Booking nel mirino di AGCM: prezzi e sconti non corrispondono a verità

28 Dicembre 2018 65

Booking finisce nel mirino dell’Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato: dopo essere intervenuta contro i siti che sfruttano il meccanismo buy and share, aver accusato la SIAE di posizione dominante e aver multato gli operatori telefonici per pratiche commerciali scorrette, tocca ora alla "agenzia turistica online", rea di condurre pratiche commerciali scorrette e di violare i diritti dei consumatori. Il procedimento istruttorio è stato comunicato alla “agenzia turistica online” che “avrebbe fornito informazioni incomplete e fuorvianti” in diversi ambiti del servizio offerto.

PREZZO

Il prezzo degli alloggi risulta spesso non completo e dunque fuorviante, non comprendendo tutte le voci di costo. AGCM ritiene che in questo modo l’ordinamento dei risultati tramite il filtro “prezzo” non sia veritiero e corrispondente al valore finale.

ORDINAMENTO DEI RISULTATI

Le modalità di ordinamento dei risultati di ricerca non sono spiegate a sufficienza, e in particolare AGCM denuncia il fatto che non vengano indicati in modo esplicito i criteri di ordinamento per la lista “Le nostre scelte top”. Non è da escludere infatti che tale ordinamento possa essere influenzato dalle commissioni che ciascuna struttura ricettiva paga a Booking.

SCONTI

Gli sconti sono reali o semplicemente “differenze usualmente esistenti nei prezzi praticati dalla struttura ricettiva in diversi periodi dell’anno”?


SCARSITA’ DEGLI ALLOGGI

La scarsità di alloggi in alcune località in certe date è, secondo AGCM, dubbia. Le informazioni fornite sono spesso generiche e non correlate con le date e la tipologia di alloggio prescelta dal consumatore che utilizza la piattaforma web o l’app.

LA CARTA DI CREDITO

La pre-autorizzazione della carta di credito comporta di fatto la riduzione del plafond della carta stessa per un certo periodo di tempo. AGCM definisce la somma lasciata a garanzia un “costo implicito” che ricade sul cliente.

DIRITTI CONTRATTUALI DEI CONSUMATORI

Secondo AGCM, poi, sarebbero frequenti i casi in cui Booking avrebbe “ostacolato l’esercizio dei diritti contrattuali dei consumatori in presenza di overbooking e di reclami riguardanti la mancata corrispondenza tra le caratteristiche della struttura ricettiva e i servizi pubblicizzati, da un lato, e le effettive condizioni e servizi riscontrati al momento del soggiorno, dall’altro lato”.

Vedremo nel corso delle prossime settimane come intenderà difendersi Booking da queste accuse e quali saranno le eventuali sanzioni ad essa comminate.

Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 464 euro oppure da Amazon a 514 euro.

65

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TLC 2.0

salto della quaglia per risparmiare qualche €

dolcecomeunlimone

Anch'io ho avuto problemi con una recensione: zero offese, ma l'hanno eliminata ugualmente per due volte. L'unica recensione negativa che ho scritto. Con quelle positive mai un problema.

Porco Zio

Credo in quel caso sia il gestore dell albergo infame

Federico

Io sinceramente inizio sempre ad utilizzare booking per fare le ricerche di varie strutture ma poi finisco sempre per utilizzare Airbnb. Preciso che spesso preferisco avere una casa a disposizione anziché una camera d'albergo. Poiché comunque in entrambi i siti si trovano case indipendenti in affitto, spesso a parità di condizioni o molto simili, trovo un'offerta più completa o a prezzo più basso su Airbnb. Avrò fatto circa 5 prenotazioni negli ultimi 2 anni e finora è andata così.
Per quanto riguarda la storia dei prezzi, assolutamente d'accordo. Spesso mi arrivano email per prenotare in un determinato luogo, poi entro a vedere nel sito e il prezzo è molto più alto. Sicuramente si può e si deve migliorare la trasparenza del sito perché è comunque un ottimo sito. Non mi soffermo troppo sui loro giochetti di marketing scrivendo "ultima disponibile" e quant'altro, ormai sappiamo come vanno le cose.

