LG Electronics aderisce all'azione legale dell'antitrust coreana contro Qualcomm

27 Dicembre 2018 4

Esattamente due anni fa, Qualcomm veniva condannata dalla Korea Fair Trade Commission, l'autorità antitrust della Corea del Sud, al pagamento di una multa di 1.030 miliardi di won, oltre 900 milioni di euro, per aver violato i principi della libera concorrenza richiedendo royalty più elevate del dovuto per l'utilizzo delle sue tecnologie.

Tra le società che avevano aderito alla causa contro il produttore di processori statunitense c'era anche Samsung che si è comunque tirata fuori a seguito di un accordo di licenza pluriennale stipulato lo scorso febbraio. Tra gli altri partecipanti ausiliari restano Apple, Intel, MediaTek e Huawei.

Ma la disputa legale della KFTC contro Qualcomm, ovviamente, continua e da oggi può contare anche sul sostegno di LG Electronics che ha aderito alla causa rafforzando ulteriormente la posizione dell'autorità antitrust. Secondo alcune fonti del settore, LG avrebbe scelto di partecipare a questa azione legale a causa dei negoziati non particolarmente facili con Qualcomm negli Stati Uniti.

Dall'ottobre dello scorso anno, la KFTC e Qualcomm hanno già tenuto 11 udienze e interrogatori ma ci vorranno ancora un po' di anni prima che la corte emetta il verdetto finale.


4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LucaMW

Immagino fosse in tono sarcastico

Mescal non dimentica

Mi aggiungo anch'io

ReArciù

giusto, fanno bene, è colpa dei qualcomm se i vecchi lg andavano in bootloop

pollopopo

chi sa come come mai ci sono tutti i competitor -.- .... come se le altre non facessero lo stesso -.-

Sony

Recensione Sony Xperia 10 Plus: il display 21:9 non basta

HDMotori.it

Ford Focus 2019 ST-Line 1.5 EcoBlue: recensione e prova su strada | Video

Alta definizione

Recensione TV Sony KD-65AF9: OLED e Android TV ai massimi livelli

Samsung

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri