Modem Libero: il punto della situazione

04 Gennaio 2019 255

Dal 1 gennaio 2019 i provider di rete internet fissa non possono più vincolare le loro offerte all'acquisto di un modem/router proprietario. Detta in altre parole: l'utente finale ha il diritto di scegliere il modem che più preferisce - a patto, naturalmente, che sia compatibile con gli standard di connessione alla rete adottati dal provider. L'ha deciso l'AGCOM, dopo mesi di discussioni e proposte, con la Delibera n. 348/18/CONS, il cui testo integrale si può consultare QUI.

Benché l'iniziativa sia già stata prorogata (inizialmente doveva entrare in vigore l'1 dicembre 2018, poi si è optato per l'1 gennaio 2019 per dare più tempo ai provider di adeguarsi), qualche provider deve ancora adeguarsi. Tra i più importanti a livello nazionale figura solo Vodafone, e comunque dovrebbe essere questione di giorni. Con questo articolo facciamo un po' di chiarezza sulle implicazioni del Modem Libero per operatori e clienti, e su come si sono mossi i vari provider.

COSA SIGNIFICA IL MODEM LIBERO PER I NUOVI CLIENTI

Questo scenario è il più semplice: il modem a noleggio del provider è, semplicemente, opzionale. Quindi i clienti potranno scegliere a seconda delle loro preferenze - e delle loro competenze tecniche.

COSA SIGNIFICA IL MODEM LIBERO PER I GIÀ CLIENTI

Il provvedimento dell'AGCOM non è retroattivo, per cui chi ha sottoscritto un'offerta in passato in cui il noleggio del modem era obbligatorio non può chiedere rimborsi o altre agevolazioni. È però vero che si può dare disdetta del noleggio: bisogna restituire il modem e le rate già pagate non saranno rimborsate. In alternativa, si può scegliere un'altra offerta, anche di altri operatori.

PERCHÈ SCEGLIERE UN ALTRO MODEM (E PERCHÈ NO)

Stringendo moltissimo: un modem/router "aftermarket" può offrire prestazioni e caratteristiche migliori, ma bisogna essere più esperti per sceglierlo, configurarlo e usarlo. I modem proprietari di alcuni operatori, come TIM e Vodafone, hanno software che funzionano da subito, ma sono meno versatili.

In genere, il rapporto qualità/prezzo è molto a favore dei prodotti aftermarket, ma con quelli proprietari si è più tutelati. Se smette di funzionare, di solito c'è la sostituzione rapida e gratuita, per esempio. Con i modem aftermarket c'è poi un altro rischio: siccome non hanno una funzione di diagnostica da remoto, in caso di guasti sulla linea i servizi di assistenza tecnica non possono accedere per escludere che la colpa sia del modem. Il cliente potrebbe quindi trovarsi in una sorta di "limbo" in cui le assistenze di router e provider fanno scaricabarile reciproco, e i downtime si allungano considerevolmente. Non è uno scenario che capita tutti i giorni, ma diciamo che basta una volta sola per rivalutare l'opzione del modem proprietario.

COSA DEVONO FARE GLI OPERATORI

Oltre a - ovviamente - non proporre offerte con modem a noleggio obbligatorio (possono comunque includerlo gratis), gli operatori devono fornire i parametri per configurare correttamente i router di terze parti, sia per l'aspetto internet sia per l'aspetto telefonia (VoIP). Nella maggior parte dei casi i dati si trovano liberamente sul sito web ufficiale, in altri è necessario chiederli al supporto clienti. Bisogna fare attenzione a interpretare bene i dati: alcuni nomi possono essere diversi, magari mancano delle voci o ce ne sono di sconosciute.

Alcuni provider forniscono parametri di configurazione specifici per alcuni modelli di router, ma farlo per tutti è un compito pressoché impossibile. Per fortuna, spesso tutta questa procedura è del tutto superflua: i router più recenti e avanzati includono già nel proprio software le pre-configurazioni per la stragrande maggioranza delle connessioni. In molti casi c'è addirittura un sistema che le rileva in automatico. Alcuni produttori, poi, hanno sul proprio sito un riepilogo esaustivo di tutti i parametri di configurazione per i propri modem. Per esempio, QUI c'è quello di AVM (la società dei FRITZ!Box)

FASTWEB

QUESTA pagina sul sito di Fastweb spiega come configurare correttamente il proprio router proprietario per le tecnologie ADSL, VDSL e Fibra. Le offerte attuali includono il router FASTGate di ultima generazione, ma a 0 euro.

