Google, una pagina vuota contro la riforma europea del copyright

18 Gennaio 2019 114

Che la legge europea sul copyright non piaccia ai più non è di certo una novità: dopo essere stata approvata a settembre 2018, la riforma è stata duramente attaccata dai grandi (e piccoli) del web, tra cui Facebook, Amazon, Apple, eBay, Twitter e, non per ultima, Google.

Già, Google. Basta aprire la pagina di YouTube per capire quanto l’Articolo 13 non vada giù al colosso di Mountain View: il pop-up in basso a sinistra ci ha più volte ricordato in questi mesi quanto ingiusta - secondo Google - sia questa legge. “Un disastro per la libertà in Rete”, è stata definita da Andrea Nepori nelle nostre #prospettive, puntando il dito contro l’articolo 13, certo, ma anche l’articolo 11, ridefinito “link tax”.


Proprio quest’ultimo riguarda non solo i link, ma più in generale gli snippet (estratti di un articolo con porzioni di testo e immagini). Ebbene, la riforma prevede che Google - ma non solo, ovviamente - debba ottenere una licenza da chi detiene i diritti di questo snippet, ovvero l’editore della testata online o del sito. In pratica, deve pagare per pubblicare. Cito, sempre da #prospettive:

È una norma che qualcuno ha definito “contra Google News”, che ha l’intento di riequilibrare i rapporti tra i grandi gruppi giornalistici e le grandi piattaforme online che ne aggregano i contenuti.

In altre parole: l’articolo 11 rischia di creare ex novo un’inedita forma di diritto d’autore, tutta a favore dei grandi editori. Google rincara la dose in vista del nuovo voto di oggi al Consiglio Europeo, mostrando in anteprima a Search Engine Land cosa potrebbe succedere sul motore di ricerca qualora la legge sul copyright venisse definitivamente applicata. Ecco il risultato (le immagini spiegano decisamente meglio delle parole):


Si tratta di una provocazione, non distante tuttavia da ciò che potrebbe accadere nella realtà. È un esperimento che tuttavia mostra come rischia di trasformarsi il web in caso di approvazione definitiva: nessuna immagine negli snippet, nessun titolo a guidare l’utente sulla pagina di ricerca, nessun contenuto.

Provocazione, si diceva, destinata al Consiglio Europeo che oggi è chiamato a votare sulla riforma. Basterà una pagina vuota su Google a fermare la legge?


114

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Stefano Valota

Visto ora ti ringrazio, però nell'articolo dicono espressamente che è stata modificata 3 volte a luglio e settembre le prime due, la polemica è nata dalla bozza di settembre, che prevedeva una "censura" totale meme e wiki compresi. Cmq resta un fatto, questa legge è volta a finanziare gli editori, link tax.... internet è nato libero e come tale deve rimanere, altrimenti inneschiamo una reazione a catena....gli editori se non vendono giornali è dovuto all'evoluzione dei media e della notizia, i quotidiani sono destinati a sparire, voglia o non voglia...

Alberto Due punti tre

Che io sappia non vanno assolutamente contro il copyright ne la satira, se fai una ricerca su internet la trovi subito

Stefano Valota

Eccome... stai postando una foto di un personaggio pubblico... Non hai pagato i diritti di copyright...è proprio questo il vero problema... perché tu a postare quella foto non guadagni niente ma secondo la nuova legge vai a lucrare alle sue spalle...

Rick Deckard®

Proibizionismo digitale!

Dike Inside

Appunto. Se poi conti che questi non sanno nemmeno che esiste il robot.txt...

Dike Inside

E questa immagine dovrebbe dimostrarlo? Secondo me dimostra il contrario: è palese per il buon senso che la frustrazione per l’uso di Internet Explorer induce le persone alla violenza e all’omicidio.

Alberto Due punti tre

In realtà i meme non verrano colpiti dalla legge sul copyright

Gianluca Scuzzarello

Mamma mia come siamo acidelli. Tutto questo perché ho usato il termine "rubare" quando si tratta di "violazione di copyright". Caspiterina, devi essere quello simpatico del gruppo tu! Buon fine settimana fenomeno :)

takaya todoroki

chiedi all'insegnante (che dovrai pagare), io non sono qui ad insegnare i rudimenti del codice italiano gratis.

Gianluca Scuzzarello

Ma che intendi con "casi in cui la legge non lo prevede"?

