Google assume veterano Apple per portare sul mercato Fuchsia OS

23 Gennaio 2019 90

Google ha assunto Bill Stevenson, dipendente di alto livello veterano (14 anni abbondanti) Apple, con il compito di "portare sul mercato" Fuchsia OS, il sistema operativo open-source che è ormai in sviluppo da diversi anni. Stevenson ha lavorato come senior program manager e senior manager negli ultimi undici anni a svariati software e servizi cloud di macOS, tra cui AirPlay, iCloud, AirDrop e PowerNap; e ha pianificato lo sviluppo software delle ultime release di macOS, da Lion a Mojave.

Stevenson inizierà il proprio lavoro presso Google a febbraio. Di Fuchsia OS si è parlato molto tra gli appassionati e gli esperti del settore, ma per ora Google è rimasta molto sul vago: nonostante la presenza di un codice sorgente completamente open e consultabile da chiunque, non ci sono annunci ufficiali che ne parlino nel dettaglio. Si sa che ambisce a essere un sistema operativo universale, in grado di adattarsi a qualsiasi classe di dispositivo - dall'IoT ai PC, dagli smartphone ai server. Ed è sviluppato unicamente con tecnologie create da Google - al contrario di Android, per esempio, il cui kernel è basato su Linux.

Le ultime indiscrezioni indicano che il primo dispositivo Fuchsia potrebbe essere uno speaker smart, e che potrebbe arrivare sul mercato entro il 2021. I tempi di attesa sono quindi ancora piuttosto lunghi, come d'altra parte era già stato anticipato da Google stessa.


90

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Moveon0783 (rhak)
Spregevole

Difatti il sistema operativo non fa nulla, ti confondi con le app della suite Google dove comunque devi prima dare il tuo consenso. Il tuo commento non ha senso.

Dea1993

sono concetti differenti e non necessariamente è meglio l'uno o l'altro... avere la posizione anche per le app in background consente di far funzionare senza problemi app vome i tracker e google maps.. oltre che applicazioni come google rewards.
oltretutto viene usata sempre la localizzazione basata sulla rete e non sul gps quindi anche il consumo non ne risente. se proprio ti scoccia comunque puoi negare il permesso dell'ubicazione app per app

Code_is_Law

Infatti ho scritto più sotto che dovrei andare nelle impostazioni della privacy e disabilitare le varie opzioni . Rimane il fatto che tutte le applicazioni se vuoi la localizzazione ad esempio o la usi o non la usi per la singola app oppure a livello di sistema .. su iOS con le solite app e impostazioni (vedi Google Maps) non mi rompe le p***e con queste notifiche perché li a livello di os posso fare usare la localizzazione o altri permessi solo quando l'app è in uso . Quindi ho una protezione superiore a livello di os che ora come ora android non ha.

Dea1993
richiesta di fare recensioni di luoghi fatti ovunque , testo scritto utilizzato per fini pubblicitari


se non sai usare un'applicazione non è colpa del sistema operativo.
innanzitutto ti stai lamentando di una funzionalità di google maps (quindi che c'entra android?) oltretutto le notifiche invasive di google maps (che ricordiamo.. non fa parte di android) sono disattivabili dalle impostazioni, quindi ti stai lamentando di una cosa che si può disattivare.
e se google ti rompe le scatole con le recensioni è per dare agli utenti che usano maps, un servizio migliore, così che se cerchi un ristorante sai quale ristorante ha un buon rapporto qualità prezzo, e in quale rischi un'intossicazione alimentare, poi ovvio nessuno è obbligato a rispondere.
se ti preoccupa la geolocalizzazione, ti basta disattivarla (non ha senso ma ok)

SteDS

No è questo il punto, è tecnicamente sbagliato. Un sistema operativo, tra l'altro completamente open source e quindi facilmente verificabile, che non incorpora alcun codice per spiare gli utenti, profilare, spargere pubblicità, non può essere definito un "sistema per spiare meglio". Qui ancora non riescono a capire la differenza tra l'SO Android / Fuchsia e il pacchetto di servizi Google, spesso vengono serviti in abbinata ma - e non mi stancherò mai di ripeterlo - sono due cose ben distinte tanto che il primo esiste e funziona indipendentemente dal secondo.

hammyboy

Il dato è core businness di qualsiasi azienda ormai.

hammyboy

Come se cambiasse qualcosa...

hammyboy

puoi negare la localizzazione e accettare accesso ai media ( altrimenti non senti gli mp3 ) mica è difficile, ios non chiede nulla...

db1997

Con tutti gli ingegneri che commentano su hdblog proprio uno Apple ..

Moveon0783 (rhak)

Scusa, ci conosciamo?

Moveon0783 (rhak)

Vabbè.

csharpino

Quella degli annunci pubblicitari perchè hai scritto in chat a qualcuno è una delle mie puntate preferite di "Miti e leggende"...
Per il resto sinceramente se usi dei servizi di buon livello gratis e per contro ti viene proposta della pubblicità non ci vedo nulla di male, in più se proprio questa pubblicità la devo vedere alla fine meglio che sia pertinente con quello che mi interessa e non a caso almeno in alcuni casi potrebbe anche servirmi a qualcosa..

DeeoK

Google sinonimo di qualità è ai limiti del cabaret.

Dea1993

infatti android non fa da spyware.
al limite le applicazioni della suite google hanno elementi traccianti, ma alla fine servono a migliorare il servizio

Stefanoc

Per quel che mi riguarda "google pure" è morta con la serie nexus.

DeeoK

Io onestamente non ci vedo questo spam di ads. Se uso l'app Amazon e ricevo altrove spot di Amazon allora sì, vedo cose simili, ma così ad occhio mi pare l'unico caso che mi viene in mente.

France

Il 90% degli acquirenti Android (quelli da centro commerciale) non sanno neanche cosa sia Android. Per trovare la scritta Android su uno smartphone devi cercare un bel po'

Leox91

Scusa tu davvero credi che Apple non veda i tuoi dati?

Stolto.

Code_is_Law

Io sono passato di recente da iPhone ad android e devo darti ragione .. suggerimenti personalizzati ovunque , richiesta di fare recensioni di luoghi fatti ovunque , testo scritto utilizzato per fini pubblicitari . Prima con iPhone non mi succedeva di parlare con qualcuno in chat di qualcosa e poi ricevere la pubblicità su quella cosa ovunque . Non so se è dovuto a Google , servizi di messaggistica o cosa . Su Android dovrei stare attento a tutte le impostazioni e togliere tutte quelle opzioni contro la privacy .un po' come l'installazione di Microsoft . Se non stai attento a che impostazioni selezionare ti contano anche i peli del c**o. Per non parlare dei permessi delle app . App che mi permette di controllare cuffie bluetooth chiede il permesso di localizzazione e accesso ai media per funzionare . Come si fa ?!? Tornerei subito a iOS ma non a questi prezzi folli .

M3r71n0

Non c'è nessun insulto in "se non si sa una cosa si rischia di fare la figura degli stup1d1".

gastro67

ah... beata certa gente...

Scemo

Io mangio la pasta Barilla perché sono celiaco

sseddiss
AndreW

Concordo, troppa bassezza .

Moveon0783 (rhak)

Ma lo dici tu che mi hai dato dello stupïdô così gratuitamente?

Davide

Stai scherzando vero?

Antonio Exidor

A me il fucsia sta male.

Pietro

Forse FucksiaOS, anche se ci stanno ragionando!

Carlo

apple non registra nulla sui suoi server?