Raphael DeLaghetto

" Accattatavil! Facitm stu piacer!" (Cit.)

Raphael DeLaghetto

Sarà pidocchiosa quella stanza...

andrewcai

Concordo al 100000%

Raphael DeLaghetto

Anche il problema è tuo se hai fatto investimenti sbagliati, se hai scelto un meccanico che non capisce molto, se non hai letto tutto il contratto..E sempre colpa tua!

Raphael DeLaghetto

Per i vestiti proprio no( tranne scarpe )... negozio fisico

Raphael DeLaghetto

Beh su Bocchin nessuno ha mai avuto un problema..

Raphael DeLaghetto

In parole povere?

ADM90

Concordo. Kasanova prezzi gonfiati alle stelle per poi arrivare in cassa con prezzo “normale”. Due anni fa c’era un set di pentole da 299 euro a 79 euro. Prezzo su Amazon a 64.99 euro

Body123

Penso sia un po' diverso il prosciutto in offerta (di 30 centesimi) rispetto ad una vacanza su Booking. Il prosciutto tu lo vedi facilmente se sta finendo o meno quando sei lì, se confezionato. Non è che te lo nascondono. Diverso il caso invece dell'hotel. Se tu stai organizzando un viaggio e ti trovi scritto "solo una camera disponibile!!!" ovvio che ti viene l'ansia, perché pensi che se la perdi poi dovrai ricominciare a cercare un altro hotel adatto alle tue esigenze.

Il prosciutto confezionato, anche se in offerta, tu vedi che ne sono presenti ancora 15 confezioni e puoi valutare se acquistarlo o meno con calma (qualche minuto), Booking non sai se quello che ti dicono (solo una camera disponibile!!) è vero o meno, non hai il tempo di valutare ecc. e rischi di prenotare per paura di non trovare posto poi, quando magari con meno fretta avresti prenotato un hotel più adatto alle tue esigenze e/o avresti risparmiato.

SteDS

Non si parla solo di tasse - che dovrebbero comunque essere incluse nel prezzo evidenziato almeno per gli utenti europei - ma anche di costi extra che le strutture applicano (quasi sempre negli USA, destinazione che prenoto almeno una volta l'anno). Quando ci sono questi costi extra o "servizi obbligatori" anche la ricerca viene sfalsata dato che si basa sul prezzo evidenziato. L'ultima volta per esempio in cima della lista ho trovato una struttura con stanze da 60 dollari, peccato che in realtà nei passaggi successivi chiedevano 40 dollari di servizi obbligatori più la tassa 15% e insomma la realtà è che costava più del doppio di ciò che veniva riportato nella ricerca

19e20

Comunque è tutto scritto nella descrizione della camera! Solo che, come tra l’altro dice l’articolo, il prezzo evidenziato che ti viene mostrato viene poi addizionato in maniera diversa tra una e l’altra struttura (parlo di usa, ho appena prenotato).. in ogni caso le tasse varie (normale e di soggiorno) sono ben esposte prima di arrivare alla conferma!

LowRangeMan

Sono tattiche commerciali come tutte le altre...

Se lo possono permettere perchè il target di simili negozi non è esattamente "alto". Insomma, casalinghe di mezza età che passano le giornate davanti alla D'Urso.

Così come da nelle grandi catene di elettronica, dove il target è il ragazzino poco informato o l'anziano che "su internet mi truffano".

LowRangeMan

E' vietato alzare i prezzi prima di uno sconto per poi abbassarlo...

Esempio: un prodotto che costa 10 lo porto a 15 per poi scontarlo a 10 durante i saldi, facendo percepire uno sconto che non c'è.

Ma esporre i prezzi di listino e poi scontarli non è truffa, è commercio. E il commercio si basa sugli idioti, quelli che ci cascano.

andrewcai

Ovvio che è un gioco psicologico, ma se hai troppa ansia il problema è tuo non loro. Pensi che i prodotti esposti nei supermercati siano messi a caso? le offerte? è tutto marketing

undab

Best western

cosmon560

Mai avuto problemi con Booking. Lo uso tantissimo e mi ha sempre salvato in vari viaggi di lavoro e di svago.

sagitt

No dai booking spacca... comodissimo

LaVeraVerità

Gente che merita di vedere il sale che non si scioglie (cit. W. Marchi)

Riccardo sacchetti

Beh, io chiamo sempre la struttura. Booking lo uso raramente o all'estero!

stegerva

Prima trivago(che solitamente propone anche il prezzo dal sito dell’albergo) , poi eventualmente Booking per le prenotazioni in anticipo che si possono cancellare (per bloccare la camera) quando si avvicina la data e/o si è sicuri del viaggio (per problemi di lavoro mio o della fidanzata può saltare tutto all’ultimo) riverifico con trivago la stessa Booking e direttamente sul sito della struttura le camere senza rimborso.

Horatio

Non ho mai avuto problemi con loro.

Alla ricerca del tempo perduto

A me Booking una volta ha parato il ciapet, in quel di Siena.
Prenotai una suite in pieno centro su P.zza Del Campo.
Ebbene, l'albergatore senza mio consenso effettuò (a suo dire) un upgrade...
peccato che la stanza upgrade fosse a Banchi di Sopra, a 1km di distanza dalla piazza principale (Del Campo) da me scelta, e quindi in un'altra struttura.

asdlalla3

La finanza? Ahahahahah
Cioè, sei io metto un prezzo alto e poi lo sconto (portandolo o meno all'effettivo valore del bene non si può decidere arbitrariamente.. ogni consumatore da al bene X il valore che più ritiene consono) tu faresti intervenire la finanza..? Sai che ti riderebbero in faccia?

Tra l'altro, son cose che esistono da quando esiste la più primitiva forma di commercio.

Fabatar

ti ha detto male :-) io avevo 2 prenotazioni con un giorno di buco in mezzo e l'albergo aveva raddoppiato i prezzi, via telefono l'operatore mi ha garantito il prezzo delle altre 2 notti per un resort in Thailandia..

Tony Musone

Titolo sbagliato e URL giusto ;)

LowRangeMan

Per carità, nel 2018 a chi casca in sti giochetti andrebbe tolto il diritto di voto. Non c'è posto per gli stolti al mondo.

asdlalla3

Sono situazioni che accadono giornalmente con i più disparati tipi di servizi. E dipende molto da chi ti trovi davanti (competenza e voglia)..

Io, ad esempio, non vado d'accordo con le poste italiane (due spedizioni fatte in vita mia con loro, in entrambe problemi).

asdlalla3

Beh, in effetti è comunque uno sconto sul prezzo di listino (che viene magari praticato nei vari negozi fisici). Ora, è amazon in errore a fartelo passare per sconto? Non credo, o comunque approfittano di questo aspetto nei confronti dei consumatori..

Ma ripeto, per me assomiglia molto alla questione "sconti" nei vari supermercatinegozi fisici (solo che in questo caso sono applicati ad un ristretto numero di prodotti)

zampemo

Capisco, nel mio caso tuttavia è stato l'esatto opposto. Non rispondevano quasi mai e le poche volte che l'hanno fatto mi hanno rimbalzato da un operatore all'altro, in molti casi la chiamata inspiegabilmente cadeva dopo aver spiegato la situazione.
Vedi tu se posso fidarmi di gente del genere.

asdlalla3

Anche io fatto così qualche volta (solo che su 1-2 giornate il risparmio era a dir tanto di 10 euro).. più che altro, il tutto era nato per caso chiamando l'albergo/quello-che-era per altre informazioni..
Booking non sempre dà l'offerta migliore ma è il primo a cui si fa riferimento (come amazon per tutti i prodotti, WA per i messaggi, zalando per i vestiti etc..etc..).

Era per spezzare una lancia "a favore" di booking (molte dei punti per indagarlo scritti sopra son cose che fanno tutti, dal piccolo negoziante al colosso - magari con modalità diverse in base al contesto, certo)

fr4nz5

qualche esempio di catena da te provato ?

Body123

Spesso? Sempre!

Body123

Si chiama truffa se la cosa non è vera

Body123

Ah ma Kasanova fa sempre così. È ancora di più il suo negozio outlet "l'outlet del kasalingo" sono 3 anni che lo conosco e 3 anni che c'è l'insegna gigante in tutti i negozi della città con scritto FUORI TUTTO tutti i giorni dell'anno. C'è da dire che i prezzi sono ottimi.

Tiwi

ma nemmeno i prezzi scontati sono poi cosi "scontati"..io ormai i prezzi li valuto solo in base a quel che dicono keepa e camel :D

undab

Ho fatto così ultimamente e si può risparmiare (anche se non sempre): per un soggiorno al mare con booking avrei speso 1200 Eur, via mail direttamente con l'albergatore 950 (stesse condizioni)....ma si risparmia anche registrandosi e prenotando sui siti delle varie catene: saranno almeno 2 anni che trovo sempre qualche via dove booking non è la soluzione più economica (ma chiaramente rimane quella più semplice)

Tiwi

no ma al di la degli sconti, per qualunque prodotto che vedi su amazon, c'è un prezzo alto, sbarrato, e un prezzo attuale, che ti fanno credere essere "uno sconto" ma che alla fine è il prezzo di tutti i giorni

asdlalla3

C'è anche da dire che, spesso, l'albergatore trova il modo per raggirare booking.
Chiamando direttamente l'albergo/b&b/quello-che-è molti propongono di accordarsi telefonicamente, saltando quindi la prenotazione tramite booking (quando, magari, lo si era trovato tramite booking)

asdlalla3

Ok, ma non è lo stesso gioco che fanno un po' tutti i negozi..?
Quando devono fare uno sconto lo fanno sul prezzo di listino (quando magari, fino a due giorni prima il prodotto lo vendevano a poco più del nuovo prezzo scontato).

Fabatar

ho fatto centinaia di prenotazione in tutto il mondo e mai un problema, tra cui thailandia giappone e messico, forse sei stato solo sfortunato il loro servizio clienti via telefono è ottimo e magari si può dire che va troppo a favore del cliente e tutela poco l'albergatore.

SteDS

Non mi trovo male con booking, a parte il giochetto sulla disponibilità delle camere dovrebbero fare qualcosa per la questione extra e/o tasse non calcolati nel prezzo pubblicizzato. Succede soprattutto quando si prenota per USA o Canada, al prezzo che vedi vanno aggiunte le tasse (e ok che lì è una cosa normale calcolarle a parte ma se ti rivolgi ad un utente europeo la cosa può essere fuorviante visto che è abituato diversamente) e sempre più spesso degli extra obbligatori che la struttura applica, se devo pagarli in ogni caso devono aggiungerli nel prezzo iniziale.

zampemo

Per me Booking può chiudere all'istante, non lo userò MAI più dopo la bruttissima esperienza avuta a Vienna due estati fa. Per avere un risarcimento completo avrei dovuto impugnare la causa per mano di avvocati.

P.S. Sapete vero che troncano le recensioni a loro piacimento? Ne avevo scritta una dopo il periodo di alloggio, ben scritta, nessuna offesa o dati non veritieri, solo effettivamente oggettiva (!) e mi sono ritrovato metà recensione pubblicata. Non esisteva (al tempo, non so ora) alcun limite di caratteri, avendola poi scritta da sito web su PC.
Ad ognuno le sue valutazioni ovviamente, io non posso far altro che bandirla del tutto.

Giuseppe

si chiama ciuffo!

XR Erox

Sono due cose diverse

Autorità garante della concorrenza e del mercato
L'Autorità
garante della concorrenza e del mercato, nota anche come Antitrust o
AGCM, è un'autorità amministrativa indipendente italiana, istituita con
la legge n. 287/1990, su impulso della normativa comunitaria.

Enrico Podda

Agcom. It

XR Erox

E si prononcia "Ten"?

Alta definizione

Recensione Fujinon MK 18-55 T2.9

Sony

Recensione Sony Xperia 10 Plus: il display 21:9 non basta

HDMotori.it

Ford Focus 2019 ST-Line 1.5 EcoBlue: recensione e prova su strada | Video

Alta definizione

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli