SwiftKey Beta: modalità in incognito automatica su Android

22 Gennaio 2019 15

Swiftkey Beta per Android è stata recentemente aggiornata alla versione 7.2.2.31 che introduce un'unica ma utile novità: l'opzione per attivare automaticamente la modalità in incognito, quando si naviga nelle schede di un browser con in cui è attiva la medesima funzione (sono supportati i principali browser).

La modalità incognito di Swiftkey permette di escludere che determinate parole vengano incluse tra le previsioni proposte dal sistema di suggerimenti della tastiera. L'attivazione della modalità verrà segnalata dallo sfondo nero con maschera.

SwiftKey Beta in modalità in incognito

Segnaliamo inoltre, che con gli ultimi aggiornamenti rilasciati per la versione stabile di SwiftKey, gli utenti possono personalizzare la barra di ricerca con la possibilità di lasciarla o nasconderla ed utilizzare il traduttore di Microsoft, direttamente dalla barra degli strumenti.

SwiftKey Beta può essere scaricata direttamente dal Play Store di Android. Di seguito il link alla pagina dedicata dove effettuare il download.


15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simone

A me la differenza prestazionale è irrilevabile quindi non saprei dirti quale sia migliore in tal senso, se anche fosse peggiore di poco, ho un normalissimo P8 lite

Dea1993

tra samsung, apple, google e microsoft non è che cambi tantissimo ehh.
e la swiftkey è stata acquistata anni fa da microsoft.
inoltre è una delle tastiere più famose (non è certo la prima che passa) ed è preinstallata in diversi smartphone

Chirurgo Plastico

Un conto peró è trasmettere tutto a Samsung/ Apple/Google etc, un conto è uno sviluppatore terzo..

Dea1993

per quale motivo?
android ti avvisa (quando cambi tastiera) solo che le tastiere *potrebbero* farlo... ma questo può essere anche con le tastiere di default, ma non vuol dire che lo fanno sicuramente.
però ovviamente tieni conto che per apprendere ciò che scrivi ed avere risultati più affidabili per le predizioni, la tastiera deve elaborare quello che tu inserisci... ma questo vale per tutte le tastiere con "auto-apprendimento"

Tiwi

bene

Chirurgo Plastico

Ma le tastiere di terzi inviano tutto quello che digiti allo sviluppatore?

Simone

Si è molto più veloce, o almeno le prestazioni sono più che paragonabili con quelle di Google.

Riprovata da una settimana dopo un paio d'anni, ed è diventata reattiva di nuovo come lo era un tempo,sempre ottima la swiftkey, e ardua la scelta con la Gboard tranne per la predizione delle parole,sulla Gboard fa sempre pena

Castoremmi

Attualmente ho la tastiera Google preinstallata ma vorrei tornare a Swiftkey.
Come prestazioni è migliorata? La avevo su telefono e tablet vecchi ed era un po' un mattone.
Quella di Google non capisco perché non salva le parole che non conosce ma continua a correggermele, sono obbligato a inserirle manualmente dalle impostazioni invece che direttamente dopo aver scritto.

Marco P.

Vabbè ovvio, ha integrate le API di Google per i browser Chromium (cioè ormai quasi tutti quelli sul Play Store)

haidak

La tastiera del 3310 lo faceva già in tempi non sospetti

Sì attiva in automatico quando usi una pagina incognita

Gabriele

Si abilità automaticamente

Sardus87

E da dove la vai ad abilitare? O è auto-abilitata e stop? Perché io non la trovo

Gabriele

È da una vita che la tastiera di Google ha questa funzione

Recensione Google Pixel 4 e confronto con iPhone 11 Pro

Xiaomi Mi Note 10: live batteria (5260 mAh) | Fine ore 22:45 con il 14% rimanente

Samsung Galaxy M30s: live batteria (6000 mAh) | Fine ore 23 con il 32% rimanente

Recensione Huawei Nova 5T: il top da 429€ euro che fa gola