Twitter, il CEO conferma: il pulsante modifica potrebbe non arrivare

15 Gennaio 2020 12

Aggiornamento 15/01/2020

A quasi un anno di distanza dalla precedente notizia, Jack Dorsey torna a parlare del sistema di modifica di un tweet. Le novità, tuttavia, non sono delle migliori. Secondo quanto dichiarato dal CEO del noto social network in un video Q&A pubblicato nella giornata di ieri, la decisione finale sarebbe quella di escludere l'introduzione di questa funzionalità per preservare le origini di Twitter.

Abbiamo iniziato come un servizio di SMS. E come tutti saprete, quando si invia un SMS, non si può proprio tornare indietro. Volevamo conservare quell'atmosfera, quella sensazione.

Malgrado ci siano delle buone ragioni per modificare i tweet (ad esempio per correggere gli errori di battitura), le applicazioni malevoli potrebbero sfruttare questa possibilità per modificare i contenuti e trarre in inganno gli utenti.

Pertanto, queste sono tutte le considerazioni. Probabile che non lo faremo mai.

Articolo originale - 04/02/2019

Twitter sta valutando la possibilità di inserire un sistema che consentirà agli utenti di modificare un tweet dopo la sua pubblicazione. La notizia è stata confermata da Jack Dorsey, l'imprenditore statunitense e creatore di Twitter durante un'ampia intervista rilasciata in occasione del The Joe Rogan Experience.

Nel corso della puntata #1236, il presentatore Joe Rogan ha suggerito a Jack di inserire tale funzionalità ricevendo una risposta affermativa: Twitter sta valutando "esattamente quello". Le informazioni relative a questa nuova caratteristica - a lunga richiesta dagli utenti utilizzatori del noto social network - sono attualmente scarse.


Secondo quanto affermato dallo stesso Dorsey, una volta inviato un tweet, gli utenti dovrebbero avere a disposizione uno spazio temporale compreso tra i 5 e i 30 secondi per editarlo. Grazie a questo sistema, si manterebbe dunque inalterata la natura di "conversazione in tempo reale" che ha da sempre contraddistinto Twitter dagli altri social. Completata la modifica, ad ogni modo, il post originale sarebbe comunque visualizzabile in qualsiasi momento.

Nelle ultime settimane Twitter ha iniziato a testare una nuova funzione che renderà più semplice risalire all'autore di un thread attraverso la dicitura "Original Tweeter". E' stato inoltre confermata, infine, una versione più scura della "modalità dark" che sarà basata su un colore nero piuttosto che blu scuro.

Tutte le dichiarazione del CEO e la puntata del programma la trovata nel video qui sotto.

Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e è in offerta oggi su a 419 euro oppure da Unieuro a 568 euro.

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Desmond Hume

se ti ho messo pure l'upvote... io commento prima e solo dopo vedo cosa hanno scritto gli altri, ho visto che siamo anime gemelle e ti ho messo upvote.

Mario Malo

copione...

Desmond Hume

ottimo, bisogna assumersi le proprie responsabilità

Mario Malo

Giusto cosi chi scrive deve pensare bene a ciò che scrive, non fare sparate modificate due minuti dopo!!

billkilluscoTrmp2020

dai 5 a 30 secondi per modificarlo!! E chi sei un centro-metrista alla tastiera?? :D :D

marco

edit: mai na gioia

eL_JaiK

Covfefe

@bearbops

Secondo me dovrebbero riaprire un attivino le api, è assurdo quante limitazioni ormai ci siano.

frenky991

ma magari ce cascano.....

DStellati

ALLELUIA

marco

Era ora.

Galy

La cosa più bella sarebbe che venissero condivisi di nuovo su Facebook come prima.

Scontrino elettronico dal 1° gennaio per tutti, cosa cambia

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft