Windows 10 1809 raddoppia le quote dal mese scorso | AdDuplex

29 Gennaio 2019 71

Windows 10 1809 "October 2018 Update" è arrivato su circa il 12,4 per cento dei PC analizzati da AdDuplex, a distanza di circa tre mesi dall'inizio della distribuzione (per quanto sia stata interrotta quasi subito, per circa 5 settimane, e abbia iniziato ad arrivare in automatico solo a metà gennaio). Confrontando i dati con i precedenti mesi (novembre: 2,8 per cento; dicembre: 6,6 per cento), possiamo dire che finalmente la nuova versione di Windows sta cominciando a diffondersi a ritmi accettabili - fermo restando che Microsoft ha già ribadito a più riprese di aver adottato un approccio più cauto, anche a causa dei diversi bug seri emersi appena dopo il rilascio.


Come è facile prevedere, quindi, Windows 10 1803 "April 2018 Update" rimane la versione più diffusa, con oltre l'80 per cento di share, mentre a tutti gli altri rimangono le briciole. Lo 0,2 per cento dei computer analizzati sta invece usando una build per Insider di Windows 10 19H1 - che, ricordiamo, sarà rilasciata in forma stabile ad aprile 2019, quindi tra tre mesi. Chissà se per quel tempo tutti i sistemi (o la maggior parte, per lo meno) saranno già passati a Windows 10 1809; difficile fare previsioni, osservando i dati finora.


Analizzando invece la famiglia di dispositivi prodotti da Microsoft, quindi i Surface, si osserva un fenomeno piuttosto curioso: le quote di tutti i modelli più recenti, come per esempio Surface Go, Surface Pro 6 e Surface Laptop 2, sono diminuite rispetto a dicembre. Surface Go rimane il dispositivo di nuova generazione più diffuso, ma è sceso dal 12,4 per cento di share al 9,16. Rimane comunque il quarto in assoluto. La classifica di diffusione evidenzia come la linea prodotti di maggior successo sia quella dei Surface Pro: i modelli 4, 2017 e 3 occupano (in quest'ordine) le prime tre posizioni.


Ricordiamo che AdDuplex raccoglie i dati statistici monitorando le circa 5.000 app del Microsoft Store che usano il suo SDK v2 per l'integrazione degli annunci pubblicitari. Questo mese ha analizzato oltre 100.000 PC, dice.

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T, in offerta oggi da Clicksmart a 469 euro oppure da Amazon a 549 euro.

71

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Crebelo

Microsoft chi? Io la boicotto.

Lokotto

Giusto. Non ci avevo pensato ahahhah :)

Mezzina Francesco

Lo sono perché i requisiti di sistema di Windows 10 prevedono almeno 1 gb di ram,sennò non girerebbe nemmeno la 1803!

Lokotto

Beh io la sopra ho 4GB da sempre pero' :P
1.5GB non credo siano sufficienti.

Mezzina Francesco

Io,invece,su un vecchio notebook Dell Latitude D520 con 1,5 gb di ram non sono riuscito ad installare la 1809 in tutti i modi e sono costretto a rimanere con la 1803,spero di poter installare la prossima!

ale

La AI per gestire gli aggiornamenti (che poi oramai chiamano AI qualche if, ma lasciamo stare), fatto sta che nel 2019 gli utenti Windows sono ancora alle prese con aggiornamenti che ti richiedono di riavviare il comptuer e spesso fanno pure casini.

In un altro universo, gli utenti Linux lavorano di continuo mentre il gestore pacchetti fa gli aggiornamenti e vengono applicate patch al kernel senza riavviare la macchina.

TomsHateMe

Oggi ho avuto l'ennesima conferma che il 10 NON è , almeno per ora , un s.o. serio da lavoro. Pc HP strettamente di serie con tutti gli aggiornamenti e nessuna schifezza, fa da server, che improvvisamente chiede il riavvio e .... voilà la schermata con il login non viene più fuori perché torna all'istante sulla schermata precedente con l'orario. Quando vedo queste cose e penso al mio server 2016 ..... ringrazio VMware x gli snapshot.
Se fa tanto di aggiornarsi alla pene di segugio lo ripristino in 45 sec . Buffoni.

Lokotto

Innazitutto Vista e' durato meno proprio perche' era talmente pesante e faceva talmente skifo che hanno dovuto far uscire 7 il prima possibile (ma questo lo sai bene)
Inoltre io utilizzo le build insider di W10 su un vecchio pc del 2007 che ovviamente ha visto tutti gli OS da XP fino ai piu' recenti.
Non considerando il fatto che so come costruirmi i PC e quali pezzi hardware usare per minimizzare i conflitti, devo dire che W10 tutto sommato gira meglio di 7 (Vista invece andava malissimo).
Anche se e' vero che successivamente Vista e' stato corretto ma ormai era troppo tardi.

Massimo

Anch'io ho aggiornato tramite l'Assistente aggiornamento, e il PC funziona benissimo.

I<3Microsoft

Ormai ho tutto Microsoft. Dal cellulare al pc alle cuffie xbox.
Mai trovato meglio, servizi attivi, professionali, supporto telefonico e di testo dal lun al venerdì.
Gli altri? Chi sono?
Muti.

Bruce Wayne

hanno dichiarato la fine della vita a fine anno.

MatitaNera

Eh, Nils dice che l'AI è severa... ce ne sarà anche per te

MatitaNera

anche perchè c'è quel dettaglio fastidioso degli utenti che le scaricano o meno

yepp
Angelo

Io ho istallato la versione 1809 sul mio portatile e non ho riscontrato problemi anzi mi sembra più veloce e migliore della versione 1803, nell'aggiornamento i dati non me li ha cancellati come ho letto nei commenti, è andato tutto perfetto, in 1 ora il pc si è aggiornato. Io ho aggiornato alla versione 1809 tramite "Assistente aggiornamento di windows 10".

cipo

... come se non avesse problemi.. nonostante un parco macchine esiguo..

makeka94

ogni volta che leggo "surface studio" cerco una scusa valida per acquistarne uno

Io per "pigrizia" ho ancora la 1709. A parte i classici e sempre presenti bug nelle impostazioni, funziona benone. A breve formattone e metto la 1809.

Account Anniversario

Peccato che sono scemenze scritte volutamente. Ma siccome te non ci arrivi a capirlo, devi rispondere così.
Tranquillo, ti possono aiutare.

sardanus

Si ma io scherzavo eh :(

Cerbero

E' inutile che la giri presupponendo che io deliberatamente ometta informazioni per avvalorare la mia tesi. Sono dati oggettivi: mai tanti casini come ad ogni aggiornamento di Windows 10.E' un dato di fatto.Dalla prima release del 2015 siamo andati in costante peggioramento quando con i sistemi da me citati le cose erano invertite cioe' ad ogni aggiornamento c'erano miglioramenti. Poi se voi proprio volete far finta di nulla perche' AVETE DECISO che Windows 10 deve essere se non migliore almeno a livello degli altri due,beh e' un problema vostro...
Per riguarda Vista non l'ho citato perche' la diffusione e la sua permanenza e' stata inferiore agli altri due. Ma tutti concordano sul fatto che negli ultimi anni,quando ormai non lo usava piu' nessuno buone parte degli errori erano stati corretti e girava piuttosto benone.

Holy87

La AI, quella cosa che se non sai di cosa si tratta è meglio non rischiare di scrivere scemenze.

Lokotto

Allora io che l'ho installata su un PC del 2007 devo preoccuparmi?!

Lokotto

Anni fa ero convinto che 1 milione fosse un numero molto piu' grande.
Invece non e' cosi' grande come mi sembrava.

Lokotto

Quindi anche lei mi spia?!!!

Lokotto

sudo... freddo

Lokotto

E' in pensione. Cerca di capirlo :P

Lokotto

Davvero non succedeva con 7 e XP?
Sicuro?
(hai volutamente saltato Vista ho notato)

Lokotto

Ma passa ad Apple!

Circo VARgogna Inder

La scheda wifi è una PCE AC56 della Asus, il pc è un assemblato, prima dell'ultimo update, il 1809, non me lo faceva. È comunque una sciocchezza, nulla di problematico

scasti

Che pc hai? É possibile che il produttore abbia integrato uno switch off della scheda wifi alla sospensione del pc

DearPowa

A me il portatile lo fa ma si riconnette da solo in una manciata di secondi, mentre sul tablet no

Ormai tanto vale saltare al prossimo aggiornamento

Giulk since 71'

Il fatto che a te sia andata sempre bene non significa che e la norma, a me gli aggiornamenti di Windows ogni tanto qualche casino me lo creano, non cose così gravi, a volte problemi con il driver

Comunque nelle grandi aziende,sui PC aziendali gli aggiornamenti sono disattivati e vengono installati dal gestore della rete, proprio per evitare problemi del genere

Account Anniversario

La AI... Famosa quasi quanto il grafene. Entrambi però sono fuffa.
E boccaloni quelli che ci credono (tu).

La AI, quella famosa AI che ti pialla i documenti senza nemmeno la vasella.

La AI, che è simile al verso che fai quando un pezzo di metallo del case che hai preso a pugni ti ferisce la mano.

La AI, quella cosa mistica che ti fa invocare le migliori santità

Top Cat
Circo VARgogna Inder

Anche a voi quando lo risvegliate dallo standby lo dovete riconnettere alla rete wifi perchè si disconnette da solo? Ho anche disabilitato il risparmio energia per la scheda wifi

Cerbero

Capisci Top Cat, e' sempre colpa degli altri. Peccato che con Windows 10 siamo *tutti* diventati incapaci di usare il pc (cosa che ovviamente non succedeva con Windows 7 ed XP....Possibile?!)

Top Cat

A ogni riavvio e ho anche disattivato l'avvio veloce per stressare il disco di meno.

Luca Lindholm
Ha rovinato un profilo provocando la continua cancellazione dei dati utente, cioè i dati del Desktop e di Documenti a ogni riavvio.

Io mi domando la gente cosa ci faccia con i computer... io sul mio PC ci ho installato di tutto e di più... ha un'installazione vecchia di 2 anni... si è fatto tutti i vari aggiornamenti... ed è ancora qui, che mi serve fedelmente, senza problemi di sorta.

Veramente... addirittura CONTINUA cancellazione dei dati dell'utente... mah.

Top Cat
Luca Lindholm

Sono presi da App Annie e AdDuplex, eh...

MatitaNera

Ah lavori quindi

MatitaNera

È severa

MatitaNera

Ah ah mi fai morire con questa AI, ci sarà qualche 'if' sulle caratteristiche del pc...

Top Cat
MatitaNera

I numeri dello store sono fantasie

Top Cat
MatitaNera

No

sudo apt-get install humor ®
Android

Recensione OPPO AX7: ottima batteria ed un hardware sufficiente

HDMotori.it

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video

Microsoft

Microsoft Surface Studio 2 è il top per la creatività: la nostra prova

Hardware

Recensione Asus ZenBook Pro 14 UX480, unico nel suo genere