NASA: finalmente si scopre quanto dura un giorno su Saturno

21 Gennaio 2019 112

Finalmente, gli scienziati sono riusciti a venire a capo di uno dei misteri più annosi relativi allo studio del nostro Sistema Solare: quanto dura un giorno su Saturno? La risposta è 10 ore, 33 minuti e 38 secondi. A diramare la notizia è stata la NASA, responsabile della sonda Cassini che - a un anno e mezzo dal termine della missione, culminata in uno spettacolare schianto nell'atmosfera di Saturno - ha fornito i dati necessari alla scoperta.

La notizia, che potrebbe apparire di poco conto, è in realtà di grande peso, poiché il pianeta gassoso - oltre a presentare un insolito campo magnetico - non ha una superficie solida su cui sia possibile individuare dei punti di riferimento che permettano di tener conto della velocità di rotazione.

La soluzione, spiegano alla NASA, era invece nascosta negli anelli, che rispondono a vibrazioni generate all'interno del pianeta un po' come avviene per i sismometri utilizzati per misurare il movimento causato dai terremoti. L'interno di Saturno, insomma, vibra a frequenze che causano variazioni nel suo campo gravitazionale, le quali si riflettono negli anelli. Come ha spiegato lo studioso Christopher Mankovich, la cui ricerca è stata pubblicata su Astrophysical Journal:

«Le particelle presenti negli anelli risentono di queste oscillazioni del campo gravitazionale. In certe posizioni caratteristiche negli anelli, queste oscillazioni catturano le particelle dell’anello proprio al momento giusto nelle loro orbite, per accumulare gradualmente energia che viene trascinata via come un’onda osservabile».

La sonda Cassini

Il lavoro dunque ha permesso di tracciare i movimenti all'interno del pianeta, dai quali si è risaliti alla sua velocità di rotazione che è, appunto, di 10 ore, 33 minuti e 38 secondi. Un dato leggermente inferiore a quanto stimato nel 1981 grazie ai dati della sonda Voyager, che aveva ipotizzato una rotazione di 10 ore, 39 minuti e 23 secondi.

Nonostante si sia conclusa da oltre un anno, la missione della sonda Cassini continua a gettare luce su angoli remoti del nostro Sistema Solare: solo pochi giorni fa ha permesso di scoprire che gli anelli di Saturno - soggetti a una pioggia anulare che li farà scomparire nel giro di 300 milioni di anni - si sono formati al tempo dei dinosauri. Inoltre, non mancano rivelazioni su Titano, la luna più grande di Saturno, che pare sia simile alla Terra; recenti, a questo riguardo, le notizie relative alla presenza di una tempesta di sabbia e di una perturbazione "estiva" a base di metano.

Imperdibile, infine, per gli appassionati, la possibilità di "ascoltare" l'energia elettromagnetica di Saturno e l'ultima, meravigliosa immagine del pianeta, catturata poco tempo prima dello schianto.


112

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
franky29

Si chiamano pianeti gassosi hanno nuclei rocciosi

DKDIB

Questi studi permetteranno di mandare la "gente bisognosa" su Saturno, risolvendo così ogni loro problema.

Marco Fantin

Sono artigiano... Nell'edilizia! Finiti i bei tempi! Ho amici operai che, tirando le somme, potrano a casa più di me. Con tutti i diritti del caso, ferie pagate ecc ecc ecc
.. Io lavoro anche con febbre e bronchite.

E K

Forse ti sfugge il fatto che le emissioni hanno uno sviluppo conico, pertanto con un tempo di percorrenza di solo 75 minuti la terra è perfettamente raggiungibile, perchè ancora nel cono...Inoltre (forse non ci hai pensato) un segnale, dopo essere stato inviato non è più vincolato alla sorgente, pertanto "non viene tirato via", lol.

Come ti sfugge il fatto che "bilioni" (in italiano si dovrebbe dire miliardi, ma ti perdono) parte da un minimo di 2, e la distanza da te citata è decisamente inferiore...(giusto per dire, nel caso più fortunato, una comunicazione satellitare terrestre su satelliti geostazionari ha bisogno di un "viaggio" minimo di 72000 Km, e siamo sempre nella nostra atmosfera).

Cosa sarebbe questa "ballerina ondulazione del sole"? Il sistema solare ha come punto "FISSO" proprio (urca-urca) il sole, che pertanto è il punto fermo del nostro sistema..nessuna ondulazione ballerina nel perno del sistema, sorry.

In ultimo, sulla terra entro poche migliaia di kilometri, non si usano normalmente protocolli di comunicazione studiati per lo spazio profondo, spero te ne renda conto.
E sono abbastanza sicuro che non usi un telefono satellitare per ordinare una pizza all'angolo della strada.

Ti ho solo dato una piccola idea di quanto poca conoscenza hai dei sistemi. Ovvio che per te sia tutto impossibile.

Jhon Thali

Spero lo stipendio compensi il tuo poco tempo libero a disposizione

Ervin Alia

La sfida c'è l'hai sotto il naso! Solo che non riesci a vedere. Come fai a fare un puntamento fra 2 antenne a bilioni di km mentre la terra gira sul proprio asse in torno al sole e contemporaneamente lo stesso fa anche Saturno, mentre entrambe seguono la ballerina ondulazione del sole?cioe fammi capire come si fa? sulla terra già per distanze di 100 km su punti fissi si fa fatica,il che è tutto dire...ti ho solo dato una piccola idea di quello che puo essere, mettici anche il ritardo, e stiamo apposto...e come creare alla storia di superman!

E K

La velocità delle onde radio è nota. Se non la sai vattela a leggere.
La distanza da te indicata viene percorsa in 1 ora e 15 minuti.
Fino a qui nulla di speciale.
Per ricevere una trasmissione (visto che l'onda portante è debole) ci vuole del tempo in quanto il segnale deve essere ricevuto per intero e decodificato, senza contare le correzioni necessarie per l'effetto doppler (che dubito tu sappia cosa sia).
Finora nulla di particolarmente difficile da spiegare.
Dove sarebbe la sfida?

Ervin Alia

Sai cosa dovresti fare tè? prima di tutto capire quanto sei ignorante in materia, Poi quanto sei ottuso. invece di perdere tempo su Google a ricercare cavolate, ti invito a spiegare quali sono questi benefici che ha portato la NASA. Premetto che che le prime comunicazioni a lungo raggio non le ha fatto la nasa,e cmq se vogliamo fare un paragone tra NASA e Tesla sui brevetti depositati, viene fuori che prendono aria alla nasona... quello che deve iniziare a fare qualche ricerca sei tu caro mio!

Mario Marchese

Guarda, non so nemmeno cosa risponderti, c'è una tale dose di ignoranza nel tuo commento che penso che a malapena hai finito di frequentare le scuole dell'obbligo, spero veramente tu sia un troll.
Se invece non sei un troll ma uno convinto e magari crede addirittura ai terrapiattisti, consiglio anche a te una semplice ricerca in google o se preferisci un altro motore di ricerca, per esempio scrivendo "benefici missioni spaziali", scoprirai che le stesse, hanno fatto fare passi da gigante in molti ambiti terreni, dalla robotica alla medicina all'agricoltura ecc.ecc., provare per credere.

Ervin Alia

E bravo... Visto che sei così perspicace e bravo a scrivere, scrivimi come fa a comunicare la Nasa a 1.346.380.830 di km di distanza.. fatti prima i calcoli alla velocità della luce e poi con le trasmissioni piu velici, aspetto tranquillo sono paziente...tu nello zoo saresti il pollo!

ilmondobrucia

Il tuo modo di ragionare non fila . ..quando se tutti all'improvviso stesse bene ...che fanno ? Il Natale è inutile , esplorare lo spazio è inutile , gli martphone e apparecchi elettronici non si sono evoluti perché i soldi sono stati spesi per aiutare i bisognosi .... E metti che un domani dobbiamo lasciare la terra e colonizzare nuovi pianeti per sopravvivere.... Te che ne sai se noi siamo stati colonizzati da nostri antenati venuti da altri pianeti ...

Cataldo Accogli

Ma anche il natale non aiuta nessuno anzi fa soffrire chi nel bisogno. .. Poi il consiglio visto che sei così studioso usa il cervello e rifletti che quanto dura un giorno su saturno non aiuta nessuno quanto meno conoscere la terra visto che la inquinano alla grande

ilmondobrucia

Te ne do uno io. Capire come funzionano altri pianeti aiuta a capire come funziona il nostro ..se poi per te non è importante ... Ci sono anche gli addobbi natalizi che i comuni spendono tanti soldi per me sono soldi buttati

Cataldo Accogli

Vuoi un consiglio?

ilmondobrucia

Ti fai debiti per donare ?

Cataldo Accogli

Ma secondo me no Capisci oppure fai finta. . Io dono più dei soldi

E K

Non ho parlato di me, non ho dato giudizi sulla mia persona e so bene che esistono persone migliori di me, per questo non apprezzo quando gli ebeti (talvolta di nome Accogli) sparano c4zzate su cose che non sono in grado di capire.

P.S.
Impara a scrivere in italiano. Un errore di battitura si perdona, 2 sono giá molti, ma tu esageri.

ilmondobrucia

Ma se ci tieni così tanti ai poveri dona i tuoi soldi

Cataldo Accogli

Poi siamo sempre allo stesso principio Io i miei soldi li spendo come voglio. Chi fa queste ricerche non spende i suoi soldi Quindi non scrivere fandonie

Cataldo Accogli

Non lo so studia di più e capirai che esiste gente migliore di te ... Cmq rispondere ad un ebete che si crede fenomeno non. Ne vale la pena

Tom

Non devi scusarti di nulla! Anzi, ti ringrazio per la tua apertura! La maggior parte delle persone che vengono corrette preferiscono irritarsi, denotando grande ignoranza e altrettanta immaturità...

Tom

Non ci avevo mai pensato e apprezzo molto la segnalazione :)

ilmondobrucia

Dona i tuoi soldi ai poveri ....che è più importante che spenderli in uno smartphone, connessione internet per poi leggere queste cose

E K

Non pos immaginare quanto si sentano orgogliosi allo zoo della tua capacità di scrivere. Hai anche i pollici opponibili?

Ps. Potrei rispondere e spiegare perché il tuo m3rdoso telefono non prende dove non c'è un ripetitore a onde corte e la NASA riesce a comunicare (con gap temporali di ore a volte) usando antenne paraboliche larghe 20 metri e trasmettitori direzionali atomici, ma non capiresti.

E K

Ma perché esisti? Che male ha fatto l'umanità per meritarti?

Ervin Alia

Ma quanti scienziati che ci sono sulla faccia della terra,tutti convinti anche... peccato solo che le scoperte solide, scientifiche utili al genere umano ed ripetibili avvengono sempre casualmente, il CERN o tanto meno la NASA di solido hanno ben poco, se per te non è importante aiutare coloro che hanno bisogno nella nostra società allora vuol dire che non hai presente che nella società ci sei anche tu. CERN e NASA sono uno specchio per le allodole. Invece di fare gli scienziati su Saturno farebbero bene a studiare come fare un asfalto decente, macchine efficienti, cure a malattie rare, risolvere il gap tra cavolate e realtà che c'è in giro. Ma ti pare che in montagna non ti prende il telefono, e la NASA trasmette a distanze che solo a pronunciarle ti senti ridicolo?? e poi cmq neanche una misera foto reale di tutto ciò, ma sempre lo stesso cartone animato... Poi cosa hanno portato di buono queste agenzie?? Una bel niente tranne quei cartoni animati ed un sacco di cavolate!

Francesco Bacchini

Studiano Saturno perché se ne vogliono andare via da gente come te...

Mario Marchese

Ma secondo te hanno speso centinaia di milioni di dollari solo per sapere quanto dura un giorno su saturno?, qui c'è un piccolo riepilogo:

Le scoperte di Cassini
E’ difficile riassumere in poche righe le scoperte scientifiche effettuate dagli scienziati usando i dati trasmessi da Cassini e Huygens.Tra le tante però, non si possono non citare la scoperta di sette nuovi satelliti del pianeta, quella di una sottile atmosfera e di enormi oceani di acqua ghiacciata su Encelado, la misura dell’estrema sottigliezza del sistema di anelli e, infine, la conferma della Teoria della Relatività Generale di Einstein con un’accuratezza mai raggiunta in precedenza.

Mario Marchese

Secondo il tuo concetto, non si dovrebbe fare nulla, e se tutti ragionassero come te, saremmo ancora al medioevo, un esempio tra tanti il C.E.R.N. di Ginevra, pensa un po' quanto sono stupidi, vogliono capire che cos'è la materia oscura, e spendono miliardi di euro per qualcosa che alla fine potrebbe non portare a niente, però nel frattempo hanno inventato internet, e cercano di risolvere anche i problemi dell'umanità, basta fare una semplice ricerca in google, e conoscerai i benefici che la scienza ci ha portato, e quelli che si prefigge di portare, poi se nel frattempo nel mondo ci sono le guerre che portano la fame, non è certo colpa della Nasa o del C.E.R.N. o di qualche altro ente scientifico.

Rdl13

Saturno che diventa bello cicciotto dopo un'infrociatura e difficile da sentire

ilmondobrucia

Se fosse per te saremo rimasti a frasi del tipo ...."cosa sono quei punti luminosi di notte...."

ilmondobrucia

Fallo anzi che stare qui...