Daniel Ocean

Ciccio, ho sempre specificato che si può chiamare furto nel caso in cui ci si faccia un guadagno sopra.
Fai meno il fenomeno ed impara il rispetto e la comprensione del testo. In quest'ordine.
Pagliaccio presuntuoso ed arrogante, leone da tastiera frustrato.

uncletoma

Andiamo a vedere come hanno votato i MEP dei vari gruppi europei, e si scoprirebbero delle perle mica da ridere.
A favore quasi compatti. ALDE e PPE (90% circa d favorevoli), ELDD (solo il M5S e qualche cecchino ha votato contro), ECGR (Fd'I)

Spaccati tra favorevoli e contrari: S&D, ENF (entrambi al 50% circa, con FPO, AFD e PVV favorevoli)
Basicamente contrari: G/EFA

Contrari al 100% GUE/NGL (il gruppo di L'Altra Europa con Tsipras)

uncletoma

Si vendono alle multinazionali dando adosso alla multinazionale più grande del globo: Google.
Grazie della perla.

virtual

E magari fosse solo ACR (che ho comprato) ma pure Pushbullet, Join, Glympse (quest'ultima funziona ma hanno tolto gli SMS diretti), Tasker, ecc. ecc..

N.B.: Per Tasker sembra che abbiano fatto un'eccezione solo che non ho ben capito se alla fine è scomparso l'avviso dalla console del Play Store di joaomcd... Di certo l'hanno contattato, ma pare che dopo si siano "dimenticati" di approvare l'app (sempre se ho capito bene).

Chirurgo Plastico

Concordo appieno, ACR era la migliore app per gli Android.
Il tuo esempio è eccellente.

virtual
virtual

Vendono solo 2 sistemi operativi per smartphone (iOS e Android) e devi scegliere tra questi.
Paradossalmente è quello che mi sta facendo arrabbiare dell'attuale gestione Google che nelle ultime settimane sta facendo pulizia delle app sul Play Store che "non le aggradano":
https://www.androidpolice.com/2019/01/05/googles-new-sms-and-call-permission-policy-is-crippling-apps-used-by-millions/
O così, o si passa ad iOS (che forse è pure peggio).

Chirurgo Plastico

Il problema è che non decidi chi eleggere. Hai questi candidati e queste scelte, uno di loro ti governerà.
E' come se vendessero solo 3 smartphone: iPhone XR, Galaxy a5 2017, Honor 10.
Devi scegliere tra questi. Anche se mi facessero schifo tutti ho solo queste possibilità.

dolcecomeunlimone

Eleggere incompetenti per poi dare loro dell'incompetenti non è un'operazione di gran competenza.

takaya todoroki

chiedi all'insegnante

Gianluca Scuzzarello

Cosa intendi esattamente? Non ti seguo

Chirurgo Plastico

Non riuscirò mai a capire come un ristretto gruppetto di persone pagate dalle multinazionali che si vendono per i loro interessi possano decidere per milioni di persone.

A mio avviso l'unica possibilità che abbiamo di liberarci da questo cancro (i politici) che si nutre delle nostre risorse danneggiandoci è quello di un'intelligenza artificiale che prende le decisioni senza essere influenzata.

takaya todoroki

in Spagna hanno imposto un pagamento minimo (non so quanto), la direttiva europea non so cosa preveda

Zeronegativo

non ho capito, se io fossi direttore di HDblog potrei firmare un accordo con google affinchè nelle ricerche in cui compaio siano visibili gli snippets tratti dai miei articoli, concordando come costo per google ad esempio 0€/mese per tutto il 2019?

Stefano Valota

sei un genio... !!! ahaha al posto dei puntini volevi citare una frase (ma non posso è coperta da copyright ) scritta da un famoso filoso ( che non posso citare per coryright )

takaya todoroki

" se io spaccio il frutto del lavoro di un'altra persona che è protetto da copyright per mio"

è un reato e si chiama plagio e non c'entra nulla col download di materiale protetto dal diritto di autore.

Direi che hai le idee assolutamente confuse ed io non sono il tuo insegnante di sostegno, pertanto chiedo lumi a lui.