TIM

TIM è adeguata alla delibera AGCOM dall'1 dicembre. Su QUESTA pagina sono spiegate le caratteristiche tecniche che devono avere i router per allacciarsi correttamente alle linee ADSL, FTTC e FTTH, oltre ai parametri di configurazione della linea internet. Per configurare la parte telefonica, invece, bisogna chiamare il supporto tecnico. Le attuali offerte ADSL, xDSL e Fibra sono tutte con modem incluso, ma a 0 euro.

TISCALI

QUESTA pagina sul sito di Tiscali è il punto di partenza ideale per ottenere tutti i parametri per configurare i router con le offerte ADSL, xDSL (FTTC) e Fibra. Tiscali offre anche un elenco di modem di terze parti certificati, su cui offre anche un servizio di assistenza tecnica più approfondito.

VODAFONE

Vodafone non si è ancora adeguata alla delibera dell'AGCOM. Nella propria sezione notizie, dice che ci sta lavorando e dovrebbe pubblicare molto presto tutte le informazioni rilevanti. Riportiamo per intero il comunicato:

Vodafone sta provvedendo ad adeguare la propria infrastruttura di rete al fine di consentire l'accesso ad Internet con modem scelti dal cliente e compatibili con la rete di Vodafone. Non appena completate le attività Vodafone provvederà a darne adeguata informativa in tale sezione e comunque ad inizio 2019. Qualora il cliente volesse migrare verso altro operatore, Vodafone non ti addebiterà alcun costo in caso di mancata restituzione della Vodafone Station.

In ogni caso, in tutte le offerte attuali il modem router proprietario Vodafone Station è incluso nell'offerta a 0 euro.

WIND TRE/INFOSTRADA

Wind Tre/Infostrada ha inaugurato l'era del Modem Libero con Wind Absolute a inizio dicembre. L'offerta non prevede router inclusi, e la pagina dell'offerta include tutti i parametri da impostare per collegare il proprio dispositivo - sia per le connessioni ADSL tradizionali sia per quelle FTTC. Per la FTTH invece c'è solo un abbonamento con router a noleggio incluso (5 euro al mese).

L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da Mobzilla a 579 euro oppure da Media World a 729 euro.

255

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Stefano

Come al solito chi ci rimette è sempre il consumatore!! Ora Tim fa pagare il modem che prima era compreso nelle varie offerte. Bella conquista.....

Vincenzo Di Gennaro

veramente anche Fastweb impone ancora il suo Fastgate

Vincenzo Di Gennaro

non è vero, puoi scegliere 3 Absolute senza modem a 24,99

Vincenzo Di Gennaro

infostrada usa 3 Absoulte Fibra come offerta senza modem, naturalmente molto ben nascosta

Tizio Caio

ma vodafone si sveglia o no??

Dani Man

Ma se io, utente esperto, mi voglio configurare un Cisco e voglio solo quello, per quale motivo debba metterlo in cascata e pagare quello incluso, magari facendomi spiare da terzi ciò che faccio sulla mia rete?

L'utonto prenderà il modem in comodato d'uso, a pagamento o via dicendo, in modo da essere supportato dall'assistenza, io esigo un mio router con cui possa farci ciò che voglio.

Mi sembra elementare come cosa.

Alex Neko

A quanto mi sembra non sono in vendita modem con ingresso fibra in vendita e se fossero in vendita a quanto li venderebbero?

I sono con 3fiber a 22,90 al mese e modem a zero euro al mese.
(e consumo illimitato gratis rete mobile sui cellulari di tutti quelli a casa con 3)
velocità reale a circa 950 Mbit e ping a 3ms
e mi sembra che è molto configurabile
a che serve questa liberazione?

A far vendere più modem?
A far pasticciare alle persone con i parametri dei router?
Così che ci saranno nuove persone che per cento euro a chiamata sistemino i modem di chi ha pasticciato?

fillobotto

Se vai in negozio costa 5 euro al mese per 48 mesi. È incluso solo se sottoscrivo online, ma sottoscrivere online è sempre un'agonia perché impiegano un mese solo per ricontattarti per anagrafica e registrazione vocale.

Dani Man

Ho sempre avuto modem per conto mio in adsl e modem sbloccati in FTTC. I guasti si risolvono mandando a casa il tecnico. Se è colpa del cliente, gli si addebita il costo d'uscita. Così si è sempre fatto.
La telegestione e teleassistenza è comoda per un test veloce e fa risparmiare all'operatore, non al cliente.

Ricky

Da me non arriva purtroppo

Mattexx

Preferisco continuare a pagare 3,90€ per il Modem Tim che passare ad una nuova offerta e dover pagare 6,90€ per il Tim Expert, mi mancano 20 rate. Ma son già contento cosí da qualche mese pago 34€ circa comprese le rate del Modem prima ne pagavo 45€ poi all'improvviso mi hanno trasformato la mia offerta in Fibra Special e il prezzo è calato risparmio un po in piú con il Tim Party bene o male quei 3€ aggiuntivi circa ogni mese li riesco a risparmiare.

Thomas Scaccabarozzi

Anche Vodafone in upload FTTH è 100Mbit.

Thomas Scaccabarozzi

Secondo me tutto dipende dal tentativo di tergiversare che stanno applicando i provider, anche in virtù degli accordi che avranno preso con i produttori dei propri modem. Il prezzo del device sarà certamente legato ai volumi di vendita, se adesso il 50% degli utenti non prende più i modem rimarchiati TIM, Vodafone, Fastweb,... è difficile mantenere gli accordi presi. In più adesso per la FTTH sono costretti ad installare il convertitore Fibra - Ethernet 1Gbit … proprio adesso che erano riusciti a far inserire nei loro nuovi modem la porta in fibra direttamente nel router.

Gioele Corsinovi

Me ne sono accorto poco fa, magari a livello legale c'è da interpretare la delibera.

Thomas Scaccabarozzi

Sbagliato, anche TRE che poi non è altro che Wind/Infostrada ha inserito l'opzione Modem a 5Euro per 48mesi non eliminabile! (almeno per FTTH). Quindi esattamente lo stesso di Wind.

ale

Si ma noi clienti cosa possiamo fare? Se internet ti serve alla fine ti tocca pagare e stare alle condizioni che vogliono loro.

Dici cambi operatore, è un bel rischio, rischi intanto di rimanere giorni senza internet e telefono mentre ti fanno il passaggio, rischi di passare ad un operatore che magari funziona peggio ed hai un vincolo di 2 anni, e casini simili.

Alla fine a meno che non sei coperto da openFiber dove puoi abbastanza liberamente scegliere a chi affidarti sei abbastanza costretto ad andare con TIM se vuoi una connessione VDSL affidabile, ed è affidabile perché ho una 100 mega che va quasi a 100 mega e non ha mai avuto un problema, però pago quasi 60 euro al mese.

Bellerofonte

Concordo con te, ma se i clienti avessero maggiore consapevolezza e quindi capacità critica, probabilmente gli operatori della telefonia mobile dovrebbero competere sulla qualità del servizio. La mia non è una posizione filosofica.

matteventu

É l'eccezione che conferma la regola lol (oltre al FritzBox che davano).

Horatio

Beh oddio, lo Zyxel che mi ha dato la Wind ha tante di quelle impostazioni che mi perdo.

Ricky

Dovrei fare un abbonamento ftth 1000/200 vodafone, più veloce rispetto a quanto minoffre infostrada 1000/100, come funziona il router libero con la ftth?

noviz

Stessa risposta data a me...

Giorgio Maria De Luca

Oggi ho provato a chiedere al 155 la restituzione del router per usare uno mio personale...e Wind mi ha detto che non hanno ancora linee guida e non posso restituire il router... Che faccio in questo caso?

Tizio Caio

Ma puoi benissimo fare un contratto con modem incluso, basta che ti danno i parametri per buttarlo nel gabinetto

Tizio Caio

Certo usano un sistema di accesso non standard.. l'host uniq come parametro di identificazione ce l'hanno solo i router con firmware modificati.. che si adeguino come tutti gli altri.. dovrebbero fare una multa per il ritardo invece di regalare tempo per trovare dei sotterfugi...

Giarapin

Oggi ho provato a disdire il modem fibra di Tim ma mi hanno riferito che essendo una vendita rateale anche se cambio operatore devo continuare a pagare. Poi visto che on-line non ho trovato nulla per contratti fibra senza modem, ho telefonato a infostrada per avere un'offerta fibra all inclusive e mi hanno riferito che il costo mensile era lo stesso che con il modem e in più c'è lo scatto alla risposta con linea fibra a 100 mega. Poi ogni intervento del tecnico costa € 60,00.
Ditemi voi se con queste condizioni è possibile che uno accetti un contratto senza modem.