Meliodas

E' come dire: preferisci l'uovo oggi o una gallina domani?
Se ti fermi alla fame, mangerai l'uovo oggi e da domani in poi niente. Se aspetti un giorno in più, probabilmente avrai la gallina (che sfama più persone) e pure qualche altro uovo (da cui fai nascere altre galline).

Per il semplice motivo che dalla ricerca, riescono a trovare nuove soluzioni anche per la fame nel mondo. Non prenderla come polemica, era solo un esempio abbastanza pratico

Marco Fantin

Io dormo dalle 5 alle 7 ore, ne lavoro 8/10, 5 o 6 giorni su 7.... Su Saturno sarei già morto da mo! ;)

ilmondobrucia

Anzi che perdere tempo su internet perché non vai a fare volontariato e aiutare il prossimo

Giacomo Surace

Lo sai vero quanti soldi ha donato Bill Gates, ad esempio, per sopperire a certe problematiche mondiali, come appunto la fame di cui parli? 27 MILIARDI di dollari. Cos'è cambiato esattamente? Dire nulla mi pare eccessivo, ma sostenere che si possano risolvere questi problemi con dei fondi destinati alla ricerca scientifica, è pura follia. Quindi, visto che è pressoché inutile poter cambiare il presente con una donazione da 1 miliardo, come dicevi tu, non vedo perché non investirli nella ricerca, cosa che durerà PER SEMPRE e che magari un giorno potrà aiutare a risolvere proprio quelle problematiche.

PassPar2_

Hai bisogno di un po' di realtà : se la gente muore poi ne nasce altra, la scienza accumula esperienza nel tempo per migliorare la vita di quelli che verranno. Spendere 1 miliardo di dollari in riso è un gesto molto più violento che investirli nella ricerca. Sono sicuro che non capirai niente di quello che ho detto!

Sirius Bau

Quindi cosa dovremmo fare starcene fermi senza fare nulla? È anche la curiosità che ci spinge a studiare lo spazio oltre al fatto che le scoperte spaziali possono avere delle ripercussioni sulla vita di tutti i giorni.
A sto punto lamentati pure degli storici o degli archeologi che studiano il passato tanto ad esempio a che serve sapere che in passato siano esiste civiltà come i Maya o che milioni di anni fa siano esistiti i dinosauri?
Non mandare nemmeno i tuoi figli a scuola a studiare roba inutile che tanto, ad esempio, sapere che Napoleone fu sconfitto a Waterloo non risolve i problemi della vita.

Cataldo Accogli

Beh quella del cervello non puoi dirlo . Non conosci personalmente la gente che muore di fame magari conosco 7 lingue e sono laureati ma muoiono di fame

Cataldo Accogli

Mamma mia quanta cultura su saturno una conoscenza infinita la durata del giorno su saturno risolve i grandi problemi della vita ci dà la possibilità di vivere meglio conoscendo questo la gente morirà di fame e resterà ignorante ugualmente

xpy

Hai perfettamente ragione... come fanno a lasciare gente così bisognosa senza un cervello funzionante

Sirius Bau

Sei satanico!

Sirius Bau

Giusto, restiamo nell'ignoranza.

Cataldo Accogli

Se invece di spendere tutti quei soldi per studiare saturno (visto che non sono soldi di privati) che aiutino la gente bisognosa che è più importante di saturno

Lorrino

non sono primo :(

Jhon Thali

Io dormo 6 ore al giorno, lavoro 6 ore al giorno per 6 giorni alla settimana.

Davide

bhe allora mi inserisco nella lista dei pedanti :) Non è corretto parlare di gradi centigradi per come vorremmo far intendere ma si dovrebbe parlare ci gradi Celsius in quanto potrei considerare un qualunque intervallo di temperatura, suddividerlo per cento ed avere un grado centigrado.
Fui ripreso dal docente di chimica all'uni, ergo pesantezza alla quinta. Torno nel mio angolino anche io :)

Cave Johnson

Già

Carmine M.

Ma perché vuoi andare propio su Marte?
Che ne dici di una bella crociera su Saturno?

makeka94

Che sciocchini alla nasa, ma lo sanno tutti che un giorno di saturno corrisponde al tempo necessario per effettuare una rotazione sul proprio asse.
Cit. utente medio

Android

Recensione OPPO AX7: ottima batteria ed un hardware sufficiente

HDMotori.it

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video

Microsoft

Microsoft Surface Studio 2 è il top per la creatività: la nostra prova

Hardware

Recensione Asus ZenBook Pro 14 UX480, unico nel suo genere