Stefano Valota

ma la cosa bella è che c'è ancora molta gente che crede che il PD sia dalla parte dei cittadini.... ormai forza italia e PD si stanno avvicinando su molte idee comuni, soprattutto per far guerra ai partiti "del popolo"... come in italia anche in europa voglia o non voglia dobbiamo capire che per far valere i nostri diritti contro le lobby dobbiamo votare gente che sta dalla parte del popolo... anche se alcuni non condividono certe loro idee per carità... ma stanno dando dimostrazione di ribellione nei confronti di questa europa che sembra fuori dal mondo.... manco trump in america ma fa così tanti danni.... il copyright ormai va riformato.... ma nella direzione opposta.... nel mondo i cambiamenti sono molto rapidi e la condivisione è la parola chiave, il copyright deve avere un tasso di tempo relativamente breve, come deve dare spazio a gente che fa contenuti gratuiti perchè davvero andiamo a raschiare il fondo del barile così.... cioè voi immaginatevi, finita una partita di calcio, in internet impazzano i meme di sfottò... secondo la nuova legge non puoi più farli perchè lucri... su cosa? sulle risate della gente che ti mette mi piace? non puoi condividere articoli di politica, o di personaggi famosi, si vanno a rimuovere tantissimi video su youtube che magari mostrano una marca, una foto, uno stralcio di articolo, o che contengono 10 sec di una canzone che sono coperti da copyright.... in pratica ci stanno censurando in modo silente...

Daniel Ocean

Francamente appigliarsi al fatto che la legge non consideri questo comportamento al pari di un furto mi sembra stupido, è palese che se io spaccio il frutto del lavoro di un'altra persona che è protetto da copyright per mio e ci faccio sopra dei soldi io stia rubando del lavoro a tale persona.
Se la legge non vuole chiamare questo comportamento "furto", non significa necessariamente che sia un comportamento corretto e giustificabile, anzi.
Se ragionassimo così allora la legge sarebbe inemendabile tutta, invece per fortuna va interpretata ed adattata alla società alla quale è applicata.

takaya todoroki

sei libero di fare un referendum per cambiare la legge.

GiOvYSish

si infatti i manga e gli anime vengono caricati dagli amerikani cattivi che li mettono in lingua giapponese su internet lol che mi tocca leggere

GiOvYSish

dipende quanto sei povero con 130 euri ti prendi una vpn per 3 anni ... sn 3 euri al mese

Daniel Ocean

Andrebbe rivista la legge però, perché sei io utilizzo materiale coperto da copyright spacciandolo per mio, beh, se non è rubare, poco ci manca...

Tizio Caio

Ma pirla in senso buono eh ;)

T. P.

per andare in giappone? :)

kong

ah bene, probabilmente non l'ho capita proprio perché out of context

non sono molto flessibile su queste cose

Cave Johnson
Tizio Caio
takaya todoroki

no, è un'infrazione che ha la stessa gravità del parcheggio in seconda fila (secondo il nostro ordinamento legale)

No puoi prevedere la galera per cose del genere.

Xylitolo

Leggi bene l'ARTICOLO, rileggi....hai chiaro ora?

[CONTENUTO BLOCCATO]

SalvaJu29ro

Beh quello è un po' estremo
Invece scaricare materiale coperto da copyright in teoria dovrebbe mettere d'accordo tutti, no?

takaya todoroki

non lo fanno in tutto il mondo esattamente per lo stesso motivo per cui non c'è in tutto il mondo la pena di morte per aver offeso una carica dello stato, cioè perchè è degno di una dittatura

kong

colgo l'occasione per informarti che correlazione non implica causalità

per un esempio vedi l'immagine
https://uploads.disquscdn.c...

kong

nel tuo commento non si vedono link perché bloccati dai filtri di HDBlog (questa è censura)

https://uploads.disquscdn.c...

rsMkII

L'ho linkato, se l'avessi letto davvero avresti visto cosa intendo

kong

l'ho letto

hai voglia di spiegarmi perché secondo te si tratta di censura?

rsMkII

Come no, evidentemente non hai letto l'articolo!

rsMkII

Grazie! XD

Scemo
Hairagionetu

Meriti uno dei miei rari complimenti

SalvaJu29ro

Prima o poi, chissà :D

Xiaomi

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?

Xiaomi

Recensione Amazfit Bip Lite: display sempre visibile e batteria incredibile

Huawei

Il mare tra foca Monaca, granchi e capre con Huawei P30 Pro | Recensione Case Sub

Sony

Sony Xperia XZ3: a quasi un anno di distanza resiste bene | Riprova