Tizio Caio

Nulla è dovuto finché rimani vincolato.. se te ne vai via prima te la fanno pagare eccome.. Il problema non è più pagare o meno il modem (sono anni che hanno già spostato la fonte di guadagno) ma avere i parametri per usare il proprio router

Gioele Corsinovi

Se ho capito bene, hanno l'obbligo solo se la rete consente l'uso di un modem aftermarket o se necessariamente serve quello del gestore. Magari cercano qualcosa di tecnico per dimostrare ciò.

Tizio Caio

Si, diciamo pure che è l'unica a non essersi adeguata..

Gioele Corsinovi

Gli operatori, diciamo Vodafone spicca tra tutti

Gioele Corsinovi

3 si è già adeguata, digli che li segnali ad AGCOM.

Tizio Caio

Ma vodafone quando si sveglia a rilasciare i parametri di configurazione??

Tizio Caio

male si invece, di fatto sei vincolato 48 mesi

No Maria, io esco!

Mi sta sul c.@zzo la loro politica di obbligarti a usare il loro modem, non l’oggetto in sè, non è difficile.

Massimo Olivieri

e poi i 5€ te li mettono in un altra voce com'è adesso

Massimo Olivieri

certo ... poi ti fanno pagare 5€ di canone per assistenza! come con i contratti nuovi

Patafrosti

Eh ma sai io vivo nel medioevo, qui c'è solo il rame

Myngionee

Non sarai troppo simpatico?

Minion

È vero, ma loro dicono l'offerta (a scadenza) era quella... Ora è cambiata... Nn gli si può fare nulla. Se ora vuoi il modem è +5€ credo...
Io nn l'ho fatta prima appunto x i 48 mesi..

Myngionee

Per chi è già cliente: "È però vero che si può dare disdetta del noleggio: bisogna restituire il modem e le rate già pagate non saranno rimborsate. In alternativa, si può scegliere un'altra offerta, anche di altri operatori."
cioè, posso chiedere che si riprendano il modem e non pagherò più i 5 € del suo canone?

Tizio Caio

È stata prorogata per le attivazioni precedenti al 1 dicembre. La legge c'è, sono gli operatori ad essere in ritardo

Thomas Scaccabarozzi

Si ma è già compreso nell'offerta da 25Euro/mese. NON male...

Maurizio Milazzo

Aspetti finchè non si adeguano...o lo fanno o presto pagheranno delle multe dall' AGCOM.

fillobotto

Wind tre lo fa pagare 5x48 e te lo fanno per forza...

Thomas Scaccabarozzi

Attenzione che il modem possono ancora dartelo, ma devono farlo figurare a costo 0 e soprattutto non possono costringerti ad utilizzare quello. Solitamente i costi del modem lo mettono in un altra opzione a pagamento che ti vincola per XX mesi. Come ha fatto TIM. Morale della favola non è più il modem a limitare il cambio provider ma queste altre opzioni...

Thomas Scaccabarozzi

Sto attendendo chiarezza da Vodafone e Wind, uniche per il momento a coprire Monza in FTTH. Sono dispiaciuto ma dovrò abbandonare FastWeb che è ancora a 200Mbit utilizzando la rete TIM.

fan guitar

non hai mai provato un fritz box il software è un altra storia fidati :)

fan guitar

dunque il modem non possono obligarti ad utilizzare il loro. ti faccio un'esempio l'offerta e tipo 25 al mese più 5€ di modem (tu gli dirai ma io il modem non lo voglio) loro non possono dirti devi per forza prenderlo , devono offrirti un'altra possibiltà tipo 30€ al mese senza modem . i 5€ di modem li metteranno da un'altra parte pagherai sempre uguale ma tu puoi utilizzare il modem che hai a casa magari oppure che hai comprato

TLC 2.0

Si certo

matteventu
cipo

E' strano... perchè allora mi prendo il modem e al limite lo metto in un cassetto se non mi soddisfa e lo riatacco per avere assistenza in caso di guasto alla linea.. il problema è forse se uno abbandona prima dei 48 mesi..te lo fanno pagare e non poco. (non so se ne vale 240 Euro..5€x48 mesi)

Samsung

Samsung DeX 2019 e Galaxy S10: binomio vincente | Recensione

Alta definizione

Recensione Fujinon MK 18-55 T2.9

Sony

Recensione Sony Xperia 10 Plus: il display 21:9 non basta

HDMotori.it

Ford Focus 2019 ST-Line 1.5 EcoBlue: recensione e prova su strada | Video