Carlo

ma che stupidaggine, vende spazio cloud punto uche poi tu scrocchi è un altro discorso ma uno se vuole di piu lo paga

Cave Johnson
mauro morichetta

Meta dati valgobo piu dell'utente stesso che li genera.

mauro morichetta

Pensi di avere privacy con iPhone...dovresti rivedere le tue convinzioni

Bastian Contrario

In questo caso fai bene.

Dario · 753 a.C. .

Uso il meno possibile. App Google non ne uso nessuna credo

Dario · 753 a.C. .

Il sistema operativo deve fare da sistema operativo. Non da Spyware travestito da sistema operativo

Dario · 753 a.C. .

Vogliamo parlare del fatto che tu danno spazio illimitato per le foto?? Indovina perché?? Perché a loro le tue foto servono.

Tutto il sistema operativo è progettato per spiare meglio gli utenti, non per offrire qualcosa di ben fatto che vada a vantaggio dell'utente, ma più a vantaggio di Google che poi ti fa credere che lo fa per te.

Tipo Google foto: ti regaliamo spazio illimitato per le foto, peccato che poi lo fanno più per loro che per noi

Dario · 753 a.C. .

Finalmente qualcuno che capisce c'è

ale

Dalla tua dashboard vedi anche che ci sono tanti interruttori on/off con i quali puoi disabilitare la raccolta di quei dati, e pressapoco tutto si può disabilitare. Inoltre sul telefono stesso se proprio non ti fidi puoi andare a gestire i permessi delle applicazioni di Google, andando a negare quelli che ritieni potenzialmente pericolosi, come l'accesso alla posizione, al microfono, fotocamera, ecc. Puoi anche usare un telefono Android senza Google Apps per giunta, mentre non puoi usare un iPhone senza applicazioni Apple mi pare chiaro.

La pubblicità mirata in Google la puoi disattivare se ti da fastidio, ancora una volta parlate senza probabilmente aver mai aperto la pagina delle impostazioni della privacy di Google, che è molto completa e spiega per filo e per segno quali dati raccolgono, e permette di disabilitare la raccolta di questi dati, come per il resto prescrivono le nuove normative del GDPR. Anche Apple per altro fa pubblicità mirata, dato che c'è un opzione al riguardo nelle impostazioni privacy di macOS/iOS comunque eh.

M3r71n0
PS i like che hai preso non ti sono arrivati perché hai contraddetto
quello che ha scritto Dario, ma perché hai dato addosso a uno con
l'iPhone.

Nell'odiare chi non la vede come te, vedi odio in tutti gli altri.
:\

pietro

Che schifo la carne di maiale, menomale che mangio solo suino!

Moveon0783 (rhak)

Evidentemente non conosci le dinamiche di questo blog :)
Sì, io ne faccio parte. Per una decina di utenti per cui ne vale la pena.
Cyberbullismo? No, f4nboysmo.

M3r71n0

Non è un insulto se è vero.
... e lo stai dimostrando ancora.
Continua pure se provi piacere.

mds

Come hanno scelto le persone di utilizzare Android...

xMx

Le notizie affidabili sono quelle che parlano bene di Apple chi parla male non è attendibile

Carlo Friscia
Spregevole
Moveon0783 (rhak)

Perché è eticamente discutibile? È
il suo core business e non ne ha mai fatto mistero. È eticamente discutibile ciò che viene fatto di sotterfugio, come quello che è emerso sul modo di trattare i dati degli utenti da parte di Facebook, che ha destato scandalo proprio perché mai dichiarato ufficialmente e senza l'autorizzazione degli utenti.
Ma Google fa tutto alla luce del sole.

BLOW

Spiare che? Su Google play è impossibile prendere virus

Microsoft

Microsoft Surface Studio 2 è il top per la creatività: la nostra prova

Hardware

Recensione Asus ZenBook Pro 14 UX480, unico nel suo genere

Motorola

Motorola resta in Italia: ecco Moto G7 Plus | Prezzi e Anteprima

Recensione Canon EOS R: foto da campione e video da migliorare