Netflix "Unsolved Mysteries", reboot con il produttore di Stranger Things

19 Gennaio 2019 25

Secondo un recente report di Deadline, Netflix starebbe attualmente lavorando sul reboot di "Unsolved Mysteries", celebre serie di spettacoli legati all'irrisolto e al paranormale, andati in onda negli States tra il 1987 e il 2010.

Ad arricchire il tutto rendendo particolarmente interessante il progetto, sappiamo che la supervisione della produzione è stata affidata a Shawn Levy, produttore esecutivo della fortunata serie Stranger Things. La formula dei nuovi episodi di Unsolved Mysteries resterà la medesima, ogni puntata si occuperà di un mistero irrisolto svolgendosi con la classica cadenza dei documentari, attraverso una narrazione esterna degli eventi riportati sullo schermo.

I precedenti narratori sono stati Robert Stack e Dennis Farina, nessuna notizia al momento sulla nuova figura che occuperà questo ruolo, ancor meno su un'eventuale controparte narrante in italiano. Durante i 18 anni di produzione, sono stati girati oltre 500 episodi di Unsolved Mysteries, un formato di successo che è stato successivamente ripreso in svariati programmi televisivi simili, sbarcando oltreoceano. Al momento non ci sono date precise, tuttavia pare che Netflix abbia dato il via libera allo sviluppo di 12 nuovi episodi.


25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mew

Esatto finalmente qualcuno che la pensa come me, io la adoravo ahah

dodicix

FliX-Files! :-D

JustATiredMan

Cosa sarebbe ? l' X-Files di Netflix ?

Emiliano Dalla

Secondo me fino alle terza è più che accettabile ma ripeto, di V è la produzione che ho trovato particolarmente scadente, non le storie.

DefinitelyNotBruceWayne

Bella la prima stagione di Fringe, ma poi diventa a la parodia di sé stesso.

Emiliano Dalla
Mew

Esagerato, ad ogni modo non è che ci fosse concorrenza eh. L’unica serie non storica di quel periodo decente era Lost poi son gusti ahah

Emiliano Dalla

Per quegli anni? 2010??? Era fatta in modo ignobile secondo me

Stefano Passeri

La Baccarin si può guardare anche per 2 ore di seguito ma la serie remake era di un soporifero micidiale...

Mew

A me è piaciuta pure quella ed è lo stesso discorso, per essere del 2009 non era male.

Andy M.
Marco SoC

Ma il remake era osceno, infatti hanno cancellato la serie.

MacCarron

Perchè dovevano darci ancora più dentro col femminismo fine a se stesso, che domande. A breve si scoprirà che è trans o lesbica.

Mew

Per quegli anni niente affatto.

Top Cat
Emiliano Dalla

Per fortuna, erano inguardabili

Mew
konami7

li hanno già rifatti...

Mew

Voglio Visitors!!!

momentarybliss

E' una novità della serie Netflix, poi magari verrà ripresa nelle prossime produzioni cinematografiche

SteveMcQueer

Si molto bella, solo non ho capito una cosa: negli ultimi 3 film non viene mai menzionata o fatta vedere la sorella di spok mentre nella serie tv si, come mai?

GTX88

dirigente netflix https://uploads.disquscdn.c...

momentarybliss

Vista la prima puntata della seconda di ST Discovery, come confermato anche altrove in rete la serie con Kurtzman come showrunner è stata rivoltata come un calzino e a desso si lascia vedere che è un piacere

Bonus TV 2019: guida agli incentivi per passare al DVB-T2

Recensione Huawei Freebuds 3: ho sostituito le Airpods dopo 2 anni

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi