcuno ha detto Wintel?) solo che Google sembra avere dei santi in paradiso e, a parte qualche "sculacciata", non le succede mai niente. E qua c'è gente che spera in un monopolio Google in ogni cosa.

Nicohw

Io disprezzo ben altre cose della vita, non certo 10 minuti di goliardia senza insulti su una chat.

Ikaro

Sinceramente mai successo... Comunque, se fosse, sarebbe una cosa bella grave, ai livelli di abuso di posizione dominante ai tempi di ie ;)

Ikaro

Genio del male ahahaha "no profit" significa che tutto quello che riceve o va in stipendio o va in sviluppo in tutti i casi a fine anno fiscale il conto deve essere 0...o pensavi che intendessi che si fanno pagare a banane... A nanna che domani hai scuola

Carlo Gamna

Di cosa stai parlando tu! "Mozilla è una organizzazione no profit, non ha bilanci" è una sciocchezza enorme che può essere scritta solo da chi non ha mai nemmeno letto la definizione di "no profit".

Alexv

Ma, io ho fatto dei test e Chrome mi è risultato il più ciuccia memoria e cpu.

Alexv

In che anno hai scritto questo post? :D

RemtonJDulyak

Era Orlaf.
Ho potuto seguire tutta la conversazione tra lui e Super Chicken.

Prima che l'account fosse eliminato come suo solito.

Ikaro

Mozilla è una organizzazione no profit, non ha bilanci e non ha nessun investitore a cui tenere conto, quindi quale ritmo non riuscirebbe a sostenere? Lo sviluppo va a gonfie vele il supporto esterno c'è (praticamente tutti i plug in di terze parti di chrome sono su Firefox e lo stesso non si può dire per Chrome) e la organizzazione continua a sottoscrivere partnership, di cosa stai parlando?

Ikaro

Vabbè e allora... :D meglio 3 siti che ti fanno mining che Facebook...

ferragno

faccebokk e accadi...

Ikaro

Mai successo, hai il nuovo con quantum, si? Non siamo ai livelli di edge ma decisamente queste cifre non le raggiunge poi, ovvio se ti apri tre tab di siti che ti fanno mining in bg è un'altro discorso...

Ikaro

Si ma la diffusione è diversa da investimenti ed ecosistema, da come lo descrivi è come se scegliendo Firefox perdi qualcosa... In realtà Firefox ha uno zoccolo duro di utenza che per assurdo può durare di più di quella di Chrome, semplicemente parliamo di una scelta ideologica e non commerciale... È da anni che il progetto Mozilla dovrebbe chiudere :D

Carlo Gamna

2) Va beh, ma delle preinstallazioni a me frega poco. Comunque su
Android TV Chrome non c'è ( io uso Puffin browser quelle poche volte che mi serve). E comunque Android TV è mediocre. Il resto funziona benissimo anche senza Chrome.

Tu sei un singolo utente, conta quello che fa la massa (nel lungo periodo) e i dati sulla diffusione dei browser parlano chiaro.

3) Credo che si dica la stessa cosa su FF da 20 anni. FF è sopravvissuto a IE nonostante ci fosse sempre un baratro tra le capacità di investimento.

E' vero che FF ha vinto la battaglia con Explorer (più per demeriti di Microsoft, a mio modesto parere), ma temo che sia stata un'eccezione: contro Google Chrome la battaglia è decisamente più difficile (e temo già persa, purtroppo. Ovviamento spero di sbagliare)

4) Passivo-aggressivo? Mi sache mi confondi con altri.

"E a te che frega delle capacità di investimento aziendali? (cit)

Ti ho chiesto quale ecosistema ti vincola a
Chrome e non capisco cosa possa fartene tu utente del punto 3. Mica scelgo gli strumenti in base alla quotazione in borsa.

Nemmeno io scelgo gli strumenti in base alla quotazione in borsa, ma i bilanci delle software house determinano la loro sopravvivenza nel lungo periodo. E il rischio che Mozilla non sia più in grado di reggere il ritmo di sviluppo della concorrenza è concreto.

Carlo Gamna

il problema non è l'uso dei software quando navighi con Firefox, il problema è la diffusione: Chrome è preinstallato su miliardi di dispositivi Android (e non solo), mentre Firefox è preinstallato su alcune distribuzioni Linux che numericamente contano poco. Infatti ci stiamo (purtroppo) avvicinando ad un sostanziale monopolio di Chrome, mentre FF sta inesorabilmente calando.

ferragno

devono ridurre in consumo di memoria, non e possibile consumare 2 gb con solo 3 tab aperti -_-

luchino

ma non è che il video rompiballe viene bloccato prima dell'inizio della navigazione ,e allora loro lo mettono a metà di quello che stai visionando?

Non mi scaldo. Mi limito a mettere questi fenomeni in blacklist

alexhdkn

Poveri loro...

Ikaro

Investe investe e intanto Firefox gli dà una pista :D poi scusa, in che senso l'ecosistema di mountain view? Io uso tranquillamente i prodotti di Google con Firefox qual'è il problema?

Antonio Mariani

non per nulla il sito di repubblica è usato come benchmark per testare il browser sui telefoni

NataNxy

Ho smesso di seguirlo per questa cosa....
Contenti loro...

zdnko

A tomshw non piace questo elemento! :D

mruser2
Crebelo
Microsoft

Microsoft Surface Studio 2 è il top per la creatività: la nostra prova

Hardware

Recensione Asus ZenBook Pro 14 UX480, unico nel suo genere

Motorola

Motorola resta in Italia: ecco Moto G7 Plus | Prezzi e Anteprima

Recensione Canon EOS R: foto da campione e video da migliorare